A proposito di gite in treno od in bus

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3573
Iscritto il: sab 23 giu 2007 21:17
Contatta:

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1306 Messaggio da aln668.1207 » gio 08 giu 2017 20:35

Non ho nemmeno finito di leggere la notizia precedente, che è arrivata questa.

http://www.ilgazzettino.it/nordest/udin ... 91347.html
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

ssb
**
**
Messaggi: 2950
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1307 Messaggio da ssb » ven 09 giu 2017 7:48

Ci mancherebbe anche che tocchi all'insegnante mettersi a fare controlli di cui non ha competenza. Sta alla scuola verificare la documentazione ricevuta e confrontare la carta con la realtà...

Avatar utente
edmonson
**
**
Messaggi: 1753
Iscritto il: gio 04 set 2008 16:50
Località: Albisola Capo

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1308 Messaggio da edmonson » gio 22 giu 2017 0:12

Sul "ci mancherebbe che tocchi all'insegnante" sono d'accordissimo, ma non solo perché sono direttamente coinvolto: semplicemente, la cosa nel nostro ambiente è stata affrontata e chiarita da tempo, con la conclusione unanime di chiunque sia stato interpellato che NON tocca a noi, se non altro perché non avremmo la competenza per poterlo fare (ma anche per vari altri motivi).

Tuttavia non tocca neanche alla scuola; cosa dovrebbero fare, mandare qualcuno della segreteria a prendersi visione del mezzo ed effettuare controlli per i quali, esattamente come noi, anche loro sarebbero comunque privi della necessaria competenza...? Ciò che tocca alla scuola è segnalare alle forze dell'ordine che il tal giorno alla tal ora verrà effettuato un viaggio in pullman, e a quel punto sta alle forze dell'ordine (che hanno la competenza e l'autorità per) venire ad effettuare tutti i controlli del caso.

E comunque, come ho già detto più volte, il modo più semplice, efficace e sicuro per risolvere il problema alla radice è quello adottato dove lavoro: sempre più treno, e sempre meno pullman. Molto semplice.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8318
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1309 Messaggio da simplon » mer 24 gen 2018 14:02

Ogni volta c'è un controllo, ne escono con le ossa rotte:

http://laprovinciapavese.gelocal.it/pav ... hfpppver-1

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1310 Messaggio da Ae 4/7 » lun 04 giu 2018 15:54

D'accordo, in questo caso non ci sono molte alternative...
Si addormenta al volante ed esce fuori strada con il bus
L'incidente questa mattina sulla A13 a Lostallo. Il torpedone è finito in un fosso, dopo aver danneggiato la recinzione per un centinaio di metri

Un torpedone con targhe italiane é uscito fuori strada questa mattina attorno alle 07.00 sulla A13 all'altezza di Lostallo.

Come riferisce la polizia cantonale grigionese l'autista 53enne, proveniente da Milano, stava viaggiando verso nord, dove a San Bernardino avrebbe dovuto caricare un gruppo di turisti. Stando alle dichiarazioni dell'autista, raccolte dalla polizia, a un chilometro dall'uscita per Lostallo si è addormentato, uscendo fuori strada.

Il bus è finito in un fosso lungo la A13 e si è fermato contro la recinzione a lato della strada, che è rimasta danneggiata per un centinaio di metri. L'uomo è invece riuscito uscire indenne dall'incidente.

La A13 è rimasta chiusa al traffico per brevi periodi durante le operazioni di recupero del veicolo, mentre l'ufficio tecnico cantonale grigionese ha già provveduto a riparare provvisoriamente la recinzione danneggiata.

Redazione | 4 giu 2018 14:05
http://www.ticinonews.ch/ticino/464157/ ... con-il-bus
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 781
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1311 Messaggio da Ugo Fantozzi » ven 22 giu 2018 14:01

aln668.1207 ha scritto:
gio 08 giu 2017 19:47
http://mattinopadova.gelocal.it/regione ... hfmppdel-1

Tanto per cambiare...

Un appunto sulla questione del controllo da parte delle scuole: tutto si basa sulla documentazione inviata alla scuola dall'agenzia o dal noleggiatore.
Le ultime interpretazioni (sic!) dicono che gli insegnanti non sono tenuti a fare controlli sul bus al momento della partenza.
Invece i rivali storici organizzano spesso trasferte in treno,come a Firenze per la Coppa Italia (purtroppo eliminati subito,e quindi niente treni straordinari il sabato e domenica):
https://www.virtus.it/news/final-eight- ... ra-lesodo/
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
edmonson
**
**
Messaggi: 1753
Iscritto il: gio 04 set 2008 16:50
Località: Albisola Capo

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1312 Messaggio da edmonson » ven 22 giu 2018 18:07

Onde evitare di tediarvi troppo spesso con messaggi inerenti le uscite in treno effettuate da varie classi della scuola in cui lavoro, elenco qui tutte quelle effettuate nell'anno scolastico appena terminato:

- Genova (cinque diverse uscite);
- Milano;
- Torino;
- Roma, con cambio treno;
- Sanremo (due diverse uscite, con cambio treno);
- Arenzano (tre diverse uscite);
- Borgio Verezzi;
- Siracusa (!!!), con cambio treno.

La SOMMA dei ritardi accumulati in TUTTI questi viaggi non arriva a 40 minuti.

ssb
**
**
Messaggi: 2950
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1313 Messaggio da ssb » ven 22 giu 2018 18:36

Partenza da? Tediaci pure...poi magari potrebbe servire a qualcuno che è in dubbio se usare bus o treno (e non si sa mai che magari compare pure nei risultati Google!)

Astro
**
**
Messaggi: 1269
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1314 Messaggio da Astro » ven 22 giu 2018 19:21

Oddio, Siracusa mi sembra che il treno sia eccessivo...

Avatar utente
edmonson
**
**
Messaggi: 1753
Iscritto il: gio 04 set 2008 16:50
Località: Albisola Capo

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1315 Messaggio da edmonson » ven 22 giu 2018 20:59

Partenza da provincia di Savona. Si, bè, fino a Siracusa in effetti è lunghetta, ma considera A) che gran parte del viaggio si è svolto di notte, e alle 22,30 no, ma prima dell'una molti dormivano e gli altri erano comunque tranquillamente coricati nei propri scompartimenti, e B) che su un viaggio del genere il prezzo che offre TI alle scuole è veramente senza paragoni: 29 € ad alunno, 20,30 € ad alunno se sotto i 15 anni... Prezzi di sola andata, ma che anche raddoppiati restano assolutamente adatti ad una gita scolastica, che non può e non deve avere costi tali da impedire a qualche alunno di partecipare.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 781
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1316 Messaggio da Ugo Fantozzi » ven 22 giu 2018 21:05

edmonson ha scritto:
ven 22 giu 2018 20:59
Partenza da provincia di Savona. Si, bè, fino a Siracusa in effetti è lunghetta, ma considera A) che gran parte del viaggio si è svolto di notte, e alle 22,30 no, ma prima dell'una molti dormivano e gli altri erano comunque tranquillamente coricati nei propri scompartimenti, e B) che su un viaggio del genere il prezzo che offre TI alle scuole è veramente senza paragoni: 29 € ad alunno, 20,30 € ad alunno se sotto i 15 anni... Prezzi di sola andata, ma che anche raddoppiati restano assolutamente adatti ad una gita scolastica, che non può e non deve avere costi tali da impedire a qualche alunno di partecipare.
Tutto ciò mi porta ad una riflessione:
essendo i treni intercity non a mercato non potrebbero essere destinati a questo tipo di utilizzi?
Io ad esempio ho sempre fatto solo gite in bus anche per tragitti lunghi (Caserta-Trieste),quando all'epoca c'era ancora l'intercity Napoli-Trieste...
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
edmonson
**
**
Messaggi: 1753
Iscritto il: gio 04 set 2008 16:50
Località: Albisola Capo

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1317 Messaggio da edmonson » sab 23 giu 2018 0:02

I prezzi che ho indicato sono per viaggi in cuccette. Ci sono identiche offerte per scuole anche sui Frecciargento... IC diurni e FB invece hanno prezzi inferiori.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 781
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1318 Messaggio da Ugo Fantozzi » mar 17 lug 2018 13:12

Treni notturni gratuiti per i mondiali appena conclusi in Russia:
http://www.leparisien.fr/sports/footbal ... 774380.php
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2661
Iscritto il: dom 02 gen 2005 18:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1319 Messaggio da Vainamoinen » lun 10 dic 2018 10:28

Ecco un altro motivo per non fare le gite in treno...

http://www.leccotoday.it/cronaca/Treno- ... VD08jBSNhc

Treno soppresso, la gita diventa un'Odissea per 120 bambini dell'asilo

Treno soppresso, la gita diventa un'odissea per 120 bambini dell'asilo
Pomeriggio da incubo per i piccoli di Torre De' Busi e Cisano accompagnati a Bergamo da genitori e volontari. Dopo un'ora bloccati in stazione il rientro "stipati come sardine". Lo sdegno dei sindaci Ninkovic e Previtali che chiedono le scuse di Trenord

Matteo Filacchione 07 dicembre 2018 18:47



Treno soppresso, quasi 120 bambini degli asili parrocchiali di Torre De' Busi e Cisano Bergmasco "ostaggio" dei ritardi e disservizi delle ferrovie. I fatti si sono verificati oggi pomeriggio, venerdì, quando i piccoli, accompagnati da alpini e volontari a Bergamo per la Festa di Santa Lucia, al ritorno non sono potuti salire sul treno prenotato perchè improvvisamente soppresso.

I bambini di soli 3, 4 e 5 anni, sono così dovuti rimanere oltre un'ora in stazione tra grossi disagi e preoccupazione prima del rientro con la corsa successiva "stipati come sardine". Una vicenda che ha suscitato grande indignazione da parte di genitori e accompagnatori e da parte dei sindaci dei due paesi che hanno raccontato ai mass media l'accaduto criticando con forza e sdegno l'accaduto.

Trenord taglia i treni e fa arrivare i bus: ecco cosa cambia
«Oggi quasi 120 bambini delle scuole materne parrocchiali di Torre De' Busi e Cisano, accompagnati da numerosi volontari tra cui gli alpini dei due comuni, si sono recati a Bergamo in treno per consegnare le letterine a Santa Lucia - ha scritto il sindaco di Cisano Andrea Previtali sulla propria pagina Facebook - Un gruppo numeroso da gestire, con biglietti acquistati ormai da diversi giorni. Mi ero interessato per avere i posti a sedere almeno per i piccoli. Mi avevano risposto che avrebbero avvisato che sui convogli delle 9.32 in partenza da Cisano per l'andata e sul treno di rientro da Bergamo alle 15.08 ci sarebbero stati. All'andata è andata più o meno bene. Giunti in stazione per il rientro, invece, la brutta sorpresa: si scopre che il treno sarebbe stato soppresso».

La gita è così diventata un'odissea per i bambini e i loro accompagnatori, circa un centinaio. «Un'ora di attesa in stazione per ben 120 bambini dai 3 ai 5 anni e ritorno con il treno delle 16.08 ammassati come sardine - incalza Previtali - Come sindaco e rappresentante delle istituzioni mi vergogno di questa gestione della cosa pubblica, quale è il servizio ferroviario».

Lunedì mattina, appena rientrerà in ufficio, il sindaco di Cisano, insieme alla collega Eleonora Ninkovic, primo cittadino di Torre De' Busi, scriverà una lettera a Trenord. «I bambini di Torre sono quelli che frequentano l'asilo di San Gottardo - precisa Ninkovic - Il fatto avvenuto è molto grav, e chiederemo a Trenord di scusarsi con bambini e genitori per l'accaduto, e di rimborsare i biglietti. E' scandaloso che 119 bambini più 100 accompagnatori tra parroci, genitori e volontari abbiano subìto un simile disagio. Ormai le strade sono un incubo, devi sperare che ti vada bene. Ponti chiusi, treni in ritardo o soppressi. Ma cosa dobbiamo fare? Il tavolo permanente della viabilità è stanco di promesse, ora vogliamo fatti».

Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
edmonson
**
**
Messaggi: 1753
Iscritto il: gio 04 set 2008 16:50
Località: Albisola Capo

Re: A proposito di gite in treno od in bus

#1320 Messaggio da edmonson » lun 10 dic 2018 13:08

Vainamoinen ha scritto:
lun 10 dic 2018 10:28
Ecco un altro motivo per non fare le gite in treno...
Non nego che la soppressione di un treno prenotato, specialmente con bambini così piccoli e numerosi, sia un grosso problema, né che sia scandaloso non aver saputo gestire la cosa in modo efficace, ma ti faccio notare che questo thread è costellato dei più disparati interventi su pullman non idonei, pullman andati a fuoco e, purtroppo, pullman coinvolti in incidenti con vittime e feriti... Non hai mai scritto "ecco un motivo per non andare in pullman" davanti a queste cose, ma ritieni di doverlo scrivere del treno perché, in tutte le gite in treno di cui si è parlato qui, una volta ne hanno soppresso uno? Devo proprio confessarti che non capisco...
Ma d'altronde la maggior parte della gente ragiona esattamente come te, hai mai visto una levata di scudi del genere da parte del sindaco di un comune le cui scuole hanno avuto problemi nel corso di un viaggio in pullman? No? Nemmeno io.

Rispondi