Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
qalimero
**
**
Messaggi: 6961
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2836 Messaggio da qalimero » gio 18 ott 2018 14:08

189 pagine e siamo sempre lì.

Visto che si ruzza...

note in libertà


Fi CM -Rovezzano : la struttura urbana richiede un tracciato in sotterranea o la demolizione di manufatti importanti nel traffico urbano su gomma e di zona residenziale

Rovezzano-Figline : si può anche pensare ad una nuova linea per i regionali, trasformando la DD (come è stato fatto per la A1 FI Sud-Fi Scandicci ) in monobinario - con nuova canna e nuova linea che semplicente permetta di avere velocità da 160-180.

Figline-Montevarchi - per i RV , IC ecc la LL può andare bene
semmai serve una altra variante Valdarno Sud- Arezzo Nord

Zona sud
se devi fare una nuova linea, allora da PC Bassano a Roma.

A quel punto vi aspetto sul tema dell'attraversamento del nodo fiorentino.


Arno-Maremmana

Sino a Pisa il traffico AV Nord-Sud è subordinato alle necessità di traffico regionale tra l'area metropolitana (Area fiorentina + Area pratese) e quella costiera (Versilia-Lucca-Pisa-Livorno), 1 mil nell'interno, almeno 600mila sulla costa, ai collegamenti tra Peretola Vespucci e PSA Galilei ed ai servizi da Bologna Interporto e Prato interporto con Guasticce e porto Livorno.
Garantiti quelli, dopo se ne discute.

Non ho voglia di trovarmi con la tiritera "regio fuori o dentro AV" sul FL97 come sul FL92: da una parte ho 100 mila valdarnesi , 200mila aretini di cortine e di campagna - dall'altra PI-LI-LU-SI, Empolese e Versilia.

Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2547
Iscritto il: dom 02 gen 2005 18:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2837 Messaggio da Vainamoinen » gio 18 ott 2018 15:22

Sul tratto Nord, verso Firenze: ma se invece si facessero delle varianti in galleria della LL adatte ai 160/200 km/h, stile Fleres/Scillar sulla linea del Brennero? Ipoteticamente, tre varianti:
- Rovezzano-Sieci
- Pontassieve-Incisa
- Montevarchi-Indicatore
Così si hanno opere meno costose, sfruttabili anche se completate singolarmente ad una ad una, e non tagli fuori i vari paesi, con benefici per quasi tutti i treni che percorrono la LL.
Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15197
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2838 Messaggio da Tz » gio 18 ott 2018 17:41

:lol: Non l'hanno fatto 60 anni fa decidendo di realizzare la DD e vuoi che migliorino le storiche adesso ??? :lol: :lol: :lol:

Sulle storiche è già tanto che ti raddoppino la tua... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2944
Iscritto il: mer 19 gen 2005 12:08
Località: Annecy

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2839 Messaggio da GT3.2 » gio 18 ott 2018 21:59

Bé dipende se su quel tratto della ll vuoi fare regionali che fermano in tutte le stazioni, e se la loro frequenza é compatibile con la convivenza con un servizio r diretto a 160
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

daucus
**
**
Messaggi: 8216
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2840 Messaggio da daucus » gio 18 ott 2018 23:44

le varianti rovezzano-pontassieve (non sieci), pontassieve incisa e montevarchi-indicatore consentirebbero i 180 su tutta la tratta e in quache pezzo anche di più (anche se li vedo male i treni raggiungere i 200 con fermate ogni 10 km), però a quel punto hai cacciato fuori i RV dalla DD ... hai 4 binari fino a incisa quindi tanto spazio per i metropolitani.
per la tratta campomarte rovezzano vai sotto, reti parallelo a ferrovia e passi sotto solo agli edifici su lungo l; affrico, passando poi sotto via vitelli, rispuntando a rovezzano con binari 5 e 6, dove hai già lo spazio per i due binari che già c'erano, qiindi brevissima galleria con nuovo ponte a vallina, sotto san romolo in galleria, ripassi l'arno, ti riconnetti a pontassieve, riaffiancandosi poco a S. di sant'ellero, quindi ripassando l'Arno e riagganciandosi dove la LL passa sotto la autostrada (oppure, ma son tutte opere che possono essere fate per lotti funzionali, restare in riva sinistra e ricongiungersi sulla interconnessione valdarno nord.
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

qalimero
**
**
Messaggi: 6961
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2841 Messaggio da qalimero » ven 19 ott 2018 9:21

Enrico la talpa non avrebbe saputo fare di meglio, daucus ;-)

L'ipotesi della variante Rovezzano-Pontassieve-Figline è interessante, ma
- allunga il percorso regio
- lascia la AV sulla S.Donato , che forse qualche limite lo ha

@ Tz

nei fatti Rovezzano-Figline e Valdarno S - Arezzo N sono due delle varianti che costituivano una soluzione con varianti nelle anse, modello alternativo a quello della DD e a quello, senza interconnessioni delle AV più recenti

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15197
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2842 Messaggio da Tz » ven 19 ott 2018 9:52

Lo sai che a mio avviso DD+LL vanno bene così per tutto il traffico che NON sia AV
E' per il servizio AV, per le sue dimensioni e caratteristiche attuali e ancor più future, che questo corridoio NON è più idoneo e quindi è il servizio AV che deve trovare un percorso diverso e più veloce.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

dedorex1
**
**
Messaggi: 5907
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2843 Messaggio da dedorex1 » ven 19 ott 2018 10:03

Un nuovo percorso (per semplificare il confronto non Maremmano ), unito al tunnel di Firenze, quanto potrebbe ridurre il tempo di un no stop?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13715
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2844 Messaggio da UluruMS » ven 19 ott 2018 10:40

Con denari illimitati dalla BO-RM ci faresti passare solo i VE-VR che proseguano per Roma od oltre; da MI e TO solo quelli per FI
Dalla Maremma i GE-TO-MI per RM, NA ed oltre; ma se non riesci a stare sotto le 2 ore per i no stop Centrale-Termini non ne vale la pena.
Che poi avrebbero maggiore impatto i passanti AV/LP di Milano e Roma. Oltre che di Firenze e lo shunt di Bologna
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4672
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2845 Messaggio da RegioAV » ven 19 ott 2018 10:43

Un nuovo ipotetico percorso dovrebbe a mio parere passare per l'Umbria (Perugia e Terni) tramite comode interconnessioni (o eventuali stazioni AV), sfruttando in qualche modo la valle del Tevere, e non nel deserto della Maremma, al fine di massimizzare l'utilità della linea.
Non solo per l'Umbria, ma anche per la direttrice Marche - Roma.
Passare sul Tirreno è forse più facile, ma utile solo a collegare gli estremi senza alcuna utilità per il territorio attraversato.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13715
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2846 Messaggio da UluruMS » ven 19 ott 2018 10:48

Pisa e Livorno e Versilia han più potenziale che PG e Umbria tutta.
L'utilità per TO/MI/GE sarebbe comunque ben maggiore, da rendere irrilevanti gli effetti di Umbria e Marche;
che messe assieme fanno la popolazione di GE+MI, e il PIL di Torino, forse.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

daucus
**
**
Messaggi: 8216
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2847 Messaggio da daucus » ven 19 ott 2018 10:51

@qalimero allunga il percorso regio ma permette di inserirci anche pontassieve e eventualmente incisa. valutare quale delle due cose valga di più (sono 2' visto cha sarebbe tutta a 180 - quanto l'attesa per l'inserimento in DD che ha peraltro un rallentamento a 100 km/h mentre così da san giovanni a rovezzano avresti sempre i 180)
Ogni singolo pezzo è utilizzabile da subito
ha tempi di realizzazione minori che altre soluzioni (vedi anche punto precedente) e probabilmente ha costi più bassi

La tua alternativa sarebbe quindi nuovo percorso per la AV (quale? )e utilizzo DD tra rovezzano e figline solo per RV ?
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13715
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2848 Messaggio da UluruMS » ven 19 ott 2018 10:55

@daucus: perchè i 180kmh e non 160 o 200?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

daucus
**
**
Messaggi: 8216
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2849 Messaggio da daucus » ven 19 ott 2018 10:59

perché dato il tracciato non sono sicuro che si possa fare tutto il tracciato a 200 e inoltre anche se parte della linea fosse da 200, la media non sarebbe certo di 200.
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13715
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2850 Messaggio da UluruMS » ven 19 ott 2018 11:08

Ma no... Fare una linea da 180 ti obbliga ai parametri di quella da 200; idem per il materiale rotabile.
Se proprio uno volesse risparmiare sull'infrastrttura tanto vale limitarla a 160; sarebbero 220" di differenza da Firenze ad Arezzo.
Le accelerazioni del materiale sul mercato sono tali per cui oggi si arriva a 200 nello stesso tempo che la generazione precedente arriva a 160 se non 140.
Ed i costi per un materiale da 200 o uno da 180kmh sono identici.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 15 ospiti