Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7589
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#16 Messaggio da Cinghiale » lun 04 apr 2016 8:06

Perché tutto deve essere gestito da Aziende, per di più di Diritto privato, anziché da Istituzioni?
L'unico scopo di queste Società per Azioni (infami) è la lauta remunerazione delle cariche sociali, che, per legge, debbono esistere e, trattandosi di Enti di Diritto privato, non è soggetta a limitazioni.

latimbero
*
*
Messaggi: 283
Iscritto il: ven 08 giu 2012 14:56
Località: Torino e tutte le ferrovie ancora attive da Bardonecchia ad Ovada

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#17 Messaggio da latimbero » lun 04 apr 2016 9:07

In merito all'Anas, io ho capito che molte delle strade che noi pensiamo statali siano ora a carico di regioni o province, e solitamente sono quelle messe peggio in termine di manutenzione.
Che criterio è stato usato per l'assegnazione?
Grazie

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7726
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#18 Messaggio da simplon » lun 04 apr 2016 9:26

Il riordino delle strade è avvenuto con il DLGS 31 marzo 1998, n. 112, attuato poi in pratica con il DPCM del 21 febbraio 2000. Molte delle strade già statali sono state cedute dal demanio stradale nazionale ai demani regionali, sollevando l'Anas dalla loro gestione. Il criterio era legato all'importanza della strada (se di grande comunicazione) o che interessasse valichi o collegamenti internazionali. La maggior parte delle regioni ha poi ceduto alle province la gestione delle statali così declassate. Alcune regioni invece hanno creato società ad hoc, come Veneto Strade per gestire in modo unitario il loro patrimonio di infrastrutture. Non sono certo, ma il fatto che al sud ci siano più strade statali è dovuto al fatto che le regioni hanno fatto pressione per dire: no, grazie, che se le tenga lo stato... Al contrario, invece, le province autonome di Trento e Bolzano si sono prese tutta la rete regionale, anche quella del Brennero.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5368
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#19 Messaggio da sandro.raso » lun 04 apr 2016 14:15

Non so in altre Regioni.
In Liguria, in base alle normative citate nel post precedente, sono passate alle Province quasi tutte le strade già statali. Sono rimaste all'ANAS solo la 28 e la 45. In sostanza le SS sono diventate SP, mantenendo solitamente lo stesso numero.
Non sono mai state istituite le SR, che invece ci sono in altre Regioni (per esempio in Toscana).
Ora però inizia a verificarsi il fenomeno inverso: da tempo ormai è ripassata all'ANAS l'Aurelia che quindi da SP1 è tornata ad essere SS1.
Si parla del ripassaggio di altre strade all'ANAS.

Nelle zone che ho sottomano: la provincia di GE ha gestito benissimo la manutenzione delle SP per parecchi anni, il tracollo c'è stato quando si sono verificati contemporaneamente: il passaggio a città metropolitana, con conseguente sostanziale distruzione di tutti i servizi, ed il ritiro per motivi di età dell'ottimo amministratore Piero Fossati, sostituito da Marco Doria: stesso partito ma una bella differenza...
Invece la provincia di SP è stata un disastro sin dall'inizio: l'alluvione del 25/10/2011 aveva tra l'altro isolato completamente due comuni, Rocchetta Vara e Zignago; fosse per la Provincia sarebbero ancora isolati adesso!

Resto comunque dell'idea che per assicurare la manutenzione corretta del patrimonio stradale occorra rimettere in servizio i cantonieri vecchia maniera, e per le spese destinare di nuovo a questo la tassa di circolazione, che era stata istituita apposta.
Immagine

dedorex1
**
**
Messaggi: 5907
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#20 Messaggio da dedorex1 » mer 27 apr 2016 21:53

Ball'articolo
Anas e Ferrovie verso le nozze: i 10 punti critici della fusione
http://www.corriere.it/economia/16_apri ... aada.shtml
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5368
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#21 Messaggio da sandro.raso » mer 27 apr 2016 22:26

Tutta fuffa per creare nuove poltrone ben pagate.
E si parla anche di nuove tasse, o chiamatele come volete.
Immagine

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#22 Messaggio da luca295 » mer 27 apr 2016 22:42

Veramente non capisco perche' piu tasse.
Peraltro si parla apertamente di riduzioone dei dirigenti....


Grazie @ dedorex per il link.

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3605
Iscritto il: lun 13 set 2010 18:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#23 Messaggio da Lasimpònar » mer 27 apr 2016 23:06

http://www.fvgstrade.it/cms/data/pages/000026.aspx
La società FRIULI VENEZIA GIULIA STRADE S. p.A. è stata costituita in forza del combinato disposto di cui all’articolo 4 comma 87 della Legge Regionale 22 del 20 agosto 2007 e dell’articolo 63 della Legge Regionale n° 23 del 20 agosto 2007 che hanno autorizzato l’Amministrazione regionale a costituire una società a capitale interamente pubblico avente per oggetto sociale esclusivo la progettazione, la realizzazione, la manutenzione, la gestione e la vigilanza di opere di viabilità.

L’articolo 63 della Legge Regionale n° 23/2007 prevede il conferimento alla Società del demanio stradale regionale e delle relative pertinenze ed accessori, così come individuati dal comma 1 dell’articolo 4 del Decreto Legislativo n° 111 del 1 aprile 2004 recante “Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione Friuli Venezia Giulia concernenti il trasferimento di funzioni in materia di viabilità e trasporti”, che all’articolo 1 prevede il trasferimento alla Regione di tutte le funzioni amministrative in materia di pianificazione, programmazione, progettazione, esecuzione, manutenzione, gestione, nuova costruzione o miglioramento nonché vigilanza sulle reti stradali e nazionali ricadenti sul territorio regionale così come individuate negli allegati A e B del decreto medesimo.

La Società ha ottenuto la certificazione di qualità ISO 9001. FRIULI VENEZIA GIULIA STRADE S.p.A. ha attuato e mantiene un sistema di gestione qualità conforme alla normativa UNI EN ISO 9001:2008 per le seguenti attività: progettazione, direzione lavori, realizzazione, manutenzione e gestione di opere di viabilità stradale del Friuli Venezia Giulia; erogazione di servizi di sorveglianza e funzioni autorizzative e concessorie nell'ambito stradale regionale.
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7589
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#24 Messaggio da Cinghiale » gio 28 apr 2016 9:07

Già l'esistenza di Società per Azioni in questi settori è vergognosa; ora, spunta l'aggravante dello spezzatino regionale: torna l'Italia degli Staterelli pre - unitari.

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 23:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#25 Messaggio da Alejandro » ven 28 ott 2016 22:04

sandro.raso ha scritto:Tutta fuffa per creare nuove poltrone ben pagate.
E si parla anche di nuove tasse, o chiamatele come volete.
Quanto avvenuto nel lecchese dimostra che Anas e' ancora ben lontana dallo svolgere egregiamente il suo compito è
stretta dalla burocrazia
L'arte della vita sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere..
No all'escizzazione degli Ic!!
definitivamente e felicemente defacebookizzazione completata

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#26 Messaggio da Espresso Notturno » dom 30 ott 2016 6:50

Tornando su ATAC.
Nel 2018 scade l'appalto per il trasporto pubblico romano.
Se FSI volesse VERAMENTE entrare nel TPL romano non andrebbe di certo a rilevare ATAC adesso, ma, in caso di assegnazione dell'appalto, la rileverebbe DOPO.
Quindi tutte le ipotesi di complotto della giunta romana (ci mancavano pure i frigoriferi), compresa quella su ATAC, sono la solita fuffa M5S, sul modello scie chimiche.

gbelogi
**
**
Messaggi: 5382
Iscritto il: lun 21 ago 2006 19:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#27 Messaggio da gbelogi » dom 30 ott 2016 7:35

Il punto di vista di chi lavora onestamente in ATAC (molti autisti lavorano onestamente in ATAC nonostante la ditta) è quello di non finire come Roma TPL, dove gli autobus funzionano un po' meglio ma non pagano in tempo gli stipendi.

OT Frigoriferi: a Roma operano negli ultimi anni decine di "imprese" che offrono servizio di svuotalmento cantine, etc.. Queste imprese sono rigorosamente in nero, non vanno per ovvie ragioni nelle isole ecologiche e scaricano notte tempo in giro per la città. Questo fatto è ben documentato, ma fino ad ora nessuno si è occupato di perseguire queste pseudo-ditte, i cui numeri di telefono tapezzano d'altronde tutti i cassonetti della città, per cui non è che ci vuole Sherlock Holmes per trovarle.
E' ben possibile che un incremento di questo tipo di comportamenti sia un gentile omaggio di mafie varie al Sindaco Raggi. Fine OT
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5368
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#28 Messaggio da sandro.raso » dom 30 ott 2016 7:45

Alejandro ha scritto:Quanto avvenuto nel lecchese dimostra che Anas e' ancora ben lontana dallo svolgere egregiamente il suo compito è stretta dalla burocrazia
Lo è attualmente, cioè parliamo di ANAS s.p.a.
Ai tempi dell'ANAS vera il disastro non sarebbe avvenuto per via della quotidiana manutenzione e sorveglianza che avrebbe evidenziato i problemi ben prima del crollo.
Comunque anche stavolta l'unico a intervenire tempestivamente - pur non avendo i mezzi per evitare il disastro - è stato il solito cantoniere.
Immagine

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7589
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#29 Messaggio da Cinghiale » dom 30 ott 2016 7:54

Il drogarsi di Società per Azioni che hanno beatamente sostituito le Istituzioni porta a questo ed altro.

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3526
Iscritto il: sab 23 giu 2007 21:17
Contatta:

Re: Gruppo FS vuole acquistare ANAS e ATAC

#30 Messaggio da aln668.1207 » dom 30 ott 2016 9:01

sandro.raso ha scritto:
Alejandro ha scritto:Quanto avvenuto nel lecchese dimostra che Anas e' ancora ben lontana dallo svolgere egregiamente il suo compito è stretta dalla burocrazia
Lo è attualmente, cioè parliamo di ANAS s.p.a.
Ai tempi dell'ANAS vera il disastro non sarebbe avvenuto per via della quotidiana manutenzione e sorveglianza che avrebbe evidenziato i problemi ben prima del crollo.
Comunque anche stavolta l'unico a intervenire tempestivamente - pur non avendo i mezzi per evitare il disastro - è stato il solito cantoniere.
OT: stiamo parlando di un ponte realizzato negli anni d'oro dell'Anas del magna-magna. fine OT.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti