Nuove regole per i biglietti regionali

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
daucus
**
**
Messaggi: 8373
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#496 Messaggio da daucus » mer 09 gen 2019 10:28

secondo me il primo. chi allo scadere della validità è ancora in viaggio ha il diritto di completare il viaggio. tieni conto che ci sono percorsi per i quali l'ultimo cambio anche senza fermate intermedi è già oltre le 4 ore.
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

100valli
^_^
^_^
Messaggi: 98
Iscritto il: lun 25 giu 2018 8:47

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#497 Messaggio da 100valli » mer 09 gen 2019 10:40

Quello che pensavo anche io, ho fatto viaggi di 600km con soli regionali, effettivamente però prima di questa "riforma". Comunque 4 ore sono veramente un insulto. Qualcuno ha per caso un puntatore a qualcosa che possa mostrare a un capotreno incompetente?

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 631
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#498 Messaggio da marzi » mer 09 gen 2019 13:06

Oltre a un certo chilometraggio che io sappia la validità diventa 12 ore. Dettomi da una capotreno ai tempi in cui mi sparavo spesso e felicemente Torino - Conegliano in regionale, con annessa sistematica perdita della coincidenza a Verona dopo il taglio degli ir mi ve.
Sempre in treno, in tram o in pullman

e402a
**
**
Messaggi: 2124
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#499 Messaggio da e402a » mer 09 gen 2019 14:00

Bè,.se il sistema ti vende un Aosta- Siracusa tutto.in Reg,.4 ore o no, si ha tutto il.diritto di effettuare il.viaggio coi treni previsti,.ma.se vuoi fare un Aosta-Torino e.spezzare.di tua volontà il viaggio e quindi sforare le 4 ora,.allora no...Non puoi procedere con cambi treno dopo le.4 ore.

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1109
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#500 Messaggio da giorgiostagni » mer 09 gen 2019 15:00

La versione di e402a è quella sostanzialmente corretta, anche se a volte il confine tra il lecito e il vietato è labile e la dicitura sui pdf dei biglietti non è chiarissima.

Quello che dice marzi non è più in vigore (e comunque erano 6 / 24 ore, mai state 12).

Alcune regioni sotto un certo kilometraggio hanno tempi di validità ancora più restrittivi, es. Liguria 75 minuti sotto i 50 km, Lombardia 3 ore, Campania (leggo da un biglietto) 140 minuti, ecc.

Ovviamente tutto questo si traduce nella necessità di spezzare il viaggio su più biglietti, soprattutto se ci si muove per turismo, con scassamento pratico e aggravio di costi, perché la somma di più biglietti è pressoché sempre più costosa di un biglietto unico.

In Lombardia il problema si pone di rado perché se ci si muove un po' durante una giornata, con 16 euro si acquista l'intera mobilità pubblica e non ci si pensa più (per confronto allo stesso prezzo in Liguria si acquistano i 21 km La Spezia-Levanto...).

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7777
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#501 Messaggio da Cinghiale » mer 09 gen 2019 15:35

In epoche di diversa civiltà, il viaggiatore, che fosse munito di biglietto valevole nel solo giorno del rilascio, e che avesse iniziato il viaggio prima della mezzanotte, aveva diritto a proseguirlo, senza fermate intermedie, nel giorno successivo.

100valli
^_^
^_^
Messaggi: 98
Iscritto il: lun 25 giu 2018 8:47

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#502 Messaggio da 100valli » sab 12 gen 2019 9:13

In mancanza di una risposta precisa, sono andato a prendere le condizioni di trasporto di Trenitalia ( :cry: )

https://www.trenitalia.com/cms-file/all ... 2.2017.pdf

Indovinate un po'? Dice che "Il viaggio deve concludersi entro 4 ore dalla convalida, salvo eccezioni previste dalle specifiche tariffe regionali", ma dice anche che "Il viaggiatore può effettuare un numero illimitato di fermate durante la validità del biglietto. Il viaggiatore che si trova in treno allo scadere della validità del biglietto può proseguire il viaggio già iniziato fino alla stazione di destinazione senza effettuare fermate intermedie se non per cambio con il primo treno utile".

L'unico mio appiglio potrebbe essere che il biglietto elettronico non si oblitera, infatti c'è scritto che "I biglietti acquistati online hanno la validità di 4 ore dalla partenza del treno prescelto e non necessitano di convalida".

Comunque sia al prossimo viaggio mi toccherà portare dietro l'avvocato... :lol: :ciao:

daucus
**
**
Messaggi: 8373
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#503 Messaggio da daucus » sab 12 gen 2019 10:17

a asser cattivi si direbbe "e chi alla scadenza non si trova in tremo, ma in stazione aspettando l'ultima coincidenza ?". Ci sarebbe l'assurdo che chi arriva lla stazione di cambio a 3h59 e riparte a 4h11 non potrebbe in quanto alla quarta ora non è in treno, mentre chi arrivasse (magarei perché il treno è in ritardo) alle 4:01 sarebbe in regola
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

ciiv
**
**
Messaggi: 2213
Iscritto il: gio 23 nov 2006 9:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#504 Messaggio da ciiv » sab 12 gen 2019 15:35

