TGV Milano-Parigi

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
PENDOLINO
**
**
Messaggi: 2554
Iscritto il: lun 22 dic 2003 20:18
Località: Rho (MI) - Castelnuovo del Garda (VR)

Re: TGV Milano-Parigi

#3346 Messaggio da PENDOLINO » gio 12 ott 2017 8:05

Wilson ha scritto:
gio 12 ott 2017 2:53
Vorrei capire se questo calo è stato dovuto esclusivamente alla spietata concorrenza con l'aereo low cost
...
Tuttavia ritengo anche che la concorrenza con l'aereo sia molto impari, negli anni passati il low cost non esisteva.

Certo che, una possibile chiusura di questo storico collegamento, rappresenta una grande disfatta.
Comunque anche i low-cost stanno ridimensionandosi. Ryanair dieci anni fa offriva 4 frequenze A/R al giorno (o forse addirittura 6?) fra BGY e BVA; oggi c'è solo una coppia.
Pure secondo me la chiusura del servizio ferroviario fra Milano e Parigi resta una disfatta.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7631
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: TGV Milano-Parigi

#3347 Messaggio da Cinghiale » gio 12 ott 2017 8:27

Venezia - Milano - Torino - Lyon - Paris è una classica tratta dove il treno - diurno o notturno che sia - potrebbe dare il meglio di sé, specie con l'apertura del quadruplicamento del Fréjus e con i prossimi in Italia.
Purtroppo, quando la logica di mercato e del profitto soverchia quella del servizio e del nitore istituzionale, abbiamo questi risultati. Mezzo secolo fa, nessuna mente sana avrebbe mai pensato di sopprimere i TEE.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7780
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: TGV Milano-Parigi

#3348 Messaggio da simplon » gio 12 ott 2017 8:53

Con che costi viaggiavi in TEE? E con che costi viaggi oggi in AV? E qual'era l'importo che lo Stato pagava per la voragine di perdite di FS? Che ovviamente andava a danno di tutti.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2557
Iscritto il: dom 02 gen 2005 18:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Re: TGV Milano-Parigi

#3349 Messaggio da Vainamoinen » gio 12 ott 2017 9:05

Oltre alla voragine economica che tutti pagavamo, aggiungiamo anche che i TEE avevano senso quando negli anni '60 e '70 il viaggio aereo era un lusso ancora maggiore del TEE stesso, le rotte intraeuroepee erano pcoo sviluppate, e infine le difficoltà tecniche non indifferenti: ricordo ancora all'inizio degli anni '80 che in caso di nebbia dal milanese gli aerei venivano dirottati su Genova.

Oggigiorno chi prende il treno fra Milano e Parigi lo fa per motivi particolari, tipo la paura del volo o un risparmio economico sostanzioso. Personalmente ho fatto due volte Milano-Parigi in TGV via Frejus (e una via Losanna), e la scelta del treno fu dovuta ad un'offerta vantaggiosa e la paura dell'allora fidanzata a volare. Ma fu un viaggio veramente pesante. Oggi coi bambini non lo rifarei.
Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15336
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: TGV Milano-Parigi

#3350 Messaggio da Tz » gio 12 ott 2017 9:21

@ Wilson

Hai fatto tante corrette considerazioni meno una delle più significative: è l'unico servizio AV/LP fuori da Milano Centrale che (purtroppo) attualmente è ancora il centro nevralgico.
I TGV li hanno sbattuti fuori da Centrale quando nel 2011 sono passati da TI a SVI... il resto viene da solo soprattutto quando anche NTV è riuscita ad andare in Centrale... perchè i TGV no ? ::-?:
Personalmente sono andato tante volte a Parigi dal Piemonte usando tutti gli itinerari possibili... anche via Ventimiglia o Basilea ma l'itinerario via Losanna è sempre stato quello che più odiavo anche quando l'ho fatto con amici con l'RAe (ex TEE) sfizzero Milano-Losanna e poi TGV nel 1992.
Non c'è Dio che tenga, l'itinerario idoneo su questa relazione è via Frejus con servizi idonei ma solo con l'FBT e nuovi materiali potrà diventare concorrenziale... anche perchè è l'unico che permette di servire Torino e il Piemonte... (anche se a molti fa schifo) :roll:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2557
Iscritto il: dom 02 gen 2005 18:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Re: TGV Milano-Parigi

#3351 Messaggio da Vainamoinen » gio 12 ott 2017 13:51

Quando l'ho fatto via Losanna (ottobre 2009) i tempi di viaggio erano uguali al Frejus, con la sola differenza che si eprdeva un'ora in Svizzera per la coincidenza. Volendo quindi, via Sempione, Milano-Parigi durerebbe ora 6,5h. Sempre cmq troppo.
Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15336
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: TGV Milano-Parigi

#3352 Messaggio da Tz » gio 12 ott 2017 14:00

Personalmente me ne frega una cippa di Milano-Parigi quando ancora una volta si evita di servire il Piemonte che addirittura si trova sulla direttrice più logica per andare a passare a casa di Cocco e addirittura per linee a binario unico... :roll:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7780
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: TGV Milano-Parigi

#3353 Messaggio da simplon » gio 12 ott 2017 14:14

Quoto Tz al mille per cento. Non mi sono mai dato una spiegazione logica, come il Piemonte e Torino in primis abbiano perso un legame che era soprattutto storico e che metteva insieme strettamente la seconda capitale sabauda (Torino) con la prima (Chambéry). Non è nostalgia, ma un dato di fatto. Ancora fino al '700 a Torino o si parlava il dialetto piemontese o il francese. Lo stesso re Vittorio Emanuele II parlava stentatamente l'italiano. Torino e Lione dovrebbero far parte di un'unica realtà economica transalpina, con scambi reciproci a livello di università, camere di commercio, ecc. E invece c'è quasi un muro peggiore di quello che c'era a Berlino. Forse con la NLTL le cose possono cambiare.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
44410496
**
**
Messaggi: 1659
Iscritto il: mar 22 set 2009 9:28

Re: TGV Milano-Parigi

#3354 Messaggio da 44410496 » gio 12 ott 2017 14:24

Vabbè, mo torniamo allora ai tempi dei Romani e dei Galli per giustificare un tipo di trasporto ferroviario.......

Avatar utente
Vainamoinen
**
**
Messaggi: 2557
Iscritto il: dom 02 gen 2005 18:40
Località: 45°19'N 8°51'E

Re: TGV Milano-Parigi

#3355 Messaggio da Vainamoinen » gio 12 ott 2017 14:47

OT
simplon ha scritto:
gio 12 ott 2017 14:14
Torino e Lione dovrebbero far parte di un'unica realtà economica transalpina, con scambi reciproci a livello di università, camere di commercio, ecc. E invece c'è quasi un muro peggiore di quello che c'era a Berlino. Forse con la NLTL le cose possono cambiare.
Su questo ti quoto in pieno. Sono dell'idea che se l'UE vuole sopravvivere, vanno annullati gli stati nazionali e create macroregioni. Appunto una alpina franco-italiana, una ligure-provenzale, una tirolese, etc... Ma sono sogni. I primi nemici dell'UE sono i governi nazionali, che non vogliono perdere il loro potere.

IT
Tornando in tema, se il collegamento del TGV serve a collegare Milano con Parigi, è più logico via Losanna. Se serve invece l'area alpina, allora basterebbe istituire nuovamente un IC Torino-Lione. D'altra parte Milano-Torino sono già servite dall'AV, così come Lione con Parigi. Il materiale rotabile c'è già, basta quello tradizionale, non bisogna buttare milioni di euro per TGV che al momento non servirebbero.
Voglio sapere.
Voglio cavalcare il vento e vedere dove nasce.
Voglio filare la seta dalla sabbia.
Voglio coniare una moneta con una sola faccia.
Voglio vedere i confini del mondo, al di là di tutti i monti e deserti.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15336
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: TGV Milano-Parigi

#3356 Messaggio da Tz » gio 12 ott 2017 15:06

Devi considerare che i TGV se li pagano i francesi e a loro serve venire a Milano via Frejus per servire anche i loro cittadini da Briancon via Oulx e che di passare dal Sempione non gliene frega niente... :wink: e hanno ragione.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

carloE444
**
**
Messaggi: 1135
Iscritto il: mer 20 gen 2010 19:35

Re: TGV Milano-Parigi

#3357 Messaggio da carloE444 » gio 12 ott 2017 15:11

Vainamoinen ha scritto: ....

IT
Tornando in tema, se il collegamento del TGV serve a collegare Milano con Parigi, è più logico via Losanna. Se serve invece l'area alpina, allora basterebbe istituire nuovamente un IC Torino-Lione. D'altra parte Milano-Torino sono già servite dall'AV, così come Lione con Parigi. Il materiale rotabile c'è già, basta quello tradizionale, non bisogna buttare milioni di euro per TGV che al momento non servirebbero.
Assolutamente d'accordo!

@Tz: Se ai francesi fregasse qualcosa di questo collegamento, l'avrebbero migliorato negli anni (attrezzando i TGV per andare sull'AV Milano-Torino, per fare un esempio) invece di lasciarlo decadere come hanno fatto.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15336
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: TGV Milano-Parigi

#3358 Messaggio da Tz » gio 12 ott 2017 15:19

Quando riuscirete a capire che i TGV-R NON si possono upgradare alla rete AV FS e ancor più cercare di farlo su solo 6 treni è assurdo... sono treni "ad esaurimento" ancor più per la problematica dell'antincendio.
Attendete quando avranno degli Euroduplex da impegnare qui.
Se non gli interessasse tenere attiva la relazione l'avrebbero già chiusa da tempo.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

carloE444
**
**
Messaggi: 1135
Iscritto il: mer 20 gen 2010 19:35

Re: TGV Milano-Parigi

#3359 Messaggio da carloE444 » gio 12 ott 2017 15:46

Caro Tz, posto che non è mia intenzione di entrare in polemica con te perché non mi interessa e, soprattutto, non ne ho il tempo, permettimi di farti notare che anche tu potresti leggere con più attenzione e sforzarti di comprendere le posizioni altrui.

I miei interventi si riferiscono solo alla situazione attuale (e l'ho scritto chiaramente). Quando ci saranno gli Euroduplex e l'AV Torino-Lione sarà tutta un'altra storia e ne parleremo.

Ho scritto che, se SNCF fosse stata davvero interessata, avrebbe migliorato il servizio NEGLI ANNI. La scadenza dell'AI è 2021, l'AV Milano-Torino è stata inaugurata nel 2009 e non è stata costruita da un giorno all'altro. Se fossero stati pronti all'apertura della linea, viaggerebbero su AV in Italia già da 8 anni e potrebbero farlo per altri 4. Che valesse la pena farlo dipende, appunto, anche dall'interesse di SNCF a sviluppare il collegamento.

Altra cosa: dici che i TGV-R NON si possono upgradare alla rete AV FS e che è assurdo cercare di farlo solo su 6 treni. Le due affermazioni sono incongruenti: o non si può (e l'opportunità di farlo non si discute nemmeno) o è assurdo farlo (il che implica che si potrebbe fare ma si decide di non farlo).

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7631
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: TGV Milano-Parigi

#3360 Messaggio da Cinghiale » gio 12 ott 2017 16:14

Gli ETR FS potrebbero ottenere la circolabilità su rete SNCF?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], hero96, spiff e 19 ospiti