"fotostorie" di plastici ferroviari

I vostri lavori - Tecniche di costruzione - DCC (impianti fissi)

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
scalatt
*
*
Messaggi: 318
Iscritto il: lun 09 feb 2009 21:24
Località: segrate
Contatta:

"fotostorie" di plastici ferroviari

#1 Messaggio da scalatt » lun 04 mag 2009 16:24

Ciao a tutti, mi chiamo Andrea e, fin dall’età della ragione, sono appassionato di treni (veri e finti). Il modellismo ferroviario, in particolare, mi ha sempre affascinato, ma è solo da 5-6 anni che coltivo attivamente questo affascinante hobby. Non aggiungo altro per non tediarvi… molti di voi probabilmente già mi conoscono (vedere discussione sotto “il plastico di Kirchbach”). Nella pagina http://www.scalatt.it/andrea.htm del sito che insieme all’amico Massimo ho realizzato sulla “scala perfetta” trovate comunque una sorta di mia “autobiografia”.
Sto allestendo una pagina relativa ai “plastici degli appassionati”. In sostanza ogni ferromodellista avrà una pagina tutta propria potendo così raccontare e descrivere il proprio lavoro (in qualunque scala naturalmente, purtroppo i plastici in TT si contano sulla punta di una mano!).
Volevo sapere se c’è qualcuno interessato a raccontare la storia della propria realizzazione nel sito.
L’idea nasce con lo scopo di dare visibilità agli appassionati pubblicando gratuitamente i propri lavori direttamente sul web http://www.scalatt.it alla pagina http://www.scalatt.it/fotostorie.htm a loro dedicata, mettendo al tempo stesso a disposizione di tutti, a fine istruttivo, una sezione dalla quale poter prendere spunto per i propri plastici o diorami. Non è necessaria alcuna registrazione, è sufficiente una veloce presentazione, oltre al proprio nome, la regione di provenienza ed eventualmente la propria età.
L’impegno mio è quello di mantenere costantemente aggiornata la sezione e questo sarà possibile solo grazie alla partecipazione attiva degli appassionati. Qualche “fotostoria” l’ho già ricevuta, mi piacerebbe utilizzare questo forum come “scatola per postare le foto e i racconti” che ne dite? Vi piace l’idea?
Ciao.
:ciao:
Ultima modifica di scalatt il lun 04 mag 2009 17:40, modificato 2 volte in totale.
Andrea - una passione per i treni
i fermodellisti sono tanti e in tutte le parti del mondo e legati da un'amicizia sincera, un po' segreta talvolta, che esplode spesso in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi

Avatar utente
simone.lippi
*
*
Messaggi: 708
Iscritto il: lun 07 lug 2008 10:37
Località: Firenze e Viareggio

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#2 Messaggio da simone.lippi » lun 04 mag 2009 17:21

IO!!! :)

Avatar utente
scalatt
*
*
Messaggi: 318
Iscritto il: lun 09 feb 2009 21:24
Località: segrate
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#3 Messaggio da scalatt » lun 04 mag 2009 17:43

Solo per dirvi che ora i collegamenti dei link funzionano... mi scuso per il disagio... :D
Fatevi sotto!!
Andrea - una passione per i treni
i fermodellisti sono tanti e in tutte le parti del mondo e legati da un'amicizia sincera, un po' segreta talvolta, che esplode spesso in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi

Avatar utente
Fabio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3986
Iscritto il: dom 21 dic 2003 13:43
Località: Verona
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#4 Messaggio da Fabio » lun 04 mag 2009 17:55

Regolamento per l'utilizzo del forum

[...]

Come in ogni comunità , anche nel forum di Ferrovie On Line sono presenti delle regole da rispettare e in particolar modo è vietato:

[...]

5) Effettuare pubblicità ad altri siti web con la sola eccezione in cui gli stessi siano parte di un discorso e purchè gli stessi non diventino elemento portante di un discorso.

[...]

La Redazione di Ferrovie On Line
Fabio Veronesi - FERROVIE ON LINE

"Appoggiare i piedi con le scarpe indossate sul pavimento e prestare attenzione a non insudiciare il treno". [cit. BLS]

Avatar utente
scalatt
*
*
Messaggi: 318
Iscritto il: lun 09 feb 2009 21:24
Località: segrate
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#5 Messaggio da scalatt » lun 04 mag 2009 18:19

OK, non era mia intenzione fare "pubblicità occulta".
Se Fabio è d'accordo utilizziamo questa discussione per postare foto e storie, eventualmente replicabili nella pagina alla quale facevo riferimento dietro ok dei partecipanti, altrimenti chiudiamo la discussione qui.
No Problem!
:ciao:
Andrea - una passione per i treni
i fermodellisti sono tanti e in tutte le parti del mondo e legati da un'amicizia sincera, un po' segreta talvolta, che esplode spesso in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi

Avatar utente
Fabio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3986
Iscritto il: dom 21 dic 2003 13:43
Località: Verona
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#6 Messaggio da Fabio » lun 04 mag 2009 18:36

Se postate qui, non ci sono problemi.
Fabio Veronesi - FERROVIE ON LINE

"Appoggiare i piedi con le scarpe indossate sul pavimento e prestare attenzione a non insudiciare il treno". [cit. BLS]

Avatar utente
andrea vanzetto
*
*
Messaggi: 706
Iscritto il: lun 21 feb 2005 18:42
Località: Aprilia (LT) - Roma (lavoro) - Firenze

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#7 Messaggio da andrea vanzetto » mar 05 mag 2009 8:34

Questo filetto mi da lo spunto per un considerazione un po' FT... In un altro forum esiste (da tempo) una sezione con l'identica finalità suggerita da Andrea, ma, più in generale, i 3-4 forum esistenti sembrano fatti quasi con la fotocopia. :?
Ecco, la riflessione è questa: non sarebbe meglio avere un solo forum dedicato ai treni veri e uno solo dedicato ai trenini invece di avere questi cloni, a cui siamo tutti iscritti e spesso con gli stessi nick e dove le discussioni sono essenzialmente le stesse? Lo so che siamo nel paese dei comuni e dei condomini, ma uno sforzo di unificazione farebbe solo bene...
Andrea

Avatar utente
dario pisani
*
*
Messaggi: 577
Iscritto il: lun 23 feb 2004 21:51
Località: Castelcrati Terme(nome depositato)
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#8 Messaggio da dario pisani » mar 05 mag 2009 13:27

Forum unico??beh possiamo parlarne ad un tizio di vicino Milano,lui unifica tutto e tutti! :twisted: solo che in questi giorni è un po' impegnato per alcune festicciole di compleanno e va per studi legali....

caro Andrea e poi come si fa a primeggiare ed a dire io sono il più bravo,voi non capite nulla,come ti permetti di non leggere il giornale tale o il supplemento megamaxispecial di fine mese,fate sempre le stesse domande etc etc...no no,non se ppo fa! :lol:
- internet = +plastico!

Avatar utente
davide84
***
***
Messaggi: 13649
Iscritto il: ven 29 feb 2008 9:15

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#9 Messaggio da davide84 » mar 05 mag 2009 14:09

Su ogni argomento esistono vari forum, e gli appassionati del settore sono spesso iscritti a tutti. Nel campo dell'Hi-FI, ad esempio, ci sono le riviste/forum AFdigitale, VideoHIFI, AudioReview, Suono, con più o meno la stessa gente (tranne chi era stato cacciato da qualche parte). E', diciamo così, normale, fisiologico, che ci sia una certa biodiversità.

Io avevo iniziato ad iscrivermi a tre di quei forum, poi ho imparato a scegliere. Ora mi regolo così, quando mi trovo bene in un posto rimango là e scrivo solo lì, non ho voglia di leggere le stesse cose due volte e tantomento scrivere le stesse cose due volte, e pazienza per quello che eventualmente mi perdo. Questa la mia personalissima soluzione.

Da amministratore di forum d'altro genere so che unificare i forum è fuori discussione per mille motivi; l'importante invece sarebbe non aprirne di altri continuamente, quella sì che è una evitabile dispersione di passione.
Non più partecipante al forum.

Avatar utente
andrea vanzetto
*
*
Messaggi: 706
Iscritto il: lun 21 feb 2005 18:42
Località: Aprilia (LT) - Roma (lavoro) - Firenze

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#10 Messaggio da andrea vanzetto » mer 06 mag 2009 8:20

So benissimo come vanno le cose sennò non avrei scritto:
Lo so che siamo nel paese dei comuni e dei condomini
Vedo che comunque non sono il solo a percepire la dispersione di energie (e in quest'area di forum 'appoggiati' a riviste ce n'è uno solo), soprattutto perché di argomenti non è che poi ce ne siano così tanti da discutere... Mah! :?
Andrea

Avatar utente
Vortex343
*
*
Messaggi: 217
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:29
Località: Brindisi
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#11 Messaggio da Vortex343 » mer 06 mag 2009 16:47

io praticamente son iscritto a tutti i forum esistenti sui treni reali e modellismo, pero mi piace, cosi, poter dire la mia da qualsiasi parte.

Avatar utente
capotrenogio'
^_^
^_^
Messaggi: 39
Iscritto il: lun 28 apr 2008 18:17
Località: BIELLA
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#12 Messaggio da capotrenogio' » mer 06 mag 2009 19:45

scalatt ha scritto:Ciao a tutti, mi chiamo Andrea e, fin dall’età della ragione, sono appassionato di treni (veri e finti). Ciao.
:ciao:

Ringrazio di cuore Andrea che ha pubblicato la mia storia.
Leggetela e mandatelglie, cio' che lui vuole realizzare e' diverso da cio' che troviamo nei soliti siti e forum.
Lui vuole cogliere i nostri sentimenti, la nostra passione per il nostro hobby.
Intanto leggete la mia. Anche se ho gia' un sito mio, forse nella sua pagina ho veramente tirato fuori me stesso e le mie emozioni.
http://www.scalatt.it/fotostorie.htm

Un saluto a tutti.
Capotrenogio'
Saluto tutti
Capotrenogio'

Avatar utente
scalatt
*
*
Messaggi: 318
Iscritto il: lun 09 feb 2009 21:24
Località: segrate
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#13 Messaggio da scalatt » mer 06 mag 2009 21:54

Un unico forum... mi pare un pò utopistico, comunque è giusto che ogniuno esprima liberamente il proprio punto di vista..
Qui però si parla delle "fotostorie", voglio solo ricordare che lo scopo è quello di dare visibilità agli appassionati di ferromodellismo che magari non hanno la possibilità (o non ne sono capaci) di pubblicare i propri lavori direttamente sul web in una pagina a loro dedicata.
Lo scopo è anche "istruttivo", ovvero mettere a disposizione di tutti una sezione dalla quale poter prendere spunto per i propri plastici o diorami.
C'è sempre da imparare...
Ringrazio Giovanni che, pur avendo un proprio sito, ha dato il suo importante contributo facendo da apripista :=D>:
Andrea - una passione per i treni
i fermodellisti sono tanti e in tutte le parti del mondo e legati da un'amicizia sincera, un po' segreta talvolta, che esplode spesso in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi

Avatar utente
andrea vanzetto
*
*
Messaggi: 706
Iscritto il: lun 21 feb 2005 18:42
Località: Aprilia (LT) - Roma (lavoro) - Firenze

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#14 Messaggio da andrea vanzetto » gio 07 mag 2009 8:42

Caro Andrea,

che nel nostro contesto, così ironicamente descritto da Dario, un forum che raccolga tutte le energie degli appassionati sia utopistico non c'è dubbio. Volevo solo capire quanti condividono l'idea che vi sia una 'dispersione' che, alla fine, non giova certo al 'movimento' degli appassionati. Ma chiudiamo il FT...
Venendo invece al tema del filetto, la tua iniziativa è sicuramente lodevole, ma, come ho scritto, ricalca qualcosa che già esiste.
E per via della netiquette, chi ha già pubblicato il proprio lavoro 'di là' (come me, ad esempio) non può pubblicare sul tuo sito, limitandone quindi le potenzialità. :?
Spero ora sia più chiaro perché ho preso spunto per il FT...
Andrea

Avatar utente
scalatt
*
*
Messaggi: 318
Iscritto il: lun 09 feb 2009 21:24
Località: segrate
Contatta:

Re: "fotostorie" di plastici ferroviari

#15 Messaggio da scalatt » gio 07 mag 2009 14:18

andrea vanzetto ha scritto:Caro Andrea,

che nel nostro contesto, così ironicamente descritto da Dario, un forum che raccolga tutte le energie degli appassionati sia utopistico non c'è dubbio. Volevo solo capire quanti condividono l'idea che vi sia una 'dispersione' che, alla fine, non giova certo al 'movimento' degli appassionati. Ma chiudiamo il FT...
Venendo invece al tema del filetto, la tua iniziativa è sicuramente lodevole, ma, come ho scritto, ricalca qualcosa che già esiste.
E per via della netiquette, chi ha già pubblicato il proprio lavoro 'di là' (come me, ad esempio) non può pubblicare sul tuo sito, limitandone quindi le potenzialità. :?
Spero ora sia più chiaro perché ho preso spunto per il FT...
Caro Andrea, condivido e capisco, ma nulla vieta, a chi ne ha voglia, di pubblicare qualcosa in maniera differente o di inedito.
Come Capotrenogiò ad esmpio che ha addirittura un proprio sito internet!
Per le "potenzialità" non è un problema, non vado alla riscerca di contatti, non ci guadagno nulla, anzi...
Per gestire il tutto ho da pochi giorni Adsl con... aggravio di spesa sul bilancio familiare.
Ma non c'è problema... per aiutare a divulgare il modellismo (che mio figlio preferisce fortunatamente alla Playstation!) questo ed altro!
Un abbraccio!
Andrea - una passione per i treni
i fermodellisti sono tanti e in tutte le parti del mondo e legati da un'amicizia sincera, un po' segreta talvolta, che esplode spesso in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi

Rispondi