Uhm...a me una gentile signorina in stazione a Verona alle informazioni mi ha detto che per il biglietto pdf (acquistato cioà online) dei Regionali funziona così:
- Non si può prendere nessun treno prima dell'orario stampigliato (e già questa è una puttanata).
- Ma che le 4 ore scritte si intendono che si possono prendere treni da quello scritto per le 4 ore successive per partire, no che il viaggio deve durare 4 ore. Ma daltrocanto ad esempio a me Trenitalia vende Venezia - Torino in Regionale, con durata scritta da loro oltre le 4 ore. Ovvio che (credo) posso sforare (sono due cambi Verona e Milano). Vendendomi un biglietto unico e non più biglietti credo che la risposta sia si alla domanda iniziale.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

Avatar utente
MedieDistanze
**
**
Messaggi: 1270
Iscritto il: dom 28 ago 2011 16:14

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#505 Messaggio da MedieDistanze » sab 12 gen 2019 16:20

L'interpretazione citata da ciiv mi sembra la più coerente con le condizioni di trasporto.
Domanda non stupida è se si possa partire esattamente allo scadere della quarta ora, cioè ad esempio se si può partire due treni dopo quello acquistato nel caso di un cadenzamento biorario.
BASTA con l'IPO mattutina
Sciopero: le Frecce circoleranno regolarmente. Come i tuoi attributi, caro utente del servizio universale!

100valli
^_^
^_^
Messaggi: 98
Iscritto il: lun 25 giu 2018 8:47

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#506 Messaggio da 100valli » sab 12 gen 2019 19:57

MedieDistanze ha scritto:
sab 12 gen 2019 16:20
Domanda non stupida è se si possa partire esattamente allo scadere della quarta ora, cioè ad esempio se si può partire due treni dopo quello acquistato nel caso di un cadenzamento biorario.
La condizione è trovarsi in treno allo scadere della quarta ora. Non dice il treno che deve essere in movimento... :megaball: :megaball:

sandro87
*
*
Messaggi: 485
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#507 Messaggio da sandro87 » sab 12 gen 2019 22:04

100valli ha scritto:
MedieDistanze ha scritto:
sab 12 gen 2019 16:20
Domanda non stupida è se si possa partire esattamente allo scadere della quarta ora, cioè ad esempio se si può partire due treni dopo quello acquistato nel caso di un cadenzamento biorario.
La condizione è trovarsi in treno allo scadere della quarta ora. Non dice il treno che deve essere in movimento... :megaball: :megaball:
100valli ha scritto:
MedieDistanze ha scritto:
sab 12 gen 2019 16:20
Domanda non stupida è se si possa partire esattamente allo scadere della quarta ora, cioè ad esempio se si può partire due treni dopo quello acquistato nel caso di un cadenzamento biorario.
La condizione è trovarsi in treno allo scadere della quarta ora. Non dice il treno che deve essere in movimento... :megaball: :megaball:
Giusto. E come dicevano sopra non essendoci una data di convalida per quello elettronico non hai modo di dimostrare con quale sei partito. Supponendo che il viaggio duri in totale 4h con i cambi e che si possa partire ogni ora, saresti teoricamente coperto per 4h+4h=8h! Se alcuni cambi sono più lunghi allora la copertura aumenta sempre di più. O sbaglio?
Siccome il capotreno non potrà mai conoscere a memoria tutte le combinazioni di cambi per ogni orario a me sembra che l'unica condizione valida sia non partire prima :)

daucus
**
**
Messaggi: 8373
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#508 Messaggio da daucus » dom 13 gen 2019 14:38

no. dalla ora segnata sul biglietto hai 4 ore per partire o per fare fermate intermedie . ossia la fermata intermedia deve terminare entro le 4 ore dall inizio del biglietto, quanto ci impieghi dopo non conta, basta che faccia sempre ogni cambio nel modo più veloce.
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12355
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#509 Messaggio da sr » lun 14 gen 2019 10:12

Infatti, quando d'estate viaggio con RV XX-miglia Bergamo, non mi buttano giù dal treno a Pavia (o a Voghera se è in ritardo) :mrgreen:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
etna805
***
***
Messaggi: 17289
Iscritto il: lun 22 dic 2003 8:15
Località: dove il Mar Tirreno si sposa con il Mar Jonio!!!
Contatta:

Re: Nuove regole per i biglietti regionali

#510 Messaggio da etna805 » lun 14 gen 2019 21:32

ciiv ha scritto:
sab 12 gen 2019 15:35
Uhm...a me una gentile signorina in stazione a Verona alle informazioni mi ha detto che per il biglietto pdf (acquistato cioà online) dei Regionali funziona così:
- Non si può prendere nessun treno prima dell'orario stampigliato (e già questa è una puttanata).
- Ma che le 4 ore scritte si intendono che si possono prendere treni da quello scritto per le 4 ore successive per partire, no che il viaggio deve durare 4 ore. Ma daltrocanto ad esempio a me Trenitalia vende Venezia - Torino in Regionale, con durata scritta da loro oltre le 4 ore. Ovvio che (credo) posso sforare (sono due cambi Verona e Milano). Vendendomi un biglietto unico e non più biglietti credo che la risposta sia si alla domanda iniziale.
In effetti è proprio così :P
ma che è sto membro FOL?
moderatore contabile farlocco® controllore GTT farlocco®
professore di fenomenologia del benvenuto nei forum ferroviari italici
io viaggio in FLAIRT
Fotografie Etniche

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti