Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7614
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2761 Messaggio da Cinghiale » mar 08 mag 2018 12:09

Esiste anche il materiale ad assetto variabile per guadagnare qualcosa in velocità.

Avatar utente
peofsz1600
*
*
Messaggi: 316
Iscritto il: lun 08 ott 2007 11:13
Località: Torino
Contatta:

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2762 Messaggio da peofsz1600 » mar 08 mag 2018 12:29

Il materiale ad assetto variabile è omologato con una velocità massima di 250 km/h, che guadagno si avrebbe in Direttissima se non nei tratti di ingresso?

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7759
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2763 Messaggio da simplon » mar 08 mag 2018 14:00

Grande Puffo ha scritto:
mar 08 mag 2018 11:37
Mi sembra più importante far andare i regionali ai 200 piuttosto che gli AV ai 270.
Nel primo caso devi comprare del materiale che oggi non hai (quindi fin che non lo compri sei al punto zero), nel secondo caso hai già mezzi che vanno a 300 (e oltre, volendo)...

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11288
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2764 Messaggio da Grande Puffo » mar 08 mag 2018 14:34

Si, ma nel primo caso non devi fare modifiche alla linea, nel secondo si. Poi, come dicevo, l'ERTMS per aumentare la capacità della linea va benissimo, ma trovo che le curve siano già abbastanza brusche ai 250. Appena fatta.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13784
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2765 Messaggio da UluruMS » mar 08 mag 2018 14:46

Quali modifiche?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3179
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2766 Messaggio da RF » mar 08 mag 2018 14:52

Non ho seguito tutta la discussione ma mi pareva di aver letto che l'aumento di velocità oltre i 250 era previsto solo nelle tratte che erano state costruite per ultime dove maggiore era anche l'interbinario

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2952
Iscritto il: mer 19 gen 2005 12:08
Località: Annecy

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2767 Messaggio da GT3.2 » mar 08 mag 2018 15:16

simplon ha scritto:
mar 08 mag 2018 14:00
Grande Puffo ha scritto:
mar 08 mag 2018 11:37
Mi sembra più importante far andare i regionali ai 200 piuttosto che gli AV ai 270.
Nel primo caso devi comprare del materiale che oggi non hai (quindi fin che non lo compri sei al punto zero), nel secondo caso hai già mezzi che vanno a 300 (e oltre, volendo)...

s.
In questo momento storico si comprano nuovi materiali regionali a grappoli. E' un non-problema averne una sotto-quota da 200kmh

Oltre in linea teorica, all'opzione di girare materiale da 200 piu' datato alla Regio

Entrambe le operazioni con tutta probabilità hanno un tempo esecutivo piu' rapido dell'elevazione della vmax della linea
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13784
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2768 Messaggio da UluruMS » mar 08 mag 2018 15:25

tempo stimato da contratto di fine lavori in DD: gennaio 2020 (salvo ritardi...)
Se ordinassero i pop da 200kmh, credo che potrebbero averli entro quanto? 2 anni? 3?
UluruMS ha scritto:
mer 14 dic 2016 12:08

Memento TSI infra UE1299/2014 http://eur-lex.europa.eu/legal-content/ ... 4040705000
4.2.3.2. Interasse dei binari
(1)L'interasse dei binari è stabilito sulla base delle sagome selezionate conformemente al punto 4.2.1.
(2)L'interasse nominale orizzontale dei binari per le nuove linee deve essere specificato per il progetto e non deve essere inferiore ai valori della tabella 4; esso tiene conto dei margini per gli effetti aerodinamici.

Tabella 4
Interasse nominale orizzontale minimo dei binari

Velocità massima consentita (km/h) --- Interasse nominale orizzontale minimo dei binari [m]
160 < v ≤ 200 --- 3,80
200 < v ≤ 250 --- 4,00
250 < v ≤ 300 --- 4,20
v > 300 ---- 4,50
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3179
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2769 Messaggio da RF » mar 08 mag 2018 15:51

Infatti se non ricordo male tra Settebagni e Orte e lato Firenze con la galleria San Donato è di 4 metri, quindi non più di 250 Km/h

Vivalto
**
**
Messaggi: 8341
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2770 Messaggio da Vivalto » mar 08 mag 2018 16:23

L'attuale DD non è per nulla OK. L'intera Dorsale Napoli - Torino è munita di ERTMS che consente tracce ogni 3'. POI ti trovi nel nodo Bolognese e le cazzate fatte con la stazione AV sotterrranea....va bene, si studia come superarle (passante AV a NORD o a SUD per i no stop). OK Poi Firenze ed il suo nodo incompleto e incompreso - e qui a rilento si va avanti...ma, poi arriva la DD con il suo BAcc con il superverde, ma sempre tracce lunghe ed un treno ogni 6' e tracce strette, e VMax 250 con in mezzo REGIO e INTERCITY e tutto il sistema va a quel paese....dimezzi la capacità, riduci l'affidabilità l'intero sistema......

Mio parere è che:

1) PASSANTE AV di MILANO che passi perpendicolarmente sotto centrale (4 binari passanti e 6 TERMINALI) e si ricolleghi a Garibaldi [Rogoredo - Centrale - Garibaldi] e connesso alla Milano - Brescia AV;
2) PASSANTE AV di BOLOGNA con stazione AV gemella all'attuale sotto i binari 11-8 sempre con 4 binari. Questo vuol dire riorganizzare il traffico al fine di avere 8 binari sotterranei connessi a NORD alla linee per Milano, Verona e Venezia, a SUD connessa alla linea ADRIATICA e alla DORSALE AV.
3) PASSANTE AV di FIRENZE con stazione AV di Belfiore (e nuova fermata in superficie per il traffico DTR) connessa sia a NORD che a SUD con la linea Firenze - EMPOLI usando il quadruplicamento attuale come linea AV e realizzando il quadruplicamento mancante nella tratta EMPOLI - PISA sempre come linea AC/AC. Questo per proporre itinerari SUD-ROMA-FI-PISA-LIVORNO/GENOVA di tipo AV e TORINO-MILANO/VERONA/VENEZIA-FIRENZE-PISA-LIVORNO/GENOVA di tipo AV
4) QUADRUPLICAMENTO AV/AC standard 300+ERTMS da Firenze a AREZZO SUD.
5) trasformazione della DD da AREZZO a ORTE NORD in linea AV/AC con 25KVca e ERTMS
6) nuova STAZIONE MedioETRURIA zona TERONTOLA in una zona affiancata alla linea LL per interscambio LL/AV
7) BIVIO TERONTOLA connessione linea (Firenze)Terontola-Perugia
8) 2' BIVIO ORTE NORD connessione linea DD->Linea (Roma)Orte-Terni-Foligno
9) Quadruplicamento ORTE NORD - SETTEBAGNI
10) nuovo passante AV Settebagni - TIBURTINA


Solo con questi interventi - strategici e renumerativi - ottieni:
0) risoluzione dei problemi cronici sui nodi di Milano, Bologna, Firenze, Roma - problemi che limitano duramente il mercato e le tracce.
1) MILANO: la stazione AV perpendicolare a CENTRALE, permette la connessione della stessa ai flussi passeggeri e la realizzazione al contempo di una separazione dei flussi AV dall'interno nodo METROPOLITANO e CARGO di Milano creando i canali AV Torino-Garibaldi-Centrale-Rogoredo-Napoli e Torino-Garibaldi-Centrale-Lambrate-Venezia senza inversioni e in sede protetta..
2) BOLOGNA: risolvi la criticità della nuova stazione AV e crei il canale di connessione con la linea adriatica lasciando uno spiraglio ad una futura bologna - ancona AV (nuovo flusso su percorso interamente dedicato -> Torino-Milano/Verona/Venezia-Bologna AV- Linea Adriatica)
3) apri il canale AV Milano-FIrenze-Pisa-Livorno e Roma-Firenze-Pisa-Genova e risolvi le criticità del nodo fiorentino con i merci paralizzati fino a notte
4) implementi l'offerta di tracce ove più necessarie lasciando in DD il traffico IC e RV, FRECCE Lente 250 e MerciFAST. Nella nuova AV quadruplicata solo 300km/h
5) implementi le tracce, la fluidità del traffico e la qualità
6) a Servizio di Marche e Centro Toscana (SIENA, MAREMMA, Montalcino, Montepulciano, Pienza e zone fortemente a carattere turistico)
7) nuova offerta e implementazione dell'asse foligno-assisi-perugia-firenze-milano/torino/verona/venezia/pisa/genova
8) nuova offerta e implementazione dell'asse ravenna/rimini/ancona/Perugia-foligno-roma-napoli
9) implementi l'offerta di tracce ove più necessarie lasciando in DD il traffico IC e RV, FRECCE Lente 250 e MerciFAST. Nella nuova AV quadruplicata solo 300km/h
10) elimini i problemi del nodo Roma per l'asse SETTEBAGNI - TIBURTINA con ERTMS e 3KVcc (Valutando che il nodo romano dovrebbe passare interamente a ERTMS)





Capisco che è un volo pindarico, ma è una logica di investimento supportata da una strategia di traffico nazionale, flussi di offerta (turistica e non), flussi ferroviari, nodi core-TENT
Ultima modifica di Vivalto il mar 08 mag 2018 16:28, modificato 4 volte in totale.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13784
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2771 Messaggio da UluruMS » mar 08 mag 2018 16:25

appunto RF, credo di averlo scritto n volte in n posti... :wink:

comunuque, giusto per, la tabellina di RFI per i risparmi di tempo possibili teoricamente dalla combinazione lavori lato infra+orario parametrato sul 400 vs 500
ETR401 ha scritto:
mar 26 apr 2016 13:12
Qualcuno ha guardato le slides (CIFI) di Firenze 14/04?
Tra altre cosette interessanti, c'è una tabella coi tempi di percorrenza "previsti" (come? 350 km/h? quando?) con l'ETR400:
TO-MI 42' (vs 48')
MI-BO 53' (vs 60')
BO-FI 30' (vs 35')
FI-RM 85' (vs 91')
RM-NA 60' (vs 70')
In qualsiasi modo, gran bei guadagni, anche su tratte parziali: (-13' TO-BO, -12' MI-FI....)
e naturalmente
MI-Roma 2:20' fast (vs 2:40').

Qualcuno sa ( :[-O<: ) qualcosa in più?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Vivalto
**
**
Messaggi: 8341
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2772 Messaggio da Vivalto » mar 08 mag 2018 16:31

PS tutta la famiglia coradia, sarebbe implementabile a 200km/h se non erro

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7614
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2773 Messaggio da Cinghiale » mar 08 mag 2018 22:53

peofsz1600 ha scritto:
mar 08 mag 2018 12:29
Il materiale ad assetto variabile è omologato con una velocità massima di 250 km/h, che guadagno si avrebbe in Direttissima se non nei tratti di ingresso?
Si può sempre realizzare materiale ad assetto variabile omologato per 300 o 350 km/h.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11288
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2774 Messaggio da Grande Puffo » mer 09 mag 2018 8:38

Vivalto ha scritto:
mar 08 mag 2018 16:23
L'attuale DD non è per nulla OK. L'intera Dorsale Napoli - Torino è munita di ERTMS che consente tracce ogni 3'.
Infatti mi sembra logico avere tutto ERTMS, ma, a parte interventi costosissimi di sestuplicamento, mi sfugge, per esempio, l'utilità di una nuova interconnessione ad Orte, i treni da Ancona fermato tutti, o quasi, ad Orte, chi ci passerebbe?
Vivalto ha scritto:
mar 08 mag 2018 16:23
POI ti trovi nel nodo Bolognese e le cazzate fatte con la stazione AV sotterrranea....
A me non sembra poi un disastro. Che problemi crea?
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15292
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Firenze-Roma: Rielettrificazione a 25 kv ac?

#2775 Messaggio da Tz » mer 09 mag 2018 9:32

Certo che è molto strano se tu che vuoi sdoppiare l'ingresso di Torino PN per agevolare i Milano non vedi la cazzata megagalattica dell'uscita per Venezia di Bologna AV soprattutto fatta in una costosissima infrastruttura nuova...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti