Domande su Edimburgo, Aberdeen, Caledonian Express, Eurostar

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
fabribo
**
**
Messaggi: 2368
Iscritto il: lun 22 dic 2003 20:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Domande su Edimburgo, Aberdeen, Caledonian Express, Eurostar

#31 Messaggio da fabribo » mer 04 lug 2018 23:02

topdollars2 ha scritto:
dom 18 feb 2018 15:04
Curiosando sulle ferrovie inglesi ho appreso che da quest'anno il Caledonian Sleeper verrà effettuato con materiale nuovo di costruzione CAF. E fin qui niente di nuovo, già si sapeva.
Nuove carrozze Mk5 in prova il 22/6 a Carstairs, stazione dove le sezioni da Glasgow e Edinburgo del "Lowlander" vengono accoppiate

https://www.youtube.com/watch?v=wjNmcfOomTg

Addio alla apertura manuale delle porte dall'interno tramite abbassamento del finestrino! , tipico delle Mk3... :ciao: :ciao:

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 434
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: Domande su Edimburgo, Aberdeen, Caledonian Express, Eurostar

#32 Messaggio da Ugo Fantozzi » ven 06 lug 2018 7:15

topdollars2 ha scritto:
dom 18 feb 2018 15:04
Curiosando sulle ferrovie inglesi ho appreso che da quest'anno il Caledonian Sleeper verrà effettuato con materiale nuovo di costruzione CAF. E fin qui niente di nuovo, già si sapeva. Cosa invece, almeno a me, era sfuggito è che insieme al nuovo materiale rotabile entreranno in vigore delle nuove tariffe che aboliranno del tutto la prenotazione tradizionale "1 letto in scompartimento condiviso". Ogni prenotazione singola sarà per uno scompartimento intero e ogni prenotazione per 2 persone sarà per uno scompartimento doppio. Ci saranno 3 (anzi 4) classi di viaggio: Classic Room (da £85), Club Room (con bagno e doccia en-suite) (da £125), Suite (ancora più spaziosa) (da £200) e ovviamente i normali posti a sedere (da £45). Ogni "stanza" avrà un termostato personale, Wi-Fi, prese USB e 240V e ogni "stanza" può essere chiusa con la classica chiave elettronica tipica degli hotel. Che ne pensate? Il concetto "1 persona-1 scompartimento" mi sembra una boccata d'ossigeno certamente necessaria ai treni notturni.
Link nuovo materiale rotabile
http://newtrains.sleeper.scot

:ciao:
Ci sono controlli sui treni notturni oppure si dorme bene?

fabribo
**
**
Messaggi: 2368
Iscritto il: lun 22 dic 2003 20:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Domande su Edimburgo, Aberdeen, Caledonian Express, Eurostar

#33 Messaggio da fabribo » ven 06 lug 2018 7:55

Ugo Fantozzi ha scritto:
ven 06 lug 2018 7:15
Ci sono controlli sui treni notturni oppure si dorme bene?
Controlli dove??? Al confine tra Inghilterra e Scozia??? ::-?: :sofa:

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 434
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: Domande su Edimburgo, Aberdeen, Caledonian Express, Eurostar

#34 Messaggio da Ugo Fantozzi » ven 06 lug 2018 8:01

fabribo ha scritto:
ven 06 lug 2018 7:55
Ugo Fantozzi ha scritto:
ven 06 lug 2018 7:15
Ci sono controlli sui treni notturni oppure si dorme bene?
Controlli dove??? Al confine tra Inghilterra e Scozia??? ::-?: :sofa:

Saluti.
Fabrizio.
Sì, sugli ICN Italiani non si fanno controlli?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti