sito Nationalrail.co.uk

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E800
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5118
Iscritto il: gio 22 dic 2005 21:54

sito Nationalrail.co.uk

#1 Messaggio da E800 » dom 11 mar 2012 22:51

Ho appena scoperto che nel sito, oltre alle mappe delle stazioni, c'è anche la possibilità di visualizzare il percorso da ogni punto della stazione al binario prescelto, indicando eventuali disabilità (es. ho bisogno di una rampa, posso fare qualche gradino ma non le scale). La descrizione del percorso appare con foto!

Menomale che le ferrovie inglesi sono le peggiori d'Europa... parola di Mauro Moretti. Rendiamo grazia al signore. Amen.

Avatar utente
davide84
***
***
Messaggi: 13649
Iscritto il: ven 29 feb 2008 8:15

Re: sito Nationalrail.co.uk

#2 Messaggio da davide84 » lun 12 mar 2012 7:44

La liberalizzazione, il vero male del mondo, ha ridotto le ferrovie inglesi in uno stato pietoso da cui non si sono mai più riprese. Quei servizi evidentemente sono forniti da una società esterna, perchè le ferrovie inglesi DEVONO essere pessime, proprio a causa del mercato.

Che aspetti a tornare in patria, dove tutto è sempre andato nel migliore dei modi?
Non più partecipante al forum.

Avatar utente
aspirante
**
**
Messaggi: 5848
Iscritto il: ven 20 giu 2008 15:20
Località: Piovarolo

Re: sito Nationalrail.co.uk

#3 Messaggio da aspirante » lun 12 mar 2012 7:55

Davide scusa, per seguirti, lo dici perchè è vero o ironicamente. Solo per capire.
Viva i FLIRT, viva Stadler....... Ma anche Bombardier.............

Avatar utente
davide84
***
***
Messaggi: 13649
Iscritto il: ven 29 feb 2008 8:15

Re: sito Nationalrail.co.uk

#4 Messaggio da davide84 » lun 12 mar 2012 8:09

Ero ironico :wink: solo che quando sono ironico acido non metto le faccine. Le ferrovie inglesi avranno i loro difetti, ma quelli che viaggiano lassù come E800 riportano un sacco di esempi positivi. Invece quelli che stanno a casa a pontificare, con la testa ferma agli anni '70, dipingono la perfida Albione come il regno dello sfascio ferroviario, causato dal mercato. A questa gente io consiglio piuttosto di andarsi a vedere la situazione del Piemonte, dove il mercato non c'è e FS si uccide da sola, lasciando spazio in forum a chi sta vivendo di persona, giorno dopo giorno, realtà migliori della nostra e ci invia un filo di speranza. Cheers! :ciao:
Non più partecipante al forum.

Avatar utente
aspirante
**
**
Messaggi: 5848
Iscritto il: ven 20 giu 2008 15:20
Località: Piovarolo

Re: sito Nationalrail.co.uk

#5 Messaggio da aspirante » lun 12 mar 2012 10:47

Ora è tutto più chiaro.....avevo dei dubbi....
Viva i FLIRT, viva Stadler....... Ma anche Bombardier.............

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti