Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
2° categoria
*
*
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 18 mar 2013 15:48
Località: dopo il segnale di attenzione a vela romboidale...

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2626 Messaggio da 2° categoria » mar 19 feb 2019 10:51

Giovanni P ha scritto:
mar 19 feb 2019 7:24
[...] le macchine partono da Tarvisio in modalità Austria, suppongo
Ricapitolando: nel caso in cui la E.190 sia in testa treno, il convoglio si ferma come da norma oltre il tratto neutro, il macchinista configura la loco in modalità Austria e riparte sotto 15kV ca; nel caso in cui la E.190 sia in coda treno, e data la lunghezza moderata dei convogli Railjet, il convoglio si ferma con la vettura pilota in corrispondenza dell'asse mediano del FV di Tarvisio, il macchinista austriaco lascia la loco in modalità Italia, prende un po' di velocità, abbassa i pantografi, configura in corsa la loco in modalità Austria, e riprende la marcia sotto 15kV ca.

Avatar utente
volvox
*
*
Messaggi: 210
Iscritto il: mer 24 feb 2016 8:11
Località: Istanbul

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2627 Messaggio da volvox » mar 19 feb 2019 11:52

Figata!!

Avatar utente
nik652
**
**
Messaggi: 1327
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:45
Località: Rovigo

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2628 Messaggio da nik652 » mar 19 feb 2019 13:06

Giovanni P ha scritto:
nik652 ha scritto:
dom 17 feb 2019 10:37
Comprendo le paure di RF e non capisco perché con la tecnologia disponibile a Tarvisio l'operazione di abbassamento e alzamento del pantografo non viene gestita con una coppia di boe scmt opportunamente posizionate.
L'SCMT sicuramente non fa cose del genere, al massimo con l'ETCS si potrebbe pensare ad una cosa dal genere, ma il problema non si pone: le macchine partono da Tarvisio in modalità Austria, suppongo
Grazie per la precisazione. Quindi eventualmente sarà prevedibile in futuro con l'introduzione del ERTMS.

Avatar utente
2° categoria
*
*
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 18 mar 2013 15:48
Località: dopo il segnale di attenzione a vela romboidale...

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2629 Messaggio da 2° categoria » mer 20 feb 2019 11:53

Non credo che ETCS gestisca questo genere di cose, ma parlo per ignoranza quindi potrei benissimo sbagliarmi. Resta il fatto che ERTMS/ETCS dovrebbe essere implementato un po' ovunque, sia con livello 2 che con livello 1 + Infill radio. La disastrata circolazione italiana ne gioverebbe assai.

ssb
**
**
Messaggi: 2930
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2630 Messaggio da ssb » mer 20 feb 2019 14:49

Sì, ETCS può gestire abbassamenti e alzamenti pantografi. In una situazione particolare come questa comunque lo vedrei applicabile solo con un L2 “passante”, ovvero che copra tutto il territorio della stazione e oltre, da ambo i lati, in modo da poterlo gestire in sicurezza.

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1985
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2631 Messaggio da Lirex » mer 20 feb 2019 16:13

Esiste il messaggio per fare abbassare automaticamente il pantografo ma non quello per alzarlo, viene solo inviata la lunghezza della non-stopping-zone, dopodichè riappare l' icona del tira-su se vuoi....

ssb
**
**
Messaggi: 2930
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2632 Messaggio da ssb » gio 21 feb 2019 6:27

Davvero? Però le specifiche prevedono i simboli per abbassamento e alzamento automatico del pantografo. O forse è solo un interpretazione svizzera (non usata, comunque).

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3311
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2633 Messaggio da RF » gio 21 feb 2019 14:26

Forse per migliorare i tempismi su questo abbassamento e rialzo dei pantografi, che per il macchinista che sta davanti in movimento non ha propriamente tutta la situazione sotto controllo di dove sta la locomotiva in coda, potrebbero inserire delle tabelle a lato dei binari appositamente per la lunghezza di questi convogli RailJet, chissà se ci hanno pensato… metti mai un macchinista alle prime armi un po' imbranato ….

Avatar utente
2° categoria
*
*
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 18 mar 2013 15:48
Località: dopo il segnale di attenzione a vela romboidale...

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2634 Messaggio da 2° categoria » gio 21 feb 2019 17:43

Avessero previsto anche delle semplici tavole di fermata… :roll:
Ultima modifica di Fabio il gio 21 feb 2019 19:01, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Rimossa citazione del messaggio precedente

Avatar utente
Fabio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3986
Iscritto il: dom 21 dic 2003 13:43
Località: Verona
Contatta:

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2635 Messaggio da Fabio » gio 21 feb 2019 19:04

Io infatti avrei messo delle tavole di fermata ma verso il termine del marciapiede, in modo da avere la locomotiva in coda già oltre il tratto neutro, sempre che la lunghezza dei marciapiedi di Tarvisio lo permetta.
Quindi col treno che va già a finire sotto la zona alimentata correttamente per il proseguimento del viaggio.
Fabio Veronesi - FERROVIE ON LINE

"Appoggiare i piedi con le scarpe indossate sul pavimento e prestare attenzione a non insudiciare il treno". [cit. BLS]

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3311
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2636 Messaggio da RF » gio 21 feb 2019 22:28

Si giusto anch'io lo avevo pensato di fare così, sui binari 2-3 che sono tra i più lunghi ci dovrebbero stare, ma sono anche i binari più usati dai merci.
Invece per il binario di solito usato per l'arrivo /partenza dei viaggiatori, è cioè l'1, questo è il più corto di tutti gli altri il dubbio rimane se il treno ci può stare e non vada oltre il limite dei segnali/punta scambi di uscita.

Avatar utente
2° categoria
*
*
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 18 mar 2013 15:48
Località: dopo il segnale di attenzione a vela romboidale...

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2637 Messaggio da 2° categoria » gio 21 feb 2019 22:36

No, resterebbe sotto al tratto neutro in entrambi i casi. (Sia sui corretti tracciati, che in I.)

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3311
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2638 Messaggio da RF » ven 22 feb 2019 14:11

Ma sul 1° binario fermarsi con la pilota sull'asse mediano del FV non starebbe lo stesso un po' indietro il convoglio rispetto alla banchina ?

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5759
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2639 Messaggio da TkMatt » ven 22 feb 2019 19:57

Lirex ha scritto:
mer 20 feb 2019 16:13
Esiste il messaggio per fare abbassare automaticamente il pantografo ma non quello per alzarlo, viene solo inviata la lunghezza della non-stopping-zone, dopodichè riappare l' icona del tira-su se vuoi....
Il macchinista non comanda la salita in transizione quindi sarà il ssb/ldv a gestirla usando i dati del sst (discesa piu non stopping area) ?
Ultima modifica di TkMatt il ven 22 feb 2019 20:09, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5759
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2640 Messaggio da TkMatt » ven 22 feb 2019 20:02

una cosa che mi incuriosisce..forse questa domanda l'avevo gia fatta però ora non ricordo

"il macchinista austriaco lascia la loco in modalità Italia, prende un po' di velocità, abbassa i pantografi, configura in corsa la loco in modalità Austria, e riprende la marcia sotto 15kV ca."

leggendo questo penso: il selettore catenaria/modalità stato (non so come si definisce sulle taurus) non è un comando che gestisce in modo univoco il rapporto catenaria/sottosistema di bordo? E' cioè possibile procedere, seppur per un breve tratto, con il sottosistema di bordo austriaco e con la 3kv, oppure farsi tutto il piazzale di una stazione di confine con un sap (poniamo scmt) pur avendo impostato la catenaria a 15kv?

Rispondi