TRENORD = Trenitalia + LeNord

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
gr 625-076
**
**
Messaggi: 1104
Iscritto il: sab 08 ott 2005 17:21
Località: in transito sulla Mi-VR

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16996 Messaggio da gr 625-076 » mer 02 mag 2018 11:12

Forse mi sbaglio, ma mi pare di ricordare che Maroni avesse preso la Farisè proprio col compito primario di sistemare i conti, alla luce dell'allora ventilata fusione con atm . Se fosse stata davvero questa la sua mission, sarebbe più chiaro il comportamento abbastanza permissivo di RL e il trattamento minimale riservato a utenti e dipendenti.
Comunque mi pare ci si giri attorno da anni: se non si sa quale sarà il futuro di trenord (rimane così? si fonde con atm? prende il comando Ti?) difficilmente il servizio potrà migliorare.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5405
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16997 Messaggio da dedorex1 » mer 02 mag 2018 11:22

Non mi sembra che Trenord abbia presentato conti particolarmente critici, quindi il commento sugli obiettivi della Farisé non mi suonano corretti
Da quel che mi ricordo io, Farisè era arrivata dopo il già pessimo interregno Legnani, che a sua a volta aveva coperto (dopo troppo tempo) il buco aperto dall'arresto di Biesuz
Personalmente non credo che il problema di Trenord sia sapere quale sia il suo futuro, quanto è che, pur in condizioni sostanzialmente favorevoli (nuovi treni, aumento servizi richiesti) è mancata la capacità manageriale di far svoltare le cose e risolvere, almeno parzialmente, i problemi storici. Con personaggi inadatti come la Farisé, i sindacati hanno avuto vita facile (al contrario di quello che capitava con Biesuz)
Ultima modifica di dedorex1 il mer 02 mag 2018 12:02, modificato 1 volta in totale.
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

giorgiostagni
*
*
Messaggi: 915
Iscritto il: gio 19 ago 2010 21:22
Località: Milano
Contatta:

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16998 Messaggio da giorgiostagni » mer 02 mag 2018 11:34

Confermo che l'interpretazione di dedorex1 è quella più corretta e rispondente al vero, praticamente in tutti i punti che menziona.

Avatar utente
gr 625-076
**
**
Messaggi: 1104
Iscritto il: sab 08 ott 2005 17:21
Località: in transito sulla Mi-VR

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16999 Messaggio da gr 625-076 » mer 02 mag 2018 17:50

Vabbè, mi pare che la Farisé sia stata condannata a tutti i livelli. L'intervento di Giorgio direi chiude qualsiasi alto tentativo di giustificazione.

Tornerei invece sulla questione nuovi treni, di cui poco trapela, portando come esempio ciò che è successo questo mese sulla MI-VR.
Tra feste e fiere (Pasqua, Salone del Mobile, Vinitaly, 25 Aprile e 1° maggio) la linea è stata presa d'assalto. Sebbene non ci siano state particolari soppressioni (al contrario dei BS-Sesto), molti treni hanno viaggiato pieni zeppi, e si dice che in più di un'occasione la gente non abbia potuto salire perché non c'era fisicamente lo spazio e sia stata costretta ad attendere il treno successivo (dopo un'ora). Non pochi problemi poi per chi si è spostato con valige a cavallo dei vari ponti. Risultato, delle tre tipologie di treni presenti (MDVC, Vivalto e Coradia), i più flessibili sono stati ancora le vecchie zozze MDVC, sufficientemente capaci per i posti offerti e in grado di ospitare senza troppi problemi le valigie e gli zaini al seguito dei viaggiatori. Critica la situazione sui Vivalto, dove le valigie ingombranti hanno creato parecchi problemi. Non da meno i Coradia, che sebbene riescano a gestire meglio l'ingombro dei bagagli, offrono meno posti a disposizione (a meno di beccare il jolly di doppia 526 che comunque non sempre risolve le cose), sempre che però non ci si debba fermare da qualche parte per fare i bisogni.
La regione come pensa di gestire, nel futuro, le linee "turistiche" come la MI-VR, ma penso anche la MI-SO o la MI-MN? Treni più frequenti ma più piccoli, tipo i nuovi coradia (pop?) Treni più capienti tipo Rock, ma solo per viaggiatori senza bagaglio al seguito? Continuiamo per altri 20 anni con le gloriose MDVC revamp? C'è qualche sorpresa nelle gare che potrebbe togliere le castagne dal fuoco?

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7263
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina regione d'Europa

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17000 Messaggio da simplon » mer 02 mag 2018 18:25

Perché sparate tutti sulla Farisè? A me è sempre piaciuta per il trucco e il parrucco. :sofa:

s.
No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

giorgiostagni
*
*
Messaggi: 915
Iscritto il: gio 19 ago 2010 21:22
Località: Milano
Contatta:

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17001 Messaggio da giorgiostagni » mer 02 mag 2018 20:38

La regione come pensa di gestire, nel futuro, le linee "turistiche" come la MI-VR, ma penso anche la MI-SO o la MI-MN?
Temo rimanga un vuoto, cioè un problema che non viene risolto e che anzi si aggrava, nel senso che in futuro si offriranno sempre meno treni funzionali al segmento RegioExpress, specie se molto frequentato. E non solo in Lombardia, anzi!

Come mio parere personale io considero le Medie Distanze insuperabili: semplici ed efficaci senza eguali. E avrei cercato in ogni modo di replicarle, aggiungendo quello che manca, cioè il piano ribassato (immaginate la struttura di una PR ma con l'arredo, il passo e la finestratura di una MD). Non per nulla anche le pilota X, che hanno aggiunto il parziale piano ribassato sono un ottimo compromesso, e uno dei revamping funzionalmente più riusciti.

Ma a tutto questo mi è stato risposto che "non si usa più". Che il materiale rimorchiato non esiste più. Che bisogna comprare quintalate di treni a due piani, intrinsecamente più ostici e scomodi. O micro-treni che per quanto li allunghi, rimangono sempre piccoli.

Dalle gare in corso non mi aspetto particolari sorprese, se a questo termine date la consueta accezione positiva.

Astro
*
*
Messaggi: 809
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17002 Messaggio da Astro » mer 02 mag 2018 21:55

Ma le Siemens Viaggio Light?

Sharklet
*
*
Messaggi: 713
Iscritto il: mer 30 mar 2016 21:33

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17003 Messaggio da Sharklet » gio 03 mag 2018 9:22

Beh i treni a due piani sono più scomodi però nelle tratte suburbane fanno il loro lavoro meglio di qualsiasi altro. Peccato che nelle tratte turistiche sia un problema, non avete idea dei casini che succedono quando qualche TSR arriva malauguratamente in turno sui MXP.
Il problema è noto e, almeno in padania, è uno dei fattori che spinge i viaggiatori sulle frecce (infatti anche sulla verona - venezia girano un sacco di vivalto).
Però qualche giorno fa si citava la sindrome del pendolare, direi che siamo in presenza di una manifestazione acuta della stessa.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37293
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17004 Messaggio da E412 » gio 03 mag 2018 9:44

Mah, no.
O meglio, serve solo a mascherare la reale esigenza.

Se hai 700 persone che devono prendere un treno, hai 700 persone che devono prendere un treno. E quindi devi fornire un treno che sia, più o meno, in grado di fornire quei 700 posti, magari pure con una certa flessibilità per evitare di portarti dietro un pachiderma se la domanda non è costante.
Semplificando al massimo, hai tre grosse alternative possibili:
- compri un treno capace di ospitare 700 persone + bagagli, magari comodamente. Costicchia
- compri un treno pollaio in grado di ospitare 600 pax nello spazio di un monolocale. Ovviamente le valige non ci stanno, e neppure i cessi, che costano e tolgono spazio. E' la soluzione più economica, e puoi sempre dire che i pedolari non usano valige e siccome fanno tratte brevi (...) possono viaggiare più stipati
- aumenti in maniera adeguata le frequenze, per esempio passando a un cadenzamento a 30', sistematico e ben pubblicizzato. Ma costa e richiede treni, e poi i pendolari non viaggiano in morbida e nei festivi, no? Però poi scriviamo che il 50% dell'utenza non è pendolare. :wink:

Insomma, la sindrome del pendolare esiste, ma a volte viene usata anche per giustificare la soluzione più comoda per il committente (o l'esercente, quando la spunta sul committente).

Nota per quelli più 'giovani': le vetture proposte da Stagni ovviamente erano state pensate come abbinamento alle 464, e sarebbero state imo una buona soluzione, anche per il periodo in cui vennero proposte. Ma sono finite nel cestino.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

marco
**
**
Messaggi: 1790
Iscritto il: lun 29 dic 2003 14:51

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17005 Messaggio da marco » gio 03 mag 2018 10:37

Stamattina delirio dalle 6 alle 11 sulla Monza-Carnate con paralisi completa della circolazione per investimento.
Tralasciando i discorsi già fatti sulle tempistiche della Magistratura italiana ma perchè caspita TRENORD ed RFI non si organizzano per deviare qualche treno su itinerari alternativi come in questo caso via Carnate-Seregno?
No, hanno deviato qualche Bergamo su Pioltello e consigliato ai viaggiatori della Valtellina di fare via Molteno.

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11786
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17006 Messaggio da sr » gio 03 mag 2018 10:44

http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... 195385254/

Investito e ucciso da un treno, interrotta la tratta ferroviaria tra Monza e Arcore
La vittima è un uomo di 67 anni, ancora poco chiare le cause del drammatico incidente

Un uomo di 67 anni è stato investito e ucciso da un treno mentre attraversava un passaggio a livello alle 5.40 di questa mattina in via Osculati, lungo la tratta tra le stazioni di Monza e Arcore. Il traffico ferroviario, riferisce Rfi, è stato sospeso fra Monza e Arcore e fra Monza e Carnate-Usmate fino alle 7.20, poi la circolazione è stata riattivata su un solo binario, a senso unico alternato, fra Arcore e Monza.
Sul posto, oltre a carabinieri
e operatori sanitari, è presente l'Autorità giudiziaria per i rilievi di rito. Agli investigatori della Polfer, il macchinista del treno ha dichiarato di aver visto l'uomo steso sui binari e di non aver fatto in tempo a bloccare il convoglio. Non è ancora chiara la dinamica del drammatico incidente: gli inquirenti, anche se l'ipotesi del gesto volontario sembrerebbe la più probabile, stanno lavorando per ricostruire nel dettaglio l'accaduto
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Astro
*
*
Messaggi: 809
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17007 Messaggio da Astro » gio 03 mag 2018 10:52

@E412
- 650 persone più bagagli comodi sono 8 MDVE (7 di seconda classe e 1 di prima). Ovviamente escluso gli stronzi che mettono le valige sui sedili accanto (attenzione, non gli zaini, i trolley, ovviamente con le ruote in basso), quando ci sono delle comodissime bagagliere. E sulla MI-VR sono ancora le più comode e pratiche. Male che vada 50 persone viaggiano in piedi (come l'altro ieri).
- Visto che comunque il CST non viaggia più (male che vada si fanno circolare treni con carrozze chiuse) e quindi i problemi sindacali sono ormai un ricordo, vogliamo mettere le telecamere ogni 2 carrozze? Così magari riusciamo a fare treni da 10 carrozze anziché limitarci a 8.
- Flessibilità: vogliamo tornare alle pilota passanti? 10 carrozze, di cui 3 pilota (la 5, la 6 e la 10), e una E464 o similare di scorta per quando si vogliono spezzare.
- Suburbani / pollai: ma se al posto di ostinarsi a prendere treni con sedili orientati lungo la direzione di marcia si pigliassero con un orientamento ortogonale, come le metropolitane? Le zone sopra i carrelli delle rimorchiate TAF ex TI sono estremamente vivibili anche in affollamento.

marco
**
**
Messaggi: 1790
Iscritto il: lun 29 dic 2003 14:51

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17008 Messaggio da marco » gio 03 mag 2018 11:13

Hanno riattivato un binario per un oretta o meno e poi ribloccato tutto di nuovo fino alle 11.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37293
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17009 Messaggio da E412 » gio 03 mag 2018 11:40

Sul comode&pratiche ho qualche dubbio.
Quando il regio che la mattina ci precede è fatto con le MDVC al posto delle PR te ne accorgi subito.
Sono state buone vetture nei tempi che furono, ma oggi hanno grossi problemi di affidabilità e problemi di incarrozzamento che su relazioni affollate si pagano. La soluzione ottimale era quella indicata da Stagni: vetture tipo PR, ma con modulo e sedili da MD(VE, aggiungerei io) e buona dinamica di marcia.
Da notare che AB aveva ipotizzato un EMU isoprestazionale con quelle caratteristiche, praticamente l'incontro tra il TSR e la pianobasso.

Per il resto:
- le bagagliere sopra i sedili sono comode e utili, ma non usabili da tutti. Servono anche dei posti per il bagaglio al 'piano terra', e nei 2P sono gli unici possibili. QUindi andrebbero previsti, e se tolgono spazio...ci mtti una vettura in più.
- pilota passanti: a meno di non farle in chiave giappo-paesobassese, sono fuori discussione
- per un treno realmente suburbano la soluzione che dici tu è raccomandabile (vale il concetto metro: singolo piano, porte adeguate, tanto spazio in piedi, spazi ampi). Ma deve fare solo quello. Se deve fare di tutto e di più, o collegamenti S che paiono notturni con letti e cuccette, tocca accontentarsi di qualche compromesso
- telecamere? Siamo matti? Ci sono già due sicari ANSF e uno del sindacato diretti sotto casa tua! :>:):

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
464trenitalia
**
**
Messaggi: 3524
Iscritto il: lun 07 lug 2008 16:38

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#17010 Messaggio da 464trenitalia » gio 03 mag 2018 19:46

I vivalto secondo me hanno anche il problema di poca xapienza, oltre ai bagagli. Le mdvc seconda modo me hanno problemi di affidabilità. Vedremo cosa acquistano, spero arrivino rock con spazio per le valigie.
Sicurezza trenord offerta da Regione Lombardia

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: pescinfaccia e 8 ospiti