Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
buran73
**
**
Messaggi: 4221
Iscritto il: mer 18 ago 2004 12:36
Località: uf 'em Wylerpark (non sempre però!)
Contatta:

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#31 Messaggio da buran73 » dom 19 apr 2015 11:38

Interessantissimo!
Non ho visto neanche mezzo graffito...
Hai qualche foto degli interni dei treni più vecchi?
La Resistenza non è finita. Quella dell'Ossola continua: è solo cambiato l'oppressore e le armi che usa.

fabribo
**
**
Messaggi: 2373
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#32 Messaggio da fabribo » dom 19 apr 2015 16:59

SIMO80 ha scritto:Proseguo il racconto.
Avendo notato sull'orario ferroviario che intorno a Praga ci sono un paio di linee non elettrificate dove svolgono servizio regolare automotrici storiche, o in livrea storica, ho deciso di fare un viaggio su queste linee.

La prima linea collega Praga Hlavní Nádraží con Rudná u Prahy e il servizio con rotabili storici viene effettuato sabato e festivi sulla tratta di 15 Km da Praga Hlavní Nádraží a Praga Zličín.
Il rotabile impiegato è un'automotrice del gruppo 810 in livrea storica.
Sempre interessanti.

Il servizio "Prazky Motoracek" :mrgreen: per Zlicin lo notai anch'io a Ottobre 2013 quando andai a Praga, il mezzo impegnato era una M262 (corrispondente al gruppo 830) ,però la 0124. Non la fotografai perchè nella Hlavni Nadrazi fu piazzata nel posto piu infotografabile in un binario passante....

Però Simone non hai notato che la 810.656 che hai fotografato è nella livrea delle ferrovie Slovacche???? :mrgreen: :mrgreen:

http://www.zelpage.cz/fotogalerie/big/813001.jpg

E' molto più storica quella delle altre 810 rosso-crema, precedente all'attuale Najbrt (versione 1 con tetto grigio e 2 con tetto blu dal 2011).

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

fabribo
**
**
Messaggi: 2373
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#33 Messaggio da fabribo » dom 19 apr 2015 17:15

buran73 ha scritto:Non ho visto neanche mezzo graffito...
In Repubblica Ceca sono rari (probabilmente qualcuno c'è...)

In Slovacchia la situazione è differente, se ne trovano prevalentemente solo sulle carrozze in servizio interno, soprattutto quelle nelle vecchie livree....: Verde pisello / rosso scuro - non so quale fosse la distinzione, presumo tra servizi regionali e quelli a lunga percorrenza.

Però i treni su cui ho viaggiato meno di un mese fa sulla Bratislava-Kùty erano tutti belli puliti, oltre che confortevoli! :mrgreen:

https://www.flickr.com/photos/35525263@N02/16907841881/

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#34 Messaggio da SIMO80 » sab 02 mag 2015 14:17

Vi chiedo scusa per la mancata prosecuzione del racconto e per non aver risposto ai vostri commenti, ma ultimamente ho visitato poco il forum :oops:
Per prima cosa vi ringrazio per l'interesse e rispondo ai commenti

@buran
come dice fabribo i graffiti in Repubblica Ceca sono molto rari ad eccezione delle aree intorno a Praga dove sono purtroppo presenti in alcune fermate suburbane impresenziate e su alcuni rotabili, soprattutto su quelli più vecchi ormai vicini all'accantonamento, usati nelle linee S.
In Slovacchia ho invece notato che sono più presenti, sia nell'area di Bratislava che in altre zone, specialmente sulle carrozze dei treni regionali.
Per quanto riguarda l'interno delle automotrici storiche purtroppo non ho fatto foto, l'ambiente viaggiatori direi che è abbastanza simile a quello delle carrozze svizzere Schlieren EWII.

@fabribo
adesso che me lo dici in effetti la livrea della 810.656 è identica a quella delle ferrovie Slovacche (quando ho fatto la foto non ho assolutamente notato questo particolare :mrgreen: ) mentre i rotabili storici delle CD hanno i colori rosso/bianco invertiti.
Non sapevo che la nuova livrea si chiamasse Najbrt, grazie per l'informazione :D

In serata dovrei riuscire a proseguire con il racconto del viaggio :ciao:

fabribo
**
**
Messaggi: 2373
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#35 Messaggio da fabribo » sab 02 mag 2015 20:33

SIMO80 ha scritto:Non sapevo che la nuova livrea si chiamasse Najbrt, grazie per l'informazione :D
E' il nome dello studio che ha disegnato la livrea.

http://www.zelpage.cz/zpravy/7018

Sempre con colori "freddi" come quelli dell'XMPR, ma combinati diversamente....e abbandonando totalmente nella "versione 2" le righe oblique alle estremità delle fiancate...

Esempio di "versione 1"

http://www.alanbutschek.cz/foto2/242236_110421.jpg

Esempio di "versione 2"

http://www.alanbutschek.cz/foto2/242221_140411.jpg

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#36 Messaggio da SIMO80 » sab 02 mag 2015 21:30

Come livrea preferivo la vecchia verde-bianco o rosso-crema, ma anche la nuova non mi dispiace.
Nonostante i colori siano freddi come l'XMPR hanno evitato la predominanza del bianco che fa sembrare i nostri treni dei convogli ospedale :(

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#37 Messaggio da SIMO80 » sab 02 mag 2015 21:37

Il viaggio prosegue :)
Dopo il periodo trascorso a Benešov, il 12 febbraio parto per la Slovacchia, più precisamente per la località di Poprad situata nella zona dei Monti Tatra, famosa per gli sport invernali e sede delle Olimpiadi Invernali del 1970.

La partenza avviene alle 6.14 con il Sp 1830 "Jordan" per Praga affollato di pendolari e studenti diretti verso la capitale.

Immagine
Mentre aspetto il mio treno fotografo una 810 nella stazione di Benešov ancora avvolta dall'oscurità

Arrivato a Praga attendo la coincidenza con l'EC 1003 per Košice che utilizzerò fino a Poprad, questo Eurocity è uno dei nuovi servizi effettuati dall'operatore privato RegioJet.
Purtroppo non riesco a fotografarlo alla partenza da Praga a causa della luce ancora scarsa e della folla di viaggiatori presente sul marciapiede, quasi tutti diretti in Slovacchia.
A differenza delle CD, sui RegioJet ogni carrozza ha il proprio personale che non ha solamente il compito di effettuare la verifica dei biglietti, ma si occupa anche di raccogliere gli ordini per cibo e bevande che poi provvede a servire direttamente al posto.
Inoltre alla partenza vengono distribuiti gratuitamente a tutti i viaggiatori una bottiglietta di acqua e una tazza di te (o caffè).
La partenza da Praga avviene regolarmente alle 7.48 e, dopo aver attravversato quasi tutta la Repubblica Ceca e buona parte della Slovacchia, alle 14.42 arrivo a Poprad.

Immagine
A causa della breve sosta a Poprad non sono riuscito a fotografare l'EC, ma ovviamente ho rimediato il giorno dopo.
In testa al convoglio vi è una delle cinque locomotive gruppo 162 che erano state acquistate dalle FNM (E630) e che nel 2010 sono ritornate nella loro terra di origine, le carrozze sono ex OBB

Dopo aver raggiunto l'albergo utilizzo le ultime ore di luce per fare alcune foto alla città imbiancata dalla neve

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
La vecchia centrale elettrica, ora adibita a museo

fabribo
**
**
Messaggi: 2373
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#38 Messaggio da fabribo » sab 02 mag 2015 22:23

Uhhhhh sempre piu interessante! :mrgreen:

Anche perchè ho in programma di andare anch'io zona Tatra a Luglio (se non succedono imprevisti :[-O<: )....

Nell'estremo est della Slovacchia ci sono cose interessanti, - per gli appassionati di ferrovie :megaball: :megaball:

Un po di treni Stadler :lol: :lol: , doppio scartamento Russo-Europeo, cremagliera Strba-Strbeske Pleso.....

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#39 Messaggio da SIMO80 » sab 02 mag 2015 23:59

Penso che la zona dei Tatra abbia i paesaggi più belli della Slovacchia ... e le foto migliori devono ancora arrivare :)
Cose interessanti :mrgreen: ce ne sono in tutta la Slovacchia, non solo nell'estremo est, e anche in Repubblica Ceca, Polonia e zone limitrofe - ovviamente, come dici tu, parlo di cose ferroviarie :megaball: :megaball: :megaball:

Tornando alle ferrovie :mrgreen: :D la cremagliera Strba-Strbske Pleso merita sicuramente un viaggio, come vedrai dalle prossime foto, e anche tutta la rete a scartamento ridotto dei Tatra; a luglio poi c'è più luce rispetto a febbraio e riuscirai a sfruttare meglio le giornate.
Sei poi dai Tatra riesci ad arrivare a Cierna nad Tisou dovresti vedere anche le locomotive ucraine che arrivano lì con i merci di carbone.
Nel mio programma originario dopo Poprad dovevo andare cinque giorni a Mukachevo, in Ucraina, per fotografare i merci di carbone sulle rampe dei Carpazi (solitamente arrivano a 5600 t con tripla trazione di VL60 in testa più una di spinta in coda, necessarie per le rampe del 25-30 per mille), ma purtroppo nei giorni precedenti la situazione in Ucraina si era nuovamente destabilizzata e allora, per sicurezza, ho preferito rinunciare e inserire i Carpazi nei programmi futuri.

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#40 Messaggio da SIMO80 » lun 11 mag 2015 20:43

Il giorno dopo il mio arrivo a Poprad ho fatto un viaggio sulla ferrovia a scartamento metrico dei Monti Tatra, anch'essa gestita dalle Ferrovie Slovacche ZSSK.
La linea principale collega in 29 chilometri Poprad con la località di Štrbské Pleso, da questa ultima località parte una breve tratta a cremagliera lunga 5 chilometri che scende a Štrba, dove vi è la corrispondenza con la linea a scartamento ordinario proveniente da Bratislava.
Sempre sulla linea a scartamento metrico vi è poi una diramazione alla stazione di Starý Smokovec che, con un percorso di 6 Km, raggiunge Tatranská Lomnica dove si trova l'interessante museo dello sci.
Il servizio è a frequenza oraria, con rinforzi nelle ore di punta sulla linea principale, ed è affidato alle elettromotrici Stadler del gruppo 425.9 consegnate nel 2000 ad eccezione della tratta a cremagliera dove sono in servizio tre elettromotrici del gruppo 405.9 costruite nel 1969 da SLM.

A Poprad i treni per i Tatra partono da una struttura sopraelevata rispetto ai binari della linea principale e posta perpendicolare ad essi. L'intera stazione è stata completamente ricostruita, come gran parte della città, in occasione delle Olimpiadi Invernali del 1970.

Immagine
Vista laterale del fabbricato viaggiatori di Poprad costruito nel tipico stile dell'epoca

Immagine

Immagine
Due viste dal piano binari della linea principale Bratislava - Košice con la stazione sopraelevata per i Tatra sullo sfondo

Immagine
I Monti Tatra visti dalla stazione

Immagine
Automotrice 840.005 delle ZSSK nella nebbia mattutina, questo gruppo di automotrici è usato sulla linea per Plaveč.

Immagine
Elettromotrice a scartamento metrico 425.960 in sosta a Poprad

Il mio programma per la giornata prevede un viaggio fino a Štrbské Pleso con discesa a Štrba con la linea a cremagliera e da li rientro a Poprad con un convoglio a scartamento ordinario.
Il convoglio che in circa un'ora di viaggio mi porterà a Štrbské Pleso è composto dalla doppia 425.956 + 425.954 che parte con quasi tutti i posti occupati, prevalentemente da turisti diretti sulle piste da sci.

Immagine
Incrocio nella stazione di Starý Smokovec

Immagine
La stazione di Tatranska Polianka, poco dopo Starý Smokovec

Immagine
Uno dei tanti alberghi visibili vicino alla ferrovia

Immagine

Immagine

Immagine
Alcune viste dei Monti Tatra

Immagine
La doppia di elettromotrici che mi ha portato a Štrbské Pleso in sosta in questa stazione in attesa di ripartire per Poprad

Immagine
Sempre lo stesso convoglio con i Tatra sullo sfondo

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#41 Messaggio da SIMO80 » mer 20 mag 2015 14:14

Da Štrbské Pleso sono poi sceso a Štrba utilizzando la breve tratta a cremagliera, completamente ricostruita in occasione delle Olimpiadi Invernali del 1970, lunga circa cinque chilometri e interamente armata con cremagliera di tipo Strub con pendenza massima del 150 per mille.
La tratta viene gestita a spola con una frequenza di un treno all'ora e viene percorsa in 15 minuti.
Come detto in precedenza le elettromotrici utilizzate sono di costruzione svizzera SLM del 1969.

Immagine
Elettromotrice nella stazione di Štrbské Pleso in attesa di partire per Štrba

Immagine
Vista dell'interno con l'allestimento originale del 1969

Immagine
In viaggio per Štrba

Immagine

Immagine
Due viste dei Monti Tatra durante la discesa

Immagine
La piccola fermata di Tatranský Lieskovec

Immagine
Interno della stazione di Štrba, il capolinea inferiore dove si trova la coincidenza con i convogli a scartamento ordinario.
Sul binario di sinistra l'elettromotrice su cui ho viaggiato attende di iniziare la salita con il suo carico di sciatori, sul binario di destra è in sosta un'unità gemella di riserva.

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#42 Messaggio da SIMO80 » mer 20 mag 2015 14:54

All'interno della stazione di Štrba trovo una piacevole sorpresa.
Le pareti sono decorate con fotografie ferroviarie, schemi delle linee ferroviarie di varie nazioni europee, orari di stazioni e altri documenti che hanno trasformato la stazione in un piccolo museo ferroviario.

Immagine
Sala d'aspetto/biglietteria con manifesto delle Olimpiadi Invernali del 1970 e intorno fotografie di rotabili cechi e slovacchi

Immagine
Porta di uscita ai binari principali con ulteriori foto di rotabili

Immagine
Schemi della rete ferroviaria europea e della Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria, Turchia e … Italia

Immagine
Tabelle degli orari di Štrba, Budapest e …

Immagine
… orario dei treni speciali del 1989 per gli italiani che lavorano in Germania e Svizzera e che rientrano dopo le vacanze estive trascorse in Italia

Immagine
Altre tabelle con orari di varie stazioni e in mezzo a queste …

Immagine
… la tabella dei segnali delle FS

Immagine
All'esteno, sul marciapiede del primo binario, sono esposti alcuni segnali ferroviari e una colonna idraulica

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2209
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#43 Messaggio da spiff » mar 26 mag 2015 12:14

bellissime foto! però non capisco... le giochi olimpici invernali sono stati nel '68 a grenoble in francia e nel '72 a sapporo in giappone... il '70 non era anno olimpiaco: qualche edizione parallela dei paesi dell'est?

fab
**
**
Messaggi: 8717
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#44 Messaggio da fab » mar 26 mag 2015 15:24

fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#45 Messaggio da SIMO80 » mer 27 mag 2015 21:33

Ho fatto un po' di confusione con gli sport invernali :oops:
Nel 1970 gli Alti Tatra hanno ospitato i campionati di sci nordico, come indicato da fab, e non le olimpiadi invernali per le quali la Slovacchia si e' candidata, insieme alla Polonia, per ospitare l'edizione del 2022.
Vi ringrazio nuovamente per l'apprezzamento delle foto, la prossima settimana dovrei riuscire a mettere le ultime parti.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite