Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2284
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#31 Messaggio da Andmart » ven 14 set 2018 16:28

E' una vicenda lunga e sarebbe ot qui. Ma un topic apposito prima o poi lo apro...

fab
**
**
Messaggi: 9031
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#32 Messaggio da fab » ven 14 set 2018 23:00

Se la fonte dell’aneddoto delle lavagne riportato da Andmart è quello che fa le foto alle ventenni sulle vecchie utilitarie francesi, mi permetto di dubitare della veridicità del racconto. Personaggio eclettico e popular a suo modo, per carità, ma...ma.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2284
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#33 Messaggio da Andmart » ven 14 set 2018 23:20

La fonte non è quella. Oltretutto la persona a cui alludi è diventata DE durante la gestione FS, non lo era già prima.

E poi, per la cronaca, avrà i suo difetti (uno glielo rimprovero spesso... ahahahah) ma non mi risulta come un conta balle, eh!

qalimero
**
**
Messaggi: 7039
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#34 Messaggio da qalimero » sab 15 set 2018 9:07

Attendiamo fiduciosi allora le magnifiche e progressive sorti della nuova Agenzia di sede romane e quindi indipendente vieppiù e sicuramente vicina alle massime e migliori scelte strategiche.
Magari con tecnici scelti dalla ex concesse o dall'ex USTIF.
A me resta il fastidio per una scelta geografica che cancella una scelta che ne ha portate altre che invece restano.
Se a qualcuno è indifferente , forse è perché non lo tocca.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14751
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#35 Messaggio da quattroe28 » lun 17 set 2018 0:00

quoto
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14353
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#36 Messaggio da UluruMS » ven 11 gen 2019 17:48

ecco a voi il nuovo megadirettoregenerale

Alfredo Prinicipio Mortellaro

https://it.finance.yahoo.com/notizie/tr ... 17708.html

leggendo http://trasparenza.mit.gov.it/archivio3 ... _68_1.html
e http://m.dagospia.com/ecco-gli-ispettor ... a-e-181558

mi vien da dire che il nostro quasi sessantasettenne è un vero gran lupo duca conte di gran croc della Megaditta
🙈🙉🙊

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1742
Iscritto il: dom 07 feb 2010 19:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#37 Messaggio da Giorgio Iannelli » dom 20 gen 2019 18:16

Andmart ha scritto:
gio 13 set 2018 11:57
Veramente il MIT ha sede in Piazzale di Porta Pia a Roma.
MIT ha varie sedi su Roma e non, quella di Porta Pia è la principale ma ci sarebbe anche Piazza della Croce Rossa (alias Villa Patrizi). Personalmente non mi stupirebbe vedere dislocare gli uffici di ANSFISA in quei paraggi. D'altronde il "ramo ferroviario" della nuova agenzia è ex-ANSF, ex-RFI ed ex-FS per cui si tornerebbe dritti a casa.... :mrgreen:


Battute ludiche a parte, condivido in pieno l'osservazione di Giorgio Stagni che oramai continua ad essere il tallone d'achille di ANSF, anche ad un decennio di distanza dalla sua nascita:
giorgiostagni ha scritto:
ven 14 set 2018 11:36
Molto semplice: ANSF ha ereditato sede, personale e "forma mentis" da RFI (la quale a sua volta, all'interno di FS, aveva ricevuto le competenze diciamo di tipo normativo/regolamentare/autorizzativo).
Questo percorso, ormai consegnato alla storia, era probabilmente quello di maggior buon senso, se non addirittura inevitabile.
Con però due controindicazioni: la prima che, altrettanto probabilmente, in alcune occasioni è mancata quell'imparzialità e parità di trattamento nei confronti delle aziende del gruppo FS, rispetto alle aziende esterne (anche se è lecito pensare che, con il passare del tempo, l'imparzialità sia progressivamente cresciuta)
La seconda, che invece si sta manifestando soprattutto oggi, è che la forma mentis di provenienza ha fatto sì che ANSF ignorasse - nel senso letterale di non conoscere proprio, addirittura nemmeno immaginare - alcuni specifici aspetti di "biodiversità ferroviaria" propri di molte ferrovie regionali. E questo potrebbe avere qualche effetto negativo nel previsto allargamento di competenza a tutte le reti isolate.
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2284
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#38 Messaggio da Andmart » lun 11 mar 2019 10:50

Come stiamo messi col Francese?

Immagine

Già mi vedo Google Translator sotto inchiesta in caso di incidenti gravi... :>:): :>:): :>:): :>:): :>:):

fab
**
**
Messaggi: 9031
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#39 Messaggio da fab » lun 11 mar 2019 10:57

Ma questi stanno fuori.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

ssb
**
**
Messaggi: 2897
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#40 Messaggio da ssb » lun 11 mar 2019 10:58

Lol, ma non ho capito il contesto. Chi parla con chi? E a proposito di cosa?

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2284
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#41 Messaggio da Andmart » lun 11 mar 2019 11:09

ANSF, sulla base di quanto previsto dall’articolo15-ter, comma 1, del Decreto-Legge 16 ottobre 2017, n. 148 comma 1b), doveva individuare entro il 31/12/2018 " le norme tecniche e gli standard di sicurezza applicabili alle reti funzionalmente isolate dal resto del sistema ferroviario nonché ai gestori del servizio che operano su tali reti, tenendo conto delle caratteristiche delle tratte ferroviarie, dei rotabili e del servizio di trasporto, fermo restando quanto previsto dai trattati internazionali per le reti isolate transfrontaliere".

ANSF ha quindi individuato queste norme e, dopo averle pubblicate in bozza il 18/12/2018 sul suo sito, in conformità all'articolo 5, comma 6, del Decreto legislativo 10 agosto 2007, n. 162, nonché nel rispetto della procedura interna Prot. ANSF 0014152.29 del 29/12/2017, ha richiesto a tutti i soggetti interessati di farle pervenire entro il 15 febbraio 2019 osservazioni e considerazioni sul progetto di norma in questione. Poi l'Agenzia avrebbe pubblicamente risposto sul suo sito a tali considerazioni/osservazioni entro l'8 marzo.

Siccome ANSF ha scritto che sulle linee a cremagliera italiane si applicano le norme definite dell'Ufficio Federale dei Trasporti della Confederazione Svizzera, cosa già di per sé quantomeno singolare, ASS.TRA (associazione che riunisce buona parte dei gestori di ferrovie) allora gli ha fatto notare che è la prima volta che in Italia sulle cremagliere italiane (che sono 2...) si applicano norme svizzere e che tali norme, oltretutto, manco sono scritte in Italiano. :roll: :roll: :roll: :roll:

Da qui l'invito di ANSF di acquisire una minima conoscenza della lingua francese per compredere il testo oppure di affidarsi a Google Traslator. :megaball: :megaball: :megaball:

Quello sopra è il carteggio tra ASS.TRA ed ANSF (che doveva avvenire tramite apposito form), esattamente come pubblicato sul sito di quest'ultima.

Aveva ragione la nostra prof delle medie sosteneva che studiare il francese per un italiano fosse indispensabile e che sarebbe sempre potuto venire utile anche se non si sapeva quando! :>:):

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39683
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#42 Messaggio da E412 » lun 11 mar 2019 11:29

Comunque, al di la del comico della risposta (perché è comica), siamo all'assurdo.
Chilometri di pippe su ogni virgola, e poi se ne escono che per una realtà specifica (che non conoscono, chiaramente) si piglia il riferimento normativo di un altro stato e al massimo lo si traduce alla meno peggio.

Con una risposta del genere da parte di ANSF il minimo sono le dimissioni di chi ha scritto quella belinata (ma tranquilli, la cosa sarà passata inosservata o, al massimo, lo promuovernno).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

fab
**
**
Messaggi: 9031
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#43 Messaggio da fab » lun 11 mar 2019 11:35

Andmart ha scritto:
lun 11 mar 2019 11:09
in Italia sulle cremagliere italiane (che sono 2...)
Le "cremagliere" in Italia sono più di due, probabilmente fai riferimento a quelle classificate come ferrovia...
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2284
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#44 Messaggio da Andmart » lun 11 mar 2019 11:35

Notare tra l'altro che mentre mettono sia il nome della società che il nome e cognome di chi ha mosso l'osservazione, per la risposta mettono solo "ANSF" senza citare il nome e cognome del funzionario che l'ha scritta o del dirigente che l'ha approvata. Pudore?

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2284
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Verso il superamento di ANSF: nasce l'Agenzia unica per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

#45 Messaggio da Andmart » lun 11 mar 2019 11:36

fab ha scritto:
lun 11 mar 2019 11:35
Andmart ha scritto:
lun 11 mar 2019 11:09
in Italia sulle cremagliere italiane (che sono 2...)
Le "cremagliere" in Italia sono più di due, probabilmente fai riferimento a quelle classificate come ferrovia...
Sono 3, ma una (la Sassi - Superga) è classificata tranvia e quindi esclusa (per il momento) da queste norme. Dico per il momento perché c'è l'idea, ormai inevitabile, di assegnare ad ANSFISA il controllo su tutti i mezzi di trasporto pubblico rapido di massa, quindi anche metropolitane, tram, e forse anche funivie e filovie.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti