Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
danieleexpress
**
**
Messaggi: 7080
Iscritto il: mer 07 gen 2004 23:46
Località: Torino
Contatta:

Re: Titolo da definire - crolla un ponte

#16 Messaggio da danieleexpress » mer 25 feb 2015 23:46

paolo656 ha scritto:Sicuramente, ma la differenza banale è che in un caso si parla di ponte appena realizzato e in un altro di ponte chiuso sul quale mi pare di capire che erano in atto lavori pesanti di rifacimento....una "leggerissima" differenza...talmente leggera che non sono nemmeno paragonabili....
Beh gira e rigira un errore di progetto non cambia molto, anzi se vogliamo peggio il caso austriaco perchè sotto c'era una ferrovia quindi ci voleva un minimo più di accortezza
mmmmmmmmm pfffffffffffffffffffttttt (segnale acustico + porta che si chiude)
"Io auguro alla gente di salire su un aereo per fare Milano-Reggio Calabria" I.Cipolletta, Presidente gruppo FS
In Pendolino con Pendolino, sull'Etna con Etna

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#17 Messaggio da paolo656 » gio 26 feb 2015 8:24

Ma no!

Tu hai già dato un giudizio, "errore progettuale", ancora prima di sapere come sono andate le cose. Ti pare normale compiere un errore così banale? Non ti sei chiesto se invece potrebbe essere stata la fase di cantiere a aver fatto scelte non coerenti con il progetto iniziale? oppure...come in un passaggio pare di capire...potrebbe esserci stato il cedimento, la rottura di una gru che ha fatto appoggiare il ponte in modo improprio?

L'unico aspetto che pare strano è la mancata interruzione dei transiti durante la movimentazione della struttura, questo semmai è un aspetto sul quale si dovrebbe capire meglio.

Avatar utente
danieleexpress
**
**
Messaggi: 7080
Iscritto il: mer 07 gen 2004 23:46
Località: Torino
Contatta:

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#18 Messaggio da danieleexpress » gio 26 feb 2015 10:39

potrebbe essere un "errore nel progetto" di cantiere
mmmmmmmmm pfffffffffffffffffffttttt (segnale acustico + porta che si chiude)
"Io auguro alla gente di salire su un aereo per fare Milano-Reggio Calabria" I.Cipolletta, Presidente gruppo FS
In Pendolino con Pendolino, sull'Etna con Etna

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#19 Messaggio da paolo656 » gio 26 feb 2015 10:57

Certo, come dicevo. Mentre l'altro citato mi pare fosse stato pure collaudato....

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#20 Messaggio da Espresso Notturno » gio 26 feb 2015 11:43

Paolo656
Non capisco il tedesco come capisco altre lingue, però sembra che l'inclinazione della gru, che ha costretto all'evacuazione di qualche abitazione, sia una conseguenza e non una causa del crollo.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#21 Messaggio da paolo656 » ven 27 feb 2015 11:10

Io non lo capisco proprio e i traduttori automatici a volte fanno disastri. Tuttavia nel racconto e nelle immagini ci sono più passaggi, trattandosi poi di un articolo di giornale scritto nelle prime ore io farei tutto tranne che prenderlo come un resoconto tecnico.

L'unico fatto certo (è certo? pare di sì ma non mi pare sia espressamente scritto) è che non vi era interruzione nei transiti, e questo semmai dovrebbe fare pensare. Durante la movimentazione di una struttura di quel genere, che dura ore, è possibile che vi siano imprevisti. Ora: il mondo non si fa con i se, e infatti non faccio alcuna ipotesi, però a me pare assolutamente associare quelle operazioni a una interruzione.

Io qui dico: non ho capito la sequenza, non ho capito quale sia la causa e l'effetto. Ho intuito che erano in corso operazioni di posa. Prima di poter ipotizzare che il geologo ha sbagliato, che lo strutturista ha sbagliato, che il gruista ha sbagliato, che il capocantiere ha sbagliato.....servirebbe avere un fiume di informazioni.

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#22 Messaggio da Espresso Notturno » ven 27 feb 2015 14:42

Questo è certo, Paolo. Però su Orf.at c'era un articolo molto chiaro in cui scrivevano che hanno evacuato diverse case nei pressi del ponte (poi gli abitanti sono rientrati) perché la gru pendeva verso le abitazioni, pendenza della gru dovuta al crollo del ponte (non il contrario).
Sulle cause non dico nulla, lasciamo lavorare gli esperti.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#23 Messaggio da paolo656 » ven 27 feb 2015 15:02

Però qui rischiamo di tornare dall'inizio.

La gru, singolare, per quella operazione? o più gru? e perchè "cede una gru"? e perchè dovrebbe cedere? più facile che sia l'origine o la conseguenza di qualcosa? di solito è l'origine.

Ecco...in tutto questo fumo io alzo le mani e dico: non si capisce nulla.

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#24 Messaggio da Espresso Notturno » ven 27 feb 2015 15:10

Paolo
Se ho una gru, anche una semplice per costruzione edilizie, e mi crolla una casa sopra od in parte alla gru, è abbastanza normale che la gru si inclini.
Anche perché non risultava nulla agganciato alla gru al momento del crollo.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#25 Messaggio da paolo656 » ven 27 feb 2015 15:42

Ancora: ma questa è una tua ipotesi! se sto movimentando una parte di ponte, la gru è in quel posto perchè la sto usando, non la lascio a prendere il fresco, non trovi? chi ti dice che non c'era nulla agganciato?

Inoltre: stavano movimentando qualcosa o il manufatto si è mosso per conto proprio? se lo stavano movimentando la gru non era sotto, era a servizio.

In un'area di cantiere tengo le macchine che mi servono, non quelle che non mi servono. In tutto questo manca la sequenza dei fatti, mancano i soggetti.

Vuoi dire che le pile hanno ceduto e una porzione di ponte si è appoggiata su quanto sotto di esso vi era? possibile.



Vuoi sostenere che il giornale stia dando una versione completa e corretta? benissimo. Io invece vi avverto che è il caso di avere qualche informazione corretta confermata prima di farsi un'idea. Tutto qui. Semplice e banale, se vogliamo.....o devo dire che è tutto chiaro e lapalissiano? ::-?:

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#26 Messaggio da Espresso Notturno » ven 27 feb 2015 17:03

Io ho solo riportato quanto scritto su Orf, nulla più.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#27 Messaggio da paolo656 » ven 27 feb 2015 17:07

Io capisco, ma quel che vorrei trasmettere è anche una certa "analisi" critica di quel che leggiamo. E in questo caso non dico come è andata, perchè ovviamente non lo so. Dico di prendere con le pinze cosa abbiamo letto! :)

paolog
*
*
Messaggi: 545
Iscritto il: sab 18 ago 2007 15:16
Località: udine

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#28 Messaggio da paolog » ven 27 feb 2015 22:07

Da quanto ho capito e da quanto si vede nelle foto, sembra trattarsi di una "trave continua", tipica dei ponti stradali austriaci, e da qualche parte era anche scritto, del peso di 800 ton, che ci può stare viste le dimensioni. Un pezzo del genere si "getta in opera" su un impalcato realizzato ad hoc e non si realizza "a piè d'opera" e poi si posa con la gru (o perlomeno, se si volesse fare, con almeno un paio di gru da 800/1000 ton di portata max che non vedo, e vi assicuro che si vedrebbero). Per smontare il ponte in ferro della Cormons-Redipuglia, da 300 ton hanno usato una gru da 400t ed una da 500t in tandem, tanto per fare un esempio. Sempre nelle foto vedo una gru a torre gialla che sicuramente era servita per la realizzazione in opera, e che probabilmente è stata urtata nel crollo ed è stata smontata subito con la gru autocarrata blu che si vede in qualche foto (potrebbe essere una 200t al massimo). Quindi si tratta di cedimento della/e spalle o dell'impalcato, per motivi che ovviamente non posso immaginare. Per la realizzazione "in opera" che in questi casi dura qualche mese,non serve interrompere la circolazione, per cui mi sembra normale che i treni passassero. L'interruzione la fai solo se realizzi la trave "a piè d'opera" e poi la sollevi con le gru, ma non era certo questo caso. Questo è quanto posso dedurre.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ponte stradale crolla su linea Bruck-Graz

#29 Messaggio da paolo656 » sab 28 feb 2015 14:12

Oh, adesso mi e' chiaro. Manufatto gettato in opera. Il che appunto spiega tutta una serie di questioni. :D

Noi qui di fatto non realizziamo mai nulla in opera se questo e' sopra una via di passaggio/comunicazione. O mediante strutture prefabbricate o mediante realizzazione a pie' d'opera si prepara il manufatto (trave o altro) e poi con interruzione (auto/treni/pedoni poco importa) si posa. Perfino le facciate dei palazi vengono fatte a quadrotti e poi montate sulla struttura in travi e pilastri.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite