Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
dedorex1
**
**
Messaggi: 5726
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#136 Messaggio da dedorex1 » lun 04 giu 2018 12:47

DB ha scritto:
lun 04 giu 2018 10:07
mi domando onestamente per scoprire cosa...
Banalmente per capire se riesci ad andare a 350 spendendo quanto o meno spendi oggi (meglio ieri) a 300 all'interno di una infrastruttura pensata appunto per i 300
La sperimentazione verteva in particolare:
- riduzione dell'attrito nei punti singolari della catenaria (da qui i pendini elastici)
- la piena funzionalità dell'ERTMs a una velocità prossima ai limiti intrinseci del sistema, in particolare sulle problematiche di cambio hand-over fra le celle
- gestione della problematiche di oscillazione della catenaria (da cui il cambio di materiale)
Altre cose nonzo'
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3434
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#137 Messaggio da DB » lun 04 giu 2018 13:07

dedorex1 ha scritto:
lun 04 giu 2018 12:47
DB ha scritto:
lun 04 giu 2018 10:07
mi domando onestamente per scoprire cosa...
- la piena funzionalità dell'ERTMs a una velocità prossima ai limiti intrinseci del sistema, in particolare sulle problematiche di cambio hand-over fra le celle
A proposito, ma elevare la velocità a 350 non comporta aumentare il distanziamento tra ogni treno? Quindi diminuire le tracce disponibili, quindi ridurre la capacità della linea, o sbaglio?
Astro ha scritto:
lun 04 giu 2018 12:04
La differenza sta tra sperimentazione tecnica (ovvero: posso arrivarci?) e sperimentazione commerciale (ovvero: continuo a guadagnarci?). Difatti ai francesi non passa nemmeno per l'anticamera del cervello di impostare servizi anche solo a 400 km/h, soprattutto ora che sono finanziariamente nella merde.
Dunque una correlazione tra velocità >300 e sostenibilità economica c'è?

:ciao: :ciao:
New PB 20km: 1h31'23'' 12.04.2014
PB 10km: 44'37'' 28.6.2013

Der meisten mangelt der Mut, das Unglück zu begrüssen, als etwas, worin man die Seele baden kann

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13419
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#138 Messaggio da UluruMS » lun 04 giu 2018 13:13

Sì e no. Basterebbe leggere quello che anche gli altri hanno riportato.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14701
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#139 Messaggio da Tz » lun 04 giu 2018 15:42

renatolucio2006 ha scritto:
lun 04 giu 2018 6:26
.... ma ci dimentichiamo la Piacenza Est che servirebbe per dei treni AV che potrebbero fare Torino - Asti - Alessandria - Tortona - Voghera - Piacenza - Bologna - Firenze - Roma. Le basi ci sono....
Bravo, tu hai capito che intendevo proprio quella, cioè la est mentre invece ho scritto ovest che c'azzecca 'na cippa ma ULU non l'ha capita la cappella e ci contorna sopra... :roll: :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14701
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#140 Messaggio da Tz » lun 04 giu 2018 15:49

simplon ha scritto:
lun 04 giu 2018 8:09
Le interconnessioni per fare entra/esci sulla stessa linea non hanno senso. Perché tanto vale utilizzare la storica. Possono avere un senso se invece servono a raccordare vari percorsi. L'esempio di Piacenza da e verso il Piemonte, mi sembra quella più azzeccata. E dato che è azzeccata, non vede un treno...
Perfetto. Ciò significa che tolta Piacenza est non ce n'è più una che serve veramente da Milano a Bologna... e l'unica che serve/servirebbe nemmeno viene utilizzata... :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#141 Messaggio da E412 » lun 04 giu 2018 16:23

Beh, oddio...volendo anche Parma e Modena. Dipende tutto da cosa si vuole fare, e perché.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13419
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#142 Messaggio da UluruMS » mer 06 giu 2018 11:42

E intanto in Svezia ci han ripensato, si son fatti due conti, ed han deciso di non costruire più la Y da 250kmh.
Un risparmio minimo nel breve termine non controbilanciato dai costi a ciclo di vita dell'infrastruttura e delle operazioni.
La faranno con caratteristiche per V fino a 400kmh e sarà equipaggiata per operare a 320kmh; anche secondo loro la velocità di esercizio "più equilibrata" complessivamente allo stato dell'arte attuale.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13419
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#143 Messaggio da UluruMS » mer 06 giu 2018 12:06

DB ha scritto:
lun 04 giu 2018 13:07
A proposito, ma elevare la velocità a 350 non comporta aumentare il distanziamento tra ogni treno? Quindi diminuire le tracce disponibili, quindi ridurre la capacità della linea, o sbaglio?
No. Abbatti la capacità della linea se circolano treni con velocità di impostazione e caratteristiche diverse. Conta il "delta".
Se la linea è omotachica, che vadano tutti a 250 o 300kmh nulla cambia.
Se ci fai andare i merci da 80kmh e gli AV da 250kmh è un disastro.
Se ti limiti a treni da 250-320kmh va assai meglio.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14701
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#144 Messaggio da Tz » mer 06 giu 2018 12:36

UluruMS ha scritto:
mer 06 giu 2018 11:42
La faranno con caratteristiche per V fino a 400kmh e sarà equipaggiata per operare a 320kmh; anche secondo loro la velocità di esercizio "più equilibrata" complessivamente allo stato dell'arte attuale.
Perchè non esportiamo là il governo Conte con il ministro Toninelli ? ::-?:

Certo è che passare attraverso le immense foreste svedesi non è come fare gli slalom attraverso le nostre aree urbanizzate e soprattutto con tante pippe pseudoambientaliste.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14701
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#145 Messaggio da Tz » gio 07 giu 2018 12:26

UluruMS ha scritto:
mer 06 giu 2018 11:42
E intanto in Svezia ci han ripensato, si son fatti due conti, ed han deciso di non costruire più la Y da 250kmh.
Un risparmio minimo nel breve termine non controbilanciato dai costi a ciclo di vita dell'infrastruttura e delle operazioni.
La faranno con caratteristiche per V fino a 400kmh e sarà equipaggiata per operare a 320kmh; anche secondo loro la velocità di esercizio "più equilibrata" complessivamente allo stato dell'arte attuale.
Certo che sei un bell'elemento tu ! Proprio la Svezia dovevi tirare in ballo ? :roll:
Mi hai fatto venire la nostalgia della Scandinavia (che io adoro) e pur essendoci stato 7 volte, è dal 2006 che non ci vado...
Così sono andato a rivedere miei vecchi filmati del 1996 e un paio li ho caricati:

https://www.youtube.com/watch?v=oddz_9BkbuU&t=668s ....attraverso Svezia e Norvegia da Malmo a Narvik

https://www.youtube.com/watch?v=MIZZr3RLoPE&t=618s .... attraverso Norvegia, Svezia e Finlandia da Narvik a Helsinki.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

qalimero
**
**
Messaggi: 6885
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#146 Messaggio da qalimero » gio 07 giu 2018 14:26

In realtà, a meno di non avere evidenti modifiche di %mf e di normativa, una linea omotachica a 350 ha un distanziamento minimo meno capiente d iuna a V 250. Almeno secondo me.
Certo, che la eterotachicità lo peggiora ancora.

La scelta svedese la vorrei vedere più particolareggiata, anche ai fini di capire il guadagno economico tra andare a 320 e andare a 250 visti i tracciati.

Sulle interconnessioni, la penso diversamente da Tz: secondo me hanno un senso quelle che mettono in AV dalla storica all'ingresso dei poli metropolitani.
Quindi
forse la Piacenza Ovest
direi la Modena Est o la Parma Est (la prima come se si pesca dalla MN la seconda se si lavora su Mediopadana)

ma a me piace un modello di esercizio che non è attualmente praticato

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14701
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#147 Messaggio da Tz » gio 07 giu 2018 14:47

qalimero ha scritto:
gio 07 giu 2018 14:26
Sulle interconnessioni, la penso diversamente da Tz: secondo me hanno un senso quelle che mettono in AV dalla storica all'ingresso dei poli metropolitani.
Per quale motivo un treno che se ne sta andando tranquillo sulla storica prima di stazioni importanti deve andare a rompere sull'AV o viceversa, un treno che parte da stazioni AV deve infilare la storica ? ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3434
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#148 Messaggio da DB » ven 08 giu 2018 11:04

qalimero ha scritto:
gio 07 giu 2018 14:26
In realtà, a meno di non avere evidenti modifiche di %mf e di normativa, una linea omotachica a 350 ha un distanziamento minimo meno capiente d iuna a V 250. Almeno secondo me.
Lo penso anch'io ed è per questo che ho posto la questione. Così come quella delle conseguenze economiche della decisione dei due enti per TI: ha comprato e pagato un treno da 350 (che costa di più che uno da 300), che non potrà quindi ripagarsi? Il cui esercizio e manutenzione costano di più (che sempre di un treno da max300)?

:ciao: :ciao:
New PB 20km: 1h31'23'' 12.04.2014
PB 10km: 44'37'' 28.6.2013

Der meisten mangelt der Mut, das Unglück zu begrüssen, als etwas, worin man die Seele baden kann

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#149 Messaggio da E412 » ven 08 giu 2018 11:10

UluruMS ha scritto:
lun 28 mag 2018 12:05
Come scritto N volte ci sono treni da 250kmh, citati plurivolte, che costano più dei 400. A posto e a metro lineare. Come pure altri da 300kmh che costano di meno.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Astro
*
*
Messaggi: 970
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: Trenitalia rinuncia ai 350 all'ora

#150 Messaggio da Astro » ven 08 giu 2018 11:41

@DB: costa di più in acquisto, non so in esercizio, di sicuro meno in manutenzione.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti