Servizio Regionale Siciliano

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
giovanni3857
**
**
Messaggi: 2272
Iscritto il: mer 21 nov 2012 9:36

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1816 Messaggio da giovanni3857 » mer 23 mag 2018 10:04

la sicilia lo sta facendo grazie a fondi :

PO FESR 2007-2013 per i 5 treni elettrici a 4 casse

PO FESR 2014-2020 ed FSC per i 21 POP e i 17 diesel nuovi che verranno

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38068
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1817 Messaggio da E412 » mer 23 mag 2018 11:51

patrick ha scritto:
mar 22 mag 2018 20:00
Se non sbaglio nei primi anni 90 circolavano un paio di ribassate intorno a Palermo.
Hanno circolato fino a inizio anni '90, affidate alle 646.

Sul fronte diesel io in Sicilia avrei visto parecchio bene dei bimodali.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2272
Iscritto il: mer 21 nov 2012 9:36

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1818 Messaggio da giovanni3857 » mer 23 mag 2018 12:48

anche io ma la regione visti i continui ricorsi della gara per gli elettrici ha preferito affidare le gare a TI alla quale darà i soldi per comprare i treni e renderli di proprietà regionale

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2272
Iscritto il: mer 21 nov 2012 9:36

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1819 Messaggio da giovanni3857 » ven 13 lug 2018 17:01

Sembra non finire mai questa gara

gara per l'acquisto di 5 treni elettrici a 4 casse

Newag vince il ricorso per il quale era stata esclusa dalla gara, in sintesi il bando prevedeva che ogni ditta che partecipava doveva garantire come capacità tecnica di aver costruito almeno 30 convogli, Newag essendo entrata nel mercato da 6 anni ne ha prodotti 25 elettrici e 5 diesel. In prima istanza era stata esclusa perchè secondo Stadler il bando di gara richiedeva 30 convogli elettrici e non 25 elettrici e 5 diesel , a quanto pare invece dopo una serie di ricorsi di Newag la cosa è del tutto equivalente se i 5 convogli diesel garantiscono le stesse prestazioni. Ragion per cui è stato accolto il ricorso di Newag ed annullato il verbale di gara che assegnava l'aggiudicazione a Stadler.


link : https://www.giustizia-amministrativa.it ... &q=stadler

ETR610
*
*
Messaggi: 467
Iscritto il: dom 15 apr 2012 16:13

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1820 Messaggio da ETR610 » dom 15 lug 2018 1:55

Cosa succede sulla linea Catania-Palermo dal 20/08 al 31/09? Vedo che i treni vanno solo fino a Dittaino, poi sono sostituiti da bus tra Dittaino e Caltanissetta e di nuovo treno da Caltanissetta a Palermo.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 366
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1821 Messaggio da Ugo Fantozzi » dom 15 lug 2018 6:25

ETR610 ha scritto:
dom 15 lug 2018 1:55
Cosa succede sulla linea Catania-Palermo dal 20/08 al 31/09? Vedo che i treni vanno solo fino a Dittaino, poi sono sostituiti da bus tra Dittaino e Caltanissetta e di nuovo treno da Caltanissetta a Palermo.
Nei mesi di luglio, agosto e settembre i treni Regionali subiranno variazioni e
sostituzioni con bus per i seguenti lavori:
 da lunedì 2 luglio a sabato 11 agosto 2018 per lavori di potenziamento
infrastrutturale sulla linea Patti – Falcone – Barcellona;
 da martedì 3 luglio a domenica 9 settembre 2018 per lavori di manutenzione
straordinaria sulla linea Palermo Centrale – Termini Imerese.
I treni della lunga percorrenza subiranno lievi variazioni di orario esclusivamente
in Sicilia.
I canali di vendita di Trenitalia S.p.A. ed i canali d’informazione di RFI sono aggiornati con
la nuova offerta oraria. Per ulteriori informazioni e dettaglio dei treni interessati vi invitiamo a
consultare i Quadri murali esposti nelle stazioni le emettitrici automatiche self service ETS, e gli
Uffici Informazioni Assistenza clienti e Biglietterie.
Vi invitiamo a prestare attenzione agli annunci sonori e visivi in Stazione.
Gli autobus effettueranno le fermate nei piazzali antistanti le stazioni

ETR610
*
*
Messaggi: 467
Iscritto il: dom 15 apr 2012 16:13

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1822 Messaggio da ETR610 » dom 15 lug 2018 14:44

Esatto, però non leggo nulla relativamente alla Catania-Palermo. Vedo solo interessata la linea Messina-Palermo.


Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 366
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: Servizio Regionale Siciliano

#1824 Messaggio da Ugo Fantozzi » sab 25 ago 2018 12:50

Un treno giornaliero Agrigento-Porto Empedocle, inviata richiesta a Regione e Trenitalia
Un treno che colleghi giornalmente Porto Empedocle ad Agrigento, che accompagni i pendolari e abbia anche una refluenza turistica. La proposta è stata firmata questa mattina dal sindaco Ida Carmina, dal vicesindaco Salvatore Urso e dal deputato nazionale Michele Sodano ai dirigenti di Trenitalia, all'assessore e al direttore Infrastrutture e Trasporti della Regione Sicilia.

"L'obiettivo - dicono - è riattivare la stazione ferroviaria di Porto Empedocle e avviare linee pendolari quotidiane tra il comune marittimo e Agrigento. Sogniamo una mobilità sostenibile, evoluta, quei servizi essenziali per lo sviluppo del territorio e dei suoi cittadini che sono sempre mancati al Sud. Vogliamo che studenti, lavoratori, pensionati e turisti siano finalmente liberi di muoversi attraverso le Ferrovie".

Il progetto immaginato comunque non si ferma qui, perché il secondo passo sarebbe quello di un "trasporto che colleghi Porto Empedocle fino all’aeroporto di Palermo, passando per i paesi interni della nostra Sicilia - dicono ancora -. Abbiamo anche suggerito, ascoltando gli input dei cittadini, la possibilità di creare una fermata nei pressi dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento così da rendere più facile l’accesso alla struttura e ai servizi ospedalieri.Non abbiamo dimenticato - concludono - di sottolineare l’urgenza del collegamento Agrigento-Porto Empedocle alla luce della chiusura del Ponte Morandi che collegava i due comuni".

Il progetto è insomma quello più volte sbandierato di una sorta di metropolitana di superficie, che tuttavia Trenitalia non ha mai preso davvero in considerazione, anche se, sulla tratta Valle dei Templi - Porto Empedocle si è fortemente investito in questi ultimi anni in termini turistici.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti