Servizi AV sulla linea Adriatica

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
aleall
**
**
Messaggi: 3547
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:09
Località: Milano

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3271 Messaggio da aleall » lun 18 feb 2019 12:07

che senso ha mandare un treno AV su una tratta come la Venezia Lecce dove di AV non hai nemmeno 1km (gia la padova mestre a 220kmh...)
basterebbe prolungare 2 coppie di IC a Venezia e risolvi la questione...una coppia che facesse Torino-Asti-Alessandria-Voghera-Piacenza-AV-Bologna-Adriatica avrebbe piu senso
RIP 9992/93/94/95/96

Avatar utente
LupettoFAS
*
*
Messaggi: 205
Iscritto il: lun 22 dic 2008 20:50

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3272 Messaggio da LupettoFAS » lun 18 feb 2019 13:54

aleall ha scritto:
lun 18 feb 2019 12:07
che senso ha mandare un treno AV su una tratta come la Venezia Lecce dove di AV non hai nemmeno 1km (gia la padova mestre a 220kmh...)
basterebbe prolungare 2 coppie di IC a Venezia e risolvi la questione...una coppia che facesse Torino-Asti-Alessandria-Voghera-Piacenza-AV-Bologna-Adriatica avrebbe piu senso
Lo dicevo per la padova mestre, ma effettivamente ha più senso prolungare gli IC . Anzi, avrebbe più senso prolungare tutti gli IC che attestano a bologna : una coppia a TO, due a Venezia e una a Bolzano .

sandro87
*
*
Messaggi: 556
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3273 Messaggio da sandro87 » lun 18 feb 2019 18:12

Dicevate che gli IC effettivamente diventano dei FB (oltre gli interni) in tempi mantenendo le stesse fermate. Come?

AJluk
*
*
Messaggi: 231
Iscritto il: mar 16 feb 2016 20:48

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3274 Messaggio da AJluk » lun 18 feb 2019 19:22

Si diceva che le tracce degli IC si avvicineranno a quelle dei FB, mantenendo grossomodo le stesse fermate (IC), grazie ai progressivi innalzamenti delle velocità di linea. Ciò tuttavia dipende più che altro da quale modello di esercizio si adotterà e visti i cambiamenti di questi mesi non penso sia ancora scontato che quest'ipotesi si verifichi.

Avatar utente
LupettoFAS
*
*
Messaggi: 205
Iscritto il: lun 22 dic 2008 20:50

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3275 Messaggio da LupettoFAS » lun 18 feb 2019 20:27

AJluk ha scritto:
lun 18 feb 2019 19:22
Si diceva che le tracce degli IC si avvicineranno a quelle dei FB, mantenendo grossomodo le stesse fermate (IC), grazie ai progressivi innalzamenti delle velocità di linea. Ciò tuttavia dipende più che altro da quale modello di esercizio si adotterà e visti i cambiamenti di questi mesi non penso sia ancora scontato che quest'ipotesi si verifichi.
Io credo che le tracce verranno prolungate. A parte per il discorso della velocità innalzata, ma i "buchi" di fermate che si creeranno per via degli ETR500 Milano-Adriatica che percorreranno l'AV , potrebbero appunto venir coperti dal prolungamento degli IC .

Avatar utente
aleall
**
**
Messaggi: 3547
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:09
Località: Milano

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3276 Messaggio da aleall » gio 21 feb 2019 14:09

Da 2 “nuove” coppie di AV Milano-Lecce dal 31 marzo...1 rimandata ed 1 in valutazione con il 500, il 700 al momento non è da inserire in turno regolare
RIP 9992/93/94/95/96

Andrea Pd
*
*
Messaggi: 184
Iscritto il: lun 23 mag 2005 8:44

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3277 Messaggio da Andrea Pd » gio 21 feb 2019 17:42

Al tempo stesso non è nemmeno giusto che i tanti viaggiatori tra Nordest e Puglia non possano avvantaggiarsi dell'upgrade a 200 dell'Adriatica. Invece che guadagnare un'ora andando più veloci e lasciando le attuali fermate, dovrebbero prendere un ic che, a fronte di una maggiore velocità, impiegherebbe comunque lo stesso tempo perché il treno si ferma a Forlì o in altre stazioni che non interessano a nessuno tra chi percorre quella tratta Nordest-Sudest. Fare Venezia/Padova-Lecce in poco più di sette ore anziché 8.30 significherebbe mettersi in seria concorrenza con gli aerei, considerando il raggiungimento degli aeroporti, i tempi morti e gli imprevisti. Qualcuno replicherà che ora che il gruppo FS è stato costretto a rilevare Alitalia questo non è più un obiettivo dell'azienda.
A me tra Veneto e Puglia non interessa avere materiale AV da 300 km/h, mi basta un etr 460 o anche le attuali composizioni di Freccia Bianca purchè fatte effettivamente circolare a 200, con le stesse fermate attuali e guadagnando un'ora sulla percorrenza.

flyairone1974
*
*
Messaggi: 943
Iscritto il: mer 18 nov 2009 17:58
Località: Torino

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3278 Messaggio da flyairone1974 » gio 21 feb 2019 18:53

aleall ha scritto:
gio 21 feb 2019 14:09
Da 2 “nuove” coppie di AV Milano-Lecce dal 31 marzo...1 rimandata ed 1 in valutazione con il 500, il 700 al momento non è da inserire in turno regolare
Ma sui tabelloni non erano stati indicati altri fr : quindi lascia il tempo che trova il cartellone cartaceo della stazione!

Andrea Pd
*
*
Messaggi: 184
Iscritto il: lun 23 mag 2005 8:44

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3279 Messaggio da Andrea Pd » ven 22 feb 2019 8:25

Aggiungo poi che mi sembra in parte una contraddizione il concetto per cui gli IC, potendo sfruttare la velocità di 200 km/h, avrebbero i tempi degli attuali FB facendo però più fermate.
Se vado a fermare un treno proprio nella tratta in cui viaggerebbe a 200 il rischio è che non faccia nemmeno a tempo a raggiungere le velocità massime e dunque il vantaggio potrebbe venire meno. La soluzione potrebbe essere quella di pensare a fermate sfalsate (ferme restando quelle principali) concentrate, anche in funzione degli orari, su specifiche tratte. A titolo di esempio, un treno potrebbe fare non stop tra Bologna e Rimini, così con i 200 Km/h guadagna un bel po' in quella tratta per poi fermare tra Ancona e Pescara a Civitanova, San Benedetto e Giulianova. In questo caso perderebbe i vantaggio dei 200 tra Ancona e Pescara e allora tanto vale fare tre fermate, ma recupererebbe tra Bologna e Rimini.
Un altro potrebbe non fermare tra Ancona e Pescara, ma farlo poi a Vasto e Ortona o San Severo e via di questo passo. Sarebbe un cadenzamento un po' anomalo perché lo stesso minuto si registrerebbe nell'orario di partenza da Bologna e arrivo a Bari/ Lecce, ma non necessariamente nelle fermate intermedie, ma potrebbe essere un buon compromesso tra velocità e capillarità. Se tra Bologna e Bari ci fosse un Ic ogni ora comuqnue le varie località nell'arco della giornata sarebbero servite anche senza la fermata di tutti i treni.
Ultima cosa. Visto che gli etr 600/610 già circolano tra Venezia e Roma, perchè non pensare a un turno che li faccia circolare anche da Roma a Lecce e da Lecce a Venezia per chiudere il cerchio. Diventerebbero in pratica i servizi di primo livello in Adriatica con riguardo alla tratta Puglia Nordest.
Ultima modifica di Andrea Pd il ven 22 feb 2019 8:37, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
aleall
**
**
Messaggi: 3547
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:09
Località: Milano

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3280 Messaggio da aleall » ven 22 feb 2019 8:33

keep calm :shoot:
stanno rifacendo da capo tutto lo scalettamento....
aggiungeranno San benedetto del Tronto all'8803

al 31 marzo 1 sola coppia verrà Upgradata partendo da 8818 Lecce Milano e 8891 Milano Lecce, che poi sia realmente una traccia alle 1340 oppure alle 935 oppure alle 635 lo scopriremo a breve su questi schermi, sinceramente alle 935 cannibalizzerebbe il 9805 alle 1020, molto molto piu opportuno SECONDO ME alle 635 o ancora meglio scadenzato alle 705 prendendo la traccia del 9803 fino ad ancona (velocizzandola un po :[-O<: ) che sarebbe il primo collegamento veloce sia da Milano che da Bologna verso l'adriatica, alle 1340 funzionerebbe di piu che alle 1235 (traccia del fu 9807) un po' prestino (non dimentichiamoci che l'italo piu carico era il 1319 da PG)

riguardo la questione dei 600/610 o qualsiasi altro materiale AV tra Venezia e Lecce io sono totalmente contrario, il materiale AV serve dove ci sono KM di AV reali, la cavolata dei brand continua imperterrita...le volte che ho preso le FB Adriatica-Venezia (sopratutto 8828) ho sempre visto una tale rottura di carico a bologna che il treno rimaneva con pochissime persone a bordo, queste persone arrivavano sopratutto da Rimini ed Ancona pertanto un IC veloce non penso vada a stravolgere le abitudini dei viaggiatori abituali e stagionali della tratta
RIP 9992/93/94/95/96

Avatar utente
LupettoFAS
*
*
Messaggi: 205
Iscritto il: lun 22 dic 2008 20:50

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3281 Messaggio da LupettoFAS » ven 22 feb 2019 10:21

aleall ha scritto:
ven 22 feb 2019 8:33
keep calm :shoot:
stanno rifacendo da capo tutto lo scalettamento....
aggiungeranno San benedetto del Tronto all'8803

al 31 marzo 1 sola coppia verrà Upgradata partendo da 8818 Lecce Milano e 8891 Milano Lecce, che poi sia realmente una traccia alle 1340 oppure alle 935 oppure alle 635 lo scopriremo a breve su questi schermi, sinceramente alle 935 cannibalizzerebbe il 9805 alle 1020, molto molto piu opportuno SECONDO ME alle 635 o ancora meglio scadenzato alle 705 prendendo la traccia del 9803 fino ad ancona (velocizzandola un po :[-O<: ) che sarebbe il primo collegamento veloce sia da Milano che da Bologna verso l'adriatica, alle 1340 funzionerebbe di piu che alle 1235 (traccia del fu 9807) un po' prestino (non dimentichiamoci che l'italo piu carico era il 1319 da PG)

riguardo la questione dei 600/610 o qualsiasi altro materiale AV tra Venezia e Lecce io sono totalmente contrario, il materiale AV serve dove ci sono KM di AV reali, la cavolata dei brand continua imperterrita...le volte che ho preso le FB Adriatica-Venezia (sopratutto 8828) ho sempre visto una tale rottura di carico a bologna che il treno rimaneva con pochissime persone a bordo, queste persone arrivavano sopratutto da Rimini ed Ancona pertanto un IC veloce non penso vada a stravolgere le abitudini dei viaggiatori abituali e stagionali della tratta
Hai ragione. Intanto una coppia di FR in più sarà assicurata , purtroppo però li avremo ogni 180' ::-O:

Sul Venezia Lecce , ripensandoci hai ragione anche su quello, un IC che effettui le stesse fermate del FB è molto più sensato, però va detto che in certi periodi le FB da Bologna a Padova sono abbastanza carichi . Forse perchè molti pugliesi preferiscono fare la tratta in aereo e quindi i giorni ordinari non sono tanto pieni .

ninoce
*
*
Messaggi: 103
Iscritto il: sab 21 mag 2005 0:14

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3282 Messaggio da ninoce » ven 22 feb 2019 10:40

Quindi 8803 avrà come fermate Civitanova e S.Benedetto?

Avatar utente
ariccia
^_^
^_^
Messaggi: 27
Iscritto il: mar 23 dic 2003 11:49
Località: Milano Porta Tosa

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3283 Messaggio da ariccia » ven 22 feb 2019 10:52

E Giulianova?
Siena Teramo e vv. anno 2007: 20 ore di viaggio... 200 anni fa con la diligenza si faceva prima...

AJluk
*
*
Messaggi: 231
Iscritto il: mar 16 feb 2016 20:48

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3284 Messaggio da AJluk » ven 22 feb 2019 12:00

l'8803 ad oggi ferma solo a Civitanova, comunque con il condizionale è stato detto che da giugno dovrebbe passare FA o FR ed a quel punto non si sa nemmeno se manterrà la fermata di Civitanova (unica della giornata tra l'altro).

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2374
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: Servizi AV sulla linea Adriatica

#3285 Messaggio da spiff » lun 08 apr 2019 13:53

questa mattina cercando dei biglietti da milano ad ancona mi sono accorto che il 9805 di oggi era esaurito a parte pochissimi posti in business, meeting ed executive. mi è sembrato incredibile visto che è un lunedì. sono andato a vedere per i prossimi giorni e ho visto che anche domani e dopo domani è carico già oggi e immagino saranno esauriti anche questi al momento della partenza. viaggia sempre così o è già iniziato l'esodo pasquale?

Rispondi