Hyperloop

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1052
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Hyperloop

#1 Messaggio da massETR » lun 27 mar 2017 8:36

vedo oggi la notizia su wired:

Dopo tante parole iniziano a vedersi i primi fatti concreti in merito a Hyperloop. L’inedito sistema di trasporto firma un punto importante con l’inizio dei lavori del primo convoglio. Non una copia in miniatura ma un modello vero in scala 1:1.

A firmarlo è Hyperloop Transportation Technologies, che va distinta da Hyperloop One, l’altra azienda attiva nel progetto creata da Elon Musk e impegnata in questo periodo con il DevLoop di Las Vegas, centro di sviluppo per i test della Middle East Rail di Dubai, che dovrebbe battezzare la nuova tecnologia.

Tornando a Hyperloop, invece, la novità è Passenger Capsule, la prima capsula per il trasporto dentro tubi a bassa pressione risultato di tre anni di ricerca e studi. L’obiettivo è consegnarla al Centro di ricerca e sviluppo societario di Tolosa entro l’inizio del 2018 per gli ultimi ritocchi prima del lancio commerciale.

Hyperloop lavori in corso per la prima capsula
La capsula si presenta con una lunghezza di 30 metri, un diametro di 2,7 metri e una capacità di trasporto inclusa tra le 28 e le 40 persone. Pesante 20 tonnellate, può toccare la velocità di 1.223 Km/h. Numeri a parte, al di là dell’innovazione tecnologica, per il Ceo di HTT Airk Ahlborn è importante mettere a fuoco un altro aspetto: “Il nostro approccio mette al centro il passeggero e la priorità è la sua sicurezza“.

Frutto della collaborazione con Carbures S.A., società specializzata nella costruzione di fusoliere per l’industria aeronautica e attiva tra gli altri nei mercati di Francia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Emirati Arabi Uniti e Indonesia, tutti paesi interessati a investire sul progetto Hyperloop.

fonte:https://www.wired.it/gadget/motori/2017 ... aign=wired
:megaball:


io dico: com'è possibile fare solo 3 anni di ricerca su un prodotto simile e poi lanciarlo? e la sicurezza e le autorizzazioni e i test?
cioè stanno raddoppiando la velocità del maglev frutto di decenni e decenni di studi non ancora finiti, mettendo il tutto dentro un tubo a vuoto, cosa mai fatta prima, e poi rendere tutto commericiale in 3-4 anni?
mettiamoci che nessuno sa come dovrebbe funzionare sto coso, su internet si trova tutto e niente.

io muoio dalla curiosità e mi appello a tutti gli utenti più esperti del forum per tentare di fare un po' di chiarezza con le poche cose che abbiamo a disposizione. non ho trovato un topic apposito per hyperloop e quindi ho aprto questo.

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1052
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Hyperloop

#2 Messaggio da massETR » lun 27 mar 2017 20:31

sinceramente mi aspettavo più attenzione ad un progetto che se darà i suoi frutti cambierà totalmente l'assetto dei trasporti mondiali....

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Hyperloop

#3 Messaggio da Ae 4/7 » lun 27 mar 2017 20:37

Anche l'Aérotrain, stando a un libro delle Edizioni Mondo che a suo tempo conoscevo a memoria dal tanto leggerlo, avrebbe dovuto cambiare totalmente l'assetto dei trasporti mondiali... O lo Swissmetro, o...
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1052
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Hyperloop

#4 Messaggio da massETR » lun 27 mar 2017 20:45

e io voglio capire se anche questa è fuffa (come penso che sia in realtà) o c'è qualcosa di fattibile, mi interessava sapere se qualcuno sa come dovrebbe funzionare più precisamente ecc...perchè sul forum non ho trovato quasi niente al riguardo

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25283
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Hyperloop

#5 Messaggio da paolo656 » lun 27 mar 2017 21:09

Più attenzione da parte di chi? e poi: cosa rivoluzionerà?

Prima ancora di pensare a se il sistema funziona o non funziona, pensa che è una logica e un standard totalmente differente da quanto per ora viene utilizzato. Metti anche che funzioni alla perfezione, ha un senso in zone densamente abitate? quanto costa?

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1052
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Hyperloop

#6 Messaggio da massETR » lun 27 mar 2017 21:50

ecco! sono interrogativi che mi sono posto anche io, soprattutto sul costo

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1995
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Hyperloop

#7 Messaggio da Lirex » mar 28 mar 2017 8:43

Finchè il tubo è perfettamente dritto, magari funziona...., voglio vedere se devi inserire nel percorso una leggerissima curva, con la accelerazione centrifuga che ti ritrovi , che succederebbe al "treno" ed ai passeggeri ? ( magari fanno una rotazione della capsula all' interno del tubo....)

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12415
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Hyperloop

#8 Messaggio da sr » mar 28 mar 2017 10:07

Una cosa che mi perplime di questo Hyperloop: per poter viaggiare i tubi devono essere sotto-vuoto. E già qui vedo qualche problemino.
Più che sotto-vuoto penso potrà essere un ambiente pressurizzato ad una pressione notevolmente più basso dell'atmosfera.
Questo vuol dire che il "treno" deve essere pressurizzato (e fin qui, non c'è problema) ma anche le stazioni devono avere un meccanismo di isolamento dalla "linea" non momento in cui i passeggeri accedono.
Inoltre, vedo difficile l'utilizzo della struttura per il trasporto merci.
Ne vale la pena?
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1052
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Hyperloop

#9 Messaggio da massETR » mar 28 mar 2017 13:42

un'altra cosa: e gli scambi come si fanno?

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8318
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Hyperloop

#10 Messaggio da simplon » mar 28 mar 2017 14:40

sr ha scritto:Inoltre, vedo difficile l'utilizzo della struttura per il trasporto merci.
Questo mi sembra veramente il più secondario dei problemi. Per quale motivo non può essere una linea solo passeggeri?

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39833
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Hyperloop

#11 Messaggio da E412 » mar 28 mar 2017 14:42

Può esserlo.
Ma finchè non vedo una qualche analisi sui costi per me rimane fuffa. Poi oh, il translohr l'hanno pur piazzato, magari ci riescono anche con sto coso che fa tanto figo, indipendentemente dal fatto che funzioni o meno.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14488
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Hyperloop

#12 Messaggio da UluruMS » mar 28 mar 2017 20:41

Analisi tipo per sto coso?
http://www.ilpost.it/2016/09/13/il-supe ... na-truffa/
PS: cercavo il topic in forum ma non lo ritrovai
🙈🙉🙊

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12415
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Hyperloop

#13 Messaggio da sr » mer 29 mar 2017 10:30

Mah, vista la tipologia del progetto e per come è molto probabile che finisca, direi che il thread poterbbe essere giusto! :mrgreen:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25283
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Hyperloop

#14 Messaggio da paolo656 » gio 20 apr 2017 9:12

Ho letto notizie di problemi reali in fase di realizzazione del circuito di prova, con riduzioni al 20% della lunghezza e eventi catastrofici in fase di verifica parziale al funzionamento.

Tra l'altro...provate a cercare alcune immagini del "prodotto", poi ciascuno potrà giudicare cosa ne pensa.

Pare, ma non ho alcun dato certo, che i finanziatori siano tutti esterni al gruppo. Ecco che qualche pensiero....

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1052
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Hyperloop

#15 Messaggio da massETR » ven 09 feb 2018 9:08

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnolog ... d=AExXTkwD

e questi da dove saltano fuori?

la strage di Pioltello ha posto nuovi e pesanti interrogativi sullo stato delle infrastrutture ferroviarie italiane. E ha posto l'accento sull'innovazione, con i treni a levitazione magnetica che potrebbero risolvere numerosi problemi. Proprio in questi giorni, tre ingegneri italiani, dopo una collaborazione con Hyperloop, il progetto di treno superveloce ideato da Elon Musk, hanno presentato il loro brevetto. Si chiama IronLev ed è basato proprio su tecnologia di levitazione magnetica.

La vera differenza, però, sta nel fatto che è stata ideata per funzionare sui comuni binari d'acciaio, senza dover ridisegnare i convogli, né tantomeno installare nuove rotaie. E senza dispendio di energia elettrica.
Un approccio, quello di Ironbox Srl, del tutto innovativo. L'obiettivo è quello di continuare a usare e valorizzare gli oltre 1,5 milioni di km di ferrovie già installati nel mondo, trasformando le ruote dei vagoni in pattini a levitazione magnetica, con risparmi in termini di costi di manutenzione delle rotaie, derivanti dall'abbattimento degli attriti. Ma anche di energia.

Rispondi