Treni Notte del futuro?

Treni, locomotive, carrozze, carri, tecnica dei rotabili.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
ssb
**
**
Messaggi: 2566
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Treni Notte del futuro?

#46 Messaggio da ssb » ven 12 ott 2018 14:14

Non sono mica ruote indipendenti? Ovviamente sullo stesso asse, ma non fisicamente un asse in senso ferroviario.

Astro
**
**
Messaggi: 1094
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Treni Notte del futuro?

#47 Messaggio da Astro » ven 12 ott 2018 14:18

Hai ragione, ero convinto che fossero rigide.

daucus
**
**
Messaggi: 8214
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Treni Notte del futuro?

#48 Messaggio da daucus » ven 12 ott 2018 20:46

due assi per convoglio, i due estremi.
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13701
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Treni Notte del futuro?

#49 Messaggio da UluruMS » ven 12 ott 2018 22:09

@ cinghiale

Questo è uno dei limiti derivanti dall'avere vigliaccamente e scelleratamente trasformato molti servizi, tra cui quello ferroviario, in serbatoi di fancazzisti e di voti , con finalità di spreco ingiustificato di denaro pubblico, al solo scopo di foraggiare qualche maiale politico sindacane e diffondere la cultura della mediocrità
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Astro
**
**
Messaggi: 1094
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Treni Notte del futuro?

#50 Messaggio da Astro » ven 12 ott 2018 22:56

184 minuti di applausi.

qalimero
**
**
Messaggi: 6953
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Treni Notte del futuro?

#51 Messaggio da qalimero » sab 13 ott 2018 8:30

... e un amaro cenno di mestizia di qualcuno.
Avanti così, citti.
Anche su temi come questo.

Ah, Cinghiale, i 160 limite quando accanto si fa manutenzione al binario ce li lasciate o no?

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7580
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Treni Notte del futuro?

#52 Messaggio da Cinghiale » sab 13 ott 2018 8:35

Occorre, ovviamente, nitore di coscienza, ordine, disciplina ed altre simili caratteristiche, estranee all'Italiano quadratico medio odierno.


Ovviamente, in corrispondenza di un cantiere sul binario attiguo, la velocità deve essere abbattuta anche con abbattimento del codice; non si comprende invece la limitazione assoluta notturna, a prescindere dalla presenza di lavori o di altre condizioni ostative.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13701
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Treni Notte del futuro?

#53 Messaggio da UluruMS » mar 16 ott 2018 9:51

Tornando in topic, un altro punto a favore di convogli di "materiale ordinario" potrebbe essere che, non sussiste più il limite delle 18t per i veicoli da 250kmh; ovvero, basta che non siano più di 4 assi ad andare oltre.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38580
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Treni Notte del futuro?

#54 Messaggio da E412 » mar 16 ott 2018 10:44

Non erano 17?
Questo in soldoni vuole dire che si potrebbe usare tranquillamente una normalissima loco 4 assi da 200 km/h in AV, visto che il materiale rimorchiato standard non ha problemi di peso assiale?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13701
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Treni Notte del futuro?

#55 Messaggio da UluruMS » mar 16 ott 2018 11:07

era:
<=17tper V>=250kmh e <=18t per V<=249kmh

Sì, quello è il punto. Poi il gestore nazionale se vuole solo materiale da 300kmh, ha vari modi per impedire a qualsiasi cosa più lenta di operare, capiamoci.

OT
adesso gli intervalli ( non specificamente per il carico assiale, per le vari applicazioni) sono per V
<=160kmh
161-200
201-250
251-300
301-350
>350 (non formalmente normata, ma neppure vietata, contrariamente all'interpretazione di ANSF)
Poi, a seconda del campo di applicazione, possono esserci limiti del tipo: fino a 250; oltre 250 etc etc
fine OT
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38580
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Treni Notte del futuro?

#56 Messaggio da E412 » mar 16 ott 2018 12:06

OT: contento che abbiano corretto l'assurdità di non includere il limite superiore.
Un valore limite di 199 o 249 solo un ingegnere con manie di marketing può prenderlo in considerazione :lol:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 10 ospiti