Servizio Regionale Siciliano

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14821
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1801 Messaggio da quattroe28 » dom 20 mag 2018 8:59

Concordo sul fatto che si dovrebbe aumentare il servizio (a prescidere dai mezzi...)

però, quanti dei mezzi che dici potranno continuare a circolare con le nuove regole?
e molti di questi hanno oltre 40 anni e vanno sostituiti.
le PR: per fortuna in diverse regioni non ci sono più (per esempio Toscana)
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Astro
**
**
Messaggi: 1269
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1802 Messaggio da Astro » dom 20 mag 2018 11:02

Mah, sono carrozze oneste. Non capisco tutto questo astio.

hornet75
*
*
Messaggi: 206
Iscritto il: gio 14 dic 2017 15:23
Località: Palermo
Contatta:

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1803 Messaggio da hornet75 » dom 20 mag 2018 12:01

Saranno carrozze oneste ma rimangono carrozze di 40 anni fa. Trenitalia sta facendo un investimento di 4,5 miliardi di euro per modernizzare il trasporto regionale dell'Italia acquistando 450 nuovi rotabili elettrici e 135 diesel e non si capisce perché la Sicilia doveva rimanere fuori da questo rinnovamento rinunciando all'acquisto dei nuovi treni elettrici. Francamente non capisco il dover rimandare di 5-6 anni, a che pro? La regione ha necessità di acquistare materiale rotabile per se in vista della liberalizzazione dei trasporti ferroviari come stanno facendo tutte le altre regioni, perché mai noi dovevamo rimanere indietro come spesso purtroppo accade. Oltretutto si stanno utilizzando fondi europei e quelli vanno spesi adesso altrimenti tornano al mittente e tanti saluti, altro che aspettare 5/6 anni.

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2348
Iscritto il: mer 21 nov 2012 10:36

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1804 Messaggio da giovanni3857 » dom 20 mag 2018 12:45

a parte che il rinnovo serva, adesso tutti i nuovi treni saranno di proprietà della regione, significa che potrà fare le gare a lotti nel 2026

patrick
**
**
Messaggi: 1995
Iscritto il: mar 17 apr 2007 21:57

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1805 Messaggio da patrick » mar 22 mag 2018 16:08

Se nel libro dei sogni siciliano servirebbero 12-15 miliardi di euro tra raddoppi/potenziamenti (escluso il Ponte), e spero che restino tali, 20 nuovi treni elettrici sono noccioline. Se devono comprarli almeno che li concentrino tutti solo sul passante di Palermo, potenziandone la frequenza.

Piano ribassate: se strutturalmente ancora valide, quelle costruite nel 1984-85 le terrei volentieri per altri 10-15 anni, adeguandole alle norme post 2021. Idem per le uic-x e mdve. Diverso se il gioco non vale la candela.
Ben vengano invece nuovi mezzi diesel ma decenti.

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2348
Iscritto il: mer 21 nov 2012 10:36

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1806 Messaggio da giovanni3857 » mar 22 mag 2018 18:48

i treni elettrici saranno 26 e servono per sostituire tutti i treni vecchi idem i treni diesel nuovi

hornet75
*
*
Messaggi: 206
Iscritto il: gio 14 dic 2017 15:23
Località: Palermo
Contatta:

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1807 Messaggio da hornet75 » mar 22 mag 2018 19:00

I 21 elettrici Alstom Pop andranno a sostituire proprio le composizioni di UIC-X sulle direttrici principali Palermo-Messina e Messina-Catania-Siracusa. Per il passante di Palermo verranno utilizzati i Jazz nuovi arrivati 2 anni fa mentre per il passante di Catania sembra si faccia affidamento sugli ulteriori 5 elettrici della gara regionale che dovrebbero essere gli Stadler Flirt 3

In Sicilia non sono presenti carrozze PR e le uniche MDVE sono le carrozze pilota. Le uniche carrozze "tradizionali" presenti oltre alle vecchie UIC-X sono le MDVC che a quanto pare saranno oggetto di revamping a carico di Trenitalia anche per adeguare la livrea ancora XMPR.

A questo vanno aggiunti i 40 Minuetto, 31 elettrici e 9 diesel. I diesel dal 2021 saranno incrementati a 11. Gli altri 17 elettrici saranno acquistati dal lotto della nuova gara di Trenitalia che vuole acquisire fino a 135 convogli, quindi al momento non si conosce la tipologia di treno. Probabile che nel frattempo arrivino alcuni Pesa Swing della precedente gara dei diesel (forse 7).

Ribadisco che i nuovi treni saranno di proprietà della regione e non di Trenitalia che li utilizzerà come affidatario del servizio. Gli unici treni di proprietà di Trenitalia saranno le carrozze MDVC revampizzate assieme a qualche MDVE pilota, i Minuetto e ovviamente le motrici per tali composizioni che sono tutte E.464. Quindi non ha senso pensare di adeguare vecchie carrozze che comunque in Sicilia non sono presenti come alternativa ai treni nuovi semplicemente perché le vecchie carrozze sono di proprietà di Trenitalia e non della regione. Quindi in ogni caso il gioco non vale la candela, ovvero sarebbe assurdo per la regione Sicilia acquistare da Trenitalia carrozze usate che nella migliore delle ipotesi hanno 33 anni (1985) per poi sottoporle a revamping.

Allo scadere del contratto di servizio con Trenitalia (2026) la Regione con treni propri nuovi (età media 8 anni) potrà mettere a gara il servizio. A tal proposito nella delibera 144 del 28 marzo scorso la giunta regionale ha approvato l'acquisto fino a 30 unità elettriche e quindi ne mancano altri 4 per cui vanno reperite altre risorse e fino a 25 unità diesel quindi altri 8 treni oltre ai 17 già annunciati. Oltre a questi la delibera parla di ulteriori 3 convogli elettrici da 200 km/h per i servizi veloci sulla nuova tratta Palermo - Catania (Project Review) che sarà sottoposta a raddoppio e che necessità di 5,3 miliardi di cui già finanziati per 1,2 miliardi. Per la prima tratta Bicocca-Catenanuova siamo già al progetto esecutivo con termine previsto entro il 2022. Sempre nel libro reale e non quello dei sogni c'è il raddoppio totale da completare per la tratta Messina-Catania per cui necessitano 2,3 miliardi e già finanziata per 850 milioni.

Vivalto
**
**
Messaggi: 8625
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1808 Messaggio da Vivalto » mar 22 mag 2018 20:05

Ti non cede la 20 compo uic-x/mdvc//mdve+464. Nn scriviamo cavolata. Ti contribuisce con ilil contratto dtr con questi treni. I pop saranno tutti versione 5 casse.

patrick
**
**
Messaggi: 1995
Iscritto il: mar 17 apr 2007 21:57

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1809 Messaggio da patrick » mar 22 mag 2018 21:00

Se non sbaglio nei primi anni 90 circolavano un paio di ribassate intorno a Palermo.

Per spendere oltre 10 mld sul triangolo Palermo-Catania-Messina-Palermo, quanto la Torino-Lione, immagino che la Regione abbia già in mente un modello di orario e previsioni di flussi di traffico, (vero che ce l'ha?), tipo ogni '30 minuti un fast e ogni '30 un lento entrambi da 500-600 posti. In sintesi un triplicamento-quadruplicamento dell'attuale offerta. Non voglio credere che ci sarà un trenino da 200 posti se va bene quasi ogni ora.

2026: chissà se ci sarà già Flixbus.

hornet75
*
*
Messaggi: 206
Iscritto il: gio 14 dic 2017 15:23
Località: Palermo
Contatta:

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1810 Messaggio da hornet75 » mar 22 mag 2018 23:09

Vivalto ha scritto:
mar 22 mag 2018 20:05
I pop saranno tutti versione 5 casse.
Quelli della gara di Trenitalia sono a 3 o 4 casse

Coradia Stream Product Sheet

hornet75
*
*
Messaggi: 206
Iscritto il: gio 14 dic 2017 15:23
Località: Palermo
Contatta:

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1811 Messaggio da hornet75 » mar 22 mag 2018 23:18

patrick ha scritto:
mar 22 mag 2018 21:00
.............immagino che la Regione abbia già in mente un modello di orario e previsioni di flussi di traffico, (vero che ce l'ha?)
Certo che si, basta cercarlo sul sito della regione, ti agevolo e ti metto il link. Sono 218 pagine, buona lettura.

Piano Integrato delle Infrastrutture e della Mobilità
patrick ha scritto:
mar 22 mag 2018 21:00
2026: chissà se ci sarà già Flixbus.
In realtà già per questo contratto firmato la settimana scorsa la regione ha avuto contatti con altri gestori di servizio interessati a subentrare a Trenitalia ma che hanno inviato proposte generiche non sufficienti per tenerle in considerazione: il 26/09/2016 Arriva Italia Rail e il 02/11/2016 AW Rail s.r.l.

E' riportato nella delibera 152 dello scorso 4 aprile scorso con cui la giunta regionale ha deliberato per la firma con Trenitalia.

Vivalto
**
**
Messaggi: 8625
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1812 Messaggio da Vivalto » mar 22 mag 2018 23:47

Molto strano. I dtr ER sono tutti a 5 casse, così come tutti quelli ordinati, compresi i 21 siculi. Credo che sia un refuso (sennò la regione ordinava altro jazz a 5 casse...) A 3 casse saranno i TD.

hornet75
*
*
Messaggi: 206
Iscritto il: gio 14 dic 2017 15:23
Località: Palermo
Contatta:

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1813 Messaggio da hornet75 » mer 23 mag 2018 0:21

Le casse dei Pop sono più lunghe del Jazz anche qui riporta 3 e 4 casse


scheda tecnica

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2348
Iscritto il: mer 21 nov 2012 10:36

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1814 Messaggio da giovanni3857 » mer 23 mag 2018 9:42

Come ha detto Honet75 i Pop a 3 casse sono lunghi quanto un jazz a 4 casse ,mentre la versione a 4 casse è lunga quanto un Jazz da 5 casse

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14491
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1815 Messaggio da UluruMS » mer 23 mag 2018 10:12

E meno male che si erano fatte fuoco e fiamme sulla presunta stupidità di ordinare treni a 3 o 4 casse...

Edit: per agevolare, un post di 18 mesi fa
UluruMS ha scritto:
ven 04 nov 2016 18:28
Alstom persegue la stessa strada intrapresa da Siemens col Mireo, ovvero allungare le casse, riducendo il numero di carrelli, anche al costo di un incremento del carico assiale, ma mantenendosi bassi nella massa lineare.
Infatti, se si confrontasse con gli attuali Jazz, si noterebbe che

Armonia o Coradia Smart
3 casse 65,7m
4 casse 84,2m
Jazz
4 casse 67,55m
5 casse 82,2m
Minuetto
3 casse 51,9m

Quindi dove sarebbe il problema di avere una cassa in meno? A parte risparmiare un carrello?
Trenitalia ha ordinato solo ETR103 & 104. Finora.
Nulla vieta che ne ordino di più lunghi, di bicorrenti, di versioni da 200kmh.
Possibilità, non certezza.

Le piano scasso sono carrozze oneste, meglio di altra roba arrivata dopo. E camperanno ancora oltre il 2021 nelle regioni dove possono svolgere servizio su linee senza gallerie.

Quanto al fatto che le Regioni si stiano comprando il materiale (non contribuendo all'acquisto), non è che siano tantissime e con numeri sempre "pesanti"
🙈🙉🙊

Rispondi