Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
2° categoria
^_^
^_^
Messaggi: 63
Iscritto il: lun 18 mar 2013 15:48
Località: dopo il segnale di attenzione a vela romboidale...

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2431 Messaggio da 2° categoria » gio 06 set 2018 15:15

Orizzonti ha scritto:
gio 06 set 2018 8:19
Interessante come Venezia sia diventata un riferimento per il materiale ed i turni Oebb, sono curioso di vedere con la velocizzazione del nuovo itinerario della SudBahn e con la presenza di Graz sul percorso come si intensifichera' la strategia. Alla fine il treno ha ancora un senso come mezzo di trasporto.
Beh, è un ruolo che si confà ad una città come Venezia, ex capitale del Lombardo-veneto. Ma al di là di tutto, non credo ci saranno sostanziali cambiamenti nel prossimo futuro: la Koralmbahn verrà ultimata nel 2022, se tutto va secondo i piani, ma non credo che RFI appronterà significativi miglioramenti tecnologici nella tratta italiana. Anzi, è più che probabile che cercheranno di eliminare il tratto "urbano" fra Udine e PM Vat. Per il resto, credo continueremo a vedere quello stupido BCA con sezioni elefantine e velocità massima di 150 km/h.

Del resto, sono abituato alle scelte ben poco lungimiranti — per non dire idiote — di RFI. Due casi emblematici: la Verona-Bologna con la tratta Nogara—S. Felice s. Panaro con 40 km di BCA e sole TRE SEZIONI DI BLOCCO (Nogara—PC Ostiglia Nord 11km, PC Ostiglia Nord—Poggio Rusco 12.5km, Poggio Rusco—S. Felice s. Panaro 17km); e, al contrario, la Udine—Tarvisio con sovrabbondanza di codice in cabina, vista la scelta tecnologica di dotare la linea di RS9C su una linea che non necessita né di codici 120* e 180* (mancano le deviate a 100), e nemmeno dei codici 270* e 270** (la linea non supera i 180 km/h in velocità massima al rango C)...

Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2557
Iscritto il: dom 02 gen 2005 18:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2432 Messaggio da Vainamoinen » gio 06 set 2018 15:21

OT
2° categoria ha scritto:
gio 06 set 2018 15:15
Beh, è un ruolo che si confà ad una città come Venezia, ex capitale del Lombardo-veneto.
Perdona la correzione storica, ma la capitale del Regno lombardo-veneto è sempre stata Milano, fino alla sua caduta nel 1859. I 7 anni successivi Venezia è stata capitale... del solo Veneto.
Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
2° categoria
^_^
^_^
Messaggi: 63
Iscritto il: lun 18 mar 2013 15:48
Località: dopo il segnale di attenzione a vela romboidale...

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2433 Messaggio da 2° categoria » gio 06 set 2018 15:29

Vainamoinen ha scritto:
gio 06 set 2018 15:21
OT

Perdona la correzione storica, ma la capitale del Regno lombardo-veneto è sempre stata Milano, fino alla sua caduta nel 1859. I 7 anni successivi Venezia è stata capitale... del solo Veneto.
Il Regno Lombardo-Veneto cessò ufficialmente di esistere il 3 ottobre 1866, dopo la stipula del Trattato di Vienna. Nonostante la sconfitta nella Seconda guerra di indipendenza del 1859, Mantova restò in mano al Regno fino al '66. Diciamo quindi, che Venezia fu capitale del Veneto più un po'... :lol:

Orizzonti
*
*
Messaggi: 633
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2434 Messaggio da Orizzonti » ven 07 set 2018 7:53

2° categoria ha scritto:
gio 06 set 2018 15:15
Orizzonti ha scritto:
gio 06 set 2018 8:19
Interessante come Venezia sia diventata un riferimento per il materiale ed i turni Oebb, sono curioso di vedere con la velocizzazione del nuovo itinerario della SudBahn e con la presenza di Graz sul percorso come si intensifichera' la strategia. Alla fine il treno ha ancora un senso come mezzo di trasporto.
Beh, è un ruolo che si confà ad una città come Venezia, ex capitale del Lombardo-veneto. Ma al di là di tutto, non credo ci saranno sostanziali cambiamenti nel prossimo futuro: la Koralmbahn verrà ultimata nel 2022, se tutto va secondo i piani, ma non credo che RFI appronterà significativi miglioramenti tecnologici nella tratta italiana. Anzi, è più che probabile che cercheranno di eliminare il tratto "urbano" fra Udine e PM Vat. Per il resto, credo continueremo a vedere quello stupido BCA con sezioni elefantine e velocità massima di 150 km/h.

Del resto, sono abituato alle scelte ben poco lungimiranti — per non dire idiote — di RFI. Due casi emblematici: la Verona-Bologna con la tratta Nogara—S. Felice s. Panaro con 40 km di BCA e sole TRE SEZIONI DI BLOCCO (Nogara—PC Ostiglia Nord 11km, PC Ostiglia Nord—Poggio Rusco 12.5km, Poggio Rusco—S. Felice s. Panaro 17km); e, al contrario, la Udine—Tarvisio con sovrabbondanza di codice in cabina, vista la scelta tecnologica di dotare la linea di RS9C su una linea che non necessita né di codici 120* e 180* (mancano le deviate a 100), e nemmeno dei codici 270* e 270** (la linea non supera i 180 km/h in velocità massima al rango C)...
Tra Udine e Carnia infrastrutturalmente sono possibili i 200kmph, nel tratto montano, quello con i tunnel, invece i 180 kmph, non credo ci sia ancora il segnale a 9 codici. In ogni caso installeranno L'ERMTS. Il raddoppio Udine-cervignano (solo 25 km) sarà presumo a 200 kmph, poi da Cervignano a Venezia con i lavori nuovi sarà a 200 kmph. Oebb sta spendendo circa 8 Mld di Euro nel ridisegnare la SudBahn e capisco che abbia puntato un po' su Venezia dopo la liberalizzazione, sono convinto che non ci saranno rivoluzioni ma qualche novità da parte di Oebb sicuramente

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13794
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2435 Messaggio da UluruMS » ven 07 set 2018 10:22

Tutta la UD-Tarvisio permetterebbe teoricamente V > 200kmh tranne Pontebba.
Per i 200kmh bastano 5 codici. (vedi Adriatica).
Probabilmente ricordrò male, ma nel piano commerciale di RFI si parlava di raddoppio sì di Cervignano-UD, ma non di velocizzazione. C'è una valutazione post 2026 per operare sulla TV-UD.
Sentiamo che diranno a Berlino, ma finora la strategia di OBB sulla Sudbahn è sempre stata: la collaborazione con TI è sempre migliore; ci fermiamo a Venezia. Andare oltre non avrebbe senso, stante la pletora di collegamenti con materiale AV esistenti.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

e450
**
**
Messaggi: 1195
Iscritto il: sab 21 mag 2005 14:10

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2436 Messaggio da e450 » ven 07 set 2018 10:50

In estate potrebbero nel week_end farsi tentare di un ritorno dell' Adria express..Non sarebbe male..Vienna_Ancona..

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3190
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2437 Messaggio da RF » ven 07 set 2018 14:03

UluruMS ha scritto:
ven 07 set 2018 10:22

Probabilmente ricordrò male, ma nel piano commerciale di RFI si parlava di raddoppio sì di Cervignano-UD, ma non di velocizzazione. C'è una valutazione post 2026 per operare sulla TV-UD.
Che poi come avverrebbe la connessione con la Venezia Trieste è tutto un mistero visto che ci sono i raccordi a 30-60 Km/h dello scalo di Cervignano e si passa per la deviata in stazione a Torviscosa

Avatar utente
2° categoria
^_^
^_^
Messaggi: 63
Iscritto il: lun 18 mar 2013 15:48
Località: dopo il segnale di attenzione a vela romboidale...

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2438 Messaggio da 2° categoria » ven 07 set 2018 14:10

Bisognerà vedere anche se ÖBB e Siemens saranno interessate a proseguire con le sperimentazioni per i 200 km/h sulle E. 190… L'ultima volta non andò proprio bene!

Avatar utente
2° categoria
^_^
^_^
Messaggi: 63
Iscritto il: lun 18 mar 2013 15:48
Località: dopo il segnale di attenzione a vela romboidale...

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2439 Messaggio da 2° categoria » ven 07 set 2018 14:15

2° categoria ha scritto:
gio 06 set 2018 15:15
[omissis…] la Verona-Bologna con la tratta Nogara—S. Felice s. Panaro con 40 km di BCA e sole TRE SEZIONI DI BLOCCO (Nogara—PC Ostiglia Nord 11km, PC Ostiglia Nord—Poggio Rusco 12.5km, Poggio Rusco—S. Felice s. Panaro 17km); […]
Colpo di scena: hanno installato varî segnali di blocco fra Poggio Rusco e San Felice! :shock: Addio BCA!?

Vivalto
**
**
Messaggi: 8355
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2440 Messaggio da Vivalto » ven 07 set 2018 22:20

Esatto.
Han timesso mano alla tratta crevalcore - san felice per implementare al 3/3 e stanno installando il bacc 3/3 da san felice a poggiorusco. Poi proseguiranno da poggio a nogara.

Orizzonti
*
*
Messaggi: 633
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2441 Messaggio da Orizzonti » sab 08 set 2018 18:39

UluruMS ha scritto:
ven 07 set 2018 10:22
Tutta la UD-Tarvisio permetterebbe teoricamente V > 200kmh tranne Pontebba.
Per i 200kmh bastano 5 codici. (vedi Adriatica).
Probabilmente ricordrò male, ma nel piano commerciale di RFI si parlava di raddoppio sì di Cervignano-UD, ma non di velocizzazione. C'è una valutazione post 2026 per operare sulla TV-UD.
Sentiamo che diranno a Berlino, ma finora la strategia di OBB sulla Sudbahn è sempre stata: la collaborazione con TI è sempre migliore; ci fermiamo a Venezia. Andare oltre non avrebbe senso, stante la pletora di collegamenti con materiale AV esistenti.

Le fonti sul web sul costo del raddoppio Udine-cervignano parlano di 541 milioni di Euro per 25 km, che a parte l'eliminazione dei passaggi a livello consiste in un affiancamento di un secondo binario, dove non ci sono curve di rilievo e il tracciato è quasi rettilineo, credo che a queste condizioni e a tali valori i 200 kmph siano ormai uno standard acquisito. È vero che sul piano di RFI tale itinerario è menzionato in relazione ai traffici merci del Corridoio TEN-T Baltico-Adriatico sul porto di Trieste, ma sembrerebbe naturale che a quel punto, data la velocizzazione Venezia-Trieste, questo diventi un itinerario più veloce Tarvisio-Venezia per i treni passeggeri internazionali. La linea alta, dove non si superano i 150 kmph ed è carica di regionali, potrebbe avere senso per gli LP nazionali, infatti i FR caricano buoni numeri tra Udine, Pordenone, Conegliano e Treviso, più di quelli sulla linea bassa Trieste-Venezia.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13794
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2442 Messaggio da UluruMS » sab 08 set 2018 20:24

Forse i 200kmh ci saranno, ma ad oggi, nel piano 2017-26 di RFI non sono previsti.
E dove sono previsti sono esplicitamente indicati.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Orizzonti
*
*
Messaggi: 633
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2443 Messaggio da Orizzonti » sab 08 set 2018 21:50

UluruMS ha scritto:
sab 08 set 2018 20:24
Forse i 200kmh ci saranno, ma ad oggi, nel piano 2017-26 di RFI non sono previsti.
E dove sono previsti sono esplicitamente indicati.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Hai perfettamente ragione è proprio così nel piano di RFI è dopo il 2026. In ogni caso per 25 km di linea 541 milioni per un tratto in piano e rettilineo rappresentano una cifra significativa, immagino perciò che tecnologicamente sarà molto avanzato questo tratto, sono compresi anche altri lavori, tra cui il nodo e la circonvallazione di Udine? Mi parrebbe un'occasione sprecata non rendere omogeneo questo tratto con i futuri 200 kmph della Venezia-Trieste a cui si connette la Udine-cervignano. Per capire bisognerebbe conoscere il progetto finale se è stato pubblicato. Grazie del commento.

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3190
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2444 Messaggio da RF » dom 09 set 2018 13:32

Ma figurati se per soli 25 Km vanno ad improntare una linea a 200 Km/h che ha bisogno di certi requisiti non di poco conto rispetto ad una linea normale, che se fosse a 150 Km/h basta e avanza, poi c'è l'interconnessione di Cervignano come già detto che limiterebbe di molto la velocità e che quindi non avrebbe molto senso portare la velocità ai 200 Km/h che si raggiungerebbero per soli pochi km.
E non per ultimo, quanti treni sarebbero previsti tra Udine e Venezia attraverso la fantomatica via Cervignano ?

Orizzonti
*
*
Messaggi: 633
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Servizi DB-ÖBB in Italia (4)

#2445 Messaggio da Orizzonti » dom 09 set 2018 14:21

RF ha scritto:
dom 09 set 2018 13:32
Ma figurati se per soli 25 Km vanno ad improntare una linea a 200 Km/h che ha bisogno di certi requisiti non di poco conto rispetto ad una linea normale, che se fosse a 150 Km/h basta e avanza, poi c'è l'interconnessione di Cervignano come già detto che limiterebbe di molto la velocità e che quindi non avrebbe molto senso portare la velocità ai 200 Km/h che si raggiungerebbero per soli pochi km.
E non per ultimo, quanti treni sarebbero previsti tra Udine e Venezia attraverso la fantomatica via Cervignano ?
Se va bene 3 o 4 coppie al giorno di cui una o due su Graz solo per ottimizzare i turni, cmq grazie questa può essere una informazione. Il costo di 541 milioni giustifica una linea tecnologicamente avanzata però. In ogni caso significherebbe che tra Udine e Venezia dopo il 2025 si potrebbe tendenzialmente andare intorno ai 200 kmph, quindi risparmiare 30 min rispetto ad ora, se poi Ud-Cervignano in rango C fosse anche solo 160-180 kmph, allora si risparmierebbero 25 min, ma in prospettiva per la LP internazionale sarà meglio la linea bassa in futuro, è evidente.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti