HS2

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Ciro00
*
*
Messaggi: 680
Iscritto il: lun 09 feb 2015 20:02

Re: HS2

#16 Messaggio da Ciro00 » gio 01 feb 2018 12:20

Hitachi si presenta con l'AT 400
http://www.hitachirail-eu.com/products/ ... high-speed
Talgo ha rilasciato una foto dell'Avril in possibile livrea britannica
http://www.railwaygazette.com/typo3temp ... e2959b.jpg
ETR 450, 29/05/1988: Roma-Milano in 3h 58'
Per i "Paperi" sulla Roma-Reggio di Calabria

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14489
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: HS2

#17 Messaggio da UluruMS » gio 01 feb 2018 12:30

Grazie
Lirex ha scritto:
gio 01 feb 2018 12:01
Mi pare di aver capito che l' infrastruttura sarà a gabarit GC, i treni avranno sagoma W10 e quindi potranno viaggiare anche sulle linee principali della rete inglese
Grazie! Ecco, il W10, fede wiki, è tra la GA e la GB (sopra, non so sotto) e permetterebbe gli Highcube... sarebbero possibili dei doppiopiano? I TGV duplex sono GB
🙈🙉🙊

XauMankib
*
*
Messaggi: 122
Iscritto il: sab 23 set 2017 10:05

Re: HS2

#18 Messaggio da XauMankib » mer 28 feb 2018 17:15

Il W10 permette 13 piedi d'altezza per 10 di larghezza, una sagoma più piccola del gabarit A. Non c'è spazio per i doppio piano a mano che tutti diventino Hobbit.
Dalla sagoma W6 in poi i treni di permettono di caricarsi due TEU o una FEU a vagone, uno dietro l'altro.
Piuttosto che smantellare i mille mila ponti a sagoma ridotta, i Britannici preferiscono sviluppare vagoni lunghi in modo da caricare 3 container TEU a carrozza.

XauMankib
*
*
Messaggi: 122
Iscritto il: sab 23 set 2017 10:05

Re: HS2

#19 Messaggio da XauMankib » mer 28 feb 2018 17:15

Il W10 permette 13 piedi d'altezza per 10 di larghezza, una sagoma più piccola del gabarit A. Non c'è spazio per i doppio piano a mano che tutti diventino Hobbit.
Dalla sagoma W6 in poi i treni di permettono di caricarsi due TEU o una FEU a vagone, uno dietro l'altro.
Piuttosto che smantellare i mille mila ponti a sagoma ridotta, i Britannici preferiscono sviluppare vagoni lunghi in modo da caricare 3 container TEU a carrozza.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14489
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: HS2

#20 Messaggio da UluruMS » gio 01 mar 2018 18:03

mumble... io mi ero basato su due pubblicazioni del rssb:

"The V/S SIC Guide to British gauging practice" del 2013
e la norma "GE/RT8073" del dicembre 2015

avrò letto male, come al solito
🙈🙉🙊

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14489
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: HS2

#21 Messaggio da UluruMS » lun 13 ago 2018 14:34

Per chi volesse smazzarsi una agevole lettura estiva sul capitolato della gara per i treni a cui parteciperanno con treni derivati dai seguenti per UK:
Alstom Avelia Horizon
CAF Oaris
Hitachi Bombardier Zefiro 2.0
Siemens Velaro Novo
Talgo Avril

https://www.gov.uk/government/publicati ... rocurement
🙈🙉🙊

krisu99
*
*
Messaggi: 292
Iscritto il: gio 05 feb 2009 16:32
Località: Innsbruck / Varese / Nizza

Re: HS2

#22 Messaggio da krisu99 » lun 13 ago 2018 16:57

Alstom e Siemens sposati hanno ancora qualche metro da percorrere prima di potere offrire un prodotto unificato come pare. Se mai ci arriveranno...

Avatar utente
Ciro00
*
*
Messaggi: 680
Iscritto il: lun 09 feb 2015 20:02

Re: HS2

#23 Messaggio da Ciro00 » lun 13 ago 2018 17:50

Non credo che lo offriranno perché così facendo possono coprire sia il segmento dei treni monipiano che bipiano mantenendo inalterate le prestazioni.
Risulta fin troppo vantaggioso per entrambe avere due linee di treni AV 300+
ETR 450, 29/05/1988: Roma-Milano in 3h 58'
Per i "Paperi" sulla Roma-Reggio di Calabria

ssb
**
**
Messaggi: 2950
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: HS2

#24 Messaggio da ssb » lun 13 ago 2018 18:03

Anche perché già fondere due aziende medio-piccole è un’impresa titanica che dura svariati anni e spesso lascia risultati discutibili (no, Trenord non rientra nella casistica :mrgreen: ), figuriamoci due colossi del genere che oltretutto non producono biscotti per cani o modelli assicurativi ma treni interi...

XauMankib
*
*
Messaggi: 122
Iscritto il: sab 23 set 2017 10:05

Re: HS2

#25 Messaggio da XauMankib » mar 14 ago 2018 21:52

Ritorno solo per un attimo alla questione sagoma. Ricordo che l'HS1 é a gabarit A+, se non sbaglio (se sbaglio, correggetemi per favore) quindi un doppio piano a la TGV ci si può piazzare.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14489
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: HS2

#26 Messaggio da UluruMS » ven 07 giu 2019 11:21

Il 5 giugno sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte per la gara dei treni.
Contratto dal valore globale di 3,1G€ (manutenzione e servizi inclusi) per almeno 54 treni.
Richiesta la capacità di operare normalmente a 100m/s - 225mph
La gara sarà assegnata tra fine di quest'anno ed inizio 2020, con tutti i treni consegnati per fine 2026.
La sagoma adottata sarà la "classica compatibile" permettendo l'estensione delle operazioni a York, Newcastle, Glasgow ed Edimburgo.
Quindi i treni saranno derivati da linee di prodotto continentali e non semplici adattamenti.
Alstom ha presentato un derivato dell'Avelia Horizon ma a trazione distribuita.
Bombardier ed Hitachi presentano l'evoluzione dell'ETR400, un Zefiro 2.0-UK
CAF probabilmente un derivato dell'Oaris
Siemens una inglesizzazione del Velaro Novo
Talgo un adattamento dell'Avril.

https://www.gov.uk/government/publicati ... rocurement
🙈🙉🙊

Avatar utente
Ciro00
*
*
Messaggi: 680
Iscritto il: lun 09 feb 2015 20:02

Re: HS2

#27 Messaggio da Ciro00 » ven 07 giu 2019 14:32

La butto lì: secondo me vincerà quasi sicuramente la "cordata" Bombardier Hitachi, visto che:
- Hitachi già fornisce treni per la lunga percorrenza da 200 kph (i class 800/801/802) e i treni AV da 225 kph (i class 395);
- Il loro prodotto sarebbe un parente prossimo del FR1000, treno che mi sembra stia mostrando buone qualità per prestazioni e affidabilità.
Le altre candidature mi sembrano indietro, soprattutto CAF.
ETR 450, 29/05/1988: Roma-Milano in 3h 58'
Per i "Paperi" sulla Roma-Reggio di Calabria

Rispondi