Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

Moderatori: potthoff, Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
qalimero
**
**
Messaggi: 6913
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#136 Messaggio da qalimero » dom 04 lug 2010 15:32

Andreas

Capisco la tua contrarietà, ma si sta parlando di situazioni particolari.

Del resto , anche in autostrada appaiono messaggi indicanti "cani vaganti", "uomo in strada" ecc.
E ti assicuro che mi è già capitato di ricevere segnalazioni di prestare attenzione per presunti "persone in prossimità dei binari".

Non si tratta difarlo sempre, si tratta di tenere presente che una stazione sottoposta a particolare traffico possa essere più insidiosa in questi casi.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25129
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#137 Messaggio da paolo656 » lun 05 lug 2010 0:08

Con questa precisazione ritengo sia accettabile, anche se in ogni caso io non vorrei spostare in parte la colpa su chi non ha provveduto a tener conto di questa situazione particolare.

E a proposito di persone che attraversano l'autostrada...

Vittima nella notte a Pero, in provincia di Milano dove S.C., 51 anni, residente proprio a Pero è stato travolto sulla corsia centrale dell'autostrada A4 Milano-Torino, in direzione Nord. L'uomo stava probabilmente cercando di raggiungere a piedi lo svincolo autostradale di Pero. È questa la dinamica dell'incidente stradale ricostruita dalla polizia stradale di Novara coordinata dal Coa di Torino, competente sul quel tratto di raccordo della A4


http://www.corriere.it/cronache/10_lugl ... aabe.shtml

Avatar utente
Jacopo Fioravanti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4865
Iscritto il: ven 04 giu 2004 15:53
Località: Ferrara

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#138 Messaggio da Jacopo Fioravanti » lun 05 lug 2010 19:57

La cronaca odierna ci fornisce - purtroppo - lo spunto per un utile paragone.

Travolta da elefanti, muore italiana in Tanzania
Partecipava con il marito ad un 'walking safari'. La notizia confermata dalla Farnesina
05 luglio, 20:20

ROMA - Una turista italiana e' morta in Tanzania, travolta da una carica di elefanti mentre partecipava con il marito ad un 'walking safari'. La notizia dell'incidente, riferita da alcuni amici della vittima a Roma, trova conferma alla Farnesina.

La donna, una signora romana sessantenne - secondo le prime ricostruzioni - sarebbe stata calpestata dagli elefanti che avrebbero caricato il gruppo di turisti di cui faceva parte insieme al marito. La sede diplomatica italiana - fa intanto sapere la Farnesina interpellata al proposito - sta assistendo il marito della donna, in contatto anche con la famiglia in Italia.


http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 89487.html

Anche in questo caso vi è certamente una situazione di rischio consapevole, probabilmente un errore di sottovalutazione, ma nessun altro sui cui scaricare in tutto o in parte la colpa dell'accaduto.

Qual'è la differenza tra i due incidenti? Solamente la possibilità, o meno, di provare a chiamare qualcun altro a condividere la responsabilità degli effetti delle proprie azioni od omissioni. In questo caso non si può, quindi non accadrà; nell'altro caso invece sì, e qualcuno ci ha provato. Ma la differenza è solo quella.
Non sono un giurista, ma mi pare che dal punto di vista della formazione della responsabilità delle vittime i due casi siano identici. Questo può forse aiutare a comprendere meglio perchè anche nel caso dell'investimento di Castelldefels sia estremamente difficile, benchè umanamente comprensibile, delineare corresponsabilità nell'accaduto.
Jacopo Fioravanti
Ferrovie.it


E da levante il crepuscolo mosse alla conquista del cielo, e la tenebra mosse alla conquista della terra. Nella foschia s'accese, e luccicò subito, la stella della sera.

bifune67
*
*
Messaggi: 235
Iscritto il: ven 18 nov 2005 13:22

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#139 Messaggio da bifune67 » mer 07 lug 2010 17:13

Butto qui i miei due cent... (in effetti qualche euro, vista la lunghezza :-) )

Se osservate un normale attraversamento pedonale con semaforo (almeno così vedo statisticamente a Milano), noterete che non appena il traffico non è densissimo, cioé non appena ce la si fa a passare, la maggioranza dei pedoni passa, anche se è rosso.

Credo che questo comportamento ormai sia quasi inconscio, specie se siamo di fretta (cioé, a Milano, sempre...), e neanche i vigili che guardano lo sanzionano, o almeno lo fanno notare, tant'è che faccio molta fatica a spiegare a mia figlia di 5 anni che anche se tutti passano bisogna aspettare il verde.

Tutti questi pedoni hanno ormai l'occhio su quanto spazio basta per attraversare davanti a una macchina che ha il verde e spesso lo fanno direttamente a orecchio, senza nemmeno guardare: sono quelli che ogni tanto investo in bicicletta quando mi scendono davanti proprio mentre passo.

Per tutti poi il treno è considerato una cosa che passa molto più raramente (e - erroneamente - più lentamente, perché nelle stazioni più frequentate sono pochi i treni che sfrecciano), quindi l'idea che anche solo a orecchio se non senti il treno ce la farai ad attraversare è probabilmente scolpita inconsciamente in molti di noi.

Nella realtà non siamo molto lontani dal vero: per attraversare un binario, che è molto più stretto di un vialone milanese, è tecnicamente vero che se guardando non vedo treni in arrivo, ho sicuramente il tempo di attaversare (se non devo scalare il marciapiede) senza problemi. Se poi sono un attimo sgamato, so benissimo che se il segnale è rosso niente arriverà a velocità tale da sorprendermi.

Ecco perché il divieto generale (e i relativi annunci e cartelli) sono percepiti come esagerati e ignorati. Anche ai PL è così: si percepisce come vessatorio il divieto di passare per 7-8 minuti o più, quando i momenti di pericolo effettivo durano 20 secondi.

Per questo sono portato a pensare che segnali luminosi e sonori solo in quei 20 secondi, e niente sbarre, sarebbero alla lunga più sicuri: quando c'è il segnale è sicuro che se attraversi sei morto, quindi lo rispetti. Ora no: per la maggior parte del tempo di chiusura il pericolo è ancora zero, e quindi si ignorano le sbarre e i segnali.

Io pragmaticamente metterei gli attravesamenti a raso nelle stazioni, con quel genere di segnali (in alcune piccole è stato fatto, con semaforo e campanella rossi da quando il treno passa la protezione, e mi piacerebbe sapere se così gli incidenti sono diminuiti).

Non sottovalutiamo poi l'effetto pecore, che capita anche in strada.
Prendete corso Buenos Ayres a Milano, con folle di pedoni impegnati nello shopping: se 2 o 3 dei 30 pedoni che aspettano di attraversare decidono che ce la fanno a passare con il rosso, la fiumana che li segue si getterà dietro di loro senza più guardare il semaforo pensando che sia già diventato verde. Ho visto (e dovuto fare) decine di inchiodate di automobilisti che avevano il verde e che spesso hanno evitato una strage per pochi centimetri.

E' l'effetto della deresponsabilizzazione totale che ci viene inculcata in ogni momento e modo, per cui si giustifica sempre tutto e in qualche modo si scaricherà comunque la responsabilità sulla "società" o su qualcun altro.

Anche in Spagna è andata, inconsciamente e incoscientemente, così: se tutti attraversano qualcuno avrà ben guardato che non ci siano treni in arrivo...

... i primi in effetti l'hanno fatto, e infatti noterete che quelli presi non sono i primi che hanno attraversato.

bifune

Avatar utente
davide84
***
***
Messaggi: 13649
Iscritto il: ven 29 feb 2008 8:15

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#140 Messaggio da davide84 » mer 07 lug 2010 17:42

Quoto.
Non più partecipante al forum.

Avatar utente
kebaplover_FOL_version
**
**
Messaggi: 3992
Iscritto il: dom 05 ago 2007 1:01
Località: Nella sezione di blocco precedente alla tua
Contatta:

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#141 Messaggio da kebaplover_FOL_version » mer 07 lug 2010 18:01

Idiozia della gente: ieri, mentre sto tornando a casa, passo per uno dei PL di stazione della mia ridente cittadina. Lo trovo chiuso, passa il treno da Mortara e appena libera, cioè quasi subito, si apre. Mentre attraverso sento una strombazzata e vedo due emeriti coglioni che attraversano con tutta la tranquillità di questo mondo la passerella di fronte al FV (andavano davvero piano!!). Specifico che il treno sarà stato a 30 metri da loro, ancora in velocità (il punto di arresto è più avanti) e che certa gente è veramente idiota.
COMPARE DEL CHEESEBURGER®
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO V2.0 ®
BIDONE AROMATIZZATO CIPOLLA (by trio svacco)®

27/10/07 ciao giuseppe59!
"This user recognizes the right of rheostats to resist electrical current."

Avatar utente
etna805
***
***
Messaggi: 17245
Iscritto il: lun 22 dic 2003 7:15
Località: dove il Mar Tirreno si sposa con il Mar Jonio!!!
Contatta:

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#142 Messaggio da etna805 » dom 11 lug 2010 9:51

andreas ha scritto:Campanello Leopolder e annunci automatici di treno in transito sono più che sufficienti per ridurre i rischi al minimo, non vedo perchè bisognerebbe addirittura penalizzare il servizio con rallentamenti o aumentarne i costi presenziando le stazioni.
Peccato che le Leopolder non ci siano in tutte le stazioni (forse saranno pochi casi ma in alcune stazioni mancano) :(
ma che è sto membro FOL?
moderatore contabile farlocco® controllore GTT farlocco®
professore di fenomenologia del benvenuto nei forum ferroviari italici
io viaggio in FLAIRT
Fotografie Etniche

fabribo
**
**
Messaggi: 2360
Iscritto il: lun 22 dic 2003 20:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#143 Messaggio da fabribo » dom 11 lug 2010 10:10

Quoto l'intervento di bifune, e a dimostrazione riporto una cosa vista ieri pomeriggio alla stazione di Livorno Centrale: alcuni ragazzi, giunti da Roma con un regionale al binario 3, con bagagli ingombranti hanno attraversato i binari 1 e 2 (che non sono di corsa) sul passaggio a raso SENZA ACCERTARSI di eventuale presenza di treni.... cioè hanno attraversato chiacchierando tra loro oppure guardando diritto e basta....(tra l'altro mentre era in corso la ripetizione dell'annuncio "è vietato attraversare i binari" agli altoparlanti... :wall: :wall: :wall: )

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
PENDOLINO
**
**
Messaggi: 2546
Iscritto il: lun 22 dic 2003 19:18
Località: Rho (MI) - Castelnuovo del Garda (VR)

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#144 Messaggio da PENDOLINO » dom 11 lug 2010 16:19

Certo che si parla di "pomeriggio a Livorno Centrale", mica di una fermata impresenziata.
Se la polfer facesse qualche multa a strascico a tutti questi imbecilli dell'attraversamento, forse passerebbe la moda.

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8653
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#145 Messaggio da fab » dom 11 lug 2010 16:43

etna805 ha scritto:
andreas ha scritto:Campanello Leopolder e annunci automatici di treno in transito sono più che sufficienti per ridurre i rischi al minimo, non vedo perchè bisognerebbe addirittura penalizzare il servizio con rallentamenti o aumentarne i costi presenziando le stazioni.
Peccato che le Leopolder non ci siano in tutte le stazioni (forse saranno pochi casi ma in alcune stazioni mancano) :(
Da queste parti non ci ricordiamo nemmeno che forma hanno, purtroppo :cry:
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25129
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#146 Messaggio da paolo656 » dom 11 lug 2010 20:20

A Peschiera attraversano anche di fronte all'ufficio PolFer... e solo una volta ho visto multare.

Avatar utente
davide84
***
***
Messaggi: 13649
Iscritto il: ven 29 feb 2008 8:15

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#147 Messaggio da davide84 » dom 11 lug 2010 22:45

Due: aggiungi un mio compagno di seconda superiore che andando a Gardaland ha attraversato i binari di fronte alla PolFer :wall: è stata l'unica multa del genere di cui abbia mai sentito parlare...
Non più partecipante al forum.

Avatar utente
Massimo82
**
**
Messaggi: 3028
Iscritto il: ven 14 dic 2007 14:59
Località: Isola del Liri (FR), ma non ora.

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#148 Messaggio da Massimo82 » dom 11 lug 2010 23:16

Scommetto che non lo farà più (almeno a Peschiera).
Massimo
"Utente GTT Linea 68 - Fermata Santa Giulia"
Ventotto , ventinove...
Se proprio dovete andare in macchina... fatelo a metano!!

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25129
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#149 Messaggio da paolo656 » lun 12 lug 2010 10:13

In ogni caso concordo assolutamente sul fatto che l'importo andrebbe assolutamente aggiornato.... mi aspetto una cifra ragionevole intorno ai 70-100 euro...

Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Attraversano i binari, morti e orrore a Barcellona

#150 Messaggio da trenofilo76 » ven 16 lug 2010 15:50

Ragazzi torniamo in topic please :)
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti