Un giro sul mio plastico

I vostri lavori - Tecniche di costruzione - DCC (impianti fissi)

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
daucus
**
**
Messaggi: 8215
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Un giro sul mio plastico

#1021 Messaggio da daucus » sab 18 ago 2018 22:49

come mai sempre luce calda mentre al vero è fredda ?
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15190
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1022 Messaggio da Tz » sab 18 ago 2018 23:49

Perchè trovare i led della temperatura di colore giusta non è facile.
Ne avevo di due tipi, calda e fredda.
Quella fredda era troppo fredda e, a mio parere, va bene solo per questo tipo di vetture...

Immagine

... e poi non ne avevo a sufficienza per fare tutte le Eurofima mentre di quelli a luce calda (anche se forse un po' troppo) ne ho avuto a sufficienza per fare queste vetture.
Quelli che ho adesso sono leggermente più freddi e vedremo il risultato sulle prossime vetture... :mrgreen:


PS: da notare che appare ancora più calda perchè ho tenuto molto bassa la tensione e quindi la luminosità... altrimenti invece che vetture "illuminate" diventano vetture "luminose"... considera che su 5 V hanno una resistenza in serie da 1K... ovvero ogni led assorbe 2,5 mA... :lol:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15190
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1023 Messaggio da Tz » dom 19 ago 2018 10:11

Non è sempre facile illuminare delle vetture, sovente occorre fare delle prove e trovare il giusto compromesso.
Per esempio con lo stabilizzatore fisso a 5 V un valore giusto di polarizzazione per i led sarebbe di 330 ohm e questo valore avevo messo inizialmente nella prima illuminazione che avevo fatto all'ET 30 ma con il risultato che quando passava illuminava il plastico :roll: e addirittura apparivano trasparenze nella carrozzeria... :lol: :wall:

Immagine

Ho così stabilito sperimentalmente che a tale tensione la resistenza più idonea è di 1000 ohm.

Usando invece lo stabilizzatore switching si può usare la 330 ohm potendo tarare finemente la tensione di uscita quindi la luminosità.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1648
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Un giro sul mio plastico

#1024 Messaggio da Lirex » dom 19 ago 2018 12:48

per curiosità, quanto mangia in mW ogni vettura ?

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15190
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1025 Messaggio da Tz » dom 19 ago 2018 13:22

Quelle che sto illuminando con i valori sopra descritti al massimo assorbono 20 mA per vettura (ma certe con solo 5 led stanno a 12,5 mA...) alimentandole alla tensione di circa 10 V che è quella più idonea, in funzione della velocità, per la circolazione sul mio impianto.
Quindi max 200 mW per vettura...
Ne ho di quelle americane con l'illuminazione a lampadine che arrivano a 100 mA per vettura...

Comunque nessun problema per le mie alimentazioni dove l'intervento del fusibile autoripristinante avviene a 2,7 A... l'illuminazione è solo una piccolissima parte del carico anche con treni di 10 vetture... :wink: e non mi limita nemmeno le doppie trazioni o le macchine con due motori (che è la stessa cosa). :mrgreen:

O forse ho sbagliato i calcoli ? ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15190
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1026 Messaggio da Tz » lun 20 ago 2018 23:01

Ho illuminato anche le vetture di un vecchio TEE crucco che però mantiene il suo fascino... diciamo che sia il Rheingold. :mrgreen:

Gli impianti sono sempre gli stessi a illuminazione costante con tensione e fissa a 5V ed ho utilizzato altri led a luce calda ma diversi da quelli precedenti che avevo finito.
Come si può vedere una grandissima tonalità alla luce la dà l'arredamento interno imponendo l'atmosfera della vettura... a meno di non mettersi a ricolorare gli interni...

Immagine

qui un particolare della vettura a scompartimenti con varia animazione...

Immagine

e qui della vettura a salone...

Immagine

passiamo ora all'animazione nel bar...

Immagine

e alla vettura panoramica che ho illuminato forse un po' troppo ma mi pare di effetto scenografico accettabile... :D

Immagine

con animazione nel suo bar...

Immagine

e tranquillità nel vista-dome...

Immagine

poi sono andato a curiosare nei vari scompartimenti per carpire situazioni particolari e figuriamoci se non ho beccato il solito gadano che la stava battendo alla fighetta... :roll:

Immagine


Vabbè, ho capito, è meglio che me ne vada un po' in ferie... :wall: :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15190
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1027 Messaggio da Tz » mar 02 ott 2018 12:18

A Novegro ho acquistato due loco a vapore usate crucche, una 76 e una 86 entrambe Fleischmann in ottime condizioni e con installato decoder Zimo.
A casa mentre le stavo provando sia in analogico sia in digitale ho erroneamente premuto un tasto su una schermata della ECoS e come per incanto tutto il lavoro di memorizzazione delle mie 92 loco digitali si è cancellato... :lol: :wall: :shoot: ... mi ci vorrà quasi un mese di lavoro per ricaricarle e ricofingurarle tutte... :>:):

Ecco perchè sostengo che il digitale è anche una inutile perdita di tempo... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
sidew
**
**
Messaggi: 2048
Iscritto il: lun 04 feb 2008 9:49
Località: Pendolare della MMMOL
Contatta:

Re: Un giro sul mio plastico

#1028 Messaggio da sidew » mar 02 ott 2018 12:48

Ma non prevedeva la possibilita di backuppare su file esterno i setaggi es su hd o su memorie statiche?
Sidewinder

"Oops!" - Shannon Foraker - Ashes of Victory

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15190
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1029 Messaggio da Tz » mar 02 ott 2018 13:48

Era troppo tempo che non l'accendevo e non mi ricordavo più certi passaggi, sta di fatto che nell'intenzione di resettare il decoder della loco acquistata per inserire i nuovi settaggi nelle schermate della ECoS, che nella traduzione italiana fanno letteralmente schifo, ho premuto un tasto in una schermata che pensavo resettasse il decoder invece ha resettato la ECoS... e senza chiedermi conferma se effettivamente volevo resettarla... :roll:
Ho così fottuto tutto il lavoro precedente... :lol: :wall: :shoot:

Rassegnatao alle porcherie del digitale che per la gestione del mio plastico sono un inutile perditempo... :roll: ho deciso che dopo quasi due anni che la possiedo (senza averci combinato niente di utile perchè il mio impianto è già perfetto in analogico... :lol: :wall: ) che è necessario un aggiornamento del firmware e ho già assoldato Tz-jr allo scopo... (è meglio che lo faccia lui anche se gli parli di fermodellismo si scazza... :wink: ) e solo dopo, se e quando avrò voglia..., ricaricherò tutto... :roll: :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1648
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Un giro sul mio plastico

#1030 Messaggio da Lirex » mar 02 ott 2018 13:54

tempi duri per i nativi-analogici !!!

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15190
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1031 Messaggio da Tz » mar 02 ott 2018 14:15

...solo se vogliono fare esperimenti col digitale... :lol: perdendo inutilmente tempo... :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15190
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Un giro sul mio plastico

#1032 Messaggio da Tz » lun 15 ott 2018 19:28

Terminata l'illuminazione di un altro convoglio.
Sono 9 vetture Sfizzere che avevo acquistato usate circa 20 anni fa e che sul plstico fanno la loro porca figura quindi ho deciso di iluminarle con aggiunta di viaggiatori.
Sono 3 di 1^cl, 5 di 2^cl + la WR.

Il circuito adottato è sempre lo stesso a illuminazione costante con stabilizzatore a 5 V

Immagine

Qui in due vedute l'insieme del treno con tra le due calssi la WR leggermente più illuminata...

Immagine

Immagine

un particolare di una 2^ cl

Immagine

e di una 1^Cl che ho dovuto rielaborare internamente perchè la fusione in plastica rossa illuminandola diventava una vettura a "luci rosse" e così ho ricolorato il pavimento in beige, i tavolini e la struttura dei sedili in grigio scuro e i poggiatesta in bianco... ho così tolto un po' la predominante rossa...

Immagine

e qui la ristorante...

Immagine

Sembra che ci siano pochi viaggiatori ma in totale ce ne sono 220... ovviamente di quelli cinesini che costano molto poco e fanno un po' schifo ma dentro le vetture vanno bene lo stesso... :wink:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti