Un giro sul mio plastico

I vostri lavori - Tecniche di costruzione - DCC (impianti fissi)

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16208
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1111 Messaggio da Tz » mar 21 mag 2019 13:45

Lirex ha scritto:
mar 21 mag 2019 12:50
Visto il bel filmato...
No, non è un bel filmato.
L'ho fatto con la macchina migliore che ho ma è grossa, pesante e ingombrante per muoversi su un plastico... e l'autofocus con così bassa luminosità impazzisce...

Devo provare con quella più piccola e maneggevole anche se inferiore e più vecchia... ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16208
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1112 Messaggio da Tz » mer 22 mag 2019 10:23

Lirex ha scritto:
mar 21 mag 2019 12:50
....... mettere per ogni composizione una carrozza con le luci di coda accese o un carro con lanterna da mettere in coda ai merci
Ti dirò che a me da più fastidio vedere le cabine di guida illuminate del E103, del ICE-T e del 432... sono di effetto ma assolutamente irrealistiche in marcia.

Nel E103 e ICE-T le ho illuminate digitalizzandole e mettendo l'illuminazione in cabina collegata a un'uscita del decoder... quindi sono solo controllabili on/off in funzionamento digitale mentre in analogico sul mio plastico il decoder le tiene accese di default... :roll:
Invece nel E 432 che è originale analogico non si capisce l'idiozia dell'illuminazione della cabina.
Pure sulla ALe 880 di ACME (che non tengo in circolazione con gli altri perchè fa incazzare e basta,,, :>:): ) hanno messo l'illuminazione in cabina dove però ho scollegato il led perchè non è nemmeno controllabile in digitale...

Le uniche con l'illuminazione in cabina che funzionano come si deve anche in analogico pur essendo digitali sono le americane... ma lì è un altro modo. :roll: Su certe, in digitale, l'illuminazione in cabina si accende in automatico quando si fermano e si spegne appena ripartono... :D
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16208
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1113 Messaggio da Tz » sab 08 giu 2019 23:03

Cosa ho trovato... :mrgreen: Tz che sta realizzando e sperimentando al banco i prototipi delle schede di BA da installare in futuro nel plastico... era il 1991... :shock:

Immagine
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi