Il successo dei treni PESA

Treni, locomotive, carrozze, carri, tecnica dei rotabili.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
ssb
**
**
Messaggi: 2480
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Il successo dei treni PESA

#1891 Messaggio da ssb » gio 12 ott 2017 21:14

aln668.1207 ha scritto:
gio 12 ott 2017 20:06
Se poi andiamo a vedere i 730M che hanno in Lituania, beh... sono treni per servizio regionale, a tre casse, Diesel, dalla sagoma russa con un modulo interno enorme.
Silenziosissimi, rifiniti con gran cura, viaggiano a 160 km/h, hanno sedili che sono più ampi delle prime classi nostrane, in seconda classe; tutta un'altra cosa, insomma.
Grazie al bip che i sedili sono ampi...

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3518
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: Il successo dei treni PESA

#1892 Messaggio da aln668.1207 » gio 12 ott 2017 21:44

Sono ampi, con il bracciolo centrale, con modulo ampio e belli nei rivestimenti in velluto anche negli Elf polacchi.
L'allestimento è quello che chiede il cliente... con sedili messi bene, magari rinunciando a una decina o poco più di posti a sedere, anche l'ATR220 diventerebbe altra cosa quanto ad abitabilità.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

ssb
**
**
Messaggi: 2480
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Il successo dei treni PESA

#1893 Messaggio da ssb » gio 12 ott 2017 21:51

Ho capito e sicuramente la scelta dell'allestimento fa la sua parte, ma come ho evidenziato nel quote, parli di sagoma russa.

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3518
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: Il successo dei treni PESA

#1894 Messaggio da aln668.1207 » gio 12 ott 2017 22:02

Certo. Per dire, nei Flirt dell'Estonia la disposizione è 3+2 con braccioli e corridoio più largo, con i sedili nostrani si starebbe 3+3.
Ma, a parte questo, è la costruzione generale del mezzo che è di buon livello.
Pesa non lavora male, ti dà quello che domandi e paghi.
Si potrebbe dire "scagli la prima pietra chi non ha mai prodotto un treno con problemi di guasti ai componenti".
Ansaldo Breda? (sappiamo bene)
Fiat? (carrelli delle 668, trasmissioni dei pendolini)
Alstom? (vedi sopra, e guai ai minuetti)
Siemens? (sale degli ICE, ICE-TD, ...)
Bombardier? (Talent-2 "tragedie"con ritardi mostruosi di consegna, Dopplestock ballerine, ICE...)
Stadler stessa non mi pare esente da magagne di vario genere, magari meno gravi ma pur sempre accadute.
Quantomeno la Pesa è in buona compagnia.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

etr521
*
*
Messaggi: 175
Iscritto il: dom 27 ago 2017 7:53

Re: Il successo dei treni PESA

#1895 Messaggio da etr521 » gio 12 ott 2017 22:03

Oddio in Italia con tutti i casini che hanno fatto con gli ATR220 non è che si son guadagnati una bella fama. La Newag anche non se la passa troppo bene e grazie anche al concordato preventivo di FSE che ha posticipato il pagamento degli Impuls ha messo in "cassa integrazione" alcuni operai. Quindi ora per la gara dei diesel di TI resta solo Stadler?

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2272
Iscritto il: mer 21 nov 2012 9:36

Re: Il successo dei treni PESA

#1896 Messaggio da giovanni3857 » gio 12 ott 2017 22:27

Se ci fai caso ad occhio ogni convoglio verrebbe a costare sui 8 milioni che da catalogo solo i flirt costano tanto

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12043
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Il successo dei treni PESA

#1897 Messaggio da sr » ven 13 ott 2017 8:43

Al di la degli allestimenti (nel senso di disposizione e capienza), che effettivamente sono richiesti dal cliente, mi sembra che gli ATR220 soffrano tanto di qualità.
Dai motori scarsi ai cretti ai carrelli. Direi che non hannno dimostrato molta attenzione alla qualità e la cosa gli sarà costata cara!
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38069
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Il successo dei treni PESA

#1898 Messaggio da E412 » ven 13 ott 2017 9:37

Mah.
Di accertato c'è sicuramente il problema ai carrelli.
Altrettanto sicuramente ci sono stati problemi anche con la meccanica, ma qui bisognerebbe capire in cosa consistono, da cosa sono causati e se sono ovviabili, solo che le informazioni sono secretate. Come detto, montando motori orizzontali la scelta a disposizione è attualmente limitata (di fatto si usano solo sui bus urbani e interurbani, dove cilindrate intorno agli 11 litri oggi sono robe adatte a un GT) ed è necessario tirarci un po' il collo, non per niente ALstom sui suoi Coradia ne monta ben 6 nell'inusuale e strampalata posizione a tetto. :shock:
Ho però sentito lamentele varie anche sulla seconda serie dei GTW, che hanno motori più grossi (V12) dello stesso costruttore. Qualcuno mi parlava addirittura di camicie praticamente nuove da sostituire ::-O: ::-O:
Quindi è da capire quanto il problema sia ascrivibile al motore e quanto all'impiego in un ambiente 'peculiare' come quello ferroviario.

Per curiosità, i 730 in foto si sa cosa montano?

Sugli interni, i nostri Pesa sono sicuramente meno rifiniti e raffinati dei GTW (e anche dei Minuetto), però è vero che il committente qualche voce in capitolo ce l'ha.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3518
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: Il successo dei treni PESA

#1899 Messaggio da aln668.1207 » ven 13 ott 2017 11:50

I Pesa 730ML montano due motori Man D2842LE622 da 577 kW, stando a wikipedia polacca.
Sono dei V12 da 21,93 litri (alesaggio 128 mm corsa 142 mm).
Considerando le dimensioni oltremodo generose della cassa non credo abbiano avuto problemi a farli stare nel sottocassa.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38069
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Il successo dei treni PESA

#1900 Messaggio da E412 » ven 13 ott 2017 13:09

Non sono gli stessi dei GTW?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Giovanni P
*
*
Messaggi: 908
Iscritto il: sab 22 set 2012 15:55
Località: Roma/Budapest
Contatta:

Re: Il successo dei treni PESA

#1901 Messaggio da Giovanni P » ven 13 ott 2017 20:00

aln668.1207 ha scritto:
gio 12 ott 2017 22:02
Certo. Per dire, nei Flirt dell'Estonia la disposizione è 3+2 con braccioli e corridoio più largo, con i sedili nostrani si starebbe 3+3.
Ma, a parte questo, è la costruzione generale del mezzo che è di buon livello.
Pesa non lavora male, ti dà quello che domandi e paghi.
Si potrebbe dire "scagli la prima pietra chi non ha mai prodotto un treno con problemi di guasti ai componenti".
Ansaldo Breda? (sappiamo bene)
Fiat? (carrelli delle 668, trasmissioni dei pendolini)
Alstom? (vedi sopra, e guai ai minuetti)
Siemens? (sale degli ICE, ICE-TD, ...)
Bombardier? (Talent-2 "tragedie"con ritardi mostruosi di consegna, Dopplestock ballerine, ICE...)
Stadler stessa non mi pare esente da magagne di vario genere, magari meno gravi ma pur sempre accadute.
Quantomeno la Pesa è in buona compagnia.
Negli ICE pendolanti comunque la capocommessa era AdTranz/Bombardier e non so neanche se le sale dell'ICE stesso erano delle aziende poi confluite in AdTranz.....

Avatar utente
ETR 486 FS/PKP
*
*
Messaggi: 388
Iscritto il: mar 07 mag 2013 12:02
Località: Futura PRL bis.
Contatta:

Re: Il successo dei treni PESA

#1902 Messaggio da ETR 486 FS/PKP » dom 15 ott 2017 21:47

Su ferrovie.info c'è la bufala della settimana...Pesa in fallimento! :=D>: :megaball:
Entro nuovo orario peggioramento rapporti con la classe dei nati perdenti 8--)
Smettetela di aggredire il megaaeroporto di Baranovia!
Ottobre-ponte Calatrava,dicembre-planetario.
Dicembre ETR 400 a 350? :[-O<:

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3518
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: Il successo dei treni PESA

#1903 Messaggio da aln668.1207 » dom 15 ott 2017 22:40

Ah ecco. Non mi stupirei se dietro ci fosse la vendetta di un giornalista cacciato a pedate perché s'era messo a fare domande inopportune.
Le voci sono tante, un po' come per la fusione Siemens-Bombardier che sembrava cosa fatta e poi è saltata fuori la Alstom.
Staremo a vedere se e quali sviluppi ci saranno con le voci di un possibile ingresso di Hyundai.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
diesel 445
**
**
Messaggi: 4805
Iscritto il: lun 26 gen 2004 15:45
Località: Siena

Re: Il successo dei treni PESA

#1904 Messaggio da diesel 445 » lun 16 ott 2017 7:37

Sabato mattina ero in stazione a vedere le velette dei giornali locali e dopo aver visto il primo del corriere di Siena , che è sempre messo davanti all'ingresso dell'edicola , l'altro La Nazione è sempre stato messo all'ingresso si dell'edicola ma dal binario 1 , e nello stesso binario 1 era in procinto di partire il regionale per Empoli , effettuato con 2 Minuetto esattamente il MD 10 e MD 90 . ci avevo fatto anche un pensierino per partire ma avendo da fare altre cose ci ho dovuto rinunciare .
Pensavo che il secondo Minuetto fosse chiuso al pubblico ma avendo visto una capotreno ( discreta ) ho capito che tutti e 2 erano aperti .

AJluk
*
*
Messaggi: 206
Iscritto il: mar 16 feb 2016 19:48

Re: Il successo dei treni PESA

#1905 Messaggio da AJluk » sab 28 ott 2017 12:59

Ho notato che nelle Marche ogni tanto ancora circola qualche Aln invece dell'ATR220, da tempo si parlava di un nono convoglio sugli otto già in servizio, ma ci sono ancora consegne da fare?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mezucchi e 4 ospiti