Da Milano a Roma in Salottino

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
danieleexpress
**
**
Messaggi: 7072
Iscritto il: mer 07 gen 2004 22:46
Località: Torino
Contatta:

Re: Da Milano a Roma in Salottino

#16 Messaggio da danieleexpress » dom 29 mar 2015 22:14

David Campione ha scritto: In conclusione del viaggio riconfermo la mia preferenza per gli scompartimenti sui viaggi medio - lunghi, soluzione che consente di avere un po' di privacy.

Da quanto ho capito tu sei stato sempre solo nel salottino, ma ci fossero state altre persone, anche una sola non credi che la privacy sarebbe andata a farsi benedire??
mmmmmmmmm pfffffffffffffffffffttttt (segnale acustico + porta che si chiude)
"Io auguro alla gente di salire su un aereo per fare Milano-Reggio Calabria" I.Cipolletta, Presidente gruppo FS
In Pendolino con Pendolino, sull'Etna con Etna

Avatar utente
etna805
***
***
Messaggi: 17220
Iscritto il: lun 22 dic 2003 7:15
Località: dove il Mar Tirreno si sposa con il Mar Jonio!!!
Contatta:

Re: Da Milano a Roma in Salottino

#17 Messaggio da etna805 » dom 29 mar 2015 22:38

Chiedere a Flax come andò il suo viaggio nel salottino business quando tornò a Torino dal giro sulla Sulmona-Carpinone che fu in compagnia per buona parte del viaggio :roll:
ma che è sto membro FOL?
moderatore contabile farlocco® controllore GTT farlocco®
professore di fenomenologia del benvenuto nei forum ferroviari italici
io viaggio in FLAIRT
Fotografie Etniche

David Campione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3451
Iscritto il: ven 19 dic 2003 20:45
Contatta:

Re: Da Milano a Roma in Salottino

#18 Messaggio da David Campione » dom 29 mar 2015 23:03

Penso che tutti abbiamo ricordi di viaggi piacevoli o allucinanti dei tempi in cui erano molto più diffusi gli scompartimenti.
E questo topic non significa che vedo opportuno il ritorno dei compartimenti.

Tanto è un dato di fatto che se si ha la sventura di trovare la compagnia sbagliata, nessuna delle due soluzioni salva dall'ignoranza e maleducazione di chi magari parla a telefono ad alta voce o altro.
David Campione
Ferrovie.it

http://www.ferrovie.it

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7506
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Da Milano a Roma in Salottino

#19 Messaggio da Cinghiale » lun 30 mar 2015 7:35

David Campione ha scritto:(omissis) ... Freccia rossa n. 46, quello in livrea Expo 2015 ... (omissis) ... sensazione ... (omissis) ... claustrofobica, per via della pellicola esterna di cui sopra ... (omissis)
David Campione ha scritto: ... (omissis) ... Decisamente fastidiosa la presenza del monitor, che spara luci e colori senza interruzioni ... (omissis)
David Campione ha scritto:(omissis) ... non è vero che ero riuscito ad abbassare il volume: ricomincia la pubblicità di Itinere e l'annuncio di Trenitalia. Mentre sono in corso, mi alzo per girare ancora una volta il potenziometro e scopro che non funziona! Sì, il volume è fisso al massimo ... (omissis) ... quello che dà veramente fastidio (a mio parere) sono i due monitores centrali sopra le poltrone che continuano a mandare pubblicità dei prodotti venduti in carrozza ristorante, info meteo, notizie da FS News e (poche) info sulla marcia del treno attraverso GPS e ancora meno immagini dalla cabina ... (omissis)
La pubblicità, anche nella sua forma istituzionale, non dovrebbe mai compromettere la funzione del mezzo e, trattandosi di treno destinato ai normali viaggiatori e non di tradotta per detenuti, dovrebbe essere assicurata la visione dell'esterno, specie nel nostro bel Paese; ben diverso il caso della pubblicità commerciale, la quale dovrebbe essere concessa solamente nella forma più discreta possibile o, meglio, vietata: altro è l'informazione relativa alla possibilità di consumare durante il viaggio, annuncio da diramare intorno all'orario dei pasti oppure poco dopo la partenza dalla stazione o le notizie sul percorso e sul tempo ed altro sono supercazzole di varia natura, il cui ascolto e la cui visione debbono poter essere escluse dall'utente, fatta salva la possibilità di forzare il blocco per comunicazioni di estrema urgenza. A voler fare le cose per bene, dovrebbe esistere la possibilità di visionare la ripresa dalla cabina ed i parametri del treno, semplicemente cambiando canale, come si fa con il televisore domestico.


David Campione ha scritto:(omissis) ... dov'è finita la qualità delle Grand Comfort ... (omissis)
Progettazione eseguita direttamente dall'industria, con criteri di affidabilità industriali, anziché dalle stesse FS, con criteri di affidabilità militare, con l'aggravante di prevedere una vita utile finita e, ultimo solo in ordine di elenco, guardando solamente o quasi l'aspetto economico.

Avatar utente
DueDiPicche
**
**
Messaggi: 1381
Iscritto il: mar 25 mar 2008 22:04
Località: Pavia
Contatta:

Re: Da Milano a Roma in Salottino

#20 Messaggio da DueDiPicche » lun 30 mar 2015 12:33

Domanda un po' OT, ma non troppo, nella carrozza business area silenzio, che non ho ancora provato, vengono lo stesso mandati la pubblicità e gli annunci informativi?
Libera la mente prima che lei si liberi di te!!
Tutti i viaggi, anche quelli più lunghi, cominciano con un passo

Il mondo è bello perché è aVARIatO

David Campione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3451
Iscritto il: ven 19 dic 2003 20:45
Contatta:

Re: Da Milano a Roma in Salottino

#21 Messaggio da David Campione » lun 30 mar 2015 12:57

Credo proprio di sì, anche lì dovrebbero dare gli annunci regolarmente
David Campione
Ferrovie.it

http://www.ferrovie.it

polpi_91
**
**
Messaggi: 7939
Iscritto il: gio 22 mar 2012 19:14
Località: Tra il 2092 e il 2097

Re: Da Milano a Roma in Salottino

#22 Messaggio da polpi_91 » lun 30 mar 2015 14:25

no, nella business del silenzio mandano solo gli annunci base di benvenuto e siamo in arrivo a XXXX, non me ne ricordo altri e ho fatto Milano - Roma venerdì in 1° business silenzio.

Il rumore credo sia anche una questione di armamento non proprio messo benissimo sia sulla Milano - Bologna ma soprattutto sulla Bologna - Firenze. su quest'ultimo tratto all'andata con l'ETR500.037 una bottiglietta di acqua piena a metà è caduta ben due volte a causa delle vibrazione ed ero in carrozza 1 in centro.

anche al ritorno con l'ETR610.003 la differenza di confort e vibrazione era abissale tra DD + Bologna - Verona e Firenze - Bologna, nelle prime due tratte marcia liscia e vibrazione nulle, nella tratta centrale sembrava di tare dentro un frullatore
Utente con problemi cronici con le sigle

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite