Pellegrini

Nuove imprese, gare, orari, contratti di servizio, personaggi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10995
Iscritto il: mar 21 nov 2006 19:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: Pellegrini

#811 Messaggio da chicc0zz0 » lun 25 giu 2018 17:26

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5415
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Pellegrini

#812 Messaggio da sandro.raso » lun 25 giu 2018 18:14

spiff ha scritto:
ven 22 giu 2018 13:55
che già ripete sempre le stesse cose anche senza questo bug...
Non sono un politico che oggi è fascista domani liberale dopodomani comunista a seconda di come tira il vento! :megaball:
Immagine

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 537
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Pellegrini

#813 Messaggio da Ugo Fantozzi » gio 16 ago 2018 19:49

Addio treno, Lourdes sarà a portata di bus
LUGANO - La 61. edizione del pellegrinaggio diocesano a Lourdes avrà un sapore diverso. Per recarsi al santuario più famoso d'Europa e alla grotta naturale di Massabielle fedeli, malati e volontari non potranno più contare sullo storico viaggio in treno. Già in gestazione lo scorso anno, un piano B è però stato messo a punto dagli organizzatori. E questo sulla scorta di esperienze già consolidate altrove. «Con il treno non potevamo andare più avanti, tenuto conto dei costi di anno in anno maggiorati in particolar modo per l'utilizzo delle linee ferroviarie francesi» spiega il presidente di Ospitalità diocesana ticinese Nostra signora di Lourdes Ivo Pellegrini. Da qui la svolta. «Da quest'anno i malati potranno recarsi al santuario grazie a dei bus speciali».
Fonte: Corriere del Ticino

Se anche gli svizzeri adottano il bus,c'è proprio qualcosa che non va...

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7630
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Pellegrini

#814 Messaggio da Cinghiale » ven 17 ago 2018 8:50

Forse, un tentativo da parte delle Amministrazioni Ferroviarie di rendere il pellegrinaggio ancor più penitenziale.

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3189
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Pellegrini

#815 Messaggio da RF » ven 17 ago 2018 14:07

Ma in Ticino gli svizzeri che materiale usavano ? per caso sempre quello di Trenitalia ?

Fabienp
**
**
Messaggi: 1497
Iscritto il: mer 24 giu 2009 14:53
Località: Versoix (Ginevra)-CH
Contatta:

Re: Pellegrini

#816 Messaggio da Fabienp » ven 17 ago 2018 14:19

SNCF, EuroExpress, BTE, bagagli SNCB, un po di tutto tranne TI.

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3189
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Pellegrini

#817 Messaggio da RF » ven 17 ago 2018 15:02

Ok grazie, ma quindi anche l'itinerario seguiva la via svizzera e non per XXmiglia ?

Fabienp
**
**
Messaggi: 1497
Iscritto il: mer 24 giu 2009 14:53
Località: Versoix (Ginevra)-CH
Contatta:

Re: Pellegrini

#818 Messaggio da Fabienp » ven 17 ago 2018 15:46

Si, Chiasso - Gottardo - Olten - Bienna - Ginevra.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17034
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Pellegrini

#819 Messaggio da Ae 4/7 » ven 17 ago 2018 20:38

Qui una foto all'epoca delle vetture SNCF: https://commons.wikimedia.org/wiki/File ... t_2011.JPG
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3189
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Pellegrini

#820 Messaggio da RF » sab 18 ago 2018 15:39

Ottima foto e testimonianza, ma il giro per la svizzera interna non era effettivamente un po' troppo lungo ? non conveniva comunque scendere per XXmiglia ? come penso adesso faranno con i Bus

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2124
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Pellegrini

#821 Messaggio da Andmart » lun 20 ago 2018 12:22

Tornando ai treni italiani, a titolo di curiosità, questi sono i pellegrini che hanno circolato sulla nostra rete da Aprile ad oggi (conto OFTAL o UNITALSI):

 14021   VENEZIA MESTRE   VENTIMIGLIA  Circola: 25/26 Aprile 2018 Composizione: E402B+1BB+7BC+2D+1BC scorta
 14025   VENTIMIGLIA   VENEZIA MESTRE   Circola: 1 Maggio 2018 Composizione: E402B+1BB+7BC+2D+1BC scorta
 14032   VICENZA   VENTIMIGLIA    Circola: 30 Apr/1 Mag 2018 Composizione: E402B+1BB+10BC+2D+1BC scorta
 14035   VENTIMIGLIA   VICENZA    Circola: 6 Maggio 2018 Composizione: E402B+1BB+10BC+2D+1BC scorta;
 14044   TRIESTE CENTRALE   VENTIMIGLIA   Circola: 14 Giugno 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14051   VENTIMIGLIA   TRIESTE CENTRALE  Circola: 19/20 Giugno 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14056   LECCE   VENTIMIGLIA    Circola: 20/21 Giugno 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14059   VENTIMIGLIA   LECCE  Circola: 25/26 Giugno 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14063   ALESSANDRIA   VENTIMIGLIA    Circola: 25 Giugno 2018 Composizione: E402B+1BB+10BC+2D+1BC scorta;
 14065   VENTIMIGLIA   ALESSANDRIA    Circola: 1 Luglio 2018 Composizione: E402B+1BB+10BC+2D+1BC scorta;
 14068   S.BENEDETTO T.   VENTIMIGLIA   Circola: 5/6 Luglio 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14071   VENTIMIGLIA   S.BENEDETTO T.   Circola: 11 Luglio 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14080   TARANTO   VENTIMIGLIA  Circola: 17/18 Luglio 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14083   VENTIMIGLIA   TARANTO    Circola: 22/23 Luglio 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14093   Pordenone   VENTIMIGLIA    Circola: 5/6 Agosto 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14097   VENTIMIGLIA   Pordenone  Circola: 11 Agosto 2018 Composizione: 2 loco E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14100   TARANTO   VENTIMIGLIA    Circola: 8/9 Agosto 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14103   VENTIMIGLIA   TARANTO    Circola: 13/14 Agosto 2018 Composizione: 2 loco E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14106   TREVISO C.   VENTIMIGLIA    Circola: 12/13 Agosto 2018 Composizione: E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14109   VENTIMIGLIA   TREVISO C.    Circola: 18 Agosto 2018 Composizione: 2 loco E402B+1BB+8BC+2D+1BC scorta;
 14118   SIRACUSA   VENTIMIGLIA    Circola: 16/17 Agosto 2018 Composizione:  E656(da Villa SG con E402B)+1BB+10BC+2D+ 1BC scorta;
 14119   VENTIMIGLIA   MESSINA CENT.    Circola: 22/23 Agosto 2018 Composizione:  E402B+1BB+10BC+2D+ 1BC scorta;

Complessivamente si tratta di 11 coppie di treni, molte meno rispetto al recente passato quando a questo punto della stagione erano almeno il doppio. Tuttavia si tratta di robuste composizioni di 12 o 14 pezzi, che significa che in media sarebbero necessari una dozzina di bus ed un paio di camion a treno o un consistente numero di voli charter attrezzati. Però l'erosione del servizio è abbastanza evidente e viene da chiedersi quanto potrà durare...

Intanto una foto della robusta composizione del Lourdes-Ventimiglia-Pordenone dello scorso 11 Agosto, con 11 pezzi:
Immagine

Ed una del Siracusa - Ventimiglia - Lourdes di venerdì scorso, con 14 pezzi (e barellata in prima posizione):
Immagine

Altra parentesi si potrebbe aprire riguardo alla puntualità del servizio. Questo è quello che ho rilevato su alcuni treni.

Il 14097 VENTIMIGLIA - Pordenone del 11 agosto, come si vede dalla foto, viaggiava con una loco sola causa scarto dell'altra a XXmiglia per un problema tecnico. giunto dal confine puntuale, è ripartito da Ventimiglia con 45 di ritardo ma gli hanno fatto strada -imbucando anche un IC per questo!- e ad Alassio viaggiava con +30. Ha recuperato talmente tanto che a momenti mi perdevo la foto visto che non avrei mai immaginato addirittura una precedenza sull'IC che gli era davanti. Nonostante un problema ad un PL di stazione a Loano che gli ha fatto perdere un po' di tempo, è arrivato comunque sino a Sestri con +40. A questo punto però avendo una loco sola non poteva fare la via curva ma è stato deviato sino a Principe dove gli hanno messo una delle loco previste per gli EC. Fatta la manovra di aggiunta e salto loco in soli 47 minuti è ripartito con circa 90minuti di ritardo che più o meno ha mantenuto sino a destino.

Il 14118 SIRACUSA - VENTIMIGLIA era partito da Siracusa con circa un 1h di ritardo, ma strada facendo si è trovato persino a viaggiare con un 'ora di anticipo. Al momento della foto viaggiava sostanzialmente puntuale dopo aver sostato oltre un'ora a Savona per rifornimento idrico. Un'altra sosta di un'ora era prevista a Taggia poiché Ventimiglia ha pochi binari ed i francesi se lo prendevano dopo le 19...

Il 14109 VENTIMIGLIA - TREVISO C.ho rinunciato a fotografarlo causa ritardo in arrivo dalla Francia di 150minuti, fatto che lo ha fatto viaggiare controluce in riviera. Dovrebbe più o meno aver mantenuto tale ritardo sino a destinazione.

fab
**
**
Messaggi: 8770
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Pellegrini

#822 Messaggio da fab » mar 21 ago 2018 13:15

Ugo Fantozzi ha scritto:
gio 16 ago 2018 19:49
Addio treno, Lourdes sarà a portata di bus
LUGANO - La 61. edizione del pellegrinaggio diocesano a Lourdes avrà un sapore diverso. Per recarsi al santuario più famoso d'Europa e alla grotta naturale di Massabielle fedeli, malati e volontari non potranno più contare sullo storico viaggio in treno. Già in gestazione lo scorso anno, un piano B è però stato messo a punto dagli organizzatori. E questo sulla scorta di esperienze già consolidate altrove. «Con il treno non potevamo andare più avanti, tenuto conto dei costi di anno in anno maggiorati in particolar modo per l'utilizzo delle linee ferroviarie francesi» spiega il presidente di Ospitalità diocesana ticinese Nostra signora di Lourdes Ivo Pellegrini. Da qui la svolta. «Da quest'anno i malati potranno recarsi al santuario grazie a dei bus speciali».
Fonte: Corriere del Ticino

Se anche gli svizzeri adottano il bus,c'è proprio qualcosa che non va...
Segno che probabilmente TI, la brutta e cattiva AV, ecc non sono colpevoli più di tanto.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Fabienp
**
**
Messaggi: 1497
Iscritto il: mer 24 giu 2009 14:53
Località: Versoix (Ginevra)-CH
Contatta:

Re: Pellegrini

#823 Messaggio da Fabienp » mar 21 ago 2018 13:36

Letto in un altro articolo che sono soltanto in 120 a fare il viaggio...

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3189
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Pellegrini

#824 Messaggio da RF » mar 21 ago 2018 15:22

fab ha scritto:
mar 21 ago 2018 13:15
Ugo Fantozzi ha scritto:
gio 16 ago 2018 19:49
Addio treno, Lourdes sarà a portata di bus
LUGANO - La 61. edizione del pellegrinaggio diocesano a Lourdes avrà un sapore diverso. Per recarsi al santuario più famoso d'Europa e alla grotta naturale di Massabielle fedeli, malati e volontari non potranno più contare sullo storico viaggio in treno. Già in gestazione lo scorso anno, un piano B è però stato messo a punto dagli organizzatori. E questo sulla scorta di esperienze già consolidate altrove. «Con il treno non potevamo andare più avanti, tenuto conto dei costi di anno in anno maggiorati in particolar modo per l'utilizzo delle linee ferroviarie francesi» spiega il presidente di Ospitalità diocesana ticinese Nostra signora di Lourdes Ivo Pellegrini. Da qui la svolta. «Da quest'anno i malati potranno recarsi al santuario grazie a dei bus speciali».
Fonte: Corriere del Ticino

Se anche gli svizzeri adottano il bus,c'è proprio qualcosa che non va...
Segno che probabilmente TI, la brutta e cattiva AV, ecc non sono colpevoli più di tanto.
Beh oddio le lamentele hanno riguardato anche TI, i tempi di percorrenza dilatati, i ritardi, i guasti, ogni volta ce n'è una non credo se lo siano inventati ...

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7780
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Pellegrini

#825 Messaggio da simplon » ven 21 set 2018 23:44

dal Corriere della sera

La dignità negata ai malati sui treni per Lourdes

di Monsignor Paolo Angelino (*)

Milano, Scalo San Cristoforo: dopo un’ora di snervante attesa finalmente la manovra perché il treno che porta a bordo malati gravi proveniente da Lourdes possa entrare in stazione. Una scena che si ripete ormai da diversi anni e che si assomma a tempi di viaggio intollerabili. Stiamo parlando dei treni che da tutta Italia raggiungono Lourdes da ormai cento e più anni e che da diverso tempo sono oggetto di un trattamento a dir poco disumano. Le responsabilità, è bene dirlo, so-no equamente ripartite tra ferrovie italiane e francesi. I tempi di percorrenza tra Milano e Lourdes (giusto a titolo d’esempio) potrebbero essere di 15/16 ore (come è stato sino agli anni 2007/2008). Oggi ammontano a circa 25-26 ore. Stiamo parlando, ripeto, di treni che ospitano malati, spesso allettati, che escono per una volta sola all’anno dai loro istituti e ricoveri e che si trovano a dover affrontare un viaggio impossibile. Treni, si badi bene, che le Associazioni come la nostra pagano — giustamente — sino all’ultimo centesimo. Ma ormai questi treni hanno meno importanza dei carri merci. Spesso vengono fermati per ore e ore senza motivazione in sperdute stazioni francesi — l’ultimo treno è stato fermo tre ore ad Avignone —, quasi dimenticati e in alcuni casi è dovuta intervenire anche la Protezione Civile francese. Sono questi autentici scandali sulla pelle delle persone più deboli. E il treno, ancora oggi, è l’unico mezzo per portare a Lourdes certi malati. Gli aerei e i bus — seppure attrezzati — spesso non riescono ad accoglierli come dovrebbero. Negli anni — anche grazie alla buona volontà di alcuni parlamentari — sono state avanzate interrogazioni per cercare di risolvere questa annosa situazione. Nulla è stato ottenuto. Dalla Francia un autentico muro di gomma con motivazioni che spesso appaiono risibili, come ad esempio un continuo ammodernamento della rete. La verità è che questi viaggi della speranza vengono ormai platealmente boicottati e resi sempre più impossibili. Questo settore di viaggi viene considerato forse solo un peso e un costo. Colpisce la mancanza di sensibilità e comprensione delle persone che viaggiano su quei convogli: i più deboli, i più indifesi, gli ammalati. Persone che per tutto un anno anelano di fare quell’esperienza di fede e amicizia quale è un Pellegrinaggio a Lourdes. Nell’Europa dei diritti tutto questo suona come uno sfregio alla libera circolazione delle persone. Ci auguriamo che questo sia l’ultimo anno di disagi e angherie. Ci auguriamo che da par-te delle autorità politiche italiane e francesi venga posta una soluzione: non si chiedono sconti o vantaggi. Solo di tornare a tempi di percorrenza degni di questo nome. Ci vuole solo un po’ di umanità e di piena consapevolezza delle persone che vengono accompagnate a Lourdes dai nostri volontari: gli ultimi.

* Presidente Generale OFTAL (Opera Federativa Trasporto Ammalati a Lourdes)
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: theFAN e 22 ospiti