Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

I vostri lavori - Tecniche di costruzione - DCC (impianti fissi)

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13701
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#76 Messaggio da UluruMS » ven 28 giu 2013 9:24

Mi piace il processo di realizzazione dei tunnel...
PS: ma hai dei Ginko biloba in giardino?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#77 Messaggio da Wilhem275 » ven 28 giu 2013 12:54

Il Ginko è l'albero al centro di tutta la situazione! Infatti ci dovremo mettere dei teli sopra perché quell'albero scarica quintali di foglie compatte ogni autunno...

David: altro che elicottero, volevamo direttamente stenderci tipo piscina... solo che essendo acqua di falda è ferrosa ma soprattutto gelida!
Problema: quel telo nero in PVC era la base dello stagno che abbiamo in giardino.
Dopo averlo steso e riempito, sospetto: ma perché per il laghetto eravamo passati dal telo al preformato?
Dopo due giorni, la risposta... quel telo è made in Emmental :lol:

Ordinato un preformato...
Immagine
Immagine

Meno piante e più treni! :lol:

Il telo nero sarà fatto a striscie e ci si farà la cascatella lungo la collina...
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

David Campione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3464
Iscritto il: ven 19 dic 2003 21:45
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#78 Messaggio da David Campione » ven 28 giu 2013 14:04

Affascinante però...
David Campione
Ferrovie.it

http://www.ferrovie.it

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#79 Messaggio da Wilhem275 » dom 11 ago 2013 21:35

Il babbo ci ha preso gusto con la lavorazione del polistirene... e così è comparso questo complesso viadotto in controcurva con portale per il binario al piano di sotto :)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Qui lo si vede "appoggiato in opera", come si usa dire di opera muraria precaria :lol:
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Qui altri punti di cui si stanno preparando le finiture:
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Un po' di scenette sul lago... i ponti fuori dalle gallerie fanno sempre molta scena :) L'acqua è già in movimento e il letto del fiume è stato fabbricata in vetroresina con rete metallica di fondo (andrà poi rifinito, come tutto il resto della baracca). L'acqua fa ruotare davvero la ruota del mulino :D
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
Mario De Prisco
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2281
Iscritto il: ven 19 dic 2003 18:13
Località: Rende (CS)
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#80 Messaggio da Mario De Prisco » lun 12 ago 2013 6:43

Complimenti per il bel reportage fotografico che quasi quasi fa venir voglia di... oddio che sto dicendo! :lol:
Ciao a tutti
Mario
Mario De Prisco

FERROVIE ON LINE

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#81 Messaggio da Wilhem275 » lun 12 ago 2013 13:02

E fattela venire! Con una bella cremagliera calabra in giardino... :megaball::
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
Jacopo Fioravanti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4865
Iscritto il: ven 04 giu 2004 16:53
Località: Ferrara

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#82 Messaggio da Jacopo Fioravanti » lun 12 ago 2013 19:48

Ma non hai problemi di captazione della corrente dalle rotaie? In alcune foto si nota che sono (ovviamente) luride, e di certo nemmeno i treni LGB hanno massa sufficiente per garantire la pulizia delle rotaie con il solo effetto dei transiti...
Jacopo Fioravanti
Ferrovie.it


E da levante il crepuscolo mosse alla conquista del cielo, e la tenebra mosse alla conquista della terra. Nella foschia s'accese, e luccicò subito, la stella della sera.

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#83 Messaggio da Wilhem275 » lun 12 ago 2013 20:45

Abbondantemente luride! Di fatto non ci circola nulla da mesi, essendo spezzoni non stabilizzati. A breve riusciremo a chiudere l'anello e soprattutto posare bene l'impianto elettrico. Andranno sicuramente pulite a fondo, comunque abbiamo anche un rotabile per la molatura superficiale delle rotaie ;)

C'è anche da dire che si muovono con 24 V e un amperaggio robusto... se c'è sporcizia partono delle belle scintille :shock:
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
Mario De Prisco
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2281
Iscritto il: ven 19 dic 2003 18:13
Località: Rende (CS)
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#84 Messaggio da Mario De Prisco » mar 13 ago 2013 8:31

Scintille che perforano le rotaie!
Meglio rinunciare all'effetto scenografico e pulire
Ciao a tutti
Mario
Mario De Prisco

FERROVIE ON LINE

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#85 Messaggio da Wilhem275 » mar 15 ott 2013 3:13

Piccolo aggiornamento: ieri pomeriggio Paolo-Freccia d.L. è stato il primo spettatore esterno di una circolazione completa sull'anello, effettuata con uno Schienenbus di Piko :D

La cosa simpatica è che il tracciato si è rivelato abbastanza lungo da richiedere diversi minuti perché un treno torni al punto d'origine; sfruttando i tre punti d'incrocio, ne dovrebbe risultare una circolazione abbastanza varia.
Esisterebbe anche un video cab-view, ma al momento è confinato dentro un iphone che non vuole saperne di trasferirlo all'esterno :roll:

I binari vanno ancora stabilizzati, gli scambi sono fissi in manuale, i cablaggi sono provvisori... ma intanto si va.
Il controllo si fa con una centrale digitale Massoth che viene tenuta in casa e viene controllata da telecomando wireless, il cavo di alimentazione esce dalla finestra e va direttamente al binario; sono bastati tre punti di contatto (e rotaie pulite a fondo) per avere un'alimentazione stabile.
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

David Campione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3464
Iscritto il: ven 19 dic 2003 21:45
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#86 Messaggio da David Campione » mar 15 ott 2013 17:02

Un video (non necessariamente dalla cabina...) no?!
David Campione
Ferrovie.it

http://www.ferrovie.it

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#87 Messaggio da Wilhem275 » mer 25 dic 2013 21:22

Piccoli aggiornamenti.

Nell'ultimo mese è stato tutto fermato perché il Ginko che sovrasta l'impianto era in procinto di scaricare dodici quintali di foglie gialle. Soluzione di mia invenzione: teli fissati sotto l'albero per raccogliere il fogliame, ha funzionato :) La pulizia finale dell'impianto è stata quindi rapida e contenuta e si è già tornati a circolare, con una dieselozza dell'Harz con un sonoro che fa tremare :shock:

Mio padre, intanto, si è dato alle autocostruzioni: dalle piccole vaporiere a due assi ha ricavato una Mallet, sta costruendo una Garrat, e ha già abbozzato un'altra Mallet bicaldaia :shock:

Inoltre, ragionando di espandere la circolazione in aree straniere, sta costruendo un ponte. Ma quando dico che sta costruendo un ponte, non intendo questo:

Immagine

Intendo proprio un ponte!

Immagine

(ho usato un panettone comparativo per far capire la dimensione :lol:)

Profilati d'alluminio curvati su una dima e imbullonati singolarmente...
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

David Campione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3464
Iscritto il: ven 19 dic 2003 21:45
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#88 Messaggio da David Campione » gio 26 dic 2013 15:07

Ci vorrebbe una bella nevicata per testare l'impianto come si deve...
David Campione
Ferrovie.it

http://www.ferrovie.it

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#89 Messaggio da Wilhem275 » gio 26 dic 2013 15:22

Sta autocostruendosi anche il carro spartineve :megaball::
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

David Campione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3464
Iscritto il: ven 19 dic 2003 21:45
Contatta:

Re: Il plastico di Wilhem275 [Molte e molte foto!]

#90 Messaggio da David Campione » gio 26 dic 2013 15:30

Senza limiti...
Ma nemmeno d'inverno portate avanti il plastico in H0? È fermo?
David Campione
Ferrovie.it

http://www.ferrovie.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti