Domodossola Locarno

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17147
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Domodossola Locarno

#1066 Messaggio da Ae 4/7 » lun 24 dic 2018 18:31

ssb ha scritto:
ven 21 dic 2018 5:59
Il consueto “non sale quasi mai nessuno quindi in genere si risparmia tempo e si recupera un minutino” ? Sarebbe da studiare l’orario. Non che mi abbia mai colpito per la sua logica inattaccabile la celeberrima politica FART delle mezze-fermate.
Diciamo che permetterebbe, seppure limitatamente a due sere alla settimana, di posticipare di oltre un'ora la "chiusura" della parte alta della linea...
Seguendo la stessa logica, peraltro, nelle fermate della Valle Vigezzo si dovrebbe solo poter salire; ma, invece, more solito...

Immagine

Immagine
:arrow: https://www.fahrplanfelder.ch/fileadmin ... 19/620.pdf

(Non si tratta di una corsa sovvenzionata dal Cantone? ::-?: )
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17147
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Domodossola Locarno

#1067 Messaggio da Ae 4/7 » dom 13 gen 2019 21:13

Mini-PL risanato presso Intragna:

Immagine

Immagine

Immagine

Con il D 157 (E.T. 62 della SSIF) in transito:

Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

ssb
**
**
Messaggi: 2756
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Domodossola Locarno

#1068 Messaggio da ssb » dom 13 gen 2019 21:46

Un pelino eccessivo eh.

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10080
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Domodossola Locarno

#1069 Messaggio da Coccodrillo » dom 13 gen 2019 22:19

Avranno paura che l'alta velocità dei pedoni rispetto a quella dei treni ne faccia deragliare uno :sofa:
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

100valli
^_^
^_^
Messaggi: 91
Iscritto il: lun 25 giu 2018 8:47

Re: Domodossola Locarno

#1070 Messaggio da 100valli » dom 13 gen 2019 22:20

Son svizzeri, hanno troppi soldi...

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17147
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Domodossola Locarno

#1071 Messaggio da Ae 4/7 » dom 13 gen 2019 22:30

Si potrebbe citare, nella nostra ignoranza certo a sproposito, Federico II:

Immagine
https://books.google.ch/books?id=KUcnbZ ... &q&f=false

***

Si ha comunque l'impressione che ne sia in arrivo un terzo* (o forse addirittura un cavalcavia ::-?: ):

Immagine

Immagine

* Il primo è questo:

Immagine

Ad ogni modo anche la SSIF ci sta dando dentro non poco...
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

ssb
**
**
Messaggi: 2756
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Domodossola Locarno

#1072 Messaggio da ssb » lun 14 gen 2019 9:51

Tra di qui e di là dal confine non so chi sia diventato più paranoico riguardo ai PL: è un bel testa a testa...
Se proprio le croci di S.Andrea non erano giudicate sufficienti, sarebbe bastato un segnale luminoso del tipo Immagine , a mio modesto parere.


Comunque leggendo l’ordinanza sul risanamento...:
Art. 37b In generale
1 I passaggi a livello devono essere eliminati o resi sicuri con segnaletica o impianti adeguati al volume di traffico e al pericolo che rappresentano in modo da poter essere attraversati in modo sicuro.
E siamo d’accordo. Poi:
Art. 37c Segnaletica e impianti
1 Ai passaggi a livello devono essere posate barriere o mezze barriere. Fanno eccezione i passaggi a livello secondo il capoverso 5.
Se proprio... Andiamo avanti:
Sono ammesse le seguenti eccezioni al capoverso 1:
a. ai passaggi a livello in cui l’installazione di barriere e mezze barriere su ambedue le parti della linea ferroviaria comporta un onere sproporzionato possono essere installati, al loro posto, su un lato della linea ferroviaria un segnale a luci intermittenti e dall’altro una mezza barriera. Nei casi in cui anche questo sistema comportasse un onere sproporzionato, è possibile collocare da ambedue le parti della linea ferroviaria dei segnali a luci intermittenti;
Proprio quello che intendevo... L’onere è indubbiamente sproporzionato...no? Proseguiamo:
b. ai passaggi a livello con esiguo traffico stradale possono essere installati segnali a luci intermittenti completati da segnali acustici o barriere con apertura a richiesta;
c. se la visibilità è sufficiente o se i veicoli ferroviari azionano gli opportuni segnali di pericolo in caso di visibilità insufficiente temporanea, le croci di Sant’Andrea possono essere utilizzate quale unico segnale ai passaggi a livello, se
1. la strada è accessibile solo al traffico pedonale e questo è esiguo,

2. il traffico stradale è esiguo e il traffico ferroviario lento, oppure
3. la strada è utilizzata solo per scopi agricoli (strada rurale) non dà accesso ad immobili abitati e, in base alla segnaletica, è aperta unicamente ad un numero ristretto di persone che il gestore dell’infrastruttura ha il compito di istruire.
Voilà. Non è esiguo il traffico pedonale? Dipende dal concetto di esiguo immagino :roll: Il PL in questione serve una manciata di abitazioni (3? 4?) ed è parte di un percorso escursionistico. Quante persone l’anno vedrà?...

Ma non fossiliziamoci qui, andiamo a vedere il cpv 5, che è l’altra eccezione per non mettere le barriere:
5 Ai passaggi a livello utilizzati esclusivamente per i movimenti di manovra o dove i treni circolano secondo le disposizioni per l’esercizio delle tranvie di cui alle «Ferrovie svizzere: Prescrizioni svizzere sulla circolazione dei treni PCT» del 2 giugno 20032, deve essere installato il segnale «Tram» (Ordinanza del 5 settembre 19793 sulla segnaletica stradale (OSStr.) 1.18) completato, se necessario, con impianti di segnali luminosi.
Ne concludo che in ogni caso sarebbe stato sufficiente posare le tavole “tranvia” come fatto ad altri PL, eventualmente integrando (se proprio) i segnali luminosi. Troppo pericoloso? :roll:

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2195
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Domodossola Locarno

#1073 Messaggio da Andmart » lun 14 gen 2019 9:59

ssb ha scritto:
lun 14 gen 2019 9:51
Tra di qui e di là dal confine non so chi sia diventato più paranoico riguardo ai PL: è un bel testa a testa...
Veramente. C'è da dire che in molte altre linee svizzere nessuno si sognerebbe di mettere PL come quello su un sentiero percorso da cinghiali, come le norme che hai citato consentono ed anzi suggeriscono.

Ma è risaputo che chi sta vicino allo zoppo impara a zoppicare e la vicinanza con l'Italia non aiuta. :wall: :wall:

fab
**
**
Messaggi: 8885
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Domodossola Locarno

#1074 Messaggio da fab » lun 14 gen 2019 10:13

Ecco, ora se la Svizzera vuole rendere più sicuri i PL è perché risente dell'influenza negativa dell'Italia. ::-O: ::-O: ::-O:
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10080
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Domodossola Locarno

#1075 Messaggio da Coccodrillo » lun 14 gen 2019 10:17

Ae 4/7 ha scritto:
dom 13 gen 2019 22:30
Si ha comunque l'impressione che ne sia in arrivo un terzo* (o forse addirittura un cavalcavia ::-?: ):
Esatto, un ponte, in questo modo si potrà attraversare in sicurezza la ferrovia in modo da poter poi raggiungere e camminare in grande sicurezza su una strada di montagna tutta curve e senza marciapiedi.
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2195
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Domodossola Locarno

#1076 Messaggio da Andmart » lun 14 gen 2019 12:19

fab ha scritto:
lun 14 gen 2019 10:13
Ecco, ora se la Svizzera vuole rendere più sicuri i PL è perché risente dell'influenza negativa dell'Italia. ::-O: ::-O: ::-O:
La Svizzera non so... Ma le norme svizzere le ha citate bene ssb e sono molto più intelligenti delle nostre. D'altra parte la "stretta sui PL" è in corso anche presso l'Ufficio Federale Svizzero che si occupa di sicurezza del trasporto ferroviario, ma ha un andamento più graduale e si risparmia "buffonate" come le battute d'arresto che si sono purtroppo viste dalle nostre parti. Identica stretta, tanto per dire, la sta portando avanti anche la divisione ministeriale che si occupa di sicurezza in Francia. MA nuovamente anche lì certe scene non si vedono.

Tornando all'oggetto del topic, tuttavia, volevo dire che per una linea privata che per 1/3 sta in Svizzera e 2/3 sta in Italia, è abbastanza difficile che le due parti attuino misure di sicurezza molto differenti a seconda di dove stanno. Soprattutto se consideriamo lo stretto livello di collaborazione che c'è sempre stato tra le due Direzioni, cosa assai diversa dalle "normali" linee di confine tra grandi reti ferroviarie nazionali, e che qui si traduce in sostanza e sotto molti aspetti in una "co-gestione" di un'unica linea. Un SGS, tanto per dire, non potrà essere molto diverso tra la parte italiana e quella svizzera. E non avrebbe neanche senso lo fosse.

Poi chiaramente rimangono delle differenze, specificamente una: la parte svizzera ha molti più soldi di quella italiana.

Poi sei sempre libero di ritenere che scrivo cretinate, non penso certo di farti cambiare idea... :lol:

ssb
**
**
Messaggi: 2756
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Domodossola Locarno

#1077 Messaggio da ssb » lun 14 gen 2019 12:45

Le norme saranno intelligenti, ma se chi le interpreta lo fa poi in modo restrittivo i risultati sono poi barriere e segnali luminosi e acustici a un PL pedonale frequentato da abitanti ed escursionisti capirai che qualcosa non torna...

Per la cronaca, il “traffico esiguo” a cui fa riferimento la norma di cui sopra e per cui questo PL è stato dotato di barriere (ovvero hanno valutato che il traffico (solo pedonale) NON è esiguo) significa una media, durante una giornata “media”, di 8 (OTTO) persone l’ora. Questo PL:

Immagine

:roll:

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17147
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Domodossola Locarno

#1078 Messaggio da Ae 4/7 » lun 14 gen 2019 18:56

ssb ha scritto:
lun 14 gen 2019 9:51
Ne concludo che in ogni caso sarebbe stato sufficiente posare le tavole “tranvia” come fatto ad altri PL, eventualmente integrando (se proprio) i segnali luminosi. Troppo pericoloso? :roll:
Nella pratica però l'alternativa è spesso un'altra, ovvero la "privatizzazione" del PL; ad es.:

Immagine
(In questo si minaccia addirittura, sul cartello, l'intervento del giudice di pace per punire gli eventuali pedoni non autorizzati all'attraversamento...)

Immagine
(clic per ingrandire)
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12423
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Domodossola Locarno

#1079 Messaggio da augustus » lun 14 gen 2019 21:27

Ae 4/7 ha scritto:
dom 13 gen 2019 22:30
* Il primo è questo:

Immagine
Questo lo conosco benissimo :)
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17147
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Domodossola Locarno

#1080 Messaggio da Ae 4/7 » lun 21 gen 2019 22:35

Da LaRegione di oggi (e si insiste con quel "Centovalli-Vigezzina" che non pare avere un gran senso...):

Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Sharklet e 10 ospiti