[img] Le Ferrovie della Calabria

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
exp826
**
**
Messaggi: 7240
Iscritto il: ven 03 feb 2006 15:47
Località: Soverato - dove la nafta la beviamo
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1066 Messaggio da exp826 » dom 11 nov 2012 11:53

Non vorrei fare "spamming", ma mi dispiaceva non segnalare il simpatico evento di giovedì scorso, sulla Gioia Tauro - Cinquefrondi...una sorta di "Giornata delle Ferrovie Dimenticate" in versione calabrese, cosa che fino ad ora non si è mai vista da queste parti!!! :=D>: :=D>: :=D>: :=D>: :=D>:

http://www.ferrovieincalabria.com/2012/ ... rensi.html
Presidente (a metaglio) Associazione Ferrovie in Calabria
Addio Marco...

Euronight
**
**
Messaggi: 1875
Iscritto il: gio 29 set 2005 23:15

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1067 Messaggio da Euronight » dom 11 nov 2012 14:43

Bellissimo articolo e bella iniziativa.
Questo é uno dei tanti aspetti della Calabria che (credo) tutti vorrebbero.
Bravi!

Avatar utente
massimo
**
**
Messaggi: 1876
Iscritto il: ven 20 ott 2006 11:35
Località: Roma

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1068 Messaggio da massimo » mar 13 nov 2012 13:51

Speriamo bene:

http://www.giornaledicalabria.it/index. ... 3&idarea=1

L’assessore Fedele: “Le Fdc da problema diverranno risorsa”



REGGIO CALABRIA. A conclusione del “question time” di ieri in Consiglio regionale, l’assessore ai Trasporti, Luigi Fedele, ha anticipato i contenuti del pre-accordo dello scorso 8 novembre con il Ministero sul passaggio di quote societarie dallo Stato alla Regione delle Ferrovie della Calabria. Il tema sarà oggetto di un successivo dibattito che il presidente Talarico ha programmato nelle prossime sedute. Fedele, nella sua relazione, ha parlato di accordo “che sicuramente è il punto fondamentale del percorso che sta trasformando Ferrovie della Calabria da problema a risorsa, per quanto di incomparabile importanza. Non è il primo passo che la Giunta ha fatto per affrontare la questione. Con le ingenti risorse messe a disposizione della società grazie all’accordo dell’8 novembre, pari ad oltre 100 milioni di euro, ci sono tutte le condizioni per il consolidamento ed il rilancio della principale azienda di trasporto pubblico locale calabrese, con 860 dipendenti, che gestisce circa 8 milioni di chilometri per bus e 1,1 milioni di chilometri per treno all’anno”. “Proprio in questa prospettiva - ha concluso - la Giunta regionale il 6 novembre, su mia proposta, si è assunta la responsabilità di questo accordo”. Nell’anticipare che l’azienda sarà affidata ad un nuovo management e si avvarrà dei risultati di un piano industriale che sarà commissionato a breve, Fedele ha concluso affermando che “la missione delle Ferrovie della Calabria diventerà ancora più importante dopo la realizzazione delle “metropolitane” di Catanzaro e Cosenza-Rende”.

Poi leggete anche questo:

http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=291

Avatar utente
R11386/R1834
**
**
Messaggi: 4058
Iscritto il: dom 27 giu 2010 13:39
Località: Cogoleto (GE), Orsara Bormida (AL) ... e tra treni, nuvole e l'iperspazio

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1069 Messaggio da R11386/R1834 » sab 17 nov 2012 17:02

Un grandissimo plauso all'iniziativa!! :=D>: :=D>:

Speriamo, è che di parole belle se ne sento sempre tante da quelle bocche ... :roll:

:ciao:
Al paese serve il treno! (e un TPL dignitoso per tutti)
Ciao Marco :(, ora sei assieme alle altre stelle a brillare in cielo ...
R11310/RV1834 nonchè 33% Trio Pluviofilo

Collezionista FOLle di telefoni :mrgreen:

Avatar utente
ShayParkman
**
**
Messaggi: 2475
Iscritto il: gio 18 giu 2009 18:27
Località: Dormiente sul 3736
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1070 Messaggio da ShayParkman » mer 19 dic 2012 16:22

A riprova delle parole di Fedele precedentemente postate da Massimo, sono un paio di giorni che il servizio si svolge a singhiozzo per...ancora mancanza carburante :roll:

E' stata anche chiusa con qualche settimana di anticipo la tratta tra Cavorà e Gimigliano, sulla Catanzaro-Soveria Mannelli, per ultimare i lavori di consolidamento ad una delle gallerie presenti nel tratto. Per ora il servizio (quando c'è carburante) si svolge in treno tra Soveria e Gimigliano e tra Cavorà e Catanzaro, i due tratti sono collegati tramite autobus.

Solo che, siccome al peggio non c'è mai fine, vi consiglio di provare a dare un'occhiata alle "coincidenze" a Soveria Mannelli tra i bus provenienti da Rogliano e i treni, rimodulati per l'occasione, diretti a Catanzaro. In particolare tra bus 1 e treno 607, bus 7 e treno 617, bus 9 e treno 619 :shoot: :shoot: :shoot:

(ed anche a Catanzaro Città, con i treni su Catanzaro Lido, la situazione è ai limiti della comicità).
Ciao Gagliardo.

Presidente Parkeggino dell'Associazione Amici dell'Uncinetto dal 20/11/2010 ® 8--)
W MILAZZO
Immagine

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1071 Messaggio da quattroe28 » gio 20 dic 2012 8:37

neanche un'azienda diretta dal trio Alerto sordi - Raimondo Vianello e Walter Chiari nel più scalcinato varoetà degli anni 60 avrebbe partorito simili oscenità....
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
ShayParkman
**
**
Messaggi: 2475
Iscritto il: gio 18 giu 2009 18:27
Località: Dormiente sul 3736
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1072 Messaggio da ShayParkman » gio 20 dic 2012 16:50

Almeno oggi è ripreso regolarmente il servizio e sono state saldate 3 mensilità di stipendi arretrati ai dipendenti...festa cittadina a Catanzaro e Cosenza! :mrgreen:
Ciao Gagliardo.

Presidente Parkeggino dell'Associazione Amici dell'Uncinetto dal 20/11/2010 ® 8--)
W MILAZZO
Immagine

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1073 Messaggio da quattroe28 » gio 20 dic 2012 19:11

ma il dissesto a cosa è dovuto?
costi del personale troppo alti?
ricavi insufficienti dalla regione e/o dai biglietti?
assa frequentazione per orari e tempi di percorrenza "non esaltanti"?
costi troppo elevati da parte dei fornitori?
altro?
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
ShayParkman
**
**
Messaggi: 2475
Iscritto il: gio 18 giu 2009 18:27
Località: Dormiente sul 3736
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1074 Messaggio da ShayParkman » gio 20 dic 2012 22:46

Principalmente la riduzione dei sussidi e il ritardo nell'elargizione, la frequentazione è comunque buona, solo sulla Catanzaro-Soveria ci sono stati dei cali ultimamente dovuti a un allungamento dei tempi di percorrenza prima e della situazione attuale adesso. Poi in generale è un punto che è frutto di anni di cattiva gestione, specie.negli autoservizi, ed ovviamente di cambiare neanche l'ombra...per adesso almeno
Ciao Gagliardo.

Presidente Parkeggino dell'Associazione Amici dell'Uncinetto dal 20/11/2010 ® 8--)
W MILAZZO
Immagine

Avatar utente
massimo
**
**
Messaggi: 1876
Iscritto il: ven 20 ott 2006 11:35
Località: Roma

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1075 Messaggio da massimo » ven 21 dic 2012 13:21

Vediamo ora cosa succede:

http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=291

Regione: Scopelliti e Fedele annunciano il passaggio delle Ferrovie della Calabria alla Regione


di Stefano Perri - Ratificato ieri a Roma l'atteso passaggio di proprietà delle Ferrovie della Calabria dal Ministero alla Regione Calabria. ''Un accordo atteso da 12 anni'' ha commentato il Governatore Giuseppe Scopelliti.

Un provvedimento che era già stato annunciato nelle scorse settimane dopo la relazione in aula dell'Assessore ai Trasporti Luigi Fedele ed in seguito all'accordo raggiunto dopo il vertice al Ministero. Ma dopo il passaggio formale dal notaio avvenuto ieri alla presenza dei tecnici della Regione e del Ministero, la Calabria eredita ufficialmente oneri e onori di un'azienda che sul territorio conta quasi 900 dipendenti ed un servizio fondamentale per migliaia di utenti.

Un'azienda che però non può certamente essere definitiva in salute. Più di 100 milioni il debito accertato e confermato anche dal Governatore Scopelliti che stamane, insieme all'Assessore ai Trasporti Luigi Fedele e ai Dirigenti del settore Giovanni Laganà e Giuseppe Pavone, ha dato notizia dell'accordo definitivo. Prevista dal Ministero una ricapitalizzazione iniziale di 20 milioni di euro, alla quale si aggiungerà un investimento da parte della Regione di 65 milioni di euro recuperati dai Fondi Fas. Soldi che serviranno a coprire il pesante buco che interessa attualmente i bilanci di una Società sulla quale, spiega il Governatore, pesano anni ''di sperpero di risorse e invadenza della politica'' tanto da far paventare, precisa l'Assessore Fedele, ''la certezza di un fallimento ormai prossimo entro la fine dell'anno''.

In itinere poi, alcune importanti novità. ''Tra i progetti - spiega il Presidente Scopelliti - anche la Metropolitana di Cosenza e quella di Catanzaro, due grandi appalti per un totale di 300 milioni di euro, ai quali si aggiunge la possibilità di un coinvolgimento di Ferrovie della Calabria sul Gateway di Gioia Tauro''. L'obiettivo, spiega il Presidente, è quello di rendere ''l'azienda sempre più dinamica sul mercato, efficiente e competitiva''.

Saranno nominati a breve anche i vertici che guideranno l'Azienda con la nuova gestione regionale. Si va, probabilmente, nella direzione della nomina di un Amministratore Unico. La logica, continua Scopelliti, ''risponderà all'esigenza di dare rappresentanza a tutto il territorio regionale per fare in modo che dopo il recupero l'Azienda diventi un valore aggiunto e non una palla al piede per lo sviluppo del territorio''.

Nuove prospettive dunque per la gestione delle Ferrovie della Calabria. ''I primi risultati - spiega l'Assessore Fedele - sono già stati raggiunti con il pagamento degli stipendi dei dipendenti per i mesi di ottobre e novembre, insieme alla quattordicesima di agosto ed alla quale nei prossimi giorni si aggiungerà anche la tredicesima''. Pagati anche il 25% dei crediti nei confronti delle ditte che lavorano sull'indotto. ''Di fatto - aggiunge Fedele - stiamo rispondendo agli interessi degli utenti, dei dipendenti, ma anche delle imprese che ruotano attorno alle Ferrovie della Calabria che sono una fetta importante dell'economia calabrese. Si passa dunque alla fase due, quella del rilancio delle infrastrutture sul territorio''.

Una postilla poi, dedicata dall'Assessore ai Trasporti, sulla vicenda delle Linee Taurensi. ''Nella Legge finanziaria nazionale in via di approvazione - spiega Fedele - c'è una norma che indica che a fronte di scarse utenze di utilizzo sulle linee ferrate bisogna passare al gommato. D'altronde gli utenti non si stanno lamentando perché il servizio bus è assicurato in maniera efficiente. Stiamo valutando - conclude - la possibilità di un ripristino di qualche piccolo tratto, ma l'operazione va valutata anche dal punto di vista economico''.

Avatar utente
aspirante
**
**
Messaggi: 5848
Iscritto il: ven 20 giu 2008 15:20
Località: Piovarolo

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1076 Messaggio da aspirante » ven 21 dic 2012 14:00

Chissà se è in bene o un male!
Viva i FLIRT, viva Stadler....... Ma anche Bombardier.............

Avatar utente
R11386/R1834
**
**
Messaggi: 4058
Iscritto il: dom 27 giu 2010 13:39
Località: Cogoleto (GE), Orsara Bormida (AL) ... e tra treni, nuvole e l'iperspazio

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1077 Messaggio da R11386/R1834 » dom 23 dic 2012 23:24

Infatti ... mi ponevo la stessa domanda, anche perchè Scopelliti, il presidente della Regione, non è uno dei corresponsabili del buco di bilancio a Reggio Calabria? Mah! :?
:ciao:
Al paese serve il treno! (e un TPL dignitoso per tutti)
Ciao Marco :(, ora sei assieme alle altre stelle a brillare in cielo ...
R11310/RV1834 nonchè 33% Trio Pluviofilo

Collezionista FOLle di telefoni :mrgreen:

Alessandro
***
***
Messaggi: 10089
Iscritto il: mar 30 ago 2005 12:21
Località: Genova
Contatta:

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1078 Messaggio da Alessandro » lun 24 dic 2012 8:05

Credo che il "buco" sia più anziano perfino di Scopelliti, che avrà forse le sue colpe (non lo conosco), ma viene buon ultimo.
Ale

Son zeneise, riso ræo, strenzo i denti e parlo ciæo.
Devo fagghe unn-a vixita? Scià se despoegge...
Aloa Pepe, notissie di nostri?
E comme mai sei issee a quest'oua?
Cotirdeeeeeeeeeeee

photorail
*
*
Messaggi: 518
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:32
Località: ndomepare

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1079 Messaggio da photorail » lun 24 dic 2012 9:49

E' un male. In fondo c'è chiaramente scritto che per le taurensi non c'è più speranza. La legge non dice che si deve passare da ferro a gomma, questa è l'interpretazione voluta da questi ridicoli scaldasedie.

grifo1893
^_^
^_^
Messaggi: 29
Iscritto il: ven 09 nov 2012 20:33

Re: [img] Le Ferrovie della Calabria

#1080 Messaggio da grifo1893 » ven 04 gen 2013 21:59

In itinere poi, alcune importanti novità. ''Tra i progetti - spiega il Presidente Scopelliti - anche la Metropolitana di Cosenza e quella di Catanzaro, due grandi appalti per un totale di 300 milioni di euro, ai quali si aggiunge la possibilità di un coinvolgimento di Ferrovie della Calabria sul Gateway di Gioia Tauro''. L'obiettivo, spiega il Presidente, è quello di rendere ''l'azienda sempre più dinamica sul mercato, efficiente e competitiva''.
Ciao a tutti. Dalla mia iscrizione ho solo letto ma leggendo quest'articolo non ho potuto esimermi dallo scrivere il mio primo post ovvero:

Non si hanno i soldi per il carburante e per mantenere aperta una "ferrovia" (o quel che ne rimane) che ha generato 100 mln di debiti e si buttano 300 mln per fare metropolitane in due città
che in un quarto d'ora le giri a piedi?
A meno che i soldi non siano di Scopelliti, ma proprio i suoi intendo.... :lol: :lol: :lol:

Ciao a tutti

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti