Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
MedieDistanze
**
**
Messaggi: 1300
Iscritto il: dom 28 ago 2011 16:14

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#16 Messaggio da MedieDistanze » mer 06 mar 2019 18:55

IMHO se fosse un operazione di marketing studiata sarebbe ancora peggio: il "vero regalo" passerebbe per un maldestro tentativo di coprire l'errore fatto.
BASTA con l'IPO mattutina
Sciopero: le Frecce circoleranno regolarmente. Come i tuoi attributi, caro utente del servizio universale!

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 766
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#17 Messaggio da Ugo Fantozzi » mer 06 mar 2019 20:39

“Parlarne bene o parlarne male non importa, purché se ne parli.”
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5490
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#18 Messaggio da sandro.raso » mer 06 mar 2019 21:33

Penso che a questo non ci sarebbe arrivato nemmeno Moretti!
Immagine

Avatar utente
Blitz
*
*
Messaggi: 682
Iscritto il: sab 20 dic 2003 10:07
Località: Padova

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#19 Messaggio da Blitz » gio 07 mar 2019 0:40

Mioddio, pensavo fosse un fotomontaggio, un fake, quando invece ho visto il topic qua nel forum ho fatto un salto sulla sedia, siamo a livelli allucinanti...

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39788
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#20 Messaggio da E412 » gio 07 mar 2019 11:01

oirelav ha scritto:
mer 06 mar 2019 16:01
sono sobrio, astemio e convinto di quello che ho detto
Non ne ho cognizione nel senso che non so come siano andate e di come evolveranno le cose, ma far sembrare di essere caduti in un epicfail per poi trasformarlo in epicwin e' usa strategia collaudata di social media marketing
Diciamo che a volte può tornare comodo far credere di far credere di essere caduti in un epic fail, ma invece no. Ma è e resta una pezza.
La strategia che dici si può anche applicare, ma è insidiosa, pericolosa e potrebbe avere effetti nefasti. Vero che una società come Trenitalia non ha nulla da perdere, ma questo apre le porte anche ad epic fail veri, e quindi sempre e comunque all'idea che la pezza sia appunto una pezza. :wink:

Però li ringrazio per avermi offerto qualche minuto di spassosa ilarità. Mi chiedevo se, che so, Emirates farà altrettanto con le viaggiatrici di prima classe sui voli intercontinentali (ovviamente acquistati a tariffa piena) :megaball:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5490
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#21 Messaggio da sandro.raso » gio 07 mar 2019 11:22

Della questione si occupano anche le testate integraliste cattoliche.
Ecco qui da "La Nuova BQ". Visto che appartengo agli integralisti cattolici (quelli che non danno più l' 8x1000 alla Chiesa vista la disastrosa gestione Bassetti - Paglia - Galantino), consentitemi per una volta di citarlo anche se va oltre il puro campo dei trasporti.

http://www.lanuovabq.it/it/uno-zuccheri ... trenitalia

Uno zuccherino alle signore, l'ipocrisia di Trenitalia
di Andrea Cionci


La disastrosa campagna di Trenitalia per l'8 marzo con una misera caramellina solo per le donne della Business. Ma come dare torto all’azienda? In effetti è questo che si offre oggi alle donne: tanti insulsi zuccherini e zero sostanza. Le filippiche sul sessismo, i neopuritanesimi alla “Se non ora quando”, le insultanti quote rosa. Volete fare qualcosa per le donne (e anche per gli uomini)? Cominciate a ridarci gratis i gabinetti oggi a pagamento. E magari puliti.

Rari, misteriosi e densi di significato come le coincidenze significative junghiane, appaiono ogni tanto sulla cronaca degli episodi-simbolo che - in un solo flash disarmante e intuitivo - restituiscono interi trattati di sociologia.

E’ il caso dell’iniziativa disastrosamente fallimentare di Trenitalia che tutta la nazione sta sbertucciando: “In occasione della Festa della Donna, il prossimo 8 marzo sui treni Frecciarossa e Frecciarossa 1000, se sei una cliente e viaggi in Executive, o se acquisti un Menù Easy Gourmet o usufruisci del servizio Bar o del Ristorante, riceverai in omaggio una caramella gelèe Caffarel al limone. L’offerta è valida solo l’8 marzo e le caramelle saranno regalate salvo esaurimento scorte”.

Una caramella (una, si badi) peraltro con il francesismo dall’accento sbagliato e il nome dello sponsor in neretto (giusto perché i conti devono tornare per tutti).

Da notare l’idea dell’elegante pendant del colore giallo limone che ricorda quello della mimosa.

Prima di passare - presumibilmente - ad offrire un sacchetto di altrettanto gialle bucce di patata per le signore che, invece, viaggiano in Economy, i responsabili del marketing di Trenitalia si sono resi conto dell’orrore e hanno ritirato immediatamente l’iniziativa. Troppo tardi: il post era già esploso sui social corredato da esilaranti commenti tra cui uno, memorabile, che recitava grossomodo: “Corro a Casablanca a cambiare sesso! Quando mi ricapita un'offerta del genere?”.

Adesso c’è qualcuno nell’azienda ferroviaria che vorrebbe non essere mai nato, ma al di là delle pur giustificatissime ironie, l’iniziativa rivela le ipocrisie e le prese in giro nascoste dietro la retorica femministoide della Festa della Donna.

Le donne trattate come bambine deficienti: lo zuccherino di una finta galanteria da parvenu, l’affettazione retorica sull’8 marzo che poi in realtà si traduce in una presa per i fondelli. Un quadro perfetto.

Omaggiare con una caramella (per giunta sponsorizzata) signore che pagano il biglietto Roma-Milano alla modica cifra di 480 euro è una cafonata che in confronto i Casamonica passano per i fratelli di Lord Brummel. Come al solito, il commento delle femministe non è pervenuto: preferiscono baloccarsi con le parole, come Michela Murgia, con il concetto di patria e matria e gli asterischi finali al posto del genere delle parole. Vabbé, si sapeva..

In un crescendo di grottesche situazioni da circo, si scopre che le femministe hanno invece partecipato allo sciopero dei mezzi pubblici previsto proprio per l’8 marzo! La graziosa elargizione di Trenitalia è stata così affondata in un tripudio di nonsense.

Ma, dopotutto, come dare torto all’azienda? In effetti è questo che si offre oggi alle donne: tanti insulsi zuccherini e zero sostanza. Le filippiche sul sessismo, i neopuritanesimi alla “Se non ora quando”, le insultanti quote rosa, le buffonate su presidenta e avvocata, i salamelecchi e gli inchini da cicisbei settecenteschi e poi, da anni: zero sicurezza, zero asili, zero sostegno alla maternità, zero occupazione come risulta dagli auto-licenziamenti femminili di massa contenuti nel rapporto dell’Ispettorato nazionale del lavoro relativo al 2016 (governo Renzi-Gentiloni): le donne che hanno lasciato il posto di lavoro sono state 29.879. Tra le madri, solo 5.261 sono passate ad altra azienda, mentre tutte le altre (24.618) hanno dovuto farlo per la difficoltà di assistere il bambino (costi elevati e mancanza di nidi) o di conciliare lavoro e famiglia.

A voi di Trenitalia piacciono i diritti delle donne? Parliamone. Ad esempio del fatto che avete eliminato in quasi tutte le stazioni le fontanelle d’acqua e che se una signora volesse lavarsi le mani, bere un sorso, prendere una medicina, o sciacquare il visetto al bambino è costretta a spendere un euro o più dal distributore, per giunta, automatico. Con la scusa secondo cui i barboni e i drogati ci si andavano a sciacquare (già sintomo di vostre intollerabili mancanze di controlli) avete preso due piccioni con una fava, costringendo gli utenti a pagare, ancora e ancora, come se i vostri biglietti fossero regalati.

Dato che sicuramente siete anche contro ogni discriminazione, per l’8 marzo, in onore delle donne, vi proponiamo la campagna “Riapriamo i rubinetti delle fontanelle”, in modo che ne possano giovare tutti, anche uomini, anziani e bambini.

Vogliamo parlare di diritti? Parliamo, allora, anche di quello di fare una pipì, aggiustarsi il trucco o cambiarsi un assorbente in bagno senza dover spendere un altro euro. Vi proponiamo una seconda idea: “Per l’8 marzo Trenitalia, in onore delle donne, riapre al pubblico servizi igienici puliti, sicuri e gratuiti per tutti”.

Altro che caramelline: se volete fare i cavalieri, mettetevi le mani in tasca e una sulla coscienza.
Immagine

fab
**
**
Messaggi: 9067
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#22 Messaggio da fab » gio 07 mar 2019 11:44

Volevo puntare un euro su chi fosse il primo sveglione a citare Moretti, vedendo che Sandro Raso era quotato a 1,000001 ho lasciato perdere. Peccato, avrei vinto un milionesimo di euro.

Chi glielo spioega poi all'imbecille protocattolico della Bussola Quotidiana, di cui abbiamo letto questo delizioso e documentato articolo, che Trenitalia non ha tolto nulla, ma casomai l'hanno fatto altre società come RFI, Grandistazioni, Centostazioni, ecc?


Sull'iniziativa: è quello che fanno quasi tutti, non è certo una novità. L'errore è stato farci un comunicato stampa. Punto.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39788
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#23 Messaggio da E412 » gio 07 mar 2019 11:59

L'errore è anche nella sproporzione dell'omaggio, oltre che nell'averne fatto un comunicato. Alle donne che viaggiano in executive, e quindi hanno sganciato fior di palanche, non puoi vantarti di fare come omaggio una caramella, tagliando fuori nel contempo tutte le altre. :wink:
O la studi un po' meglio, o è meglio non dire nulla.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
oirelav
**
**
Messaggi: 1204
Iscritto il: mar 19 dic 2006 23:34
Località: roma

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#24 Messaggio da oirelav » gio 07 mar 2019 13:15

domani vedremo.
Io sono convinto che alla fine ci sia un coup de théâtre spiritoso e rispettose che mettera' a tacere le polemiche.
Se non ci sara' pazienza.
Faccio solo notare complimentary snacks, tra cui dolcetti e caramelline, ci sono sempre stati sulle frecce, senza andare necessariamente in executive, e pure per i maschietti.

Poi, non lavorando nel gruppo non conosco la realta', quindi non so se sia fuffa o meno, ma sono questi i fatti che contano
https://www.fsitaliane.it/content/fsita ... r-gap.html

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39788
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#25 Messaggio da E412 » gio 07 mar 2019 14:15

Se è per quello, a me pare che in executive almeno lo snack di benvenuto ci sia, quindi la caramella sarebbe doppiamente fuori luogo. :wink:

Poi si vedrà, ma anche dovessero uscirsene con un'iniziativa ironica in materia, resterà sempre il dubbio che tale iniziativa sia una doverosa toppa messa sulla falla, magari da persone ben più capaci. E' che proprio non vedo margine per un'iniziativa come quella apparsa e scomparsa, in quei modi e tempi, a meno che non si sia trattato di un madornale errore (non doveva essere pubblicata) o, peggio, di un sabotaggio. Però si va sul fantasioso. :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Astro
**
**
Messaggi: 1267
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#26 Messaggio da Astro » gio 07 mar 2019 21:48

C'è anche in business. E di solito mi guardano strano le volte che lo rifiuto gentilmente.

Avatar utente
Alessandro99
**
**
Messaggi: 9840
Iscritto il: dom 29 apr 2012 10:30
Località: Su un Frecciarossa1000 o su un 500...
Contatta:

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#27 Messaggio da Alessandro99 » ven 08 mar 2019 8:20

Tutto annullato

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5490
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#28 Messaggio da sandro.raso » ven 08 mar 2019 8:59

A me però sorge un dubbio.
Ferma restando la mia forte antipatia sia per Moretti sia per chi gli è succeduto.
Fermo restando anche quanto scritto dagli amici cattolici integralisti, poco ferrati in materia di società (fasulle) che si occupano di ferrovie, ma molto più ferrati quando si parla dei veri problemi della società odierna.
Questa però è davvero troppo grossa.
Non è che qualcuno si è infiltrato nel sistema informatico di RFI/TI ed ha inserito questo annuncio, poi prontamente rimosso, con un sabotaggio a bella posta?
Io non ne sarei capace, ma c'è gente che con l'informatica è molto più brava di un vecchietto pensionando come me che all'inizio per fare i calcoli adoperava ancora i logaritmi ed il regolo calcolatore e poi la Divisumma!
Immagine

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5490
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#29 Messaggio da sandro.raso » ven 08 mar 2019 8:59

A me però sorge un dubbio.
Ferma restando la mia forte antipatia sia per Moretti sia per chi gli è succeduto.
Fermo restando anche quanto scritto dagli amici cattolici integralisti, poco ferrati in materia di società (fasulle) che si occupano di ferrovie, ma molto più ferrati quando si parla dei veri problemi della società odierna.
Questa però è davvero troppo grossa.
Non è che qualcuno si è infiltrato nel sistema informatico di RFI/TI ed ha inserito questo annuncio, poi prontamente rimosso, con un sabotaggio a bella posta?
Io non ne sarei capace, ma c'è gente che con l'informatica è molto più brava di un vecchietto pensionando come me che all'inizio per fare i calcoli adoperava ancora i logaritmi ed il regolo calcolatore e poi la Divisumma!
Immagine

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2374
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: Festa della donna: una caramella omaggio. In executive

#30 Messaggio da spiff » ven 08 mar 2019 10:07

fab ha scritto:
gio 07 mar 2019 11:44
Volevo puntare un euro su chi fosse il primo sveglione a citare Moretti, vedendo che Sandro Raso era quotato a 1,000001 ho lasciato perdere. Peccato, avrei vinto un milionesimo di euro.

Chi glielo spioega poi all'imbecille protocattolico della Bussola Quotidiana, di cui abbiamo letto questo delizioso e documentato articolo, che Trenitalia non ha tolto nulla, ma casomai l'hanno fatto altre società come RFI, Grandistazioni, Centostazioni, ecc?
hai dimenticato la morbosa citazione della velina nuda da buon cattolico integralista, avresti vinto un altro milionesimo di euro :wink:

Rispondi