[img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3551
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1231 Messaggio da Lasimpònar » ven 24 nov 2017 21:31

Vito Anselmi è pronto a vincere un’altra scommessa. L’imprenditore tarvisiano, già proprietario dell’Hotel Il Cervo, si prepara a inaugurare il ristorante ‘Alla Stazione’ che sarà ospitato nello scalo ferroviario di Boscoverde. Il taglio del nastro è previsto per le 12 di mercoledì 29 novembre.
Chi pensa a una struttura unicamente al servizio del personale ferroviario o dei viaggiatori che passano per Boscoverde non coglie nel segno. Già, perché se è vero che finalmente la stazione sarà dotata di un ristorante aperto a tutti, anche agli ‘esterni’, il progetto è ben più ambizioso e ad ampio respiro. L’imprenditore, infatti, ha preso in affitto da Rete Ferroviaria Italiana non soltanto il locale dell’ex mensa – che ospita il ristorante e mette a disposizione circa 40 coperti -, ma anche la sala vicina. “Partiamo in punta di piedi – spiega Anselmi – ma la mia idea è creare, nei 240 metri quadrati totali di spazi presi in affitto da Rfi, un punto di riferimento con caratteristiche ben precise. Oltre al ristorante, nella sala grande vorrei dar vita a ‘serate assaggio’ accompagnate da musica di qualità, una proposta alternativa che in questo momento a Tarvisio non c’è”.
Il ristorante, situato sulla destra rispetto all’ingresso della stazione e ospitato nell’ex mensa, proporrà una duplice offerta gastronomica: da un lato un menu ‘turistico’, con anche la pizzeria, dall’altro un’alternativa più ricercata “con un menu degustazione impostato su cucina sottovuoto, formato da 20-30 opzioni. Questo tipo di cucina – evidenzia Anselmi – consente di mantenere inalterate le qualità organolettiche delle pietanze, è molto veloce da preparare ed evita gli sprechi”. Tre i dipendenti che graviteranno attorno alla struttura, che in attesa dell’apertura ufficiale al pubblico sta ‘facendo le prove’ con il personale Fs in questi giorni.
Il locale, che sarà aperto tutti i giorni della settimana, ha un target ben preciso. Oltre ai lavoratori ferroviari e ai viaggiatori di passaggio, Anselmi mira a “intercettare una parte del flusso di persone che si muove sulla statale 54 che conduce alla Slovenia e ai laghi di Fusine. Offrire un punto di riferimento gastronomico può essere una carta vincente. In più – sottolinea l’imprenditore – guardiamo con attenzione ai turisti ‘su due ruote’, visto che la ciclabile Alpe Adria passa di qua. Senza dimenticare, ovviamente, i tarvisiani, soprattutto nelle serate a tema che vogliamo organizzare!”.

http://www.gentedimontagna.org/2017/11/ ... ferma-mai/
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

e402a
**
**
Messaggi: 1861
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1232 Messaggio da e402a » dom 26 nov 2017 7:12

Onore al Coraggio di quest’uomo! Gli auguro successo e fortuna perché l’iniziativa merita, ma sinceramente tremo per lui!

gogo
*
*
Messaggi: 584
Iscritto il: sab 25 giu 2005 20:42

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1233 Messaggio da gogo » dom 26 nov 2017 23:32

Erano anni che ci provava, finalmente ci è risucito...

daprisse
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: sab 27 mag 2017 8:02
Località: Villach (AT)

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1234 Messaggio da daprisse » sab 24 mar 2018 19:41

Oggi ho visto un treno di cantiere a Ugovizza-Valbruna. Qualcuno mi sa dire che tipo di lavori sono programmati per la Pontebbana?
Secondo l'orario RFI a partire dal 1 aprile il 1821 partirà come treno 1813 alle 11:02 invece che alle 10:22 - questo è dovuto ai lavori?

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 2804
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1235 Messaggio da RF » mar 27 mar 2018 12:56

Se non è per gli eterni lavori di sostituzione dei piastroni dei binari nelle gallerie non saprei per cos'altro, in effetti negli orari merci ci sono parecchi treni che cambiano numero dal 1 aprile fino al 10 luglio, ma non ho idea se è per questi lavori

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3551
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1236 Messaggio da Lasimpònar » gio 29 mar 2018 18:53

Lavori sul viadotto di Ugovizza-Valbruna.
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

daprisse
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: sab 27 mag 2017 8:02
Località: Villach (AT)

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1237 Messaggio da daprisse » sab 31 mar 2018 11:30


daprisse
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: sab 27 mag 2017 8:02
Località: Villach (AT)

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1238 Messaggio da daprisse » dom 27 mag 2018 20:05

Immagine
I lavori a Ugovizza proseguono.

Al momento l'unico binario disponibile a Ugovizza è il binario 2. I treni di solito accumulano ritardi tra i 10 e i 15 minuti.

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 2804
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1239 Messaggio da RF » mar 29 mag 2018 13:02

Ma quindi fanno binario unico da Tarvisio fino a Pontebba ?

Avatar utente
DavideEos
*
*
Messaggi: 231
Iscritto il: gio 10 dic 2015 19:15
Località: Treviso

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1240 Messaggio da DavideEos » mar 29 mag 2018 22:15

Un mese fa quando sono passato io, la circolazione era a binario unico tra le stazioni di Ugovizza e Pontebba, in quel periodo stavano cambiando i binari sul dispari al uscita della galleria prima di Ugovizza.
Un saèudo a tutti quanti, sia quei par da drio, che quei par davanti!!
https://www.flickr.com/photos/davideeos86
Canon Eos 6D & 5D Mark IV 24-105 F4, 16-35 F2.8, 70-200 F4, 85 1.2, Tamron 150-600 F5-6.3

:ciao: :ciao:

Orizzonti
*
*
Messaggi: 535
Iscritto il: gio 14 ago 2008 20:40

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1241 Messaggio da Orizzonti » dom 03 giu 2018 8:58

Praticamente i piastroni non hanno funzionato? Se è così perché? sono stati sostituiti da massicciata tradizionale? Sulla Pontebbana se non sbaglio ci sono più di 60 km di piastroni, ovvero da prima di Venzone fino a Tarvisio, incluse evidentemente le gallerie? Con questi lavori è stato sostituito tutto?

Avatar utente
nik652
**
**
Messaggi: 1212
Iscritto il: sab 20 dic 2003 19:45
Località: Rovigo

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1242 Messaggio da nik652 » dom 03 giu 2018 11:36

Il progetto se non ricordo male è di rimuovere tutto...non ho ricordo se la rimozione è dovuta all'usura delle piastre in cap...

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1445
Iscritto il: lun 13 set 2004 12:10
Località: Milano

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1243 Messaggio da Lirex » dom 03 giu 2018 11:46

Credo sia invece dovuta al cedimento delle fondazioni in cap, evidentemente non pensate per il tipo di terreni circostanti ( era anche pa prima volta che si sperimentava questo tipo di posa). Uno dei maggiori problemi del binario a piastroni è infatti la costanza di posa della fondazione, se questa fosse stabile, la sostituzione dei piastroni deteriorati sarebbe più semplice del rifacimento della massicciata in pietrisco. Nelle gallerie la presenza dell' arco rovescio dovrebbe garantire questa costanza...., ma magari decidono di toglierli anche da lì per uniformita, anche se sarebbe meglio tenerli per permettere la carrabilità in caso di incidenti.

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 2804
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1244 Messaggio da RF » dom 03 giu 2018 12:59

Quello che ha ceduto è lo strato bituminoso sotto i piastroni che doveva offrire la stessa elasticità della massicciata in pietrisco

Orizzonti
*
*
Messaggi: 535
Iscritto il: gio 14 ago 2008 20:40

Re: [img] Ferrovia Pontebbana: tra vecchio e nuovo

#1245 Messaggio da Orizzonti » dom 03 giu 2018 13:34

Dunque questa soluzione non è stata estesa ad altre linee in Italia, neanche a quelle AV, mentre ho visto che è stata adottata in Germania sulle linee AV. Certo che sostituire oltre 60 km di piastroni è stato un gran lavoro. Parlando d'altro ho constatato che il RJ arriva anche in anticipo in Udine e credo che abbia una traccia XXL anche a nord di Udine, forse la avevano stabilità così per tenere conto dei lavori in programma? Grazie per le notizie

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti