FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37000
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#91 Messaggio da E412 » ven 26 feb 2016 9:21

Hanno sbagliato a scrivere il nome sul cartellone e non c'avevano voglia di cambiarlo, fino a farlo diventare consuetudine? :D

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

De 461 1001
**
**
Messaggi: 1911
Iscritto il: gio 30 ago 2007 12:57

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#92 Messaggio da De 461 1001 » ven 26 feb 2016 11:12

La diatriba si trascina da molto tempo... Alcuni fanno riferimento storico al XV secolo, quando la famiglia Cressini di Brescia si trasferì in questa località per costruire una fucina per la lavorazione del ferro; e la località ne prese il nome. In Trentino occidentale furono moltissimi gli artigiani del ferro di origine bresciana che in quel periodo costruirono fucine in prossimità dei corsi d'acqua. Nel tempo grazie a storpiamenti orali e testi in "latinorum maccheronicum...." la denominazione della località ebbe diverse dizioni: , Cresino, Crescino e Cressino, Cressin' (dialetto locale). Negli anni '60 in quella località sul nuovo tracciato della ferrovia si costruì una stazione denominata Crescino, mentre la toponomastica e gli atti pubblici indicano la stessa località come Cressino. Ma visto che nessuno se ne ebbe a male... così rimase fino ad oggi; con buona pace di tutti!
Fine OT. Scusate!
Nota storica della ferrovia: la Trento-Malè fu inaugurata nel 1909 ed era la più lunga ferrovia elettrificata di tutto l'impero austroungarico!
E, infine e per restare nella discussione del prolungamento della ferrovia fino a Fucine, una curiosità forse poco nota: a Fucine la ferrovia era già arrivata il 5 gennaio 1918: era una decauville di 16 Km (Malè - Fucine) con scartamento 700 mm, con trazione termica che alla fine della guerra (ottobre dello stesso anno) fu smantellata.
___ciao!___

De 461 1001 Co'Co' L'unica loc. da 160 Km/h a nafta...ma con 6 motori elettrici combinati in serie e in parallelo...
____________

spo
*
*
Messaggi: 479
Iscritto il: mer 13 ott 2010 20:21

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#93 Messaggio da spo » dom 28 feb 2016 11:33

Ovviamente Fucine sarebbe il punto ideale, più che altro per la possibilità di attestarci i servizi autobus per le varie destinazioni. Secondo me però un tentativo di arrivare a Cogolo dovrebbero farlo, in questo modo ci sarebbe la possibilità eventualmente di valutare di mettere in rete anche la piccola stazioncina sciistica di Pejo tramite un impianto di arroccamento (che a dire il vero esisteva in passato, ma solitamente sono impianti un po in perdita gli arroccamenti per la mancanza di passaggi di ricircolo, però in alcuni casi possono aiutare) e magari indurre qualche turista a spostarsi tra le località in treno, sullo stile della Val Pusteria. Idem per il Tonale, ma li la distanza è lunga....

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2758
Iscritto il: mer 19 gen 2005 11:08
Località: Annecy

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#94 Messaggio da GT3.2 » mar 01 mar 2016 18:21

Concordo su tutto...tranne che non vedo granchè interesse a prolungare a Fucine e fermarsi. In fondo con una stazione + parcheggio a mezzana ben fatta, i bus dall'alta valle interscambiano li senza grosse difficoltà, e con solo qualche km in piu' da percorrere

Il grosso del valore aggiunto sarebbe davvero andare a intercettare uno dei due comprensori a monte

Reduce da un passaggio in zona settimana scorsa, ho guardato bene dalla strada che si inerpica al tonale. In realtà va detto che il fondovalle resta molto basso fino molto vicino al passo...probabilmente un tunnel verso Ponte di Legno potrebbe essere anche un poco piu' corto di 10km.

Il vero problema orografico nella Val Vermiglio è subito dopo Fucine, con una strettoia dove la valle si inerpica di circa 80 metri in circa 1.5km e senza nessuno spazio a lato della strada e del fiume. Molto probabilmente sarebbe necessario un tunnel di ad occhio, un paio di km per superare questo sbalzo/strettoia restando sul 4% circa di pendenza.

Vagamente il profilo della linea oltre Fucine potrebbe quindi essere
- 2km in galleria al 4% fino all'inizio della piana sotto vermiglio
- 6-7 km all'aperto al 3.5% ca. (con stazione sotto Vermiglio) fino a un punto poco a nord di Stavel, quota sui 1.200mt o poco piu'. Fermata e cabinovia per il Passo
- quando si vorrà, 9-10km di tunnel fino circa al primo tornante del Tonale lato Ponte, sempre poco oltre i 1.200mt (attraversamento del fronte piste a Ponte di Legno tutto da immaginare)

Nota che per un tunnel del Mortirolo a doppio scartamento / tensione / segnalamento etc. (FS+RHB) e con cunicolo di sicurezza, lungo 14km e con stazione di Tirano da interrare girano articoli di giornale che quotano un costo di 390 milioni di euro (cifra secondo me moooooooooooolto ottimistica...).

Lato pejo non ho visto
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2008
Iscritto il: mar 29 lug 2008 14:59
Località: Milano

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#95 Messaggio da spiff » mer 02 mar 2016 13:23

lato pejo non credo ci siano grosse pendenze da affrontare, mi sembra che la vallata continui con la pendenza che ha anche a sud di fucine... se non ricordo male vermiglio però non è nel fondovalle, la stazione non sarebbe comodissima (ma davvero sono ricordi piuttosto lontani nel tempo purtroppo) mentre cogolo e Celledizzo potrebbero essere servite da una stazione direi molto vicina al centro dei paesi.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37000
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#96 Messaggio da E412 » mer 02 mar 2016 13:31

Lato Pejo l'andamento altimetrico è abbastanza tranquillo fino a Cogolo, poi li ti fermi. A meno di non volersi sbizzarrire in una elegante serie di elicoidali :D

Lato Tonale-Ponte i 10 km li avevo calcolati spannometricamente con GMaps, partendo da Stavel e supponendo che il tunnel possa avere andamento rettilineo, cosa che però non darei affatto per scontata. :wink:
Vermiglio è arroccata su un pendio, ma la parte bassa è nel fondovalle.
GT3.2 ha scritto:(attraversamento del fronte piste a Ponte di Legno tutto da immaginare)
PL! :mrgreen:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11637
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#97 Messaggio da sr » mer 02 mar 2016 14:09

Credo sarebbe una prima mondiale! :mrgreen:
Verrebbero da tutto il mondo per vedere. Ma credo che soprattutto in Italia, una cosa del genere .... :megaball::
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

E655202
*
*
Messaggi: 389
Iscritto il: ven 25 set 2015 13:15

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#98 Messaggio da E655202 » mer 11 gen 2017 11:45

Guardate come sono belle queste due elettromotrici, perfettamente restaurate e revampizzate negli ultimi due anni:

Immagine

Il 13 dicembre 2014 sono anche state le protagoniste dell'inaugurazione la nuova rimessa ferroviaria della linea. Ma è stata la loro unica apparizione in pubblico salvo qualche corsa prova. Infatti, nonostante i lavori effettuati ed i soldi spesi, non hanno mai fatto servizio pubblico.

Il motivo, da quanto s'apprende in giro, è che mancherebbero le certificazioni delle lavorazioni svolte durante il restauro presso una ditta terza e non è quindi possibile collaudarle con la struttura preposta del Ministero affinché siano messe in servizio. Inoltre negli ultimi due anni, nei quali non hanno circolato, i rotabili in servizio (ad eccezione del B51) sono stati equipaggiati con l'ATP che su questi mezzi non è presente.

Parliamo complessivamente di almeno 3 elettromotrici singole funzionanti. Che, seppur rinnovati e revampizzate, giacciano ora accantonate...

roncafort
*
*
Messaggi: 551
Iscritto il: mar 08 nov 2005 9:05
Località: tridentum

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#99 Messaggio da roncafort » mer 11 gen 2017 17:16

Che belle!!! Che tempi....
ricordo quando dovevano metterle in compo multipla sui treni di punta (tipo 13.30 , 17.13 da trento) accoppiate a qualche ET stesso colore o livrea rossa... o alle ex cortina
o pochi anni prima con la rimorchiata ora monumentata sulla tonda del deposito di ttspa
è un miracolo che ci siano ancora cmq... quanto mi piacerebbe vederle girare ancora

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1562
Iscritto il: dom 07 feb 2010 18:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#100 Messaggio da Giorgio Iannelli » mer 11 gen 2017 18:05

Dovrebbero essere 3: due in livrea storica (EL.03 e EL.05) ed una in livrea vinaccia-simil Coradia (EL.01), oltre a 02 e 04 accantonate.
Se non erro, vennero ristrutturate dalla cessata Magnolia. E questo spiegherebbe la mancata documentazione....
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Avatar utente
massimo
**
**
Messaggi: 1831
Iscritto il: ven 20 ott 2006 11:35
Località: Roma

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#101 Messaggio da massimo » gio 12 gen 2017 10:18

Quindi non ci sono speranze per rivederle in funzione :?:

E655202
*
*
Messaggi: 389
Iscritto il: ven 25 set 2015 13:15

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#102 Messaggio da E655202 » gio 12 gen 2017 12:12

E' più probabile vederle scatolette di tonno. E qualcuno dice che potrebbe succedere entro un annetto...

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2008
Iscritto il: mar 29 lug 2008 14:59
Località: Milano

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#103 Messaggio da spiff » gio 12 gen 2017 12:46

ma non erano già tutte fuori servizio una volta arrivati i coradia? non credevo proprio fossero state ristrutturate, almeno non per fare sevizio regolare.

qualcuno ha notizie su come sta andando il servizio dopo il prolungamento a mezzana?

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1562
Iscritto il: dom 07 feb 2010 18:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#104 Messaggio da Giorgio Iannelli » gio 12 gen 2017 16:58

La EL.01, vado a memoria, era stata ristrutturata per l'utilizzo del trasporto bici (come fatto anche sui convogli E86).
Le unità storiche non so che tipo di intervento hanno avuto, oltre al cambio livrea.
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Bill
**
**
Messaggi: 2343
Iscritto il: sab 05 feb 2005 16:15
Località: Veneto

Re: FTM - Ferrovia Trento - Malè - Marilleva

#105 Messaggio da Bill » mar 31 gen 2017 20:27

[hoax mode]
In attesa dell'avanzamento verso il Tonale, senza troppi clamori e quasi in sordina è stato inaugurata la diramazione Dimaro-Storo passando per Madonna di Campiglio e Tione. Sarà quindi possibile, senza cambi, raggiungere questi due importanti centri direttamente da Trento.
Nella foto, uno dei primi treni in arrivo alla stazione di Madonna di Campiglio.

Immagine
[fine hoax mode]

:megaball::
... ci scusiamo per il disagio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti