Start set plastico: a che età e quale?

I vostri lavori - Tecniche di costruzione - DCC (impianti fissi)

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2524
Iscritto il: dom 02 gen 2005 17:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Start set plastico: a che età e quale?

#1 Messaggio da Vainamoinen » mer 13 nov 2013 9:12

Mi rifugio da voi per un consiglio, che non è solo tecnico...

Mio figlio (grande) a Natale avrà 3 anni e 9 mesi abbondanti, e già lo sto ben istruendo alla passione ferroviaria, con giri nelle stazioni di Vigevano e, quando capita di Genova (i parenti stanno lì). I treni lo appassionano nella misura che possono prendere un bimbo della sua età. Viaggia volentieri sui treni e spesso chiede di andare in stazione.
A Genova ho un vecchio plastico Lima - un classico ovale con tre binari paralleli e qualche scambio - dove ama far correre i (miei) vecchi trenini. Però è un'attività che si limita ai pochi week-end liguri. In passato ha avuto un trenino giocattolo (un serie700 giapponese spacciato per un Frecciarossa) con binari in plastica e batterie, che ha già spaccato...

Ora, avvicinandosi a Natale, e avendo lui chiesto un trenino - per la precisione un .Italo della Lima, che ha visto in un autogrill - volevo sentire il vostro parere.
Tenete presente che lo spazio per costruire un diorama fisso in casa mia non c'è, salvo fare strutture ribaltabili che al momento - né temo in futuro - sono contemplate.
Avevo pensato ad un trenino Duplo, ma mi sembra di scarso utilizzo or ora, visto cmq che è quasi al limite superiore di età. Il trenino Lego lo scarterei visto che è troppo piccolo e non ha certo la pazienza di costruire le cose - e prederebbe tutti i pezzi.

Vale la pena quindi, vista la sua età, passare ad un trenino elettrico di uso quotidiano? Se prendo una start set, di volta in volta andrà montato e smontato sul pavimento.
In caso consigliaste lo start set, quale marchio è opportuno comprare? Anche in vista di un potenziale sviluppo in digitale (il mio vecchio trenino è iperanalogico...)?

Grazie in anticipo per i consigli,
ciao!
Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
giancarlo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13261
Iscritto il: ven 19 dic 2003 23:49
Località: Roma
Contatta:

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#2 Messaggio da giancarlo656 » mer 13 nov 2013 9:15

Se parliamo di Star set Roco ha ottimi prodotti, anche digitalizzati. Ma per l'età del bambino è ancora presto. Direi che come inizio lo star set di Italo è perfetto, poi tra 3-4 anni può fare il salto di "qualità" con Roco. Ho un nipote di 4 anni e mezzo e vedo con il mio circolatore che ancora è presto per lui.
Giancarlo Scolari - FERROVIE ON LINE

"Il mio nome è simbolo della tua eterna sconfitta" - Daje Roma daje
Andate in macchina

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16939
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#3 Messaggio da Ae 4/7 » mer 13 nov 2013 9:53

Io a quell'età giocavo con il trenino Brio nel dormitorio dell'asilo… :megaball::
(In parallelo dai nonni avevo del materiale Trix Express che, essendo rotto (ma poi è stato riparato e funziona tuttora), facevo funzionare per mezzo della forza di gravità lungo un piano inclinato, con conseguenze al materiale rotabile (in buona parte di plastica) che si possono immaginare... :wall: )

All'età delle elementari (prima o seconda, credo) i genitori mi regalarono uno start-set Lima con il TGV-A (che era l'.Italo di allora…) comprato al supermercato. Tuttavia ho sempre preferito il treno Lego (quello di allora), forse perché era più "giocabile", sia dal punto di vista dell'infrastruttura che del materiale rotabile (a far girare un convoglio a composizione bloccata su un ovale ci si annoia in fretta, anche da bambini). Inoltre mi pare di ricordare, dovrei rimetterlo in funzione per controllare, che la qualità di funzionamento del Lima non fosse ottimale.

Insomma, considerata l'età lo start-set Lima, se proprio lo vuole, può essere una buona soluzione (considerando i pantografi che voleranno via, ecc.), tuttavia la "giocabilità" dell'.Italo mi lascia, sarà che sono ormai vecchio :mrgreen: , un po' perplesso (per esempio non ci si può caricare niente).

(Sarà che accuso tuttora i miei di non avermene mai regalato (tanto che mi sono rifatto, da solo, in seguito), ma anche Märklin ha degli start-set interessanti (benché verosimilmente più costosi dei Lima) nella linea MyWorld (non quelli pacchiani col finto ICE); a mio avviso, per giocare sul pavimento, i binari a conduttore centrale sono il meglio che ci possa essere (non hai rogne coi poli e la corrente viene captata in maniera ottimale). :D )
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
giancarlo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13261
Iscritto il: ven 19 dic 2003 23:49
Località: Roma
Contatta:

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#4 Messaggio da giancarlo656 » mer 13 nov 2013 9:57

Vero Ae 4/7, non avevo "calcolato" che forse un merci è più indicato, specie con carri a sponde dove il bambino può "caricare" a proprio piacimento, sviluppando di più la fantasia e può sganciare e agganciare i vagoni. Quindi per questi motivi partirei da uno star set che trovi anche nei grandi Iper ma con carri merci
Giancarlo Scolari - FERROVIE ON LINE

"Il mio nome è simbolo della tua eterna sconfitta" - Daje Roma daje
Andate in macchina

Avatar utente
tof63
*
*
Messaggi: 866
Iscritto il: gio 01 gen 2004 21:32
Località: Torino
Contatta:

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#5 Messaggio da tof63 » mer 13 nov 2013 10:17

Secondo me gli startset "tradizionali" sono adatti solo dai 5 anni in su.

A 3/4 anni l'interesse nel gioco consiste ancora principalmente nella "manualità" in autonomia, magari guidata, ma propria: il solo fa girare treni su un circuito "montato" da un adulto , dopo la sorpresa inziale, non soddisfa a lungo e per divertirsi occorre fare e disfare, ma a 3 anni non si è ancora in grado di congiungere gli spezzoni di rotaia tradizionali senza rischio di farsi male o di rovinare le giunzioni stesse e neppure di posizionare i mezzi sul binario e di agganciarli e sganciarli con sicurezza.
Il "gioco-treno" più adatto a questa età è ancora il trenino di legno o plastica senza rotaie, eventualmente con pista, da usare "a spinta". Questo potrebbe essere il top: http://www.imaginarium.it/4-5-anni/macc ... -58603.htm

Volendo passare a tutti i costi al treno elettrico, la soluzione meno inadatta potrebbe essere questa della Marklin: http://www.imaginarium.it/4-5-anni/macc ... -59245.htm dove, accanto ai binari tradizionali, si ha un sistema di alimentazione a pile completamente "wireless" e l'agganciamento magnetico. E' chiaro però si tratta di una soluzione temporanea per un anno o al massimo 2.

Per gli start-set Lima o Roco, aspetta che abbia almeno 5 anni, intanto il bimbo stesso avrà le idee più chiare su cosa gli possa interessare maggiormente.
Luigi Cartello

Avatar utente
Alessandro99
**
**
Messaggi: 9771
Iscritto il: dom 29 apr 2012 9:30
Località: Su un Frecciarossa1000 o su un 500...
Contatta:

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#6 Messaggio da Alessandro99 » mer 13 nov 2013 10:47

Consiglio vista l'eta' uno start set lima,poi al bambino(come ero io alla stessa età)piace vedere il treno sfrecciare ergo consiglio l'etr485 o l'Italo,se invece si vuole divertire anche il papá un bello start-set con treno merci

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15035
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#7 Messaggio da Tz » mer 13 nov 2013 12:48

Vainamoinen ha scritto: Mio figlio (grande) a Natale avrà 3 anni e 9 mesi abbondanti, e già lo sto ben istruendo alla passione ferroviaria, con giri nelle stazioni di Vigevano....
Questo è il modo migliore per fargli odiare la ferrovia per sempre... :[-O<:

Lo start-set della Lima di Italo potrebbe essere adatto, l'ho comprato anch'io come regalo di compleanno a mio figlio lo scorso anno e gliel'ho presentato nel seguente modo.
Nella sua stanza gli ho montato l'ovale di binari e messo Italo sopra, ho collegato l'alimentatore a un rilevatore di prossimità collegato anche a un illuminatore alogeno e così quando è entrato in camera sua rientrando a casa dal lavoro a tarda notte aprendo la porta si è acceso il faro illuminatore ed è partito Italo.... :mrgreen: ci tenevo che non lo dimenticasse troppo presto....

PS: dall'altra stanza io e mia moglie abbiamo udito un sonoro "mavaff..." :oops:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Alessandro99
**
**
Messaggi: 9771
Iscritto il: dom 29 apr 2012 9:30
Località: Su un Frecciarossa1000 o su un 500...
Contatta:

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#8 Messaggio da Alessandro99 » mer 13 nov 2013 13:06

Te sei un pazzo :mrgreen: :mrgreen:
Grande Tz hah ahahaahHHahahhaaha,nel tuo impianto lo hai mai provato ?

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15035
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#9 Messaggio da Tz » mer 13 nov 2013 19:51

No perché NTV non ha ancora la certificazione di sicurezza per circolare su TzRailway.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Alessandro99
**
**
Messaggi: 9771
Iscritto il: dom 29 apr 2012 9:30
Località: Su un Frecciarossa1000 o su un 500...
Contatta:

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#10 Messaggio da Alessandro99 » mer 13 nov 2013 20:33

Ne hai presi altri 2 da dislocare nel plastico come riserve calde secondo le norme previste dal pir?

Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2524
Iscritto il: dom 02 gen 2005 17:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#11 Messaggio da Vainamoinen » gio 14 nov 2013 8:25

Mamma Tz... sei da ricovero!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Grazie per i consigli! In effetti allora è meglio aspettare per lo start set...
Dimenticavo, non abbiamo il Brio, ma il trenino Ikea-Briocompatibile sì - ho comprato uno sfacelo di binari che girano per tutta la casa! Forse potrei prendere un trenino Brio con gru per aumentare le variabili di gioco coi trenini di legno...

In ogni caso lo start set, quando sarà l'età, avrà sempre il problema dello spazio...
Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5683
Iscritto il: lun 28 ago 2006 18:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#12 Messaggio da Freccia della Laguna » gio 14 nov 2013 9:08

Mi sono posto lo stesso problema appropinquandosi il quarto compleanno di mia nipote (*), sono giunto alla conclusione che i treni Brio sarebbero stati un regalo perfetto ma... le scatole che ho visto in un negozio costavano cifre folli :shock:
Per fortuna ne ho uno stock di quando ero piccolo io... rivivranno con la generazione successiva :)

(*) il sesso femminile non sia una discriminante: costei viaggia in autobus, tram e metropolitana da quando era nella pancia della mamma e ancor più oggi, è una frequent traveller con treno e aereo al punto di preferirli alla macchina, alla metropolitana "grigia" (colore degli interni) preferisce quella "verde" (i vaporetti :mrgreen: ) e alla domanda "cosa vuoi fare da grande", dopo un elenco di mestieri con risposta "no", quando le si è chiesto "vorresti guidare dei treni?" ha risposto "sì, e anche dei tram, delle metropolitane e degli autobus!". Insomma... è una di famiglia :mrgreen: :mrgreen:
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2524
Iscritto il: dom 02 gen 2005 17:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#13 Messaggio da Vainamoinen » gio 14 nov 2013 9:43

Freccia della Laguna ha scritto:(*) il sesso femminile non sia una discriminante
Questo mi conforta, visto che a settembre è nata la secondogenita, una figlia appunto!! Il che vuol dire che posso riciclare i treni del primo con la seconda! Grande!!
Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15035
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#14 Messaggio da Tz » gio 14 nov 2013 11:11

Meno male che sono io pazzo e da ricovero... :lol:
All'età del primo pensavo solo alla gnocca e all'età del secondo anche... ora, a 60 anni, invece penso che sia molto più normale divertirsi "anche" con i trenini... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
giancarlo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13261
Iscritto il: ven 19 dic 2003 23:49
Località: Roma
Contatta:

Re: Start set plastico: a che età e quale?

#15 Messaggio da giancarlo656 » gio 14 nov 2013 12:23

Mi piace quell' "Anche". Grande Tz!!!
Giancarlo Scolari - FERROVIE ON LINE

"Il mio nome è simbolo della tua eterna sconfitta" - Daje Roma daje
Andate in macchina

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite