Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco)

Moderatori: potthoff, Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
potthoff
**
**
Messaggi: 2252
Iscritto il: dom 20 feb 2005 12:12
Località: Madrid

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco)

#46 Messaggio da potthoff » mar 23 mar 2010 9:54

Bella domanda, in teoria non dovrebbe essere difficile trasformare qualcuna di quelle macchine in bitensione.. Per ora non si sa nulla al riguardo.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco)

#47 Messaggio da Coccodrillo » mar 23 mar 2010 9:59

I privati hanno macchine bitensione? Perché dubito ADIF ammetta le loro diesel...
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

potthoff
**
**
Messaggi: 2252
Iscritto il: dom 20 feb 2005 12:12
Località: Madrid

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco)

#48 Messaggio da potthoff » mar 23 mar 2010 17:02

I privati hanno delle diesel e qualche 253.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco)

#49 Messaggio da Coccodrillo » ven 09 apr 2010 13:06

Da un post del 6 agosto 2009 di Zoltan su SSC:
- León - La Robla: triplicamento in sede (2 UIC e 1 iberico)
- Pola de Lena - Soto del Rey: nuova linea mista
- resto della rete asturiana: come oggi con varianti a Villabona-Serín e Nubledo
- tutto a 25 kV 50 Hz e predisposizione alla trasformazione di tutta la rete asturiana a scartamento normale (esclsua FEVE)
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#50 Messaggio da Coccodrillo » mer 27 ott 2010 16:02

L'anno prossimo aprirà l'AV Ourense-Santiago, tratto di circa 80 km della Madrid-Galizia, apparentemente a binario unico a scartamento iberico (così come la variante di Pajares). Saggia decisione, se l'obbiettivo dovrebbe essere la conversione totale allo scartamento normale, non ha senso aprire tratti isolati dallo scartamento diverso e percorribili solo dai pochi treni a scartamento variabile. Non è chiaro che fine farà la vecchia linea Ourense-Santiago.

Mappa: http://www.bueker.net/trainspotting/map ... insula.gif
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#51 Messaggio da Coccodrillo » ven 24 dic 2010 15:26

Statistiche dell'AV Madrid-Valladolid: 3.200.000 passeggeri nel 2010 e 20 coppie di treni al giorno (2 AVE, 10 Alvia, 7 Avant, 1 Talgo).

Passeggeri in dettaglio:
1.700.000 per gli Alvia (scartamento variabile che proseguono oltre Valladolid, Talgo Galizia escluso)
750.000 Alvia per le Asturie (Oviedo-Gijón)
520.000 Alvia per i Paesi Baschi (Vitoria Gasteiz-Bilbao-Donostia San Sebastian-Irun)
430.000 Alvia per la Cantabria (Santander)
125.000 Alvia per León
1.200.000 Avant per Segovia e Valladolid

Fonte: http://www.nortecastilla.es/v/20101224/ ... 01224.html
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#52 Messaggio da Coccodrillo » mar 05 apr 2011 18:16

Novità sull'apertura (a binario unico e 1668) della Ourense-Santiago?
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

potthoff
**
**
Messaggi: 2252
Iscritto il: dom 20 feb 2005 12:12
Località: Madrid

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#53 Messaggio da potthoff » mar 05 apr 2011 18:29

Dicembre 2011 a 25kv insieme all'elettrificazione sempre a 25kv del Santiago - La Coruña.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#54 Messaggio da Coccodrillo » mar 05 apr 2011 18:36

Grazie. Sempre a scartamento largo, comunque, e a binario unico?
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#55 Messaggio da Coccodrillo » sab 23 lug 2011 21:12

Proposta di nuovi orari per l'apertura dell'Ourense-Santiago: http://www.camfergal.info/documentos/ca ... fg_622.pdf

(non ho capito se ufficiale o cosa...ma temo proprio di no)
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

potthoff
**
**
Messaggi: 2252
Iscritto il: dom 20 feb 2005 12:12
Località: Madrid

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#56 Messaggio da potthoff » dom 24 lug 2011 18:29

Direi decisamente no. Renfe decide gli orari alla pausa caffè una settimana prima dell'apertura, un mesetto se fanno le cose per bene.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#57 Messaggio da Coccodrillo » mar 13 dic 2011 9:10

Domenica è stata aperta l'AV Ourene-Santiago e la linea mista Santiago-La Coruña, scartamento iberico e elettrificazione a 25 kV (pezzi della nuova Santiago-La Coruña, che sostituisce un binario unico, sono già stati aperti a trazione diesel qualche anno fa). È la prima linea spagnola a 25 kV e 1668 mm (le altre sono a scartamento normale+25 kV o largo+3 kV - contando che nel 1992 alcune brevi tratte 1435 mm+3 kV hanno ormai usato tutte le combinazioni).

Il servizio è composto da 3 AR Ourene-Santiago, 2 AR Ourene-Santiago-La Coruña e 1 AR Madrid-Ourene-Santiago-La Coruña. Ourene-Santiago in 38 minuti contro 1h34, Ourense-La Coruña da 2h15 a 1h08. Materiale S-121, cioè treni CAF a 4 casse per 2.800 posti per giorno feriale (a cui va aggiunto l'IC Madrid-Galizia).

Solo 12 treni al giorno, anche se la linea è un'AV isolata, ma si spera aumentino in futuro con l'apertura dell'AlpTransit iberico (60/70 km di tunnel non continui fra Madrid e la Galizia). Già la sola Ourene-Santiago di circa 80 km ha il 60% del tracciato in galleria o viadotto.

Video: http://video.adif.es/video/iLyROoafrZtk.html (da notare il dialetto gallego, misto castigliano-portoghese)

Mappa: http://www.bueker.net/trainspotting/map ... insula.php (non ancora aggiornata)
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9990
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#58 Messaggio da Coccodrillo » gio 15 dic 2011 22:07

Comunicato stampa con gli orari dei treni: http://www.fomento.gob.es/MFOM/LANG_CAS ... 210-01.htm
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

pamwagner47
***
***
Messaggi: 34970
Iscritto il: sab 05 mag 2007 16:13
Località: Genua me genuit, nunc tenet Sebinus
Contatta:

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#59 Messaggio da pamwagner47 » ven 16 dic 2011 16:57

Grazie
Addio PAOLO! 25/5/2009 :(

potthoff
**
**
Messaggi: 2252
Iscritto il: dom 20 feb 2005 12:12
Località: Madrid

Re: Linee AV del Nord (Galicia/Asturias/Santander/Pais Vasco

#60 Messaggio da potthoff » gio 16 feb 2012 17:07

Cambio di programma insieme al cambio di governo nei tunnel di Pajares. Se un anno fa era stata presa la decisione di farli a scartamento iberico, ora la nuova ministra Ana Pastor ha promesso di farlo tutto a scartamento europeo. Decisione direi piuttosto inspiegabile, dato che si tratta di una scelta squisitamente tecnica, anche se questa ministra è conosciuta per la sua meticolosità nello studiare a fondo qualsiasi cosa in cui stia lavorando, fino ai minimi dettagli tecnici.

Il grande svantaggio di questa scelta è che le merci a scartamento iberico saranno costrette a passare lungo la linea storica, rendendo necessario l'uso di doppie trazioni, eccetera..

I vantaggi sono poco tangibili per ora, a meno che non si doti di terza rotaia a tutta la rete ferroviaria asturiana.. Perchè mettere un cambiatore di scartamento nella bocca nord rispetto alla sud non ti cambia tanto la vita..

E considerando la Y basca, Madrid-Leon, e Madrid-Burgos in servizio a breve-medio termine, ti rimane comunque il problema della Burgos Vitoria se vuoi esportare le tue merci a scartamento europeo...

La decisione quindi mi lascia perplesso..


http://www.lne.es/asturias/2012/02/09/m ... 96836.html

http://www.lne.es/asturias/2012/02/16/a ... 99872.html

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti