[ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11288
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#151 Messaggio da Grande Puffo » gio 15 ott 2015 9:50

I lavori per il collegamento pare che siano arrivati al momento buono. Il cambio a Germagnano nei feriali è per mancanza di materiale TE. Scale mobili a Ceres mi sembrano umoristiche, il trattico è poco, non sono certo le 5 terre, e molti pendoalri arrivano alla stazione in macchina.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

Euronight
**
**
Messaggi: 1876
Iscritto il: ven 30 set 2005 0:15

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#152 Messaggio da Euronight » gio 15 ott 2015 10:17

Più che altro è incredibile come la regione spinga per chiudere la Cn-XXmiglia, declassare le linee per Genova ed Aosta e mantenga in vita queste linee per quattro pensionati..

TTR
^_^
^_^
Messaggi: 97
Iscritto il: mer 16 set 2015 22:55

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#153 Messaggio da TTR » gio 15 ott 2015 11:17

Euronight ha scritto:Più che altro è incredibile come la regione spinga per chiudere la Cn-XXmiglia, declassare le linee per Genova ed Aosta e mantenga in vita queste linee per quattro pensionati..
La "regione" (chiamiamola così...) è notoriamente allergica al tpl su ferro, e l'ha peraltro ampiamente dimostrato, contagiando ovviamente anche la vicina VDA che non brilla certamente anch'essa di lungimiranza in quanto a politiche dei trasporti.
Il sistema ferroviario regionale è da rivalutare in toto dalle linee principali a quelle secondarie, gran parte delle quali avrebbero ben altra utilità se adeguate alle esigenze attuali, con un servizio degno di tale nome...vedi la Rivarolo - Pont con tre coppie di treni e "tremila" corse di autobus parallele della stessa società. Ma anche linee "sospese" quali la Santhià -Arona o la Alba -Asti.
Per fortuna che alcuni nodi piemontesi sono serviti da Trenord...basta varcare il Ticino ed è un'altra vita!
D'altro canto c'è chi (tra "quelli che contano" a livello decisionale) ha definito il nostro SFM migliore di quello di Milano...fantaferrovia pura! Darei magari ben altro significato a questo acronimo, ma non mi esprimo. Meglio del Deserto dei Tartari nel resto della regione, ma c'è ancora molto da fare: vedi le fermate Dora e Zappata, scandalosamente in standby, ma anche la frequenza dei treni in alcuni orari o nei festivi. Fine OT.
E poi proprio "quattro pensionati" non sono: semmai una bella fetta di pendolari che intasa la SP1 e la SP2 delle Valli di Lanzo a tutte le ore.
Torino - Ceres e Canavesana trasportano migliaia di viaggiatori ogni giorno: certo non saranno linee di metrò, certo le tratte montane sono poco frequentate, ma hanno comunque una loro utilità. Che poi nelle terre sabaude certi genialoidi vorrebbero far fuori tutte le linee che non siano la Torino - Milano è un altro paio di maniche. Ma è un approccio al tpl da quarto mondo.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11288
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#154 Messaggio da Grande Puffo » gio 15 ott 2015 11:39

Infatti domenica scorsa nel tratto più trafficato c'era gente in piedi. Certo, non su una doppia di TAF, ma è comunque una linea secondaria abbastanza trafficata. Ovviamente a crescere quando ci si avvicina a Torino.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

TTR
^_^
^_^
Messaggi: 97
Iscritto il: mer 16 set 2015 22:55

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#155 Messaggio da TTR » gio 15 ott 2015 14:02

La Torino - Ceres ha la particolarità di avere un tracciato che percorre un continuum urbanizzato dal capoluogo piemontese fino a Lanzo, tant'è che non vi è quasi distacco - anche lungo la rete stradale - tra i vari centri collegati dalla linea ferroviaria.
Centri di tutto rispetto, in termini di abitanti: Venaria e Borgaro sono in prima cintura, Caselle almeno 12.000, Ciriè circa 18.000, Lanzo più di 5000; gli altri paesi si aggirano sui 2000-3000 abitanti ciascuno, ad eccezione ovviamente della tratta montana.
Più un aeroporto internazionale, il che non mi sembra poco.
il giorno in cui vi sarà la linea SFM da Ceres a Pinerolo e viceversa avrà senso far convergere inoltre su Ciriè anche il traffico proveniente dall'oltre Stura e dalla val Ceronda, modesto sì ma degno di nota con l'attuale linea tpl su gomma da Varisella a Torino con un cadenzamento orario per buona parte della giornata. Le attuali autolinee che gravitano sul bacino della valle di Susa (da Givoletto, Val della Torre e Condove)ad esempio sono già da tempo attestate alla stazione Fermi dellla linea MM1 di Torino, in quel di Collegno, anzichè alla stazione di Porta Susa. Ottimo esempio appunto di razionalizzzazione del tpl, che ha permesso tra l'altro di aumentare anche la frequenza delle corse su gomma.
Non viaggeranno TAF o E464 + Vivalto ma con TTR in singola o in doppia in cadenzamento semiorario direi che la linea offre già di per sè un buon servizio ed ha una buona frequentazione.
Le buone notizie sul fronte di Corso Grosseto non possono che far auspicare un sollecito inizio dei lavori per il collegamento con Rebaudengo, peraltro già predisposta per l'allacciamento con la Torino - Ceres. Ci vorranno anni, ok, ma anche il Passante cittadino non ha certo avuto una gestazione che si possa dire veloce.
Ricordo che il tunnel di via Stradella fu realizzato in tre anni. La nuova galleria sotto corso Grosseto non è certo di maggior impegno da un punto di vista tecnico, demolizione della sopraelevata a parte.

fab
**
**
Messaggi: 8771
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#156 Messaggio da fab » gio 15 ott 2015 14:05

TTR, vedo che sei sul forum da poco quindi mi permetto di farti notare una cosa. Qua dentro le critiche alla Torino-Ceres che hai letto poco sopra sono in realtà elaborate da forumisti che non la utilizzano ma intendono colpire personalmente altri forumisti che la utilizzano, per questioni di flame war vecchie di anni. Quindi ti accorgerai che alcune persone che srivono qua sono in realtà troll che hanno tempo da perdere. Ti prego di tenerne conto perchè la regola principale è....don't feed the trolls. Grazie.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

TTR
^_^
^_^
Messaggi: 97
Iscritto il: mer 16 set 2015 22:55

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#157 Messaggio da TTR » gio 15 ott 2015 14:17

Grazie, Fab. Lo immaginavo, non è certo una novità. Conosco anche di persona un elemento da sballo che si è fatto bannare da mezzo mondo...altro che troll.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11288
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#158 Messaggio da Grande Puffo » gio 15 ott 2015 14:17

Però sul tratto montano qualche troll ogni tanto si vede. Partecipano a scambi culturali celto-scandinavi durante le feste druidiche a Losa.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

TTR
^_^
^_^
Messaggi: 97
Iscritto il: mer 16 set 2015 22:55

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#159 Messaggio da TTR » gio 15 ott 2015 14:19

Grande Puffo ha scritto:Però sul tratto montano qualche troll ogni tanto si vede. Partecipano a scambi culturali celto-scandinavi durante le feste druidiche a Losa.
Fantastico...a posto siamo.

Avatar utente
Hairless Heart
*
*
Messaggi: 316
Iscritto il: mar 10 apr 2012 11:36

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#160 Messaggio da Hairless Heart » gio 15 ott 2015 16:05

Avrei avuto interesse a rispondere, ma come al solito c'è troppo fanatismo su questi lidi.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11288
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#161 Messaggio da Grande Puffo » gio 15 ott 2015 16:28

Guarda che le riunioni druidiche a Losa ci sono davvero, e pure al dolmen vicino alla stazione di Ceres. :-)

Scherzi a parte, è la tipica linea afferente ad un grande centro, a Ceres salgono in pochi, ma ad ogni stazione sale qualcuno e scende qualcuno solo a Ciriè per cui arriva a Torino bello pieno.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1047
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#162 Messaggio da giorgiostagni » ven 16 ott 2015 18:05

TTR ha scritto:In quanto all'assurda limitazione a 60 Km/h, la situazione della linea è la seguente in termini di velocità massime ammesse per le varie tratte:
- 90 Km/h da Torino Dora a Borgaro, ad eccezione dell'intero curvone di Venaria limitato a 60 Km/h;
- 60 Km/h da Borgaro a Lanzo;
- 55 Km/h da Lanzo a Ceres.
[...]
Mi sa che è più una questione di inerzia che altro.
Grazie, TTR, per la dettagliata analisi.
La limitazione di velocità a 60 km/h è anacronistica e ridicola. Viaggiare su un Minuetto "che non accelera" è una sensazione sgradevole che farebbe desistere chiunque.
Per la spiegazione, propendo al 95% per la teoria dell'inerzia (legata ai passaggi prettamente burocratici che una ferrovia ex Concessa deve fare nei confronti del Ministero/Ustif). La stessa cosa è avvenuta sulla Brescia-Edolo una decina di anni fa.
Peraltro ho fatto presente la scorsa primavera ai tecnici regionali l'assurdità della velocità massima, e sembrava che o non la sapessero, o non l'avessero mai percepita come un problema. Direi che ora l'hanno compresa. Speriamo...

Sul fatto che in Piemonte si sia chiuso "tutto" tranne le linee GTT (anche a costo di farle percorrere da poche corse feriali) la spiegazione più plausibile è che, mentre RFI ha sempre incentivato le chiusure per proprio tornaconto aziendale (sul budget complessivo nazionale), un'azienda regionale campa anche di infrastruttura e quindi esistono pressioni aziendali a salvaguardarla comunque.
L'importante sarebbe riuscire a volgere in positivo questa salvaguardia, a favore dei cittadini.
Intraprendere un lavoro oggettivamente "faraonico" come il tunnel di Corso Grosseto, nella specifica situazione attuale, non sono molto sicuro che sarebbe un passo nella direzione giusta.

TTR
^_^
^_^
Messaggi: 97
Iscritto il: mer 16 set 2015 22:55

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#163 Messaggio da TTR » ven 16 ott 2015 23:26

Dettagliata e precisa anche la tua analisi, mi riferisco in particolare al secondo punto.
Qui però entrano in gioco da un lato il disinteresse dell'azienda nazionale per tutto quello che non sia AV e nodi metropolitani e dall'altro ancor peggio il disinteresse di questa regione per il tpl su ferro. Sappiamo bene che in altre non è così: Lombardia, TAA, Emilia Romagna, Toscana, Puglia per fare degli esempi hanno tutta un'altra politica del ferro. Lì riaprono le linee, qui declassano tutto a collegamenti degni dell'America Latina (senza offesa per la stessa).
Non sono però d'accordo per quanto riguarda il tunnel di corso Grosseto: opera faraonica quanto 25 anni fa quello di via Stradella. Semmai sarebbe l'abbandono di buona parte di quest'ultimo in conseguenza dell'attivazione del primo che avrebbe poco senso, ma viste le idee chiare in termini di pianificazione...progetto stravolto, il passante, ad opere mezze eseguite: vedi la galleria demolita in corso Oddone in conseguenza della decisione di passare sotto la Dora, che è stata un'ottima scelta da un punto di vista urbanistico ma pessima da quello trasportistico per quanto riguarda le difficoltà di collegamento con la linea di Ceres e con l'aeroporto.
Certo c'è molto da fare anche sul resto della linea per migliorare ulteriormente il servizio, ma è assurda la separazione fisica della Torino -Ceres dal passante cittadino...neanche fosse a scartamento ridotto! separazione che di fatto allontana molti potenziali utenti, ancor più a passante inaugurato senza fermata Dora RFI. Il bus dorafly era sì un palliativo in attesa di tempi migliori ma in ogni caso utile ed efficace.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11288
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#164 Messaggio da Grande Puffo » sab 17 ott 2015 10:56

L'ideale sarebbe mantenere in servizio la vecchia linea con un servizio di tram-treno da Venaria che poi giri in c. Regina Margherita con un percorso perpendicolare a quello del passante.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

TTR
^_^
^_^
Messaggi: 97
Iscritto il: mer 16 set 2015 22:55

Re: [ LINEA ] [ GTT ] Torino - Ceres

#165 Messaggio da TTR » sab 17 ott 2015 11:08

Buona idea, GP, in alternativa al previsto 4 barrato che dall'altezza di corso Emilia si infilerebbe nel trincerone di via Saint Bon e da lì nel tunnel di via Stradella...ipotesi di riutilizzo più volte proposta ma nessun progetto concreto allo stato di fatto.
Il tunnel di corso Grosseto rimane la soluzione più valida per collegare la Ceres al Passante. Altre ipotesi apparentemente più allettanti e meno impegnative tecnicamente sono state scartate non solo per motivi politici ma anche tecnici. Un neo di questa soluzione è semmai a mio parere il necessario spostamento di Madonna di Campagna, anche se si tratta di pochi isolati: la posizione attuale mi sembra più favorevole per l'interscambio con le linee urbane.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: spiff e 18 ospiti