Incidente a Perpignan

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8572
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Incidente a Perpignan

#31 Messaggio da fab » mar 19 dic 2017 13:30

Ok il discorso sulla tallonabilità che chiude il segnale, ma non c'era anche la sotria (in Italia) del bullone che permette alle sbarre di cedere senza fare troppi danni se sottoposte alla pressione dell'automobile?
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11946
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Incidente a Perpignan

#32 Messaggio da sr » mar 19 dic 2017 15:47

Anni fa in francia mi è capitato di attraversare un PL in bici vedendo arrivare il treno in lontananza. :shock:
Il tempo di passare e le sbarre si sono abbassate. Tra il momento in cui le sbarre erano chiuse al transito del treno saranno passati al massimo 10-15 sec. e il treno tirava di brutto!
Il PL non era a semi-barriere e le stesse erano in plastica, anche se di aspetto apparentemente robusto.
Rispetto al nostro, è proprio un altro mondo.
Certo che in un contesto del genere un guasto non impedisce al treno di passare in piena velocità ad un PL aperto, ma credo che non cambi molto rispetto ai nostri a semi-barriere.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11946
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Incidente a Perpignan

#33 Messaggio da sr » mar 19 dic 2017 15:53

A proposito del PL di Lavagna citato da Sandro:
se non sbaglio negli anni '70, ce n'era uno in curva nei pressi della stazione lato Chiavari e un giorno assistetti ad un incidente. Mentre un'auto con rimorchio con su una barca abbastanza voluminosa stava impegnando il PL, è partita la campana dello stesso. L'autista, preso dal panico ha accelerato per concludere l'attraversamento prima che si abbassassero le sbarre, ma sobbalzando sui binari rimorchio e barca si sono rovesciati bloccando la linea.
Ci sono volute un paio di ore per rimuovere la barca e liberare la linea.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37534
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Perpignan

#34 Messaggio da E412 » mar 19 dic 2017 15:59

sr ha scritto:
mar 19 dic 2017 15:47
Certo che in un contesto del genere un guasto non impedisce al treno di passare in piena velocità ad un PL aperto, ma credo che non cambi molto rispetto ai nostri a semi-barriere.
Rispetto a un semibarriere 'classico' infatti cambierebbe ben poco, anche qui il treno non riuscirebbe a fermarsi. Forse da noi hanno tempi un poco più lunghi, con il nostro cittadino passano circa 30 secondi prima che arrivi il treno...ma poco cambia.

@ fab: si, in linea teorica. In pratica dipende da come prendi la sbarra, comunque posso confermare, per averlo visto in diretta, che di solito si sganciano facilmente. Nel mio caso era un semibariere e la sbarra è riuscita a volare dall'altro lato del binario.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8572
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Incidente a Perpignan

#35 Messaggio da fab » mar 19 dic 2017 18:03

Ok, quindi non c'è solo la storia dell'interruzione della via libera. Grazie.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7435
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina regione d'Europa

Re: Incidente a Perpignan

#36 Messaggio da simplon » mer 20 dic 2017 8:39

Per restare in Francia, ecco un esempio di come, con un investimento contenuto, si poteva migliorare radicalmente la situazione. Questa è un'importante bretella stradale che collega l'autostrada A35 nei pressi di Offendorf dove viene scavalcata la linea ferroviaria che corre lungo la valle del Reno (la famosa linea che secondo i progetti verrà potenziata ed elettrificata come alternativa a quella che passa dalla sciagurata Rastatt). Ebbene sarebbe stato sufficiente realizzate un ulteriore semisvincolo per abolire completamente il PL. Invece si è fatta un'opera di scavalco monca... :wall:

https://www.google.it/maps/@48.7066303, ... a=!3m1!1e3

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti