[ PIEMONTE ] Servizio regionale (era: Qualcuno fermi la DTR)

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7668
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: [ PIEMONTE ] Servizio regionale (era: Qualcuno fermi la DTR)

#8326 Messaggio da simplon » lun 11 giu 2018 8:10

Assolutamente vero. Le "quattro coppie canoniche" chieste anche qui da un noto forumista, non hanno assolutamente senso (allora ricorri a un bus).
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11270
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: [ PIEMONTE ] Servizio regionale (era: Qualcuno fermi la DTR)

#8327 Messaggio da Grande Puffo » lun 11 giu 2018 8:18

Però forse alle 6 ed alle 21 non c'è tanta gente, mentre ci potrebbe essere qualcuno dopo le 21. In quest'ottica a parità di costi potrebbe avere senso un servizio integrato fra strada e rotaia con treni dalle 7 alle 20 e bus alle 6, 21, 22 e 23.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7554
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: [ PIEMONTE ] Servizio regionale (era: Qualcuno fermi la DTR)

#8328 Messaggio da Cinghiale » dom 16 set 2018 15:54

Il quotidiano La Stampa, Redazione di Asti, nel numero di oggi, domenica 16 settembre 2018 ha scritto:

ANCHE IL CARDINALE LAJOLO FIRMA
PER FARE RIPARTIRE IL TRENO SULLA ALESSANDRIA – NIZZA – CASTAGNOLE LANZE



ELISA SCHIFFO – VINCHIO


C’è la firma di un Cardinale sulla petizione per riattivare la linea ferroviaria Alessandria – Nizza Monferrato – Castagnole Lanze, sospesa dal 2012: è quella di Giovanni Lajolo, Presidente emerito del Governatorato e alla guida del Consiglio d’Amminstrazione della Libera Università Maria Santissima Assunta, con un passato da Ministro degli esteri della Santa Sede. Un impegno che lo portato in giro per il mondo, ma che non è bastato a fargli dimenticare le sue origini contadine e l’orgoglio di raggiungere ogni anno Vinchio, il paese dei suoi nonni per il periodo di riposo estivo e, quando si è accorto della ferita che fa male al territorio, non ha esitato ad informarsi per poi prendere carta e penna e con la sua firma aiutare a perorare la buona causa. Non condivido la politica che ha favorito il trasporto su gomma a discapito della rete ferroviaria, si sarebbe potuto cercare di creare un interscambio gomma- ferrovia – ha ribadito – lo stesso problema ce l’hanno anche in Val Sesia, dove sono nato (è nato a Grignasco, nel Novarese, nota della Redazione) perché mio papà faceva il Medico condotto.
Cardinale Vinchiese, che ha messo così il sigillo alla lista di firme di Sindaci, Associazioni, fruitori che da sei anni non smettono di battagliare per riavere un servizio fondamentale.
Petizione promossa dal Comitato Strade Ferrate di Nizza guidato da Giacomo Massimelli che non ha mai smesso di battagliare dopo che sei anni fa la giunta Cota aveva sospeso la linea, insieme ad altre undici per lasciare il posto a bus sostitutivi. Massimelli spiega: Nel nostro caso non ci sono motivi strutturali che ne condizionino la riattivazione, è stata una scelta dannosa per il territorio. E aggiunge: Si tratta di una linea che assume particolare rilievo turistico perché serve i territori recentemente riconosciuti come patrimonio UNESCO. Capita invece che la domenica ci si trovi completamente isolati, senza treni e senza nemmeno bus. In particolare, il tratto Nizza – Castagnole (la galleria Ghersi, che necessita di lavori strutturali è poi nel tratto verso Alba) potrebbe essere riaperto subito mentre il tratto Nizza – Alessandria necessiterebbe solo di qualche lavoretto di ordinaria manutenzione, non parliamo di gallerie, ma di qualche binario che andrebbe sostituito. La Regione si è impegnata per la riattivazione ma, ad oggi, stiamo ancora aspettando: chiediamo al Presidente Chiamparino uno sforzo più intenso per riaprire la linea intera nel 2019.
Tra i firmatari, insieme al Cardinale, c’è anche Piero Monti, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Alessandria (giurisdizione cui fa capo Nizza): il servizio è essenziale per Avvocati, personale, clienti, oltre che per gli studenti, i lavoratori pendolari, gli anziani che non possono muoversi con un mezzo proprio, i turisti e per tutti coloro che amano questa terra.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7668
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: [ PIEMONTE ] Servizio regionale (era: Qualcuno fermi la DTR)

#8329 Messaggio da simplon » dom 16 set 2018 18:13

il servizio è essenziale per Avvocati,
Mi piacerebbe conoscere nome e cognome degli avvocati che utilizzano questi servizi locali, invece della loro macchinina...
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7554
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: [ PIEMONTE ] Servizio regionale (era: Qualcuno fermi la DTR)

#8330 Messaggio da Cinghiale » dom 16 set 2018 18:29

Evidentemente, esistono, se il Signor Presidente ed un altro iscritto all'Ordine si occupano della questione.

delmo 349
**
**
Messaggi: 4029
Iscritto il: ven 25 ago 2006 15:59
Località: Loano, Western Liguria

Re: [ PIEMONTE ] Servizio regionale (era: Qualcuno fermi la DTR)

#8331 Messaggio da delmo 349 » lun 17 set 2018 10:15

non so in piemonte ma in liguria tantissimi avvocati utilizzano il treno per raggiungere le sedi di tribunale, specie dopo la soppressione delle varie sezioni distaccate e giudici di pace nelle sedi minori.

Avatar utente
etna805
***
***
Messaggi: 17248
Iscritto il: lun 22 dic 2003 7:15
Località: dove il Mar Tirreno si sposa con il Mar Jonio!!!
Contatta:

Re: [ PIEMONTE ] Servizio regionale (era: Qualcuno fermi la DTR)

#8332 Messaggio da etna805 » lun 17 set 2018 11:05

Qui in Piemonte il Tribunale di Alba è confluito in quello di Asti ... ma il treno non c'è :sofa:
ma che è sto membro FOL?
moderatore contabile farlocco® controllore GTT farlocco®
professore di fenomenologia del benvenuto nei forum ferroviari italici
io viaggio in FLAIRT
Fotografie Etniche

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti