Nuova LGV Tours-Bordeaux

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2807
Iscritto il: mer 19 gen 2005 11:08
Località: Annecy

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#46 Messaggio da GT3.2 » gio 07 set 2017 15:07

Dici?

Perché intanto a metà 2018 apriranno la linea "contournement de Nimes et Montpellier" ovvero il proseguimento della LGV verso la Spagna (anche se come linea mista), con blocco classico e ERTMS L1 e limitata quindi a 220kmh in attesa di futuro (non si sa quando) upgrade a ERTMS L2...
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

wilpu
^_^
^_^
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 15 gen 2014 13:06

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#47 Messaggio da wilpu » mar 19 set 2017 19:56

Salve a tutti

Ho lavorato quattro anni sulla LGV SEA presso la società di progetto, LISEA, gruppo VINCI. Ho partecipato alla preparazione del sistema di gestione della sicurezza e del dossier di sicurezza, compresa l'interfaccia ERTMS L2/TVM300SEA (che su SEA è in realtà un'emulazione della 300 in digitale, questo solo per poter fare viaggiare i TGV Atlantique). Avevo anche pubblicato un articolo su Ingegneria Ferroviaria a suo tempo (12/2014, se a qualcuno interessa posso mandare una scansione in privato). Ora non lavoro piu'in Francia per cui ho perso un po' i contatti, ma l'ERTMS l'avevamo preparato per i nuovi TGV che hanno cominciato a circolare fin da subito. Sulla LGV EST ci hanno messo quasi dieci anni a farlo funzionare per tutta una serie di motivi (tecnici e contrattuali) ma oggi funziona senza problemi credo. Su Nimes-Montpellier, non bisogna scordarsi che la linea è mista (merci e TGV), motivo per il quali si è scelto il L1. I raccordi su SEA sono troppi (alcuni poco utilizzati), ma la linea è stata in parte finanziata dalle regioni e amministrazioni locali, per cui ognuno voleva il suo. Abbiamo previsto anche lo spazio per due future stazioni in linea, a Poitiers e Angouleme, in caso di bisogno. Il grosso limite sono i pedaggi, molto elevati, e la frequentazione (senza prolungamento su Tolosa...)

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13244
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#48 Messaggio da UluruMS » mer 20 set 2017 8:55

Grazie delle informazioni

Sono abbonato da qualche anno alla rivistina, non è che riesca a leggere tutti gli articoli, ma di solito almeno i titoli/argomenti me li ricordo. E mi sarei ricordato di un articolo su un argomento così interessante. Così sono andato a scartabellare la mensola con IF e.... porca zozza, mi manca dicembre 2014! Non è mai arrivato.

Quindi, se ho ben capito, una volta che i TGV-A se ne andassero al cannello, verrebbe meno la necessità di emulare la TVM, in quanto pure la parte "vecchia" fino a Tour passerebbe a ERTMS? O rimarrebbe in quanto non è prevista a breve la sostituzione di TVM su di essa?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Dear guest, never trust Tz; it’s a Troll

wilpu
^_^
^_^
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 15 gen 2014 13:06

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#49 Messaggio da wilpu » mer 20 set 2017 14:32

Esatto, man mano che i TGV-A saranno radiati e sositutiti con gli Euroduplex di nuova generazione, non ci sarà più bisogno della TVM. La sositutuzione sul tratto a monte, la LGV Atlantique, fino a Tours, sarà fatta prima o poi ma non so dirvi quando. Bisogna cmq dire che in Francia non c'è mai stato un grande entusiasmo per l'ERTMS, questo anche in parte (ma solo in parte) per il fatto che il beneficio in termini di aumento della capacità è marginale rispetto alla TVM-430 (diverso è il caso della TVM300 che comincia a diventare obsoleta). Diverso è il caso dell'Italia dove si è passati direttamente da un segnalamento luminoso con ripetizione del segnale in cabina all'ERTMS.

L'articolo che citavo è il seguente: "Realizzare una linea ad alta velocità attraverso un partenariato pubblico-privato: l’esempio della nuova linea ad alta velocità SEA Tours-Bordeaux" IF 12/2014

wilpu
^_^
^_^
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 15 gen 2014 13:06

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#50 Messaggio da wilpu » ven 22 set 2017 21:19

Tra l'altro i primi risultati relativi alla frequentazione sembrano interessanti:

http://objectifaquitaine.latribune.fr/b ... 51364.html

Si parla inoltre di sostituzione dei TGV Atlantique entro fine anno...

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4411
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#51 Messaggio da RegioAV » ven 22 set 2017 21:28

Vorrei ben vedere.
È stato come aprire un varco spaziotemporale.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

wilpu
^_^
^_^
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 15 gen 2014 13:06

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#52 Messaggio da wilpu » ven 22 set 2017 21:38

https://www.challenges.fr/entreprise/tr ... acs_501440

In questo articolo, un po' più preciso, si parla invece di sostituzione completa al 2020.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13244
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#53 Messaggio da UluruMS » sab 30 set 2017 11:51

Quindi cannello dopo circa 30 anni...

Per info, questo il mkt interno francese passeggeri lunga distanza ante liberalizzazione bus di linea
Miliardi di passeggeri km
TGV: 54
Bus turismo: 40
Aereo: 14
Treni IC: 8
Blablacar: 4
Bus di linea: 2
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Dear guest, never trust Tz; it’s a Troll

Avatar utente
Il Basso di Genova
**
**
Messaggi: 7744
Iscritto il: sab 14 ott 2006 16:19
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Contatta:

Re: Nuova LGV Tours-Bordeaux

#54 Messaggio da Il Basso di Genova » mer 20 dic 2017 10:19

GT3.2 ha scritto:
gio 07 set 2017 15:07
Dici?
Il Cuggino del bigliettaio della Gare Du Nord mi ha detto che esiste un ufficio delle SNCF apposta per recuperare tutto il recuperabile dai rotabili dismessi riguardo la TVM: captatori, bobine, schermi (pare che l'indicatore della velocità sul cruscotto sia una vera rarità) per poter manterere i treni in produzione.

Mesea, il concessionario della Tours-Bordeaux, ha comprato due bizzarre (Broom) automotrici per la verifica del segnalamento su cui abbiamo installato i nostri aggeggi.. (fa un certo effetto entrare in un treno che odora di "auto nuova") :D


ImmagineLa Broom del capo.. by Michele Odetti, su Flickr
Paladino dei marciapiedi alti
..contromano..

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite