TGV Milano-Parigi

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15753
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: TGV Milano-Parigi

#3406 Messaggio da Tz » mer 22 ago 2018 18:25

Basta che arrivino presto...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 665
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: TGV Milano-Parigi

#3407 Messaggio da Ugo Fantozzi » gio 23 ago 2018 7:10

Otto ore di ritardo e quattro ore al buio: l’incubo sul Tgv
Al buio di notte, imprigionati sul treno Parigi-Torino, arrivato con otto ore di ritardo in stazione a Porta Susa. È l’odissea accaduta ai circa quattrocento passeggeri in viaggio sul Tgv delle 14,20 di lunedì, che avrebbe dovuto arrivare alle 20,18 a Torino. «Verso le 18,20 - racconta Marco Trucco, uno dei viaggiatori che tornava dalla capitale francese con la famiglia, moglie e due figli piccoli di 3 e 5 anni - eravamo a 30 chilometri da Modane e abbiamo sentito un rumore sopra il tetto».



Il treno ha frenato. «Forse un problema al pantografo o al traliccio - continua Trucco -. Ci hanno annunciato che c’era un guasto e che avremmo dovuto prepararci ad una lunga attesa». Che è stata ben più lunga di quel che i passeggeri immaginavano. Ma la situazione è rimasta sotto controllo fino alle 21, cioè finché sono rimaste accese le luci di emergenza. Poi, il buio, che per i molti bimbi si è trasformato in un incubo. «Siamo rimasti senza luce fino all’1,20. Eravamo più di 400. Noi avevamo il bimbo in braccio spaventato», continua ancora il passeggero.



Verso l’1,30 il treno è stato rimorchiato fino in stazione e alle 2 i viaggiatori sono stati caricati su pullman, che è arrivato alle 3,45 a Porta Susa. Tra i meno fortunati, quelli che dovevano proseguire il viaggio, che hanno aspettato fino alle 6,30 la riapertura della stazione di Porta Susa. «Dentro ai vagoni si moriva letteralmente di caldo - dice ancora -, ci aprivano le porte, ma non si poteva scendere per ragioni sicurezza». Il viaggio da Parigi a Porta Susa avrebbe dovuto durare sei ore, e invece ce ne sono volute più del doppio. Durante l’interminabile attesa, sono passati «solo i pompieri a dare l’acqua». Niente cibo, solo «alle 2 sui bus hanno distribuito contenitori con la cena». Per gli sventurati passeggeri, finora non si è parlato di rimborso. Trucco e altri utenti si sono già rivolti al Movimento Consumatori, distaccamento di Torino, che dichiara: «Ci siamo attivati per ottenere il risarcimento dalla società SNCF, gravemente inadempiente quanto agli obblighi di informativa e assistenza. Assisteremo i consumatori finché non otterranno l’indennizzo», spiega Silvia Gagliardi.
http://www.lastampa.it/2018/08/21/itali ... agina.html
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Z.G
*
*
Messaggi: 236
Iscritto il: mer 06 nov 2013 20:56

Re: TGV Milano-Parigi

#3408 Messaggio da Z.G » gio 23 ago 2018 17:51

E' inutile fare le cose complicate.
Io 4 settimane fa sono finito in un caos questa volta provocato da EDF che non alimentava più la Gare Montparnasse.
Mi sono connesso a https://www.oui.sncf/aide/retard-de-vot ... boursement e ho inserito i dati del biglietto e del mio c/c.
Nel giro di una settimana ho ricevuto sul c/c il rimborso intero del biglietto.

PS pensierino nei riguardi di chi dice che la nuova linea non servirebbe a nessuno: anche questo treno era pieno come quelli che ho preso io.
PSS i ferrovieri francesi sono in gamba a organizzare scioperi assurdi (2 giorni di sciopero e 3 di lavoro per 2 mesi) ma un po' meno nel "problem solving" quando non creano loro stessi i pasticci come ho provato io facendo spostare passeggeri per poi farli ritornare dove erano prima. Certo non sempre va giù la "topia".

Wilson
*
*
Messaggi: 518
Iscritto il: sab 03 set 2011 16:20

Re: TGV Milano-Parigi

#3409 Messaggio da Wilson » gio 23 ago 2018 17:56

Strisciante consumato? Ormai questi materiali non c'è la fanno più! La manutenzione è diventata scarsina

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 665
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: TGV Milano-Parigi

#3410 Messaggio da Ugo Fantozzi » sab 06 ott 2018 13:50

Scatta la voglia di viaggiare. #TGVTVB
Carica la foto del tuo bacio più bello per vincere un romantico weekend a Parigi con TGV!
https://tgvtvb.leevia.com
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 665
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: TGV Milano-Parigi

#3411 Messaggio da Ugo Fantozzi » mar 12 feb 2019 20:52

Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8003
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: TGV Milano-Parigi

#3412 Messaggio da simplon » mer 13 feb 2019 9:44

Gemellaggio azzeccato. In fondo il genio da Vinci visse i due ultimi anni della sua vita in Francia. Potrebbe essere il portabandiera della (cosiddetta impropriamente) Tav. :D
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti