Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2191
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#31 Messaggio da Andmart » ven 14 set 2018 16:28

E' una vicenda lunga e sarebbe ot qui. Ma un topic apposito prima o poi lo apro...

fab
**
**
Messaggi: 8883
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#32 Messaggio da fab » ven 14 set 2018 23:00

Se la fonte dell’aneddoto delle lavagne riportato da Andmart è quello che fa le foto alle ventenni sulle vecchie utilitarie francesi, mi permetto di dubitare della veridicità del racconto. Personaggio eclettico e popular a suo modo, per carità, ma...ma.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2191
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#33 Messaggio da Andmart » ven 14 set 2018 23:20

La fonte non è quella. Oltretutto la persona a cui alludi è diventata DE durante la gestione FS, non lo era già prima.

E poi, per la cronaca, avrà i suo difetti (uno glielo rimprovero spesso... ahahahah) ma non mi risulta come un conta balle, eh!

qalimero
**
**
Messaggi: 7014
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#34 Messaggio da qalimero » sab 15 set 2018 9:07

Attendiamo fiduciosi allora le magnifiche e progressive sorti della nuova Agenzia di sede romane e quindi indipendente vieppiù e sicuramente vicina alle massime e migliori scelte strategiche.
Magari con tecnici scelti dalla ex concesse o dall'ex USTIF.
A me resta il fastidio per una scelta geografica che cancella una scelta che ne ha portate altre che invece restano.
Se a qualcuno è indifferente , forse è perché non lo tocca.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14653
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#35 Messaggio da quattroe28 » lun 17 set 2018 0:00

quoto
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14061
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#36 Messaggio da UluruMS » ven 11 gen 2019 17:48

ecco a voi il nuovo megadirettoregenerale

Alfredo Prinicipio Mortellaro

https://it.finance.yahoo.com/notizie/tr ... 17708.html

leggendo http://trasparenza.mit.gov.it/archivio3 ... _68_1.html
e http://m.dagospia.com/ecco-gli-ispettor ... a-e-181558

mi vien da dire che il nostro quasi sessantasettenne è un vero gran lupo duca conte di gran croc della Megaditta
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1684
Iscritto il: dom 07 feb 2010 19:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#37 Messaggio da Giorgio Iannelli » dom 20 gen 2019 18:16

Andmart ha scritto:
gio 13 set 2018 11:57
Veramente il MIT ha sede in Piazzale di Porta Pia a Roma.
MIT ha varie sedi su Roma e non, quella di Porta Pia è la principale ma ci sarebbe anche Piazza della Croce Rossa (alias Villa Patrizi). Personalmente non mi stupirebbe vedere dislocare gli uffici di ANSFISA in quei paraggi. D'altronde il "ramo ferroviario" della nuova agenzia è ex-ANSF, ex-RFI ed ex-FS per cui si tornerebbe dritti a casa.... :mrgreen:


Battute ludiche a parte, condivido in pieno l'osservazione di Giorgio Stagni che oramai continua ad essere il tallone d'achille di ANSF, anche ad un decennio di distanza dalla sua nascita:
giorgiostagni ha scritto:
ven 14 set 2018 11:36
Molto semplice: ANSF ha ereditato sede, personale e "forma mentis" da RFI (la quale a sua volta, all'interno di FS, aveva ricevuto le competenze diciamo di tipo normativo/regolamentare/autorizzativo).
Questo percorso, ormai consegnato alla storia, era probabilmente quello di maggior buon senso, se non addirittura inevitabile.
Con però due controindicazioni: la prima che, altrettanto probabilmente, in alcune occasioni è mancata quell'imparzialità e parità di trattamento nei confronti delle aziende del gruppo FS, rispetto alle aziende esterne (anche se è lecito pensare che, con il passare del tempo, l'imparzialità sia progressivamente cresciuta)
La seconda, che invece si sta manifestando soprattutto oggi, è che la forma mentis di provenienza ha fatto sì che ANSF ignorasse - nel senso letterale di non conoscere proprio, addirittura nemmeno immaginare - alcuni specifici aspetti di "biodiversità ferroviaria" propri di molte ferrovie regionali. E questo potrebbe avere qualche effetto negativo nel previsto allargamento di competenza a tutte le reti isolate.
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti