Cura dimagrante per i TGV

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13789
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Cura dimagrante per i TGV

#1 Messaggio da UluruMS » gio 11 gen 2018 15:54

Dalla Railway Gazette
Rachel Picard (Picard... ::-?: non mi è nuovo il cognome...) CEO di Voyages SNCF annuncia una drastica diminuzione della flotta di TGV. Verrà ridotta da 400 a 300, entro 3 anni, togliendo dal servizio nazionale tutti i PSE ed Atlantique superstiti. Oltre ai Reseau messi peggio.
Il motivo dell'operazione è il timore dell'apertura dei mercati nel 2021 e per farvi fronte serve una riduzione dei costi operativi del 20-30% (SNCF oggi opera anche al 60% oltre i più agguerriti competitor potenziali, stima di centro studi francese), oltre che per competere meglio con linee aeree e di bus.
I servizi Ouigo cresceranno fino a coprire il 25% dei TGV.
Pur con una riduzione della flotta del 25%, SNCF punta ad offrire gli stessi trenikm di oggi, passando da 8 a 10 ore medie giornaliere l'utilizzo, espandendo le ore di servizio da prima dell'alba alla tarda notte, concentrando la manutenzione alle ore notturne ed attuando una rivoluzione degli orari e dei turni del personale.
Ad esempio per lo shuttle Parigi-Lione serviranno 19 treni invece che i 24 odierni.
Tutto ciò senza acquistare nuovi treni, che per SNCF, essendo i Euroduplex a 35M€, sono 10M€ oltre il limite di spesa.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

dedorex1
**
**
Messaggi: 5985
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Cura dimagrante per i TGV

#2 Messaggio da dedorex1 » gio 11 gen 2018 16:51

Veramente interessante
Per riferimento a quanto ammonterà la totale flotta AV italiana alla fine dei recenti ordini? 220?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
Ciro00
*
*
Messaggi: 664
Iscritto il: lun 09 feb 2015 20:02

Re: Cura dimagrante per i TGV

#3 Messaggio da Ciro00 » gio 11 gen 2018 19:55

Mi aspetto che i prossimi TGV saranno degli autentici "pollai", visto che dovranno esservi stipati 750 passeggeri senza, probabilmente, nemmeno la vettura bar!
Oltre ad avere delle motrici alquanto bruttine, se saranno come quelle dei nuovi Acela.
Rispondendo a dedorex, sí, dovremmo essere tra i 200 e i 220 (non ricordo con precisione) , considerando però anche i vari Pendolini .
Va detto che i nostri treni AV sono particolarmente concentrati nel centro-nord del Paese mente in Francia, Clermont e Corsica a parte, vengono usati capillarmente in tutto il Paese.
ETR 450, 29/05/1988: Roma-Milano in 3h 58'
Per i "Paperi" sulla Roma-Reggio di Calabria

Avatar utente
jr500
*
*
Messaggi: 655
Iscritto il: gio 27 feb 2014 11:11

Re: Cura dimagrante per i TGV

#4 Messaggio da jr500 » gio 11 gen 2018 21:57

mi piacerebbe sapere cosa ne pensa TZSETA!!!!

Avatar utente
danieleexpress
**
**
Messaggi: 7084
Iscritto il: mer 07 gen 2004 23:46
Località: Torino
Contatta:

Re: Cura dimagrante per i TGV

#5 Messaggio da danieleexpress » gio 11 gen 2018 22:06

La flotta av italiana comprende anche italo vero?
mmmmmmmmm pfffffffffffffffffffttttt (segnale acustico + porta che si chiude)
"Io auguro alla gente di salire su un aereo per fare Milano-Reggio Calabria" I.Cipolletta, Presidente gruppo FS
In Pendolino con Pendolino, sull'Etna con Etna

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1051
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Cura dimagrante per i TGV

#6 Messaggio da massETR » gio 11 gen 2018 23:07

jr500 ha scritto:
gio 11 gen 2018 21:57
mi piacerebbe sapere cosa ne pensa TZSETA!!!!
che le sncf sono perfette ovviamente :mrgreen:

Avatar utente
jr500
*
*
Messaggi: 655
Iscritto il: gio 27 feb 2014 11:11

Re: Cura dimagrante per i TGV

#7 Messaggio da jr500 » gio 11 gen 2018 23:59

lo dico senza ironia!! mi piacerebbe saperlo veramente! Ciaoo

dedorex1
**
**
Messaggi: 5985
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Cura dimagrante per i TGV

#8 Messaggio da dedorex1 » ven 12 gen 2018 12:41

Ciro00 ha scritto:
gio 11 gen 2018 19:55
Va detto che i nostri treni AV sono particolarmente concentrati nel centro-nord del Paese mente in Francia
Indiscutibilmente: il mio commento era legato al fatto che il divario, una volta enorme si sta colmando significativamente e sono convinto che a questo contribuisca non poco la presenza di NTV (i cui treni nei mie calcoli ovviamente servono per arrivare a 220)
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Wilson
*
*
Messaggi: 505
Iscritto il: sab 03 set 2011 16:20

Re: Cura dimagrante per i TGV

#9 Messaggio da Wilson » ven 12 gen 2018 18:46

Quindi diminuire il materiale circolante dovrebbe essere un innovazione? Con la gente schiacciata dentro pochi treni non faranno altro che disincentivare il servizio in favore di aerei, bus e trasporto privato.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Cura dimagrante per i TGV

#10 Messaggio da paolo656 » ven 12 gen 2018 18:53

Hmmm....non si tratta, nello specifico, di diminuire i treni in circolazione ma di usare il materiale in modo più intensivo.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13789
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Cura dimagrante per i TGV

#11 Messaggio da UluruMS » ven 12 gen 2018 20:20

Direi che abbastanza esplicitamente viene indicato che i trenikm non vengono diminuti. Anzi, essendo più alta la quota residua di materiali a doppio piano, aumenterà l'offerta di posti.
Quanto si treni AV del futuro, ci sono dei limiti fisici al numero di posti esistendo dei limiti alla dimensione dei treni. Con riferimento alla lunghezza standard di 200m, SNCF si è "limitata" a richiedere che non costino più di 25M€ e non oltre 50/55k€ a posto. Quindi i TGV, e pure quasi tutti i treni AV, sono fuori budget.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38887
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Cura dimagrante per i TGV

#12 Messaggio da E412 » ven 12 gen 2018 21:18

O'Leary potrebbe aver da ridire sul concetto di 'limite al numero di posti'. Almeno finchè non si arriva sul serio a 4 persone al metro quadro :sofa: :megaball:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Wilson
*
*
Messaggi: 505
Iscritto il: sab 03 set 2011 16:20

Re: Cura dimagrante per i TGV

#13 Messaggio da Wilson » ven 12 gen 2018 22:10

I servizi si migliorano con i soldi investiti: non comprare materiale nuovo in sostituzione dei TGV con lo sterzo equivale ad un deterioramento del servizio, anche perché sfrutteresti i rimanenti fino allo stremo.

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1029
Iscritto il: dom 10 ott 2004 15:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: Cura dimagrante per i TGV

#14 Messaggio da med » ven 12 gen 2018 23:26

Alla faccia della "cura" dimagrante
https://youtu.be/nfJ_YUBp7RY
A immaginare, prima o poi, simili composizioni con i 500 mi viene male...
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13789
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Cura dimagrante per i TGV

#15 Messaggio da UluruMS » sab 13 gen 2018 11:34

Wilson ha scritto:
ven 12 gen 2018 22:10
I servizi si migliorano con i soldi investiti: non comprare materiale nuovo in sostituzione dei TGV con lo sterzo equivale ad un deterioramento
quanti TGV di ultima generazione ha acquistato SNCF in questi ultimi anni?
Wilson ha scritto:
ven 12 gen 2018 22:10
anche perché sfrutteresti i rimanenti fino allo stremo.
quindi in Trenitalia sono dei fessi a far fare i km che fanno i ETR400, ma dovevano rimanere sui livelli degli ETR500?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti