Linea Fabriano-Civitanova Marche

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
pasquino
*
*
Messaggi: 128
Iscritto il: gio 10 gen 2013 20:25

Linea Fabriano-Civitanova Marche

#1 Messaggio da pasquino » lun 11 gen 2016 21:22

Sembra che il deposito locomotive di Fabriano verrà chiuso e che pochi treni (qualcuno dice nessuno) percorreranno l'intera linea perché ci sarà una rottura di carico a Macerata. Inoltre il rifornimento di gasolio verrà effettuato ad Ancona. Se il tutto fosse vero, mi sembra un'assurdità. A che vale mettere in servizio i nuovi treni Swing, se i disagi e i costi aumentano?

Avatar utente
V2 - FLR
**
**
Messaggi: 3097
Iscritto il: sab 12 mar 2005 15:45
Località: Toscana

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#2 Messaggio da V2 - FLR » mar 12 gen 2016 15:51

Fabriano è un impianto troppo piccolo per poter garantire un minimo di economie di scala. E' inoltre nato per la manutenzione di automotrici a composizione singola, non per convogli a tre casse in composizione bloccata, quindi ha una limitata capacità produttiva. Infine non ha spazi sufficienti per accogliere i cantieri delle ditte esterne che effettuano le manutenzioni in garanzia.
Oltre la linea gialla

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1181
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#3 Messaggio da giorgiostagni » mar 12 gen 2016 20:41

Tutto questo mi suona ragionevole. Anche a Iseo il passaggio dalle ALn ai DMU non fu banale, se non altro per la lunghezza inscindibile.
Però non ho capito la motivazione industriale (se esiste ed è seria, come spero) per cui, eliminato Fabriano, ne consegue lo spezzare i servizi in due.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#4 Messaggio da luca295 » mar 12 gen 2016 21:16

Puo' essere che in Italia pare ancora utopia raddoppiare la composizione a meta' tratta ?

AJluk
*
*
Messaggi: 231
Iscritto il: mar 16 feb 2016 20:48

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#5 Messaggio da AJluk » dom 13 mar 2016 14:47

Dalle varie dichiarazioni avvenute nel periodo di presentazione dei nuovi treni deduco che la scelta di fermare i treni a Macerata è funzionale ad aggirare eventuali ritardi, con coincidenze finanche a 20 minuti onde evitare di portarsi il ritardo eventualmente accumulato, fino a Fabriano. Le corse anche nel restante tratto Macerata Fabriano mi sembra siano sostanzialmente le stesse (o poche meno) ma solo poche coppie ora coprono l'intero percorso con la conseguenza che i tempi di percorrenza a cavallo di Macerata sono aumentati e la comodità del collegamento diretto da/per Civitanova assurdamente vanificato. In caso di ritardi da/per Macerata la coincidenza non è nemmeno garantita e generalmente rimandata al treno successivo (così magari per 15 minuti di ritardo se ne devono aspettare altri 30 in stazione per il treno successivo per arrivare a destinazione). In generale secondo me la linea ha avuto vantaggi nel tratto Ancona-Civitanova-Macerata , in termini di frequenza e velocità ma per altre relazioni la situazione è rimasta simile se non peggiorata. Non c'è stato un cadenzamento, nè livelli di servizio chiari con qualche corsa che salta una stazione e ne fà un'altra in più e magari viceversa in un'altra corsa, alcune che arrivano a Macerata altre a Fabriano e qualcuna random Fabriano-Ancona, per non parlare dell'insensata concorrenza a frequenza oraria del servizio automobilistico che persiste nonostante la continua promessa di riorganizzazione. Nonostante tutto continua a reggere in termini di frequenza (ma progressivamente ha perso eccome utenza) in generale continua ad avere quella trascuratezza che l'ha sempre contraddistinta e non vengono espresse le potenzialità che nel suo piccolo potrebbe avere.
Infine, pensiero personale, non vorrei che la progressiva limitazione a Macerata delle corse sia funzionale a giustificare in un futuro non troppo lontano un'eventuale elettrificazione solo fino al capoluogo

fabribo
**
**
Messaggi: 2412
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#6 Messaggio da fabribo » dom 13 mar 2016 15:06

AJluk ha scritto: nè livelli di servizio chiari con qualche corsa che salta una stazione e ne fà un'altra in più e magari viceversa in un'altra corsa,
Proprio quello che servirebbe...... ::-?: :megaball:: :megaball:: :megaball::

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2018 : 15 anni FOL-LI !!!

AJluk
*
*
Messaggi: 231
Iscritto il: mar 16 feb 2016 20:48

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#7 Messaggio da AJluk » dom 13 mar 2016 18:11

Forse mi sono spiegato male, quello che intendi servirebbe se anch'esso fosse inserito in un sistema strutturato per servire al meglio tutte le stazioni, invece nella realtà ogni stazione (di quelle minori) fa storia a sè con ognuna qualche coppia (anche solo 1 al giorno) di treni che ferma con la conseguenza che quelle sono comunque servite male o quasi per niente e alla fine sono quasi abbandonate (penso a San Claudio o Pollenza o Esanatoglia, in modo minore Macerata Fontescodella o Cerreto d'esi e Albacina) e alla fine ogni corsa si ritrova ad avere diversi tempi di percorrenza, diverse stazioni di sosta e se ci aggiungiamo le altre cose prima spiegate, su tutte la rottura di carico a Macerata, alla fine ciò che rimane è confusione (dalla quale tra l'altro le piccole stazioni non traggono vantaggio e le altre vengono svantaggiate)

pasquino
*
*
Messaggi: 128
Iscritto il: gio 10 gen 2013 20:25

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#8 Messaggio da pasquino » lun 14 mar 2016 8:44

Ma è così difficile fare come in Alto Adige?

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2347
Iscritto il: mer 21 nov 2012 10:36

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#9 Messaggio da giovanni3857 » lun 14 mar 2016 8:53

La rottura di carico non ha senso ma oramai sta diventando un abitudine a livello nazionale

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 5021
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#10 Messaggio da RegioAV » lun 14 mar 2016 8:55

La ragione tecnica ufficiale della rottura di carico?
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2347
Iscritto il: mer 21 nov 2012 10:36

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#11 Messaggio da giovanni3857 » lun 14 mar 2016 9:07

Risparmio del materiale

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 5021
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#12 Messaggio da RegioAV » lun 14 mar 2016 9:18

Uhm risparmio di che? Con la rottura di carico ce ne vuole di più. Vedo da orario che comunque la gran parte delle corse non è spezzata.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

AJluk
*
*
Messaggi: 231
Iscritto il: mar 16 feb 2016 20:48

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#13 Messaggio da AJluk » mer 16 mar 2016 20:08

Si, effettivamente sono in proporzione meno ma vistp che poi le hanno concentrate sulle ore al metà mattino e tutto il pomeriggio a parte la sera, succede con le già poche corse giornaliere che la sensazione è di un servizio spezzato ( Anche perché prima non era così) tant'è che ci sono state alcune proteste

AJluk
*
*
Messaggi: 231
Iscritto il: mar 16 feb 2016 20:48

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#14 Messaggio da AJluk » dom 19 giu 2016 18:32

Dal 2011 (mi sembra) è diventata consuetudine la chiusura della linea nel mese di agosto per lavori di manutenzione straordinaria, tuttavia tranne in alcuni casi non ho mai visto questo gran lavoro lungo la linea, tale da giustificarne un mese di chiusura. Inoltre il traffico pendolare fino agli ultimi giorni di luglio è comunque sostenuto verso la costa, tanto che anche durante i servizi sostitutivi Agostani non sono mancate polemiche su corse bus affollate oltre che generalmente più scomode. Prima di questa soluzione come venivano effettuate queste manutenzioni? Non che sia indispensabile, ma mantenere un servizio seppur ridotto ad alcune corse con chiusure limitate ad alcuni giorni non sarebbe compatibile? O tutto è volto ad un risparmio nel CdS dalla regione?

AJluk
*
*
Messaggi: 231
Iscritto il: mar 16 feb 2016 20:48

Re: Linea Fabriano-Civitanova Marche

#15 Messaggio da AJluk » lun 22 ago 2016 23:16

Nemmeno a farlo apposta, proprio da quest'anno grazie alla stipula del nuovo contratto con Trenitalia, i treni hanno ripreso a circolare anche ad Agosto già da quest'anno. Quindi il problema era tutto economico...

Rispondi