[img] La Ferrovia delle Caravanche

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
zbowe
*
*
Messaggi: 390
Iscritto il: lun 27 ago 2007 22:34
Località: Sul Carso, a due passi dalla Meridionale
Contatta:

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#151 Messaggio da zbowe » mar 25 mag 2010 17:59

Provate a contattare l'utente Milchy (qui il suo sito web http://www.vlaki.jesenice.net/) del forum sloveno, che di solito è ben informato e che parla anche un po di italiano. Forse vi da qualche dritta.

fabribo
**
**
Messaggi: 2348
Iscritto il: lun 22 dic 2003 20:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#152 Messaggio da fabribo » mar 25 mag 2010 18:13

Grazie! :wink:

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
OeBB Rh 1012
**
**
Messaggi: 1959
Iscritto il: mer 03 ott 2007 17:04
Località: Cremona - Brescia - Brennero

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#153 Messaggio da OeBB Rh 1012 » dom 30 mag 2010 12:09

Per ora godiamoci le immagini di chi ci è già stato.....spettacolari.

Weizelsdorf

Immagine

Feistritz

Immagine

Lo stupendo Rosenbach-Viaduckt ripreso dai due versanti

Immagine

Immagine

Il ponte sulla Drava

Immagine

....e le ultime da Bahnnews-Austria

Immagine

Immagine
Immagine Addio Paolo

Orizzonti
*
*
Messaggi: 560
Iscritto il: gio 14 ago 2008 20:40

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#154 Messaggio da Orizzonti » dom 30 mag 2010 17:02

Ben tornato OeBB Rh 1012 al topic che avevi lanciato e grazie delle nuove immagini!
Dunque dopo la sostituzione dei binari il traffico merci ha ripreso vigore su Klagenfurt-Rosenbach?

saluti

Avatar utente
OeBB Rh 1012
**
**
Messaggi: 1959
Iscritto il: mer 03 ott 2007 17:04
Località: Cremona - Brescia - Brennero

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#155 Messaggio da OeBB Rh 1012 » dom 30 mag 2010 20:57

Magari fosse così.....purtroppo quest'ondata improvvisa di traffico è dovuta ad un'interruzione sul ramo di Villach
Immagine Addio Paolo

Avatar utente
etr470cis
*
*
Messaggi: 314
Iscritto il: dom 04 gen 2004 9:28
Località: TRIESTE ITALIA
Contatta:

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#156 Messaggio da etr470cis » lun 14 giu 2010 20:45

:=D>: complimenti!!!
Carletto470 - Taurus treni o dipendente!!
Dove meno lo aspettate, ovunque io ci sono!!
http://www.flickr.com/photos/stoparcarlo

Avatar utente
OeBB Rh 1012
**
**
Messaggi: 1959
Iscritto il: mer 03 ott 2007 17:04
Località: Cremona - Brescia - Brennero

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#157 Messaggio da OeBB Rh 1012 » sab 19 giu 2010 22:46

Come anticipato da fabribo anche quest'anno la Rosentalbahn è risorta agli antichi splendori, purtroppo però solo grazie alle temporanee disgrazie altrui, ovvero a causa dell'interruzione del ramo principale in direzione di Villach per il rinnovo della sede ferroviaria.
Avendo già programmato 5 giorni di ferie non potevo che non scegliere nuovamente questa linea per la mia consueta spedizione ferroviaria primaverile.
Premetto che la scorpacciata di treni è stata veramente notevole e a maggior ragione, in considerazione dell'ottima risposta che questa linea ha dato all'improvvisa impennata di traffico soprattutto merci, cresce il rammarico per non vederla sempre utilizzata come in questo mese.
L'interruzione su Villach è durata dal 21 Maggio fino al 13 Giugno, ed io (assieme ad un collega.....e poi raggiunto da andreas) ho scelto proprio gli ultimi giorni per il mio raid.
Di seguito ecco l'elenco dei treni caduti nella nostra trappola "fotografica".
Arrivo a Rosenbach nel pomeriggio del 9 Giugno e come base d'appoggio scelgo l'alberghetto a poche decine di metri dalla stazione.

Immagine

Inizio con un giretto in stazione per vedere come è stata risistemata rispetto all'anno scorso.
Subito mi accorgo che la radice settentrionale della stazione è interrotta dalla parte di Villach, mentre dalla parte di Klagenfurt è stata disalimentata la linea aerea.
Da questa inquadratura che mostra una "supposta" in partenza per Klagenfurt si capisce cosa intendo.

Immagine

Ciò permette solo l'inoltro dei treni diesel verso la Rosentalbahn, ma di fatto impedisce agli EC in arrivo dalla Slovenia di poter fare il giro loc.
Di conseguenza una 1144 delle OeBB è costantemente impegnata in ausilio alle manovre che si svolgono nel seguente modo.
Il treno arriva dalla Slovenia con le 541 al binario 1.
La 1144 si attesta in coda ed in manovra "porta via" il materiale lato sud in modo da liberare la locomotiva slovena e lo piazza su di un binario affianco (di solito il 2) prima di ricoverarsi sul quarto binario, ed infine la 541 SZ si porta in testa al treno in attesa dei pullmann da Villach per poi fare ritorno verso i balcani.

Immagine

Immagine

Immagine

Questi materiali con i loro sgargianti colori sono sempre bellissimi.....ma noi siamo quà per i merci, ed a breve è previsto l'arrivo del DG (Durchgangs-Güterzug) 45447, quindi ci fiondiamo subito nel punto più caratteristico della linea per aspettarlo, il Rosenbach Viadukt.
Eccolo quasi puntuale con la sua doppia di Hercules (044+082) mentre arranca a fatica con le sue 1148 tonnellate, praticamente quasi in prestazione, infatti le 2016 su questa linea possono rimorchiare fino a 600 tonnellate, un notevole passo in avanti rispetto alle "storiche" 2043 che tiravano a mala pena 350 tonnellate.

Immagine

Come inizio non c'è male, solo questa inquadratura vale già da sola la spedizione....ed in effetti nei giorni successivi non mi capiterà più un cielo così limpido.
Ce ne andiamo dal ponte.....a breve non c'è nulla, quindi nuova incursione in stazione per un altro passeggeri....

Immagine

...e poi via a Feistritz, dove si prevede un incrocio tra una tradottina

Immagine

..ed il DG 46177 con le 2016 049+057 al traino di un bestione di 1198 tonnellate per 509 metri.
Sarà il treno più pesante di tutta la vacanza.

Immagine

Questa è infatti l'unica stazione di tutta la linea dove è possibile fare incroci.
Su questa linea è ancora in uso il Blocco telefonico e qui a Feistritz vi sono ancora in servizio i vecchi segnali ad ala....anche se però non più del tipo austro-ungarico, bensì quelli di tipo tedesco installati al tempo del terzo Reich.

Immagine

Tutti gli apparati sono manovrati a filo, ma i segnali volendo possono essere annullati, qualora si volesse disabilitare la stazione, mediante una croce di S.Andrea che può aprirsi e richiudersi su se stessa a seconda delle necessità attraverso un congegno a chiave.

Immagine

Nella precedente foto del segnale infatti appena sotto il contrappeso dell'ala (alta a 54° per la via libera) si vede questa croce chiusa su se stessa e che quindi non presentandosi alla vista del macchinista non annulla il segnale.

Dall'altro lato intanto la 2043 riparte sgasando...

Immagine

...mentre sulla destra i carri nel tronchino aspettano la tradottina (del giorno successivo) il cui servizio quotidiano verrà descritto minuziosamente nelle prossime puntate.
La luce ormai ci sta abbandonando, e per oggi giusto un assaggio di quello che sarà nei prossimi giorni con decine di merci fotografati.
Prima di chiudere diamo solo uno sguardo al posto di lavoro del DM di Feistritz......sembra un museo.

Immagine

Fine prima puntata.
Immagine Addio Paolo

paolog
*
*
Messaggi: 545
Iscritto il: sab 18 ago 2007 14:16
Località: udine

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#158 Messaggio da paolog » dom 20 giu 2010 8:46

Bentornati reportages !!!!! Ma sulla linea Rosenbach-Villach, sulla quale mi pare di aver capito che stanno sostituendo binari e traversine, lo fanno a lotti, interrompendo il traffico ogni tanto?

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 2912
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#159 Messaggio da RF » dom 20 giu 2010 10:32

Complimenti vivissimi per il resoconto come sempre dettagliato.
L'intenzione di andarci c'era, ma il meteo ballerino di quei giorni, contrariamente alle previsioni meteo più che ottimistiche (che in quella zona troppe volte ho preso fregature ...) ho optato per l'altro evento unico di quel fine settimana ....
Fantastico la foto di quel posto del Rosembach viaduct, ad averlo visto dal vero quel viadotto e a volerci passare sopra a piedi per attraversarlo qualche anno fa (che poi non ho fatto per come si presentava ... credo che i parapetti li abbiano rifatti da poco ed erano praticamente inesistenti e il piano calpestio non esisteva....) non ci avrei scommesso granchè a pensare che possa reggere il passaggio di una doppia di 2016, e tanto meno a quei merci super ai massimi per peso assiale.
Non so poi se esiste una limitazione di velocità o se vi passano a bassa velocità perchè oramai in arrivo a Rosembach, evidentemente a noi per regolamenti e prudenze varie ....servono mega travate e mega binario per acconsentire il passaggio di quei merci, anche questo la dice lunga sulla differenze che esistono tra noi e loro ...e sopratutto sulle volontà di far andare le merci per ferrovia !

Avatar utente
OeBB Rh 1012
**
**
Messaggi: 1959
Iscritto il: mer 03 ott 2007 17:04
Località: Cremona - Brescia - Brennero

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#160 Messaggio da OeBB Rh 1012 » dom 20 giu 2010 18:47

Magari la interrompessero ancora....purtroppo temo che non succederà più....almeno a detta di qualche austriaco incontrato sul posto.
In merito alle velocità sul ponte, ho visto qualche treno di vuoti o anche nell'altro senso (discesa) pistare abbastanza.
Dati certi sulle masse assiali ammesse non ne ho (le Hercules fanno 20 t/asse), in ogni caso della trentina e rotti di merci che ho beccato posso dirti che erano TUTTI dei treni per il traffico DIFFUSO tra Villaco Sud e la Slovenia.
I completi più pesanti (cisterne, tramogge e materiali ferrosi) e i combinati facevano altri giri.
In ogni caso vedere tutti quei mistoni è la dimostrazione di come con un briciolo di organizzazione, anche il trasporto a carro singolo non sia per nulla morto.....e prossimamente vi farò vedere immagini di un raccoglitore a cui non riuscivo a stare dietro per come era veloce a tirar su carri nelle stazioni.
Immagine Addio Paolo

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3509
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#161 Messaggio da aln668.1207 » dom 20 giu 2010 19:04

Che bello!
Tutto: foto, luoghi, organizzazione.
Aspetto con impaziente pazienza il seguito.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
superP
**
**
Messaggi: 1618
Iscritto il: mer 04 mar 2009 8:36
Località: Provincia di Genova

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#162 Messaggio da superP » lun 21 giu 2010 8:41

Ottime foto! :=D>: :=D>:

sono curioso di vedere il raccoglitore sprint :!:

Avatar utente
pol70
^_^
^_^
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 08 giu 2006 18:06
Località: Friuli Venezia Giulia, con finestra sulla Transalpina

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#163 Messaggio da pol70 » lun 21 giu 2010 11:23

Come inizio non c'è male, solo questa inquadratura vale già da sola la spedizione....
E hai pienamente ragione!!!!Quel punto foto è fantastico!!!
Complimenti per le belle immagini. :=D>:

Un saluto Paolo

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 2912
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#164 Messaggio da RF » lun 21 giu 2010 15:34

OeBB Rh 1012 ha scritto:Magari la interrompessero ancora....purtroppo temo che non succederà più....almeno a detta di qualche austriaco incontrato sul posto.
In merito alle velocità sul ponte, ho visto qualche treno di vuoti o anche nell'altro senso (discesa) pistare abbastanza.
Dati certi sulle masse assiali ammesse non ne ho (le Hercules fanno 20 t/asse), in ogni caso della trentina e rotti di merci che ho beccato posso dirti che erano TUTTI dei treni per il traffico DIFFUSO tra Villaco Sud e la Slovenia.
I completi più pesanti (cisterne, tramogge e materiali ferrosi) e i combinati facevano altri giri.
In ogni caso vedere tutti quei mistoni è la dimostrazione di come con un briciolo di organizzazione, anche il trasporto a carro singolo non sia per nulla morto.....e prossimamente vi farò vedere immagini di un raccoglitore a cui non riuscivo a stare dietro per come era veloce a tirar su carri nelle stazioni.
A vedere la prima foto di questa pagina mi sembra che giravano anche cisterne, non so poi se erano vuote di rimando, ad ogni modo quei lunghi Habis molto spesso trasportano rotoli di carta e arrivano ai massimi pesi consentiti di 22,5 ton., o come i carri di legname che si vedono in altre foto.
Può essere che in tal caso le limitazioni ci siano, ad ogni modo per questo e per tutto il resto che dici, andare all'estero (anche di poco oltre il confine ...) ci fa svergognare non di poco !
Dicono che ci sono state deviazioni di merci da Koper anche via Villa Opicina-Tarvisio, per caso che eri in zona ti risulta ?

Avatar utente
OeBB Rh 1012
**
**
Messaggi: 1959
Iscritto il: mer 03 ott 2007 17:04
Località: Cremona - Brescia - Brennero

Re: [img] La Ferrovia delle Caravanche

#165 Messaggio da OeBB Rh 1012 » lun 21 giu 2010 21:55

RF ha scritto:Dicono che ci sono state deviazioni di merci da Koper anche via Villa Opicina-Tarvisio, per caso che eri in zona ti risulta ?
Eccome....effettuati da Linea sul territorio italiano con le 1216....ma non ho documenti fotografici.
Ma la sorpresona è stato un merci sperimentale via Transalpina.....e questo si che l'ho beccato.....ma portate pazienza, contrariamente all'anno scorso non ho ancora scritto tutto il resoconto e il tempo a disposizione di sera scarseggia......spero di farvi vedere la tradottina tra un paio di giorni.
Immagine Addio Paolo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite