[img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7996
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1291 Messaggio da simplon » mar 12 feb 2019 10:53

In realtà Boscoverde è già figlia di Schengen, basti guardare la differenza di piazzale con il Brennero per numero di binari. Anche perché in prospettiva già si prevedeva la crescita di locomotive e treni interoperabili, quindi senza esigenze di manovra, di lanci e simili.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15752
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1292 Messaggio da Tz » mar 12 feb 2019 12:10

Rimane che sovente è intasata e i merci in arrivo vengono messi a ricovero nelle stazioni precedenti se non c'è subilo il personale e loco per il proseguimento sull'altra rete...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

A. S.
*
*
Messaggi: 145
Iscritto il: dom 25 set 2005 13:07

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1293 Messaggio da A. S. » sab 16 feb 2019 17:09

Per il cambio di senso di marcia da destra a sinistra dei treni in arrivo dall'Austria a Tarvisio Boscoverde su lato austriaco c'è qualcosa o ci si affida agli scambi di stazione? Niente salti di montone stile linea AV Barcelona Francia?

Avatar utente
nik652
**
**
Messaggi: 1291
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:45
Località: Rovigo

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1294 Messaggio da nik652 » dom 17 feb 2019 11:31

Solo deviate di stazione.

Orizzonti
*
*
Messaggi: 662
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1295 Messaggio da Orizzonti » dom 17 feb 2019 12:50

daprisse ha scritto:
lun 11 feb 2019 17:31
Ovviamente è una trattoria spartana ma il cibo servito è buono. Durante la sosta del Micotra 1822 (arrivo a Tarvisio alle 18.30) vado spesso al bar del ristorante per prendere il caffè e nonostante sia abbastanza presto per la cena c'è sempre già qualche tavolo occupato.
Del resto concordo al 100% con gli altri - è un peccato vedere una stazione architettonicamente molto bella ma sempre più abbandonata e desolata. Non so perchè abbiano progettato una stazione così enorme in mezzo al niente - nel 2000, quando venne aperta la stazione, Schengen era già in vigore e per questo a Boscoverde non sono mai stati fatti controlli doganali.
Bella è bella, purtroppo in posizione periferica rispetto alla cittadina. Mi chiedo se il serpentone di tunnel della Nuova Pontebbana non potesse consentire di emergere in prossimità della vecchia stazione centrale posta in prossimità del centro di Tarvisio. Forse si intersecano con i tunnel dell'autostrada?

sandro87
*
*
Messaggi: 446
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1296 Messaggio da sandro87 » lun 18 feb 2019 18:20

Ho fatto per le prima volta in macchina la statale da Udine a Tarvisio ed è davvero un peccato che non si riesce a sfruttare le zona più di quello che è, soprattutto a livello ferroviario con corse risicate. Il paesaggio e l'architettura dei paesi sono assolutamente paragonabili a quelli da Bolzano a Brennero che però ha treni locali ogni 30 min in ogni direzione. E Tarvisio è sicuramente meno inquinantante del paese di Brennero.
La ciclabile non porta abbastanza turismo? Se dovessi scegliere di fare un giro in bici è sicuramente meglio questo che la Valle Isarco!

e402a
**
**
Messaggi: 2107
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1297 Messaggio da e402a » lun 18 feb 2019 19:11

Tutto vero, ma sono zone che danno un'unica/univoca sensazione: sono morte!!..manca la densità abitativa dell'AA, la mentalità è chiusa, non ci sono svaghi, a mio personale gusto, i paesi son brutti, cupi, si salvano (in parte) Tarvisio, Tolmezzo...e chi altro?...onestamente io in AA ci andrei a vivere di corsa, in Carnia, anche nò!!..credimi, i giovani (come per il Sud) se ne vanno o a Udine o fuori sia per studiare che in cerca di lavoro.

fede8977
**
**
Messaggi: 1597
Iscritto il: mar 28 ott 2008 12:37

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1298 Messaggio da fede8977 » mar 19 feb 2019 8:57

A me piace quella zona perchè è più tranquilla, meno presenza umana e più natura.

A mio parere sarebbe importante attestare a Tarvisio Boscoverde tutti i pullman Saf da Udine, dopo aver servito il centro di Tarvisio. E mettere un pulmino "urbano" da Coccau per Tarvisio centro, che si faccia il giro delle vie del paese. O in alternativa istituire una linea "urbana" che si faccia il giro del paese per raccogliere gente da far affluire alla stazione ferroviaria.

Inoltre i treni locali austriaci dovrebbero tutti raggiungere Boscoverde.

Infine i pullman Udine-Tarvisio dovrebbero tutti effettuare una piccola deviazione per servire la stazione di Ugovizza-Valbruna ed il centro di Valbruna.

sandro87
*
*
Messaggi: 446
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1299 Messaggio da sandro87 » mar 19 feb 2019 9:56

e402a ha scritto:Tutto vero, ma sono zone che danno un'unica/univoca sensazione: sono morte!!..manca la densità abitativa dell'AA, la mentalità è chiusa, non ci sono svaghi, a mio personale gusto, i paesi son brutti, cupi, si salvano (in parte) Tarvisio, Tolmezzo...e chi altro?...onestamente io in AA ci andrei a vivere di corsa, in Carnia, anche nò!!..credimi, i giovani (come per il Sud) se ne vanno o a Udine o fuori sia per studiare che in cerca di lavoro.
Beh io non credo che i paesi della valle isarco siano nati con mentalità aperta e con svaghi, la Provincia l'ha portati ad essere così col turismo! Anche se avrei dubbi sulla bellezza dei paesi tra bolzano e brixen e fortezza-vipiteno e vipiteno-brennero!

Allanon
*
*
Messaggi: 125
Iscritto il: sab 01 giu 2013 14:16
Contatta:

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1300 Messaggio da Allanon » mar 19 feb 2019 12:13

Concordo appieno con Sandro87.

Probabilmente si potrebbe trovare una via di mezzo tra il nulla/l'abbandono e l'impostazione-Alto Adige, super flashy con vocazione turistica in alcuni punti quasi caricaturale. E attrarre chi cerchi un paesaggio un po' più incontaminato. Però, certo, non si tratterebbe del turismo dei grandi numeri. Comunque, checché se ne sia detto su queste pagine nel relativo topic, il rilancio della zona della Pedemontana come sistema turistico+TPL prosegue. Magari ne uscirà uno sviluppo sano. :)

Sarò il millesimo a dirlo, ma trovo sia un po' un peccato avere molti treni limitati a Carnia, diversi autobus Udine-Tarvisio, buchi enormi nell'orario ma sovrapposizioni tra bus e treni sia Regionali TI sia MiCoTra. E l'ultimo treno serale così presto che una persona di Gemona/Venzone/Carnia che volesse cenare nel proprio capoluogo di ex-provincia, la città su cui spesso naturalmente si gravita per studio o lavoro, deve per forza utilizzare il mezzo proprio (ultimo collegamento in partenza da UD alle 20:01).
Un po' sulla scorta di quanto scrive fede8977, mi chiedo se non sarebbe possibile organizzare meglio il sistema istituendo un buon servizio tra paese e stazione ferroviaria nelle località in cui quest'ultima è distante dal centro abitato. Ovviamente sarebbe un po' più complesso rispetto al mantenimento dello status quo...

e402a
**
**
Messaggi: 2107
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1301 Messaggio da e402a » mar 19 feb 2019 17:17

Signori, con tutto il rispetto (ovviamente) ma se non conoscete i Friulani e la loro "sotto-branca" dei Carnici, non potete capire il perché della Carnia sia così esempre sarà così!!

Che poi i paesi siano più belli dell'AA, mah...i gusti personali non si discutono, però, conoscendo molto bene entrambi le zone...booo. Sta di fatto che l'AA da zona contadina e con gravi problemi di arretratezza fin gli anni '60, con i primi anni '70, sé data un giro di maniche (soprattutto al cervello) e ha trasformato i campi, le terre, i paesi in luoghi piacevoli, turistici e "attira turisti"..la Carnia nò!!!

Questa è Storia, non opinioni personali.

sandro87
*
*
Messaggi: 446
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1302 Messaggio da sandro87 » mar 19 feb 2019 19:16

Io ovviamente non dico che possano cambiare, dico solo che paesaggisticamente mi sembrano simili. Non conosco la mentalità dei carnici. Quei pochi abitanti che ci sono essenzialmente di cosa vivono essendoci turismo solo in estate per la ciclabile?
E pensavo già i friulani di per se sono famosi per ripartire di fronte le difficoltà + influenza austriaca di confine/storica si poteva imitare. Invece mi pare non ci sia speranza!

Comunque non immaginavo che la densità abitativa fosse così bassa! Una ferrovia con fermata per meno di 1k abitanti mi fa specie...
Effettivamente anche il bacino locale di uso dei treni è davvero basso.

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3631
Iscritto il: lun 13 set 2010 18:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1303 Messaggio da Lasimpònar » mer 20 feb 2019 0:08

e404a: il Tarvisiano non fa parte della Carnia. Oltretutto, il primo ha i corsi d'acqua che fanno parte del bacino del Danubio, la seconda di quello del Tagliamento.
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

e402a
**
**
Messaggi: 2107
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1304 Messaggio da e402a » mer 20 feb 2019 6:22

Geograficamente corretto, ma il risultato non cambia. Diciamo che Tarvisio, complice il confine a pochi chilometri, attira turismo, ma poca cosa rispetto alle potenzialità che potrebbe avere.
Ma carnici o no, sono 4 gatti, con un’autostrada efficiente, scarsamente trafficata, una statale che, se sei di fretta e sbagliando ovviamente, ti permette medie quasi autostradali, insomma se non fosse stato per il continuo aumento del traffico merci, la nuova Pontebbana si poteva annoverare tra le cattedrali del deserto di questo paese.
Senza contare che il costo km in treno è fra i più alti d’Italia in FVG.
Poi sulla fierezza del popolo carnico, sulla laboriosità ecc, NON si discute mnimamemte.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7996
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1305 Messaggio da simplon » mer 20 feb 2019 9:57

Se ben ricordo l'autostrada A23 Alpe-Adria è stata completata nonostante il blocco per le nuove costruzioni autostradali, in deroga in seguito al terremoto del 1976. Deroga che è stata utilizzata anche per la A26 fino a Gravellona Toce per servire "zone disagiate e depresse".
Non so se alla base della costruzione della nuova Pontebbana ci fu una precisa programmazione, oppure si fece così tanto per fare inseguendo scenari del tutto visionari, sta di fatto che fortunatamente è tornano un certo interesse per le merci, soprattutto intermodali. E le prospettive sono destinate a essere positive una volta conclusi i lavori in corso in Austria (Koralbahn e Semmering).
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: fablepd, MedieDistanze, sandro.raso e 29 ospiti