[img] Le Ferrovie della Calabria

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1126 Messaggio da luca295 » mer 06 gen 2016 18:27

E' divertente...da una parte dici che e' tutta colpa di Rfi ( di cui nessuno ha scritto che sono tutti onesti e bravi ) , dall'altra dici cje succede la stessa cosa ma Rfi non c'entra....
Sono confuso!

stefano87
*
*
Messaggi: 368
Iscritto il: lun 08 dic 2008 14:19

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1127 Messaggio da stefano87 » mer 06 gen 2016 22:15

Non si può neanche aprire un topic sulle FdC che spunta luca295 a difendere RFI. :D

A differenza della Aosta-Prè non conosco la situazione calabrese per nulla. L'unica cosa che collego alle linee taurensi è la foto di photorail in stazione a Gioia Tauro che mi ha sempre affascinato. http://www.photorail.com/phr2-le%20conc ... atauro.jpg

Ma, chiedendo a chi ne sa di più realmente, com'è andata stavolta? A me sa di un mix tra malaffare, concessione di appalti da parte della Regione a aziende "amiche", ma anche di una gran confusione il cui ultimo problema è spostare cittadini e treni.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1128 Messaggio da luca295 » mer 06 gen 2016 23:42

E quando mai ho difeso Rfi? E cosa c'entra qui?

E655202
*
*
Messaggi: 401
Iscritto il: ven 25 set 2015 13:15

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1129 Messaggio da E655202 » gio 07 gen 2016 8:03

luca295 ha scritto:E' divertente...da una parte dici che e' tutta colpa di Rfi ( di cui nessuno ha scritto che sono tutti onesti e bravi ) , dall'altra dici cje succede la stessa cosa ma Rfi non c'entra....
Sono confuso!
T'invito a rileggere bene quanto ho scritto nell'altro topic. Non ho mai detto che sia TUTTA colpa di RFI. Ho detto che la chiusura dell'Aosta - Pre' è conseguenza della politica di RFI e dell'incapacità della Regione. Concorso di colpa.

In questo caso la chiusura è colpa della Regione, che oltre che committente è anche la proprietaria dell'azienda che gestisce la linea.

Da questo fatto e dalla chiusura dell'Aosta - Pre' si può concludere quanto avevo scritto nei giorni scorsi:
Quello che si sta cercando di dire è che a chi decide le sorti delle linee non importa meno di un fico secco se una linea abbia potenziale vero o presunto, se siano stati fatti investimenti, ecc... Alla faccia nostra che continuiamo a voler trovare una rassicurante giustificazione in tutto questo.
Spesso in questo forum si leggono commenti di gente che pensa davvero che siano tutti onesti, che davvero le cose si facciano con razionalità e guardando i costi e che finisce in questo modo col giustificare quasi ogni scelta, anche le più assurde e deprecabili in termini di dilapidazione del patrimonio pubblico che abbiamo ereditato dai nostri padri. Una brutta verità, molto scomoda da accettare....

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1130 Messaggio da luca295 » gio 07 gen 2016 9:39

Io non ho letto nessun intervento che sostenga che " sono tutti onesti" , che sia fatto tutto con razionalita' . ( a me razionalita' mi sembra essere fare un moglior servizio, non chiudere una linea ). Quindi non comprendo il tuo punto di vista.

Invece comprendo benissimo chi e' il responsabile di un servizio che chiude: chi lo paga, e non e' il GI.
Secondo me non voler capire questo punto porta alla chiusure delle linee.
Cone curarsi per un male avendone un altro non porta che ad un peggioramento della malattia.

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3595
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1131 Messaggio da Lasimpònar » mar 26 apr 2016 18:31

"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
massimo
**
**
Messaggi: 1876
Iscritto il: ven 20 ott 2006 11:35
Località: Roma

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1132 Messaggio da massimo » mar 08 nov 2016 13:01

Solo per curiosità ma cosa ci fanno :?:

https://www.ferpress.it/ferrovie-della- ... calabrese/

Ferrovie della Calabria: rilasciata licenza ferroviaria che consentirà ruolo centrale nel trasporto regionale
(FERPRESS) – Roma, 8 NOV – In una nota diffusa dalle Ferrovie della Calabria si comunica che il ministero delle infrastrutture e dei trasporti, con comunicazione del 7 novembre, ha notificato a Ferrovie della Calabria il rilascio delle licenze ferroviarie n. 68 e n. 24/N rispettivamente per il servizio di trasporto su ferrovia sia per quelli relativi alle merci che per quelli relativi ai passeggeri.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1133 Messaggio da quattroe28 » ven 11 nov 2016 23:26

sul sito ANSF siamo fermi a giugno...
ora mi informo..
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
massimo
**
**
Messaggi: 1876
Iscritto il: ven 20 ott 2006 11:35
Località: Roma

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1134 Messaggio da massimo » mer 01 nov 2017 19:51

Altro piccolo passo:

http://www.catanzaroinforma.it/notizia1 ... liano.html

Fdc, riapre il tratto ferroviario Soveria Mannelli-Gimigliano

Domani prima corsa alle 9.45 (presente Oliverio). Riattivazione del pubblico esercizio a partire dal 3 novembre

La Società Ferrovie della Calabria, in relazione agli impegni assunti e nel rispetto del cronoprogramma dei lavori di rifacimento della Galleria di Gimigliano, - si legge in una nota stampa - comunica che da giovedì 2 novembre 2017 verrà riattivata la tratta ferroviaria compresa tra le stazioni Soveria Mannelli e di Gimigliano con successiva apertura al pubblico esercizio per venerdì 3 novembre 2017.

Il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e la Direzione Generale di Ferrovie della Calabria ringraziano l’impresa Francesco Ventura Costruzioni Ferroviarie srl e le maestranze di Ferrovie della Calabria per l’impegno profuso per la velocizzazione dei complessi lavori di rifacimento della volta di parte della galleria interessata al fine di limitare i disagi per l’utenza.

Il presidente Oliverio unitamente al management ed ai tecnici aziendali di Ferrovie della Calabria domani presenzierà alla riattivazione della linea che avverrà con una corsa treno che collegherà Soveria Mannelli a Catanzaro con partenza da Soveria alle 9,45.

Si fa opportunamente presente che i lavori ultimati sono parte del più ampio programma di riqualificazione e di rilancio della linea ferroviaria Cosenza - Catanzaro lido di Ferrovie della Calabria, fortemente voluto dal Presidente Oliverio, ed in misura significativa già finanziato dalla Regione Calabria con specifici fondi.

Si evidenzia che la Società Ferrovie della Calabria, in relazione agli impegni assunti ed in considerazione della delicatezza e della difficoltà dei lavori effettuati, ha rispettato i tempi di ripresa del servizio sulla tratta, rientrando in un pieno regime di normalità e ponendo fine ai disagi che inevitabilmente si sono verificati nelle fasi di lavorazione di tale importanza.

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2174
Iscritto il: mar 29 lug 2008 14:59
Località: Milano

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1135 Messaggio da spiff » mar 06 mar 2018 11:43

purtroppo ultimamente si sente parlare poco della calabria su questo forum (ma dove siete finiti??? :( ), proprio ora che, dopo anni di contrazione del servizio lp e regionale e problemi alle infrastrutture, sembrano esserci novità una dietro l'altra (nuovo fr roma - reggio, importanti lavori di potenziamento ed elettrificazione sulla jonica, ecc...)

anche sulle ferrovie della calabria sembrano esserci importanti lavori di cui non ero affatto a conoscenza: raddoppio della catanzaro - catanzaro lido e costruzione di una nuova linea da catanzaro dulcino a catanzaro germaneto, linea che andrà a creare un collegamento diretto tra catanzaro sala (dove la stazione fdc sorge accanto alla dismessa stazione di catanzaro fs) alla nuova stazione fs attivata dieci anni fa. quest'ultimo progetto mi sembra particolarmente ambizioso, per quanto la linea sia relativamente breve.

http://www.ferrovieincalabria.it/index. ... ta-cz-sala

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 14:30
Località: Terni
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1136 Messaggio da scaledifuoco » mer 08 ago 2018 13:44

Dietro "Ferrovie in Calabria" ci sono quelli che anni fa dibattevano qui di ferrovie calabresi.

Ora tra associazione, treni a vapore e impegni ufficiali vari, non hanno più molto tempo (e probabilmente neanche voglia) di stare a disquisire sul forum, però in fondo sono più attivi che mai e laddove compete, e in qualche piccolo risultato c'è anche il loro zampino. Quindi meglio che stiano a lavorare di là che scrivere di qua :)
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2174
Iscritto il: mar 29 lug 2008 14:59
Località: Milano

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1137 Messaggio da spiff » mer 08 ago 2018 13:53

lo so lo so, li seguo su facebook e sono in contatto con uno di loro e domenica 12 ho prenotato per il treno a vapore da loro organizzato. è un peccato non scrivano più qua perché davvero in calabria sembrano esserci parecchie interessanti novità.

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 14:30
Località: Terni
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1138 Messaggio da scaledifuoco » mer 08 ago 2018 14:46

La prossima novità, spero a breve, potrebbe essere l'apertura del tratto San Nicola Silvana Mansio - San Giovanni in Fiore della silana, sempre ad uso turistico. Spero sia la volta buona. Dovrebbero ripartire a breve i lavori, dopo che erano iniziati un paio di anni fa (con l'apertura del tratto Moccone - Silvana Mansio per il treno a vapore).
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 434
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1139 Messaggio da Ugo Fantozzi » mer 22 ago 2018 17:04

Trasporti, «presto un “freccialink” per collegare Crotone e Lamezia»
CROTONE «In questi giorni è tornata d’attualità la questione dei trasporti del Crotonese perché con l’arrivo dei turisti s’è raddoppiato o, addirittura, triplicato il numero delle presenze sul territorio. Ma, come tutti sappiamo, la vecchia politica ha voluto altre strategie per Crotone. Scelte che hanno portato ad un isolamento totale dell’area jonica e alle quali stiamo lavorando per invertire la rotta». A dirlo, in una nota stampa, è la deputata M5S Elisabetta Barbuto. «Prima della sospensione dell’attività parlamentare – continua la pentastellata – abbiamo avuto, non a caso, degli incontri ufficiali al ministero dei Trasporti, all’Anas e alle Ferrovie dello Stato. In quella sede abbiamo chiesto sia delle soluzioni temporanee a breve termine, sia delle soluzioni definitive a medio-lungo termine. L’idea è, intanto, entro poco, di avere un freccialink che colleghi Crotone a Lamezia Terme in tempi brevi per permettere agli utenti di prendere le Frecce che transitano sull’area tirrenica. Il tutto in attesa che si concluda l’elettrificazione della tratta Sibari-Crotone».
«L’idea a lungo termine, infatti, è che ci sia una Freccia che parta, per ora, da Sibari, quindi da Crotone e comunque dall’area jonica sud, e che porti a Roma in tempi rapidi. Ai suddetti incontri, infatti – prosegue la deputata -, hanno partecipato anche le senatrici Margherita Corrado e Rosa Silvana Abate e s’è discusso del problema dei trasporti nella Sibaritide e nel Crotonese. Al centro del dibattito c’è, come emerso già in precedenza, appunto, l’elettrificazione della linea Crotone-Sibari e l’ampliamento dei servizi per i trasporti dell’area Jonica compresa tra le due antiche città magnogreche per avere condizioni paritarie a quelle delle altre zone d’Italia ma, soprattutto, l’istituzione di una Freccia, con i percorsi da studiare, che porti a Roma evitando anche i disagi che i cittadini, i turisti e gli imprenditori si trovano a vivere in questo periodo dell’anno».
«La Freccia partirebbe intanto dalla Sibaritide e alla stessa noi avremo anche dei collegamenti – conclude la deputata – in attesa di partire poi da Crotone, appena concluso il processo di elettrificazione. Perché di questo, oltre che del rilancio reale dell’aeroporto, c’è bisogno per rivalutare il Crotonese».
https://www.corrieredellacalabria.it/po ... e-lamezia/

Qualcuno gli ha spiegato che esistono anche i treni regionali? :shoot:

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1140 Messaggio da quattroe28 » mer 22 ago 2018 23:03

io spero che la situazione sia migliore rispetto a quando per tornare da Tropea non potetti prendere la freccia perchè il sabato (giorno di arrivi e partenze) circolavano meno Eurostar e quindi mi feci in una giornata Tropea - Salerno in regionale...
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: topdollars2 e 3 ospiti