FER - Emilia-Romagna

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Wilson
*
*
Messaggi: 505
Iscritto il: sab 03 set 2011 16:20

Re: FER - Emilia-Romagna

#1726 Messaggio da Wilson » mar 12 dic 2017 22:14

Io vedo solo vantaggi sia nell'avere un unica società che un unica infrastruttura, trenord è stato un ottimo esempio di come il servizio funzioni tutto sommato bene. Inoltre con l'infrastruttura unificata si metterebbero in ordine le linee, in particolare riguardo l'scmt/ssc, visto che la maggior parte delle ex concesse sono molto carenti.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5986
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: FER - Emilia-Romagna

#1727 Messaggio da dedorex1 » mar 12 dic 2017 23:30

Non porterei Trenord come societá che garantisce un buon servizio, proprio no...
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Wilson
*
*
Messaggi: 505
Iscritto il: sab 03 set 2011 16:20

Re: FER - Emilia-Romagna

#1728 Messaggio da Wilson » mer 13 dic 2017 0:36

Quando le due società erano Trenitalia e Le Nord non è che il servizio fosse migliore, anzi!

Avatar utente
facce
**
**
Messaggi: 1327
Iscritto il: lun 06 ago 2012 16:32
Località: 127.0.0.1

Re: FER - Emilia-Romagna

#1729 Messaggio da facce » mer 13 dic 2017 0:53

Trenord non doveva nascere, o meglio, non doveva nascere tra Trenitalia e LeNORD, ma tra RFI e FERROVIENORD per poi dividere il tutto in lotti da affidare tramite gara per quanto riguarda il servizio ferroviario, e LeNORD sarebbe stata utile in tale occasione
S1 S3 S9 R MXP
Trenitalia. Coincidenze? Io non credo.
..."Prossima fermata: Milano Cadorna, centro città."...

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12250
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: FER - Emilia-Romagna

#1730 Messaggio da sr » mer 13 dic 2017 11:07

Wilson ha scritto:
mar 12 dic 2017 22:14
Io vedo solo vantaggi sia nell'avere un unica società che un unica infrastruttura, trenord è stato un ottimo esempio di come il servizio funzioni tutto sommato bene. Inoltre con l'infrastruttura unificata si metterebbero in ordine le linee, in particolare riguardo l'scmt/ssc, visto che la maggior parte delle ex concesse sono molto carenti.
Trenord è solo IF. Le infrastrutture sono ancora a gestione separata tra RFI e "Ferrovie nord" (non mi ricordo come si chiama :oops: )
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

dedorex1
**
**
Messaggi: 5986
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: FER - Emilia-Romagna

#1731 Messaggio da dedorex1 » mer 13 dic 2017 11:17

Wilson ha scritto:
mer 13 dic 2017 0:36
Quando le due società erano Trenitalia e Le Nord non è che il servizio fosse migliore, anzi!
Lenord aveva in generale un servizio dignitoso col grave problema dei treni stravecchi. TI Regionale ha sempre fatto schifo
Messe assieme, nonostante l'elevato ricambio di materiale rotabile, la situazione non è che sia migliorata
Anzi, Trenord soprattutto nell'ultimo periodo, ha dimostrato di non essere in grado di garantire ciò promette magari solo un paio di mesi prima (vedi aumenti servizio disattesi). Ci sono altre regioni dove la fornitura del servizio è decisamente migliore (attenzione, non parlo di offerta)
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

fab
**
**
Messaggi: 8765
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: FER - Emilia-Romagna

#1732 Messaggio da fab » mer 13 dic 2017 11:23

sr ha scritto:
mer 13 dic 2017 11:07
Wilson ha scritto:
mar 12 dic 2017 22:14
Io vedo solo vantaggi sia nell'avere un unica società che un unica infrastruttura, trenord è stato un ottimo esempio di come il servizio funzioni tutto sommato bene. Inoltre con l'infrastruttura unificata si metterebbero in ordine le linee, in particolare riguardo l'scmt/ssc, visto che la maggior parte delle ex concesse sono molto carenti.
Trenord è solo IF. Le infrastrutture sono ancora a gestione separata tra RFI e "Ferrovie nord" (non mi ricordo come si chiama :oops: )
Ferrovienord S.p.A., partecipata al 100% da FNM S.p.A.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Vivalto
**
**
Messaggi: 8345
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

Re: FER - Emilia-Romagna

#1733 Messaggio da Vivalto » mer 13 dic 2017 11:52

Scusate se lo scrivo con una certa fermezza, ma sono convinto che proprio FNM S.p.a. cederà a RFI la "concessione" della rete, tutta o parte di essa. Nello specifico proprio l'asse tra milano/gallarate/chiasso/domodossola, rientrerà sotto RFI per permetterne l'uso strategico e lo sviluppo progressivo previsto per i corridoi ten-t.

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2247
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: FER - Emilia-Romagna

#1734 Messaggio da spiff » mer 13 dic 2017 13:58

Vivalto ha scritto:
mer 13 dic 2017 11:52
Scusate se lo scrivo con una certa fermezza, ma sono convinto che proprio FNM S.p.a. cederà a RFI la "concessione" della rete, tutta o parte di essa. Nello specifico proprio l'asse tra milano/gallarate/chiasso/domodossola, rientrerà sotto RFI per permetterne l'uso strategico e lo sviluppo progressivo previsto per i corridoi ten-t.
cosa intendi? sono già limee rfi, e fnm ha appena avuto la concessione rinnovata fino al 2060

http://www.fnmgroup.it/documents/11605/ ... 54fd659eac

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1051
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: FER - Emilia-Romagna

#1735 Messaggio da massETR » mer 13 dic 2017 23:19

speriamo che con il nuovo contratto si sblocchino certe rogne che vanno assolutamente sistemate. bisogna assolutamente ritoccare l'orario regionale per permettere una migliore organizzazione, in altr 3d si dice che la regione punti i piedi per non cambiar nulla. poi speriamo sistemino anche la faccenda sfm, mai partita in realtà

Avatar utente
AlleE652Brennero
*
*
Messaggi: 863
Iscritto il: mar 20 apr 2010 17:00
Località: Ducato di Modena e Reggio
Contatta:

Re: FER - Emilia-Romagna

#1736 Messaggio da AlleE652Brennero » gio 14 dic 2017 3:18

Io non vedo di buon occhio il passaggio di proprietà allo stato di tutto il blocco.
anche perché ce il rischio che le linee regionali più deboli, rischiano la chiusura...
SI alla Mo-Mn sotto la DTR Emilia-Romagna. NO alla Mo-Vr sotto la DTR Veneto. :mrgreen:
#IoStoConGigetto
Immagine Immagine

Wilson
*
*
Messaggi: 505
Iscritto il: sab 03 set 2011 16:20

Re: FER - Emilia-Romagna

#1737 Messaggio da Wilson » gio 14 dic 2017 3:37

Allo stato attuale le linee concesse fanno più tosto schifo se paragonate alle linee RFI, FNM e FER in particolare queste ultime sono assolutamente da aggiornare per quanto riguarda segnalamento, P.L. e armamento, ma sopratutto SCMT/SSC, andare a 90Km/h nel caso di FNM e ancora di più a 70Km/h con CT come secondo agente nel caso di FER ha ingessato molto la circolazione e reso il trasporto ferroviario meno attraente, in particolare per le linee meno frequentate che lo sono diventate ancora meno in favore del trasporto privato, questo riguarda sopratutto le linee FER visto che i 70Km(h sono molto limitativi, senza tralasciare il discorso sicurezza e il servizio controlleria quasi assente su rete FER. Pian piano stanno cominciando gli adeguamenti con i sistemi di sicurezza sia per FNM che per FER, vanno a passi lentissimi ma almeno c'è un segnale. Se le infrastrutture rimanessero separate probabilmente sarebbero in questo stato vita natural durante. Forse Le Nord da sola funzionava, d'accordo, ma il servizio era comunque limitato alle sole reti sociali con conseguenti cambi, tariffazioni diverse e confusionarie, qualcosa si è fatto ma molto si può fare, certo che ritornare ad avere le aziende separate, con treni vincolati a Bovisa o Cadorna non so se potrei definirla una vittoria.

Avatar utente
facce
**
**
Messaggi: 1327
Iscritto il: lun 06 ago 2012 16:32
Località: 127.0.0.1

Re: FER - Emilia-Romagna

#1738 Messaggio da facce » gio 14 dic 2017 4:35

Non serve una sola ed unica IF per avere servizi integrati tra piu' reti gestite da diverse societa'; nulla vieterebbe a Trenitalia di effettuare servizio su FERROVIENORD e a LeNORD di effettuare servizio su RFI (entrambe le cose, tra l'altro, sono successe). Tra l'altro servizi di FNM su rete RFI sono iniziati ben prima che Trenord nascesse.
S1 S3 S9 R MXP
Trenitalia. Coincidenze? Io non credo.
..."Prossima fermata: Milano Cadorna, centro città."...

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5532
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: FER - Emilia-Romagna

#1739 Messaggio da TkMatt » gio 14 dic 2017 23:53

serve un unico gestore infrastruttura ed un unico sistema di sicurezza di comprovata efficacia. secondo me qualsiasi altra considerazione è aleatoria

Vivalto
**
**
Messaggi: 8345
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

Re: FER - Emilia-Romagna

#1740 Messaggio da Vivalto » ven 15 dic 2017 9:14

Ed è proprio questo, il processo che ha avviato Del Rio. Partendo dalla FCU, poi FSE, ora FER, FCE è già sotto al MIT.....Gli scogli difficili da superare, saranno SAD infrastruttre, Ferrovia Trento-Marivella, FNM,



Cmq per tornare in topic, gli interventi prioritari sono:

1) lavori di interramento della Bologna - Portomaggiore fino a Castenaso almeno e adeguamento linea standard sicurezza - scmt (purtroppo non sono così lungimiranti da realizzare un galleria a doppia canna in previsione di un futuro raddoppio....)
2) lavori di elettrificazione, e adeguamento infrastrutturale, nonchè sicurezza (scmt) per la Reggio Emilia - Sassuolo
3) lavori di adeguamento e sicurezza tratta casalecchio garibaldi - vignola (credo che si ain progetto anche un parziale interramento o il raddoppio)
4) INTERVENTO PRIORITARIO: opere di rifacimento in toto del Piano del Ferro - linea e stazioni - elettrificazione e adeguamento standard sicurezza - nonchè M750 -
delle tratte PARMA - GUASTALLA - SUZZARA - POGGIO RUSCO - FERRARA - RAVENNA e REGGIO EMILIA - REGGIO EMILIA AV Mediopadana - GUASTALLA

Quest'ultimo intervento dovrebbe prevedere il rifacimento in toto delle tratte Parma - Suzzara, Reggio Emilia - Guastalla e Suzzara - Poggiorusco, con il rifacimento in toto del piano del Ferro - linea e stazioni - adeguamento al M750, elettificazione, rinnovo marciapiedi, realizzazione dei sottopassi di stazione, ascensori e banchine, scmt. Importanti saranno gli scavalchi di SUZZARA e FERRARA, al fine di consentire una connessione diretta tra le linee parma - suzzara e suzzara - poggiorusco, coì come la poggiorusco - ferrara con la ferrara - ravenna (in quest'ultimo caso è previsto il sottoattraversamento ferroviario della linea bo-pd.

Ma proprio su FERRARA avrei da ridire.....L'occasione di questi lavori creano la possibilità di realizzare a NORD di ferrara l'ingresso diretto della FSF alla Stazione di Ferrara - consente l'uso dell'attuale ingresso come linea di cintura merci al fine di alleggerire i transiti nel nodo ferrarese connettendola sia a valle che a monte della stazione centrale alla linea PD-BO.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti