Scontro fra due treni in Stiria

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
pietrotico
**
**
Messaggi: 6208
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#31 Messaggio da pietrotico » ven 08 mag 2015 14:50

Può essere. Nel video la 189 prima di impegnare il deviatoio (minuto 6 e 40 sec.) oltrepassa un segnale simile a quello nel disegno (a me la luce pare rossa addirittura)...Magari la normativa prevede che in caso di arrivo in deviata sei tenuto ad aspettare un treno incrociante....

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25047
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#32 Messaggio da paolo656 » ven 08 mag 2015 16:12

Per quel posso dire io, confermo il blocco telefonico.

Avatar utente
Etrusqo
**
**
Messaggi: 2352
Iscritto il: gio 09 ott 2008 10:03
Località: Toscana tutta

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#33 Messaggio da Etrusqo » dom 10 mag 2015 10:00

Immagine
TOSCANI interessati ai treni mi raccomando guardate qui, è sempre aggiornatissimo !!!.....:
http://www.regione.toscana.it/speciali/ ... treni-news

mikebuongiorno.cargo
**
**
Messaggi: 1179
Iscritto il: sab 21 mag 2005 11:50
Località: Dolomiti - NORD Italia

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#34 Messaggio da mikebuongiorno.cargo » dom 10 mag 2015 20:53

Sarebbe interessante sapere quante volte l'errore non ha avuto conseguenze sia per la prontezza del personale che per casualità. Bisognerebbe poi capire i costi per la società di creare modelli di gestione a sicurezza assoluta e se questi, tenendo comunque conto che la vita non ha prezzi, siano sostenibili.
Allegria!!
mikebuongiorno.cargo saluta per sempre il grande Mike


Re 460 074-8 Chi rimorchia di più?

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37495
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#35 Messaggio da E412 » lun 11 mag 2015 10:14

Sistemi di sicurezza assoluti non esistono, al di fuori dell'estinzione totale degli essere umani.
Ma qui non si tratta nemmeno di installare sistemi super-complessi. Dei segnali avrebbero rappresentato una ridondanza in più.
Un banale sistema tipo Indusi avrebbe del tutto evitato l'incidente. E parliamo di preistoria tecnologica ferroviaria, mica di ETCS L2 con funzioni avanzate :D

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8564
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#36 Messaggio da fab » mar 12 mag 2015 9:30

E412 ha scritto: l'Italia è in una situazione parzialmente atipica perchè, essendo arrivata molto tardi ed avendo preso la sventola di Bolognina, è corsa ai ripari in maniera drastica, ancorchè non proprio efficacissima)

Dissento. Forse non sarà molto efficiente, se entrano in gioco i costi, ma efficace lo è. Bisogna smetterla ogni volta che si parla di qualcosa di "italiano" di inserirci dentro la falsa modestia.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37495
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#37 Messaggio da E412 » mar 12 mag 2015 9:59

Nessuna falsa modestia.
Il riferimento è, ovviamente, ad SSC, che ha complicato inutilmente le cose con un giro di doppi attrezzaggi nel tentativo di venire a capo del problema costi.
Questo riduce sia l'efficienza sia l'efficacia del sistema nel suo complesso, soprattutto se iniziamo a considerare anche le interazioni con reti gestite da GI diversi da RFI. Non la riduce sul piano della sicurezza, per la quale siamo a posto, ma sul piano della compatibilità (senza portare i vantaggi che ad esempio un sistema come ERMS porta, e che giustifica la complessità di un doppio sistema), e ovviamente il riferimento è rispetto ad un ipotetico attrezzaggio omogeneo di parco e linee.

Di conseguenza: l'Italia è oggi in una posizione assolutamente favorevole (almeno per quanto riguarda la rete "nazionale") per quanto riguarda la dotazione di sistemi di sicurezza, e ciò è bene. All'interno di questa situazione positiva sconta una scelta non molto azzeccata nel medio-lungo termine, scaturita dall'incidnte di Bolognina, dalla fretta di correre ai ripari e dalla gestione non ottimale, sul momento, della questione scmt.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8564
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#38 Messaggio da fab » mar 12 mag 2015 10:27

Mah...si dice tanto dell'incidente di Bolognina e di quanto l'Italia fosse arretrata quando nella bella e rigogliosa Austria sono messi peggio che da noi a inizio 2005 (fu a gennaio di 10 anni fa l'incidente, vero?).
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37495
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#39 Messaggio da E412 » mar 12 mag 2015 10:39

Ai tempi dell'incidente (confermo, fu 10 anni fa) l'Italia era in mezzo al guado.

Fino a qualche anno prima c'era solo la RSC (che fornisce un controllo continuo ma parziale) sulle linee fondamentali, e basta.
Poi ha fatto la sua comparsa SCMT, ma in origine era destinato alla rete fondamentale più qualche secondaria specifica, le altre linee era previsto rimanessero senza niente. L'incidente ha nuovamente cambiato le carte in tavola sia nella scelta di attrezzare l'intera rete sia nell'accelerazione sostanziosa delle tempistiche. Come risultato, mentre prima all'estero erano mediamente più attrezzati di noi (l'Indusi, ad esempio, è pur sempre meglio di un dito nell'occhio), oggi la situazione si è ribaltata.
Sul fronte impiantistico probabilmente eravamo già in condizioni di maggior sicurezza, in fin dei conti DU, spole e similari erano già merce abbastanza rara quando ero più giovane. Ma questo vale sulla rete FS, le concesse sono arrivate dopo (un incidente se vogliamo simile capitò sulla Brescia-Edolo a fine '96) e anche ora c'è qualche zona d'ombra.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11939
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#40 Messaggio da sr » mar 12 mag 2015 13:53

Mi sa che però si stiano paragonando capre e cavoli.
La linea del botto 'striaco dell'altro giorno non fa parte della rete statale, quindi parlare di SCMT, ERTMS L1,2,3,4 e 5 mi sembra un pochino oltre.
Proviamo a paragonare la linea in questione con una nostrana pari-grado. Potrebbe andare bene la Genova-Casella?
Che sistemi di blocco abbiamo su quella linea?
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37495
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#41 Messaggio da E412 » mar 12 mag 2015 15:49

La si potrebbe paragonare ad una Merano-Malles o ad una Trento-Marilleva, ma il paragone sarebbe impietosamente a favore delle italiane.
La si potrebbe paragonare ad una Brescia-Edolo, che però ha un servizio minore; a livello di sicurezza on-board siamo a livelli similari, dato che solo un tratto e solo alcuni rotabili hanno recentemente ricevuto SSC. Però lato impianti abbiamo un BCA e un DCO, ben altra cosa rispetto ad una parente di un sistema in DU con segnali di seconda categoria (e uno dei motivi che ha portato a tale attrezzaggio ha avuto un fattore contributivo proprio in un frontale in linea per mancato incrocio).

ST e le ex FCU che sistemi usano? Fer? Le ferrovie campane?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16731
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Scontro fra due treni in Stiria

#42 Messaggio da Ae 4/7 » mar 14 lug 2015 18:54

Ex-BDe 4/4 593 della SZU in servizio sulle StLB in sostituzione dei veicoli protagonisti dello scontro: http://www.bahnbilder.de/bild/Schweiz~P ... zuege.html
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti