TRENORD = Trenitalia + LeNord

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
fab
**
**
Messaggi: 8767
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16921 Messaggio da fab » lun 09 apr 2018 19:14

Non è più colpa di Crepet?
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

dedorex1
**
**
Messaggi: 6008
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16922 Messaggio da dedorex1 » lun 09 apr 2018 19:19

pietrotico ha scritto:
lun 09 apr 2018 19:02
scopri che fino a 4 anni di pena nessuno va in galera (figuriamoci un writer)...
Ti ricordi chi ha messo la legge (credo) a 3 anni?
Gli aggressori per caso sono stati presi? Sono recidivi per dire che se gli avessero dato anche 20 anni non l'avrebbero più fatto?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

pietrotico
**
**
Messaggi: 6432
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16923 Messaggio da pietrotico » lun 09 apr 2018 21:28

Crepet ultimamente ha dichiarato che i genitori non sono più capaci da fare i genitori e non sanno più dire no. Si faccia un esame di Coscienza e si chieda come mai visto che secondo lui i bambini non si possono punire perché sennò crescono male. Dire no vuol dire anche dover punire in alcuni casi. O pensa che basti qualche parola.. Dopodiché se le tue forbite analisi sono quelle scritte sopra ti giudichi da solo. Io la politica non l’ho Tirata fuori se non per dire che è corresponsabile di questa situazione. Nella legislatura passata il governo voleva l’amnistia. Se non l’ha fatta è perché non aveva i numeri (così come per lo svuota carceri).... PS Gli aggressori sono stati presi. Uno era clandestino (strano), quello che ha mollato un cazzotto in faccia ad una CT Valtellinese di 30 anni (che quasi certamente conosco personalmente e spero solo almeno non sia quella appena rientrata dopo un tumore e che si trova in stato di fermo. L’altro un ventenne italiano di origine Eritrea mi pare comunque cent’africana (solamente identificato e denunciato). L’altro caso un gruppo di 20 ragazzi che hanno spaccato il naso ad un CT in zona Saronno e aggredito il collega (identificati solo alcuni)..... Se siano recidivi non so. Comunque secondo te non servirebbe la galera perché non impedirebbe che una volta usciti lo rifacciano?. Ma ti rendi conto di cosa scrivi? Perché non lo vai a dire al CT a cui hanno spaccato il naso? O alla ragazza picchiata.... Se poi vogliamo parlare di magistratura vogliamo discutere del vigile ucciso volontariamente da un rom che guidava un suv rubato poi scappato all’estero per il cui atto ha scontato la dura pena di 5 (cinque anni) per altro nemmeno interi? Decisione che ha scandalizzato anche il sindaco Sala non certo di estrema destra? Perché il legislatore e la politica avranno le loro colpe, ma chi applica le leggi in questo modo?

dedorex1
**
**
Messaggi: 6008
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16924 Messaggio da dedorex1 » lun 09 apr 2018 22:57

Pietrotico, fammi il piacere di non farmi incazzare: tieniti pure la tue tracotanti sicurezze, ma evita di mettermi in bocca cose che non ho detto, per cortesia.
Inoltre sei non sei capace di comprendere cosa scrive la gente, prova a domandare invece di sparare sentenze alla cazzo, se proprio non vuoi fare la figura dell’analfabeta funzionale:ad esempio cos’è che non hai capito di “chi le amministra nei tribunali”? A chi credi faccia riferimento?
Il problema in italia non è che non ci sono leggi, è che manca la volontá/forza di farle rispettare e di fare la corretta manutenzione delle stesse. E checchè ne dicano alcuni è complicato e lungo e i miglioramenti sono su tempi lunghi:e fintanto che in Italia non comprendiamo che bisogna lavorare sodo per mettere a posto le cose e che soprattutto non ci sono facili soluzioni, continueremo ad eleggere crassi ignoranti (ma sicuramente furbi) che ci vendono ricette da stregoni. E questo Manzoni ce l’ha scritto quasi 200 anni fa
Ultima modifica di dedorex1 il lun 09 apr 2018 23:06, modificato 1 volta in totale.
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

pietrotico
**
**
Messaggi: 6432
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16925 Messaggio da pietrotico » lun 09 apr 2018 23:05

Non accetto lezioni da chi, senza essere insultato, insulta 4 volte e giudica (lui si) chi ha come colpa quella di avere idee diverse dalle proprie per altro espresse non in modo presuntuoso e tracotante.... E chi insulta, di solito, è colui che ha solo la presunzione di aver ragione.

Io ho letto questo "Sono recidivi per dire che se gli avessero dato anche 20 anni non l'avrebbero più fatto?"

dedorex1
**
**
Messaggi: 6008
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16926 Messaggio da dedorex1 » mar 10 apr 2018 8:00

Appunto, hai capito cosa vuol dire o no?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38918
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16927 Messaggio da E412 » mar 10 apr 2018 10:09

La questione è molto semplice: esiste un problema di ordine pubblico (relativo, ci sono realtà ben peggiori) dipendente in una parte sostanziale dall'attuale ordinamento giuridico italiano.
Che non è lì per caso, tra l'altro.
In questo quoto dedorex: per cambiare serve
1) capacità
2) tempo
3) voglia di farlo.
Il punto 3) si esplica da solo: la politica non è incentivata a farlo perchè l'attuale ordinamento permette di scamparla o comunque ridurre i danni, e nessuno (neanche l'èlettore e l'èlettrice che invocano a gran voce il forcone) ha voglia di tirarsi la zappa sui piedi nel caso pizzicassero lui.
Qualche maligno complottista potrebbe inoltre chiedersi chi è che ci guadagna ad avere processi infiniti, magari intorno al nulla, che troppo spesso si concludono in un nulla di fatto. E quali rappresentanze abbia questo 'chi' nei luoghi che contano.

Il risultato finale è che il teppistello spaccapalle quasi sempre la fa franca, almeno finchè non tira fuori un macete e affetta qualcuno (ma anche lì, una perizia sulla capacità di intendere e volere non la si nega a nessuno).
Ma è un problema che ci trasciniamo da una vita (persino LVI, fautore di una moda al nero e al taglio corto nonché garante della perduta e rimpianta puntualità ferroviaria, era dell'opinione che gli italiani sono ingovernabili). E se da un lato questo è chiaramente un male, dall'altro vuol dire che probabilmente il problema è sentito come meno grave di come lo si dipinge :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

pietrotico
**
**
Messaggi: 6432
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16928 Messaggio da pietrotico » mar 10 apr 2018 12:31

Non ne sono così convinto 412. C'è chi vende come risoluzione di tutti i problemi quella del recupero di Caino come unico obiettivo valido, anche a costo di dimenticare che per ogni Caino c'è un Abele (ed è la storia di questi ultimi anni che ci insegna ciò) e che si deve essere responsabili di ciò che si fa, specie se si fa del male all'altro. Ho citato il vigile urbano, ma giusto un paio di settimane fa abbiamo assistito attoniti alla decisione di un giudice di non processare un branco di stupratori perché (bontà loro e del giudice) avevano capito di aver fatto una cosa sbagliata (anche Crepet si è scandalizzato per questo ma è il punto di arrivo di quanto va predicando lui e suoi sodali da anni). Questo è il punto finale della scuola di cui sopra. Il resto a mio parere sono mezze verità..... Il punto è che il primo obiettivo dovrebbe essere proteggere Abele, dargli giustizia e recuperarlo (perché anche Abele e soprattutto Abele merita di essere recuperato). Ma basta intervistare parenti di qualche Abele per capire che questo è l'ultimo pensiero della società e di chi amministra la giustizia (legislatori e giudici). E' la filosofia del non colpevole del tutto, dei problemi sono altri e che ci sono cose più gravi. Perché sostengo questo e sono per punizioni esemplari e senza sconti sono analfabeta funzionale e non capisco nulla (giusto per non usare un altro vocabolo molto più volgare che mi è stato rivolto)? Allora sì, lo sono....

Per incipit. Io credo al pentimento sincero, ma il pentimento sincero deve partire da un'accettazione fondamentale che è quella della giusta pena per ciò che ho fatto. Non credo ai pentimenti in funzione degli sconti (sarò cattivo forse, non penso sia una colpa).

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38918
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16929 Messaggio da E412 » mar 10 apr 2018 12:44

Di soluzioni vendute ce ne sono tante, spesso mai articolate fino in fondo. C'è chi promette che riporterà l'ordine e la giustizia (ma non dice come), chi dice che bisogna capirli (ma non spiega come conviverci e come tutelare gli altri), chi propone metodi più o meno alternativi o rivoluzionari, ecc ecc...
La mia posizione in materia è nota e non ci torno su, ma mi limito a far presente che, al di la di sentenze fantasiose, a volte molto fantasiose, il problema è spesso a monte. Ovvero non esistono strumenti attuativi efficaci, perchè semplicemente non si è voluto (per altre ragioni, questo è un effetto collaterale, un po' come la morte per certi farmaci) che ci fossero.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

pietrotico
**
**
Messaggi: 6432
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16930 Messaggio da pietrotico » mar 10 apr 2018 13:04

Ci sono invece, come ci sono leggi che prevedono le pene. Tu hai usato un termine eloquente. "fantasiose". Quindi le leggi sono quelle che sono ma ci sono, ma se vi fossero sentenze non "fantasiose" ci troveremmo con qualche delinquente in più in galera. Nel caso degli stupratori ti rammento che addirittura il giudice ha "fantasiosamente" stabilito che non era il caso di fare il processo dichiarando il reato estinto (e qui la legge c'entra relativamente ma molto di più chi la interpreta) perché i ragazzi avevano (parole sue) capito di aver sbagliato. Risultato uno stupro di gruppo punito con 6 mesi di carcere con buona pace della povera vittima che ancora non esce di casa e ha dovuto trasferirsi per la vergogna. Tu ritieni che questo sia causato dalla volontà di offrire escamotage a tutti perché in fondo tutti ci vogliamo parare il deretano perché non si sa mai.... Ma, per me invece questa è una scusa per non voler ammettere che la nostra società è influenzata da troppe teorie basate sulla colpa più sociale piuttosto che personale e spesso, lo ammetto, da una mentalità di tipo cattolico fondamentalista che interpreta il Vangelo come se tutti fossero Gesù. Se Gesù perdonava dobbiamo farlo anche noi (ma andrebbe anche detto che Gesù perdonava chi era cambiato realmente perché come Dio ci conosceva completamente e noi non siamo capaci di sapere se uno è cambiato realmente). E il concetto del perdono è personale e non può essere eletto a regola sociale. Perdonare vuol dire non voler vendetta, non odiare chi ti fa del male, ma è troppo estensivo pensare che sia anche il rinunciare a voler giustizia. La giustizia giusta è educativa, il perdono senza o a poche condizioni a mio parere no.....
Ultima modifica di pietrotico il mar 10 apr 2018 13:15, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38918
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16931 Messaggio da E412 » mar 10 apr 2018 13:15

Eh, magari fosse così semplice :D
In parte alcune sentenze sono fantasiose perchè le leggi sono molto...'interpretabili', che è un male in certi casi, un bene in altri (specie se cerchi di farla franca, di solito :wink:).
In altri è la legge che promuove certe considerazioni, in altre ancora è il giudice che ci ricama su.
Poi ci sono i vari gradi di giudizio, e quindi ciò che decide tizio in primo grado magari viene revocato da caio in secondo e stravolto da sempronio in terzo. E intanto gli avvocati hanno lavorato per anni. :wink:

Quanto allo stupro, viviamo in una società che è ancora fondamentalmente maschilista, machista e che ha un rapporto alquanto strano e contorto con il sesso (come spesso accade nei casi in cui la morale è molto 'pudica'). Non siamo poi diversi da quel tribunale (non ricordo...algerino? tunisino?) che aveva sentenziato che per come era vestita la ragazza era normale che venisse stuprata, e d'altra parte abbiamo anche noi una serie storica al riguardo (ricordate i jeans come attenuante allo stupro?). Quindi fondamentalmente con una 'sentenza un po' originale' hanno tirato un solo collo ad un pollo (la povera vittima) e salvato un sacco di innocenti pentiti e relative famiglie (che l'amore di mammà mai farebbe una cosa mile, mai!).
Ma è tutta roba vecchia, di decenni se va bene, secoli se vogliamo approfondire di più. :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

pietrotico
**
**
Messaggi: 6432
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16932 Messaggio da pietrotico » mar 10 apr 2018 13:23

Ma. Vi sono sentenze diciamo accomodanti per i figli di mammà (che mai farebbero ste cose) anche quando il giudice è donna (e che logicamente dovrebbe essere meno influenzata dal maschilismo regnante....). Quindi quel che dici può essere vero, ma fino ad un certo punto. Continuo a pensare che ci sia la mania di voler eccedere nel dare chances a tutti tranne che alla vittima (che non ha potuto scegliere se essere oggetto di violenza o no), quindi ribadisco che per me è di fatto una forma mentis.

dedorex1
**
**
Messaggi: 6008
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16933 Messaggio da dedorex1 » mar 10 apr 2018 13:31

pietrotico ha scritto:
mar 10 apr 2018 13:04
Quindi le leggi sono quelle che sono ma ci sono, ma se vi fossero sentenze non "fantasiose" ci troveremmo con qualche delinquente in più in galera....
Quindi confermi che le tue frasi sull'"impunità" erano correttamente giudicate inutili? Continui a prendere esempi specifici ed assumerli a realtà generale
Nel frattempo, giusto per informazione, il livello di crimini è al più basso degli ultimi 10 anni
http://www.repubblica.it/cronaca/2018/0 ... P3-S1.8-T1
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

marco
**
**
Messaggi: 1838
Iscritto il: lun 29 dic 2003 15:51

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16934 Messaggio da marco » mar 10 apr 2018 13:57

Beh, se tu ti affidi a queste statistiche auguri....propaganda politica, basta guardarsi in giro per vedere che non è così.

fab
**
**
Messaggi: 8767
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: TRENORD = Trenitalia + LeNord

#16935 Messaggio da fab » mar 10 apr 2018 13:57

Le vere statistiche si fanno al bar, ecchecazzo! Burp!
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti